Mostra risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: TeliaSonera dovr consegnare i dati dell'amministratore di SweTorrent

  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    TeliaSonera dovr consegnare i dati dell'amministratore di SweTorrent

    L'IPRED colpisce senza scampo ed molto difficile ormai per gli ISP riuscire a non consegnare i dati dei loro utenti. Teliasonera ha infatti perso anche l'appello in cui, fra i giudici, erano presenti ,Christina Boutz e Ulrika Ihrfelt, che fra poco saranno impegnate nell'appello contro Pirate Bay.
    Come detto l'appello ha praticamente confermato la sentenza del tribunale distrettuale,anzi Teliasonera oltre a dover pagare le spese del processo, oltre 60.000 corone, dovrebbe pagare una penale di 750.000 corone se non consegnasse i dati dell'amministratore del tracker BitTorrent SweTorrents.
    La vicenda era iniziata quando Svensk Filmindustri, Pan Vision, Filmlance e Yellow Bird, insieme con Antipiratbyrn (APB) avevano accusato l'amministratore di SweTorrents, di aver messo a disposizione dei visitatori cinque copie vietate di film, uno dei quali in pre-realise, sul suo sito e, in base alla legge IPRED, avevano richiesto al tribunale, che intimasse all'ISP Teliasonera di consegnare il nome e l'indirizzo del proprietario di SweTorrents.
    Come sappiamo il tribunale distrettuale aveva dato alle major ragione e Teliasonera era ricorsa in appello per difendere la privacy del suo cliente.
    Disgraziatamente per anche l'appello stato contrario all'ISP, il quale avrebbe tempo fino al 7 Giugno per decidere se ricorrere ancora alla legge, sempre che voglia spendere altri soldi di spese legali per difendere la privacy del suo cliente.

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Riferimento: TeliaSonera dovr consegnare i dati dell'amministratore di SweTorrent

    TeliaSonera ricorrer ancora in appello
    Avevamo da poco parlato della sentenza che per la seconda volta costringe, in base all'IPRED, l'ISP TeliaSonera a rivelare i dati dell'amministratore di SweTorrent, pena, in caso di mancata notifica, una multa di 750.000 corone,circa 96.500 dollari ma giunta la notizia che l'ISP intenda ancora ricorrere in appello, alla Corte Suprema, per proteggere la privacy dei suoi clienti.
    Dice infatti Patrik Hiselius, un avvocato di TeliaSonera, che le norme che regolano la privacy e la riservatezza esistono da tempo, mentre la legge IPRED nuova di zecca necessario quindi rispettare questa precedenza ed giusto che gli interessi delle industrie anti-pirateria vengano messi in secondo piano rispetto a regole importanti per il vivere democratico e civile.
    Sappiamo inoltre che lo stesso problema coinvolge l'ISP Portlane, costretto sempre in base all'IPRED, a comunicare gli indirizzi, i nominativi e le e-mail di chi c' dietro OpenTracker ma non sappiamo se anche lui sceglier di ricorrere al tribunale per difendere i dati dei suoi utenti o consegner gli stessi alle major.

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti alluso dei cookie