”immagineCome spesso succede, ancora prima dell'uscita ufficiale, gli album finiscono in rete, provocando certamente un danno a chi ha investito sulla loro uscita ufficiale. Questa volta è capitato all'album “Recovery “ di Eminem che dovrebbe uscire ufficialmente il 22 giugno ma ben due settimane prima del suo rilascio,ossia il 7 giugno, è trapelato in rete.
L'album dovrebbe contenere 16 brani e ospita anche personalità come Pink e Rhanna ma ormai molti lo hanno già potuto apprezzare illegalmente.
Il disco sarebbe dovuto uscire l'anno scorso con il titolo di “Relapse 2” ma Eminem ha continuato a lavorare e l'idea di un sequel di Relapse è venuta, via via scemando, in quanto, come dice lo stesso Eminem, la musica di Recovery, alla fine è risultata molto diversa da quella di Relapse e per questo, essendo del tutto un nuovo album, meritava un titolo nuovo.
Comunque, il portavoce di Eminem, Dennis Dennehey, come riportato da più fonti, ha detto che l'uscita dell'album non sarà affatto rimandata per prevenire altre perdite dovute alla pirateria.