Mostra risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Funerali dell'infermiera morta rabbia e dolore tra i colleghi

  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    1,783
    Grazie dati 
    981
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    856 post

    Funerali dell'infermiera morta rabbia e dolore tra i colleghi

    "Non ci sono le istituzioni né i vertici della Asl. L'hanno già dimenticata, lasciata sola". Anche la figlia di dieci anni di Mariarca Terracciano ha voluto essere presente al funerale
    da Repubblica

    Ma qualcuno almeno avrebbe potuto essere presente, mah

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Una bolla di sapone in punta di spillo
    Messaggi
    33,389
    Grazie dati 
    11,488
    Grazie ricevuti 
    8,850
    Ringraziato in
    5,690 post

    Riferimento: Funerali dell'infermiera morta rabbia e dolore tra i colleghi

    Citazione Originariamente scritto da janet Vedi messaggio
    Ma qualcuno almeno avrebbe potuto essere presente, mah
    Meglio così !!
    Probabilmente .......si vergognavano

  4. #3
    danystreet Guest

    Riferimento: Funerali dell'infermiera morta rabbia e dolore tra i colleghi

    armad finche in quelle terre ci sara la solita gente a comandare che pretendi che i servizzi sanitari filino dritto ? non dare la colpa a dei manichini messi sottotorchio da persone che preferiscono vivere per un mese con l'immondizzia fra le strade piuttosto che perder sodi!!!



Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie