Pagina 1 di 3 123 UltimoUltimo
Mostra risultati da 1 a 10 di 22

Discussione: Grigorij Perelman, matematico, rifiuta premio da 1 milione di dollari

  1. #1
    Data registrazione
    Oct 2009
    Sesso
    Uomo
    Località
    Recanati
    Messaggi
    237
    Grazie dati 
    217
    Grazie ricevuti 
    97
    Ringraziato in
    57 post

    Grigorij Perelman, matematico, rifiuta premio da 1 milione di dollari

    «Per me – disse - è del tutto irrilevante. Se la soluzione è quella giusta, non c'è bisogno di alcun altro riconoscimento».

    Fonte: www.lastampa.it

    La notizia mi ha colpito parecchio a dire la verità. E' senz'altro una scelta moralmente ineccepibile, anche se posso immaginare quanto sia stato difficile.
    Leggendo i commenti e anche parte dell'articolo, si intuisce che molti lo ritengono un "pazzo", io non sono dello stesso parere, certo sto scrivendo e non ho a fianco un milione di dollari che aspetta solo un mio "si" per entrare nelle mie tasche, però credo la sua scelta, al di là di tutto, abbia un significato piuttosto profondo.


  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,848
    Ringraziato in
    5,688 post

    Riferimento: Grigorij Perelman, matematico, rifiuta premio da 1 milione di dollari

    Senza parole.

    Questa la mia prima impressione leggendo l'articolo.

    Sinceramente non saprei aggettivare un atteggiamento del genere.
    Un misto di ammirazione, stupore e compassione.

    Piu' o meno le stesse sensazioni di quando non riusciamo a capire chi abbiamo davanti quando non rientra nei canoni a noi noti.

    Il rispetto probabilmente e' l'unico premio che accetterebbe !


  4. #3
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    4,961
    Grazie dati 
    2,101
    Grazie ricevuti 
    1,565
    Ringraziato in
    939 post

    Riferimento: Grigorij Perelman, matematico, rifiuta premio da 1 milione di dollari

    Vero Armandillo, sono del tuo parere, il rispetto, quello vero e non formale, è il giusto merito a cui si dovrebbe ambire.
    Mi viene in mente un bambino al quale davo aiuto nello studio, sentivo che era in grado di comprendere quanto gli veniva insegnato a scuola, ma non era giustamente (a mio parere) motivato.
    Cercai di sviscerare il problema, gli indicai quali strade con il futuro potevano aprirsi per lui, la considerazione che avrebbe ottenuto. Mi rispose testualmente: " Mia madre non sa n* leggere né scrivere, fa la cuoca, è brava e guadagna L- Tot! " Una cifra da sogno. "Lei è ricca e rispettata"
    Io con i miei studi classici non sarei mai stata ricca, per quel bambino forse non meritavo nemmeno rispetto.

  5. #4
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: Grigorij Perelman, matematico, rifiuta premio da 1 milione di dollari

    E' molto difficile parlare di Grigorij Perelman, matematico per passione e non per scelta, che e' indubbiamente un genio, ma un genio pazzo anche se nel senso "buono" della parola, certamente un eccentrico (per esempio non si taglia ne' capelli ne' unghie, che sono lunghe una decina di centimetri, dicendo che se "crescono naturalmente" non vede il bisogno di tagliarle). Da molti anni non studia piu', e praticamente un disoccupato e vive con la madre in un piccolo appartamento di Pietroburgo, in reclusione.
    Per avere una idea di chi sia, ecco una bella intervista pubblicata dal NewYorker (in inglese)
    http://www.newyorker.com/archive/200...060828fa_fact2
    E' una di quelle persone al di' la' dei normali canoni, non si puo' ne' giudicarlo ne' fare il confronto con nessun altro. Ha deciso di condurre la propria vita, ed e' felice con la sua scelta, o almneo in pace con se' stesso. Se proprio si deve fare un confronto, lo si puo' fare solo con i geni al suo pari.

  6. #5
    Data registrazione
    Oct 2009
    Sesso
    Uomo
    Località
    Recanati
    Messaggi
    237
    Grazie dati 
    217
    Grazie ricevuti 
    97
    Ringraziato in
    57 post

    Riferimento: Grigorij Perelman, matematico, rifiuta premio da 1 milione di dollari

    Beh questa cosa delle unghie e dei capelli non la sapevo, in effetti non è che abbia tutto questo senso, e sotto questo punto di vista l'aggettivo "pazzo" ci potrebbe anche stare, di sicuro, come dicevi, piuttosto eccentrico è sicuramente. Per dirla tutta se uno stesse a seguire il motto "è la natura" per ogni cosa, credo che prima o poi arriverebbe inevitabilmente ad un vicolo cieco.


  7. #6
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: Grigorij Perelman, matematico, rifiuta premio da 1 milione di dollari

    bhè i soldi non sono tutto nella vita e può darsi che lui sia felice senza, non è detto che tutti coloro che non seguono la massa siano pazzi od eccentrici, ad esempio c'è tanta gente che è corsa per i saldi il primo luglio come se fosse nuda e non avesse proprio nulla da mettersi, sinceramente capisco meno loro che il matematico

  8. #7
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Roma
    Messaggi
    7,186
    Grazie dati 
    251
    Grazie ricevuti 
    429
    Ringraziato in
    355 post

    Riferimento: Grigorij Perelman, matematico, rifiuta premio da 1 milione di dollari

    Non si può valutare quanti di noi siano in grado, non diciamo di comprendere la dimostrazione, ma soltanto il concetto di distinzione dei gruppi topologici relativi alla congettura del grande matematico Poincaré e delle implicazioni della stessa sulla altrettanto complessa teoria delle stringhe.
    Alla luce di ciò non si riesce a capire come in questo topic qualcuno si sia potuto permettere ti tacciare per pazzo il grande Perelman soltanto per il suo non convenzionale modo di esistere e qualcun altro di ringraziarlo per tale assersione.
    Non si può ancora comprendere quale ruolo nella storia del progresso umano sarà assegnato all'insigne matematico ma fin d'ora è opportuno ricordare a tutti che se riusciamo a manipolare quest'aggeggio che ci tiene in contatto, ciò è dovuto a menti matematiche della Sua fattispecie, talvolta decedute anche in giovane età per indigenza ed anche d'inedia.
    Memento homines.

  9. #8
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    4,202
    Grazie dati 
    209
    Grazie ricevuti 
    874
    Ringraziato in
    725 post

    Riferimento: Grigorij Perelman, matematico, rifiuta premio da 1 milione di dollari

    Citazione Originariamente scritto da ARAGORN II Vedi messaggio
    E' senz'altro una scelta moralmente ineccepibile, anche se posso immaginare quanto sia stato difficile.
    Non credo, questo solo se la scelta fosse stata forzata in qualche modo dall'esterno.
    Ma se il modo di essere di una persona è quello, non c'è alcuna difficoltà nella decisione.
    Un tempo si sacrificava la propria vita senza se e senza ma, altro che soldi

  10. #9
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: Grigorij Perelman, matematico, rifiuta premio da 1 milione di dollari

    Citazione Originariamente scritto da calaf Vedi messaggio
    ... non si riesce a capire come in questo topic qualcuno si sia potuto permettere ti tacciare per pazzo il grande Perelman soltanto per il suo non convenzionale modo di esistere ...
    Il problema e' che sono sposato con una psicologa, e ho imparato che il termine "pazzo" non e' necessariamente negativo, non e' associato solo a una persona da mandare in ospedale, ma a tutta una serie di patologie che possono essere trattate (medicalmente e/o psicologicamente) e non sono assolutamente ne' pericolose, ne' di cui vergognarsi. Per questo ho detto che e' un pazzo "buono", e senz'altro un eccentrico. Non sono parole mie, e' quello che pensano quelli che lo conoscono, io lo conosco non personalmente ma solo per il genio matematico che e'.

    Chiedo scusa per la confusione, faro' piu' attenzione in seguito.

    PS certi disturbi mentali sono molto comuni nei grandi geni, e' una cosa ben nota, vedi per esempio il professore John Forbes Nash, Nobel in economia, curato per schizofrenia paranoica. Tanto per citarne uno. Io stesso non sono del tutto normale :-)

  11. #10
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Roma
    Messaggi
    7,186
    Grazie dati 
    251
    Grazie ricevuti 
    429
    Ringraziato in
    355 post

    Riferimento: Grigorij Perelman, matematico, rifiuta premio da 1 milione di dollari

    Caro Marco.
    La mia esternazione non era diretta a nessuno in particolare ma si riferiva ad una mancanza di rispetto verso coloro che ci hanno e continuanoa a fornirci i più validi strumenti ai quali è pervenuto il progresso umano.
    Mi hai fatto un esempio citandomi un Nobel ma te ne potrei citare una molteplicità da Cartesio a Gauss, da Galileo ad Abel, da Galois allo stesso Poincarrè, da Cantor a Boole, Da Babbage a Leibniz, e chi più ne ha più ne metta che per un verso o per l'altro sono stati giudicati dai loro contemporanei degli alieni o addirittura ignorati perchè esprimevano concetti non compresibili ai più o addirittura dovevano tener nascoste le loro scoperte per non essere tacciati da eretici o non so che altro.
    Io li rispetto e ne sono affascinato se non altro,come non mi stanco di ripetere, per la possibilità che ci danno, tra l'altro, di usufruire di questo mezzo col quale ci interfacciamo.
    Ad majora!!!

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie