Mostra risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Explorer sta perdendo la guerra

  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2009
    Sesso
    Boh
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    2,689
    Grazie dati 
    445
    Grazie ricevuti 
    2,880
    Ringraziato in
    1,250 post

    Explorer sta perdendo la guerra

    ”immagineLe ultime statistiche parlano di una vera e propria emorragia di utenti per il browser Microsoft. I software di navigazione alternativi sono sempre più popolari: Google Chrome sugli scudi

    Roma - Microsoft dovrà davvero superare se stessa con lo sviluppo di Internet Explorer 9, offrendo agli utenti vecchi e nuovi caratteristiche innovative che la concorrenza non immagina. L'alternativa è che il trend di costante ridimensionamento del market share di IE continui senza posa, trasformando quello che era il browser web più popolare in un semplice comprimario in un mercato in pieno boom. Per ora, la sua fetta di mercato è calata sotto il 60 per cento, dicono le statistiche più recenti.

    Stando ai numeri di NetMarketshare, infatti, tra giugno 2009 e aprile 2010 IE ha perso più dell'8 per cento, passando dal 68,32 al 59,95 per cento. Un autentico bagno di sangue insomma, a cui hanno fatto da contraltare la crescita moderata di Mozilla Firefox (+2 per cento), Safari (+1 per cento circa) e le performance più che ottime del nuovo arrivato Google Chrome (dal 2,4 al 6,7 per cento di share).

    I "piccoli" browser alternativi (alcuni dei quali open source) registrano guadagni altrettanto piccoli ma sufficienti, presi nell'insieme, ad assestare un durissimo colpo alla popolarità in calo costante del browser "standard" dei sistemi operativi Windows.
    Stando alle singole versioni di IE utilizzate, inoltre, Net Application comunica che ad aprile 2010 il vetusto IE6 continua a rappresentare il 17,58 per cento del mercato contro il 12,50 di IE7 e il 24,66 per cento di IE8 (più un 3 per cento di IE8 usato in modalità compatibile).

    La continua presenza di IE6 nelle statistiche - nonostante l'impossibilità di visualizzare siti altamente popolari come YouTube di Google - viene come al solito giustificata con l'esistenza di un parco macchine su cui si trova ancora installato Windows XP (non aggiornato) e l'esigenza di compatibilità di talune aziende, istituzioni e utenti con applicazioni e appliance specifiche.

    Alfonso Maruccia
    Punto-Informatico
    ama la vita.... è l'unico regalo che non riceverai due volte.....

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Località
    mondo google
    Messaggi
    molti
     
  3. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    452
    Grazie dati 
    91
    Grazie ricevuti 
    268
    Ringraziato in
    174 post

    Riferimento: Explorer sta perdendo la guerra

    Non sono certo un guru in materia, ma penso che se M$ non abbandonerà la via delle restrizioni più o meno mascherate come "servizi" aggiuntivi, per trarre profitto dal altri applicativi proprietari (es. Silverlight), in un mercato che va ormai da tempo verso l'open source, nonchè dell'appesantimento del browser con funzionalità di dubbia utilità, vuoi perche duplicati di altri pacchetti ormai d'obbligo, cone gli antivirus-antiphishing, vuoi perchè oggettivamente poco pratici, la scelta degli utenti "consapevoli" si indirizzerà sempre più su browser alternativi.
    Una buona fetta di utenti di IE lo sono ancora non per scelta propria, ma per politiche aziendali o semplicemente per pigrizia o scarsa informazione.
    E non è un gran bel risultato.

  4. #3
    Data registrazione
    Jan 2009
    Sesso
    Boh
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    2,689
    Grazie dati 
    445
    Grazie ricevuti 
    2,880
    Ringraziato in
    1,250 post

    Riferimento: Explorer sta perdendo la guerra

    Su questa parte concordo pienamente con Gin

    o semplicemente per pigrizia o scarsa informazione
    In questi anni trascorsi con voi ho visto sempre più diminuire la scusante “scarsa informazione” ma aumentare purtroppo “la pigrizia” a questa cosa non c'è cura

    "politiche aziendali" io estenderei la cosa ad esigenze aziendali, nel mio lavoro ho rilevato che ci sono applicazioni web che funzionano solo con IE e questo in un ambito aziendale penalizza molto la diffusione di altri browser concorrenti

    ama la vita.... è l'unico regalo che non riceverai due volte.....

  5. #4
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: Explorer sta perdendo la guerra

    Attenzione a leggere questi articoli, non ponete troppo peso ai "numeri", in quanto non e' facile fare statistiche di rete, i numeri sono diversi per ogni statistica dipendentemente dal metodo che viene usato per farla.
    Quello che pero' si puo' guardare e' la "tendenza". Anche se i numeri non sono gli stessi, quasi tutte le statistiche mostrano che la tendenza e' costante: IE sta perdendo percentuali rispetto alla concorrenza. E questo non penso sia perche' la concorrenza diventi sempre meglio, piuttosto e' IE che sta sempre piu' peggiorando, diventando sempre piu' grosso, lento ed esoso di risorse.

    Citazione Originariamente scritto da Asterix Vedi messaggio
    ... "politiche aziendali" io estenderei la cosa ad esigenze aziendali, nel mio lavoro ho rilevato che ci sono applicazioni web che funzionano solo con IE e questo in un ambito aziendale penalizza molto la diffusione di altri browser concorrenti
    Anche dove lavoro io ci sono applicazioni e servizi internet che funzionano solo con IE, ma attenzione: non e' per "politica", la mia ditta non ci guadagna nulla a usare un browser invece di un altro. Quando si utilizza la rete per mettere a disposizione servizi basati su un browser, quello che conta in una azienda e' la sicurezza e la affidabilita', quindi si "lavora" usando una piattaforma che sia stabile, come lo e' appunto IE (o Netscape) FF e Chrome sono ottimi browser (come quasi tutti i miei colleghi FF e' il mio browser "personale" in ufficio), ma purtroppo non escono mai dal Beta, quando si trovano falle non si sa quando vengano riparate, e non si sa quanto le nuove versioni rimangono compatibili. E' una questione di vile "denaro", una organizzazione non puo' tenere un dipartimento a lavorare 24/7 cercando di mantenere tutti i possibili browser. Il browser e' uno dei principali strumenti di attacco da parte di hacker, e' quindi una applicazione molto sensibile. E potrei continuare, ho quotidione discussioni con il nostro dipartimento IT a riguardo di questo argomento.

  6. #5
    Data registrazione
    Jan 2009
    Sesso
    Boh
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    2,689
    Grazie dati 
    445
    Grazie ricevuti 
    2,880
    Ringraziato in
    1,250 post

    Riferimento: Explorer sta perdendo la guerra

    Marco ho letto questa tua affermazione

    Quando si utilizza la rete per mettere a disposizione servizi basati su un browser, quello che conta in una azienda e' la sicurezza e la affidabilita'
    posso condividere, ma è da prendere in esame anche un altro fattore, chi esegue applicazioni mirate per le aziende deve guardare alla diffusione del browser in modo tale da non dover correre per sistemare tutte le varie interpretazioni da parte dei vari motori. Ad esempio questo forum cambia col cambiare del browser.

    Altro es.nella mia azienda vengono fatti dei cd dimostrativi e dopo varie prove per avere una certezza di esecuzione dei filmati senza riscontrare problemi di codec sono stato costretto a convertire tutti i video nel formato wmv, unico codec sempre presente.

    ama la vita.... è l'unico regalo che non riceverai due volte.....

  7. #6
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    California
    Messaggi
    1,079
    Grazie dati 
    569
    Grazie ricevuti 
    1,351
    Ringraziato in
    694 post

    Riferimento: Explorer sta perdendo la guerra

    Certamente, il mio messaggio non voleva essere esaustivo, come ho detto si potrebbe parlare per ore

    Citazione Originariamente scritto da Asterix Vedi messaggio
    ... per avere una certezza di esecuzione dei filmati senza riscontrare problemi di codec sono stato costretto a convertire tutti i video nel formato wmv, unico codec sempre presente ...
    veramente wmv e' un formato video (proprietario di Windows) che puo' utilizzare diversi tipi di codec, di solito si confondone le due cose.
    E che sia sempre presente, lo e' solo per Windows: per vedere un wmv su un Apple occorre installare Perian o Flip4Mac (che non sono installati nativamente)

  8. #7
    Data registrazione
    Jan 2009
    Sesso
    Boh
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    2,689
    Grazie dati 
    445
    Grazie ricevuti 
    2,880
    Ringraziato in
    1,250 post

    Riferimento: Explorer sta perdendo la guerra

    Si scusami Marco ho errato si vede la mia ignoranza in materia :P , comunque i clienti della mia azienda hanno solo Windows quindi era l'unica via da seguire in quanto il formato avi creava molti più problemi.



    PS ma avevo detto giusto formato wmv, comunque rimango ignorante nel settore video
    ama la vita.... è l'unico regalo che non riceverai due volte.....

  9. #8
    Data registrazione
    Aug 2009
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    1,323
    Grazie dati 
    341
    Grazie ricevuti 
    1,798
    Ringraziato in
    719 post

    Riferimento: Explorer sta perdendo la guerra

    Vorrei fare qualche considerazione: la realtà, nella sua globalità, credo sia un pò più complessa: da un lato non è fatta di sole grandi aziende con un reparto IT all'altezza (ma che come vedo già incontra le sue difficoltà), ma anche di quella "rete" più capillare che un pò caratterizza il nostro paese, che sono le piccole aziende disseminate su tutto il territorio: la posizione del comparto nella provincia è assolutamente disastrosa, spesso non esiste neppure un responsabile che si occupa della struttura a livello tecnologico, ma improvvisati fruitori del "occorre questo, si può acquistare?"; oppure è il titolare che si occupa del "reparto informatico" saltellando qua e la senza una minima parvenza di continuità organizzativa per strutturare e integrare bene gli acquisti; nei casi migliori l'azienda si affida ad una assistenza esterna che comunque non ha la minima capacità di poter controllare... ma qui stò parlando solo di hardware....sulla parte software/sicurezza il buio è pressochè totale: non se ne preoccupa nessuno fintanto che non arriva una multa, una circolare o si devono trovare i CD prima di formattare... mi viene da ridere pensando a quando chiedo a qualcuno del DPS e poco ci manca che chiedano se è un partito nuovo

    Dall'altro lato l'utenza privata: concordo con Gin soprattutto per la scarsa informazione, che potrà sembrare un paradosso oggi, ma è maledettamente reale; lo sviluppo che ha avuto Internet negli ultimi anni ha colto parecchi di sorpresa e se l'utente medio non è un veterano alla fine bene bene non si è trovato: prima tutti presi a spremere a destra e a sinistra quanto la rete offriva su un piatto d'argento, ora si ritrovano spodestati dai figli fissi su MSN e FB, e di capire e imparare non c'è piu tempo; chi si avvicina adesso lo fa comunque più o meno con le stesse attrattive, e la fine non cambierà; il sapere, l'imparare, inteso come occasione di accrescimento, rimane nicchia per pochi:
    -il 40% chiede del "Norton Antivirus", il 20% "Kaspersky" ma solo perchè lo ha detto "l'amico che ci capisce", il 20 mette da solo AVG sa Dio perchè, e un 20% chiede "un'antivirus" come se neppure la sicurezza fosse la sua; qualcuno non ha l'antivirus perchè "tanto non scarico niente" .
    -l'80% scarica Emule dal primo vigliacco link che gli appare su google e crede ancora che se su google ci cerca il titolo di una canzone trova l'MP3 da scaricare gratis (-"e perchè no? Tutti scaricano gli MP3 da Internet"-)
    -Tutti tengono baldanzosamente tutte le foto di famiglia in quell'unico hard disk sbatacchiato avanti e indietro per casa nel portatile... ma figuriamoci se si stà a pensare se esiste qualcos'altro al posto di IE: e perchè poi? Per molti IE E' internet, se scompare l'icona dal desktop "non funziona più internet"....
    Io questa non la chiamerei esattamente pigrizia... al massimo incoscienza, ma se da un lato non c'è la volontà di imparare, dall'altro neppure quella di insegnare... business are business

    Dum differtur, vita transcurrit

  10. #9
    Data registrazione
    Apr 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    Torino
    Messaggi
    241
    Grazie dati 
    71
    Grazie ricevuti 
    37
    Ringraziato in
    35 post

    Riferimento: Explorer sta perdendo la guerra

    Ho provato "parecchi" (i più famosi) browser negli ultimi tempi sia su 7 che sulla mia sidux.
    personalmente devo dire che anche Firefox perde colpi rispetto alle versioni provate precedentemente, anzi più vado avanti meno mi convince ed è questo che mi ha portato a provare altri browser.
    Opera, quando mi connetto con la chiavetta della 3 è ottimo perché in condizioni di banda satura posso attivare il turbo e avere una navigazione abbastanza buona e mi permette di risparmiare qualche mega grazie alla compressione, se non fosse sufficiente posso anche evitare di caricare le immagini dalla pagina. Lo ho provato per quelle funzioni e mi sono trovato quasi ad utilizzarlo come browser principale, peccato che su windows e mac siamo alla versione 10.53 mentre su linux sono fermo alla 10.10.
    Chrome ho letto di qualche problemino con la privacy, pertanto ho scaricato il sorgente di Iron che fa sempre parte del progetto Chromium, personalmente non mi piace moltissimo, ma anche l'articolo postato da asterix conferma le sensazioni raccolte in giro per il web, ovvero che sempre più utenti cominciano ad utilizzare il browser di google (qualcuno anche solo per la brandizzazione probabilmente).
    Safari lo ho provato una solo volta sul mac di una mia amica quindi non posso esprimermi.

Tags per questo thread

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie