I Moduli di PrestaShop sono come i plugin di Worpress: aggiungono funzionalità varie al CMS, alcune relative al BackOffice, come opzioni in più per pagamenti, spedizioni o statistiche, appure al FrontOffice, come la visualizzazione di box informativi, gestione partners o servizi aggiuntivi: normalmente come per Wordpress dovrebbe essere sufficiente copiare la cartella del modulo nella cartella /modules di Prestashop, ma è sempre bene verificare se all'interno del modulo è presente qualche file di istruzioni; in alternativa è permesso anche 1) l'upload automatico di un modulo in formato .zip dal vostro hard disk, 2) il download/installazione direttamente da un indirizzo web, 3) il download/installazione dal sito ufficiale che visualizza le novità.

La sezione MODULI visualizza lo stato di ogni "componente" con una comoda legenda e con la possibilità di effettuare direttamente installazione/disinstallazione, nonchè la configurazione laddove è necessaria: per i moduli installati ma non ancora configurati PShop visualizza un promemoria informativo sulle operazioni necessarie.



Dalla sezione MODULI -->POSIZIONE, si può modificare la posizione dei singoli moduli nella visualizzazione publica:

- con le freccette su/giù si spostano i moduli in verticale lasciandoli nei blocchi dove sono posizionati



E' anche possibile accorpare i moduli in gruppi:
- Utilizzando la funzione LEGA UN MODULO A UN GRUPPO si possono spostare i moduli in maniera più "certosina": i gruppi definiscono infatti un'insieme di moduli caratterizzati dalla posizione (es. colonna destra/sinistra) o dall'utilizzo (es. Payment); se ad esempio si volesse spostare il modulo "carrello" dalla posizione di default (colonna destra, 1a posizione) nella colonna a sinistra in 2a posizione, si dovrà:

* assegnare il modulo "carrello" al gruppo "left column blocks"
* spostare il modulo con le frecce su/giù fino ad arrivare alla posizione voluta
* eliminare (X rossa) il modulo "carrello" dal gruppo "right column blocks" dov'era posizionato di default (perchè in quel momento ci ritroveremmo un duplicato)



Di default sono già presenti molti moduli (circa 75, dei quali almeno due terzi installati): in dettaglio li vedremo più avanti, insieme a qualche altro modulo extra che ho trovato e che mi è sembrato piuttosto interessante.




Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.