Nonostante il suo funerale, Internet Explorer 6 è ancora vivo e vegeto (insomma…), ma coi giorni sempre più contati: a fare le “pulizie di primavera” è Google Reader, che dal 1 giugno seguirà la linea già tracciata da altre applicazioni Google che hanno abbandonato il supporto ai vecchi browser.
Abbastanza curioso è come nella lista dei “vecchi” oltre al nonno IE6 siano inclusi anche altri browser come Chrome, praticamente un neonato in confronto alla vecchia versione del programma Microsoft. Questa la lista completa dei browser che verranno da ora in poi ignorati da Google Reader: Internet Explorer 6, Firefox 1.0 e 2.0, Safari 2.0 e 3.0, più Chrome 1.0, 2.0 e 3.0.
Articolo
Fonte Downloadblog
http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.0/