Pagina 31 di 50 PrimoPrimo ... 21293031323341 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 301 a 310 di 500
Like Tree30Mi piace

Discussione: L'angolo degli "ortaioli" di CT

  1. #301
    L'avatar di Andy86
    Andy86 non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    15,862
    Grazie
    4,587
    Ringraziato 2,354 volte in 2,004 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT



    Intanto che aspetto che riesci a rispondere aggiungo un paio di cosette.

    Prima cosa: Oggi sulle trombette ho visto un grillo, i grilli fanno qualcosa di male?

    Seconda cosa: ti ricordi quando avevo detto che i pomodori avevano un'assottigliatura tra il fusto e la radici e uno trapiantandolo s'è rotto e non riuscivo a farti capire cosa intendevo?
    Ieri ho ripicchettato gli ultimi pomodori avanzati perché mi dispiaceva lasciarli lì fermi e ho fatto la foto del difetto:

    Immagine ridotta

    (zoomma che la foto è bella grande).
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #302
    L'avatar di iaia
    iaia non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    20,680
    Grazie
    2,103
    Ringraziato 2,599 volte in 1,874 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Oggi sulle trombette ho visto una gatta pelosa, ma mi è scappata prima che potessi schiacciarla.
    Impossibile che tu abbia visto UNA gatta pelosa, perché stanno sempre in fila, infatti si chiamano processionarie.
    Più facilmente sarà un bruco peloso, probabilmente di una qualche falena.
    Anch'essi possono essere urticanti, e si nutrono di foglie.


    A proposito di impollinazione manuale: ma se i fiori sono chiusi?

    Devi aspettare che si aprano. Impiagano molti giorni per passare dalla fase di bocciolino di pochi mm. a quella di fiore sbocciato.
    Nei prossimi giorni si apriranno tutti.
    Quando poi appassiscono i fiori tendono a richiudersi, ma è ormai inutile impollinarli. C'è solo da sperare che si siano impollinati in precedenza.


    I fiori femmina tra l'altro erano quasi tutti contro la pacciamatura, però di quelli più aperti sono riuscito a toccare gli stami.
    Comunque ho lasciato lo stame maschio (che tra l'altro non sono riuscito a liberare con le unghie e ho usato il coltello, solo in uno sono riuscito a tenerlo attaccato allo stelo. ma ho impollinato un po' con tutti, al massimo si ibridano per l'anno prossimo, ma sono più sicuro.).
    Puoi aprirli con qualsiasi sistema.
    Ovviamente il fatto che si impollinino per l'anno prossimo vale solo per la zucca o zucchina che terrai come semenza. L'impollinazione pura o mista non ha influenza sul frutto di quest'anno.


    Ho provato a togliere un po' di afidi dai fagioli con il metodo "pezzo di carta" perché ce n'erano veramente da vendere, non ho schiacciato troppo per paura di rompere i fagioli, però il pezzo di carta alla fine era bello sporco e comunque gli afidi ridotti di numero anche a vista. Ho visto anche sporco di arancione, non so se ho schiacciato qualche coccinella o le uova involontariamente.
    Le coccinelle sono più dure e grandi, te ne saresti accorto. A volte ci sono anche afidi giallastri.
    Mentre lo facevo ho visto questi, che all'inizio pensavo fossero uova dato che erano in gruppo:

    Nel dubbio (ho visto che le uova di coccinella non sono nere) li ho schiacciati anche loro.

    Io così piccole non le ho mai viste, ma secondo me sono larve di coccinella appena nate. Guarda le zampe, sono loro.

    Tra l'altro su questa foglia c'erano anche pochi afidi. Certe foglie quasi non si vedeva il verde
    .
    Le larve di coccinella avevano già iniziato a mangiare

    Ho visto anche un altro insetto tigrato di forma allungata con la coda a punta, poco più grosso di una formica.
    Non so che cosa fosse e non ho fatto in tempo a fotografarlo prima che scappasse.
    Una larva di coccinella un po' più cresciuta.



    I dolici hanno cominciato a fiorire anche loro:
    Anche i miei!


    Tra l'altro sembra che camminano anche loro come le trombette, solo che non hanno i cirri.

    I fagioli non hanno mai i cirri, nè nani nè rampicanti. Si avvolge direttamente tutta la pianta. C'è uno studio di Darwin sull'arrotolamento delle varie piante rampicanti.


    Forse sono considerati nani solo perché non hanno i cirri?
    Altrimenti siamo davvero all'anarchia.
    No, semplicemente sta piovendo all'inverosimile, e i fagioli nani crescono come se fossero rampicanti...
    Mi è capitato con diverse varietà arrivate tramite scambio da persone che coltivano a secco. Da loro sono nani, da me crescono minimo un metro e trenta. Mai come i fagioli rampicanti veri, (conosci la fiaba del fagiolo magico?) ma necessitano comunque di un tutore.
    Io ho dovuto mettere dei sostegni ai miei nani ritti di Olevano romani... mi sono rifiutata per diversi giorni ma alla fine ho dovuto capitolare.

    Citazione Originariamente scritto da Andy86 Vedi messaggio


    Intanto che aspetto che riesci a rispondere aggiungo un paio di cosette.
    Eh, ho da fare...

    Prima cosa: Oggi sulle trombette ho visto un grillo, i grilli fanno qualcosa di male?
    Non mi sono mai accorta di danni causati dai grilli.
    Su Agraria.org trovi notizie in genere molto affidabili
    Entomologia agraria: Grillo campestre

    Seconda cosa: ti ricordi quando avevo detto che i pomodori avevano un'assottigliatura tra il fusto e la radici e uno trapiantandolo s'è rotto e non riuscivo a farti capire cosa intendevo?
    Ieri ho ripicchettato gli ultimi pomodori avanzati perché mi dispiaceva lasciarli lì fermi e ho fatto la foto del difetto:
    Sembra un caso di cancro del colletto.
    Non mi è mai capitato e quindi non ne so nulla.
    Io li avrei trapiantati molto più in profondità, fino alle foglie vere. Sia queste piante con l'assottigliamento che piante "normali".
    I pomodori emettono radici anche lungo il fusto e se li metti profondi le radici si salvano dal caldo estivo. Tu poi hai la pacciamatura, credo nera. Il nero aumenta tantissimo il calore ed evita che si disperda.

  4. Il seguente utente concorda / ringrazia iaia per questo post

    Andy86 (22-06-16)

  5. #303
    L'avatar di Andy86
    Andy86 non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    15,862
    Grazie
    4,587
    Ringraziato 2,354 volte in 2,004 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT



    Bruco peloso. Non sapevo della loro esistenza.
    Quando si sono visti "bruchi pelosi" mi hanno sempre detto che erano gatte pelose.
    Ogni tanto dalle mie parti il comune deve disinfestare dalle gatte pelose perché invadono le piante "dei marciapiedi" e dei giardinetti.

    Impiagano molti giorni per passare dalla fase di bocciolino di pochi mm. a quella di fiore sbocciato.
    Ma io non intendevo i bocciolini. Intendevo i fiori gialli e grossi, che però sono chiusi.
    Non so se sono chiusi perché sono già appassiti.

    conosci la fiaba del fagiolo magico?
    Si. Ha un fondo di verità?
    Mi ricordo i fagioli di mio nonno che minacciavano gli stendipanni se li metteva sotto la finestra.

    Eh, ho da fare...
    Tranquilla, tranquilla. Non ho tutta questa fretta.
    Pensavo magari avessi i soliti problemi di connessione.

    Non mi sono mai accorta di danni causati dai grilli.
    Su Agraria.org trovi notizie in genere molto affidabili
    Entomologia agraria: Grillo campestre
    Il grillo che ho visto io però non era fatto così.
    Ho pensato ad un grillo perché era molto piccolo, ma rispetto al campestre era di forma più allungata e schiacciata, tipo quella di una cicala, solo che era nero e piccolissimo.

    Ho guardato un po' su internet, ma non vedo immagini somiglianti.

    Sembra un caso di cancro del colletto.
    Non mi è mai capitato e quindi non ne so nulla.
    L'importante è che le piante stiano bene.
    Però vedo che il cancro del colletto dovrebbe "gonfiare" non restringere.

    Io li avrei trapiantati molto più in profondità, fino alle foglie vere.
    Io li ho messi fino ai cotiledoni, proprio perché speravo mettessero radici fino al fusto.
    In effetti la pianta rotta s'è ripresa ed ora è una piantona bella grossa con un bel fustone largo (sta in piedi da sola senza sostegni) e ha già messo i primi pomodorini acerbi.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  6. #304
    L'avatar di iaia
    iaia non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    20,680
    Grazie
    2,103
    Ringraziato 2,599 volte in 1,874 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Non intendo dire che non esistono le gatte pelose, e sicuramente sono un pericolo, per le piante e le persone, ma non sono individui singoli. Stanno sugli alberi e sì, possono cadere, ma nel tuo terreno ci sono alberi ridotti così?
    http://www.lastampa.it/rf/image_lowr...aStampa.it.jpg

    Il fatto che ci sia un solo bruco sulle tue verdure mi fa pensare a una larva di falena o di altro, ma non a una gatta pelosa.
    Questo è uno dei "pelosi" fotografati da me
    Fiori di Iaia: Che sia... Phragmatobia luctifera?



    Riconosci un fiore non ancora aperto perché è bello turgido e più verdastro. Quelli appassiti sono di un giallo più scuro e... sono appassiti.



    La storia del fagiolo magico ovviamente è inventata. Il riferimento alla realtà è che i fagioli crescono velocissimamente verso l'alto. Altrimenti avrebbero preso un qualsiasi altro vegetale, tipo "la magica margherita mutante".



    Per ora la connessione regge, ma un po' ho da fare, un po' non riesco a concentrarmi sulle cose importanti e perdo parecchio tempo.



    Non so cosa potesse essere il tuo grillo. Sarà un insetto in fase di metamorfosi.

    Cercando "cancro del colletto" esce anche la rogna della vite.
    http://www.sardegnaagricoltura.it/do...0507103510.pdf

    Non sono certa che sia lui, non l'ho mai avuto
    parassiti e malattie |

  7. Il seguente utente concorda / ringrazia iaia per questo post

    Andy86 (24-06-16)

  8. #305
    L'avatar di Andy86
    Andy86 non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    15,862
    Grazie
    4,587
    Ringraziato 2,354 volte in 2,004 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT



    Per fortuna non ho mai visto nidi di gatte pelose dal vivo.
    Sugli alberi al mio orto ci sono parecchie ragnatele, ma nessuna così grande.

    Comunque il bruco non era nero come quello fotografato tu, era più grigio, più chiaro.
    Non l'ho visto zoomato come quelli su internet, è difficile confrontare.

    Il grillo potrebbe essere tipo questo:
    Una piccola cavalletta - Animali "inferiori" da determinare (insetti, molluschi, crostacei e altro) - Funghi in Italia - Fiori in Italia - Forum Micologia e Botanica.

    I link sui pomodori li leggerò, adesso è tardi.
    A una lettura veloce il più simile sembra il "marciume" del colletto più che il cancro.
    Ci potrebbe stare anche la causa della troppa annaffiatura.

    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  9. #306
    L'avatar di iaia
    iaia non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    20,680
    Grazie
    2,103
    Ringraziato 2,599 volte in 1,874 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Bruchi pelosi senza essere gatte pelose ce ne sono un po' di tutti i colori.
    Se ti capita fotografa, e se non lo riconosciamo lo possiamo fare identificare su Acta plantarum.

    Ho trovato la foto che ti volevo far vedere ieri ma non trovavo:
    16 06 01 Orthoptera Ensifera, forma giovanile (4).jpg
    In pratica una giovane cavalletta. Non si vede, ma le gambe sono piegate come quelle della tua foto, l'insetto è piccolissimo e ha antenne lunghissime.

    C'è stata tantissima pioggia. Sei già fin troppo fortunato coi pomodori, forse la pacciamatura li ha protetti un po' dall'eccessiva pioggia, o da te è piovuto meno. A me sono marciti tutti. Non li ho estirpati, ma non so se riusciranno a riprendersi.
    Sto raccogliendo solo i mini pomodori eterni in vaso. Gli stessi piantati in terra sono anche loro marciti.

  10. Il seguente utente concorda / ringrazia iaia per questo post

    Andy86 (24-06-16)

  11. #307
    L'avatar di Andy86
    Andy86 non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    15,862
    Grazie
    4,587
    Ringraziato 2,354 volte in 2,004 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Si. La tua cavalletta sembra proprio uguale all'animale che ho visto io.
    Le cavallette sono animali voraci vero? Tipo quelle famose della settima piaga?

    Mi spiace per i tuoi pomodori. I miei hanno piccole macchie nere su alcune delle foglie e alcune parti del fusto, ma la maggior parte della pianta sembra stare bene.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  12. #308
    L'avatar di iaia
    iaia non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    20,680
    Grazie
    2,103
    Ringraziato 2,599 volte in 1,874 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Ho fatto identificare quella "cavalletta" su Acta plantarum e non erano proprio sicuri di cosa sia. Mi hanno detto che probabilmente è una cavalletta, ma di sicuro c'è solo che fa parte degli Ortoptera - ensifera.
    Gli ensiferi sono tantissimi.
    https://it.wikipedia.org/wiki/Ensifera


    Le cavallette mangiano le foglie. Eccone una sorpresa anni fa mentre divorava una foglia di ipomea messa in acqua a radicare. In casa.
    Insetti e piccoli animali galleria di Iaia | Insetti e piccoli animali | 09-05-22-cavalletta-ha-mangiato-ipomea
    Insetti e piccoli animali galleria di Iaia | Insetti e piccoli animali | 09-05-22-cavalletta-mangiatrice-di-ipomea

    Però devono essere proprio tante per fare veri danni. Io non mi sono mai accorta di danni da cavallette nell'orto.
    Da me sono da temere:
    cimici, che ne ho tante e di tutti i colori. Pungono, succhiano la linfa, i frutti diventano duri e cattivi, le piante seccano.
    (tu non le hai, non hai questi problemi. Però se vuoi puoi leggere il mio resoconto sull'H. halys.)
    amicidellortodue: CIMICI -Halyomorpha halys
    Lumache e chiocciole
    oxythyrea funesta che si pappa i fiori.
    Bruchi di farfalla, in particolare di falene e cavolaia, sulle verdure a foglia, più quelle di Macaone sul finocchio.



    Un altro insetto che potrebbe essere scambiato per una coccinella:
    Crioceris duodecimpunctata

    E' un parassita degli asparagi. Non se se anche di altro. Non è molto dannoso.

  13. Il seguente utente concorda / ringrazia iaia per questo post

    Andy86 (24-06-16)

  14. #309
    L'avatar di Andy86
    Andy86 non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    15,862
    Grazie
    4,587
    Ringraziato 2,354 volte in 2,004 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Ci sono le cimiciiii!!!
    Si, insomma, quelle cose che dici che poi diventano cimici. Le neanidi o come si chiamano.

    Gli piace stare sui fiori delle zucche. Questa è una, credo:

    Immagine ridotta


    Comunque l'ho schiacciata (insieme al fiore perché mi faceva schifo pensare al fiore con su la cimice).
    Un'altra era anche un po' verde e l'ho schiacciata senza pensarci.

    Non so perché arrivano solo adesso ma suppongo che sia per via del caldo.
    Ieri ha buttato fuori tutto il caldo che aveva in arretrato e quando fa caldo gli insetti ballano.

    Comunque ho visto solo quelle due, ma se sono neanidi mi fa pensare che siano usciti dalle uova e non arrivati dall'esterno...

    Ma le coccinelle non mangiano anche le uova delle cimici?

    A proposito di coccinelle, le larve sono queste, vero?:

    Immagine ridotta





    Tornando in argomento bruchi pelosi, ho notato che le ragnatele sugli alberi sono effettivamente piene di bruchi pelosi.
    Ho fatto un paio di foto così forse riesci a dirmi se sono "gatte" o che cosa sono esattamente e cosa si può fare.

    Immagine ridotta
    Immagine ridotta
    (le foto sono zoommabili, zoomma che vedi bene i vermiciattoli, che sono verdi molto chiaro).

    Mio cugino dice che forse per evitare il trasferimento di insetti striscianti su e giù dalle piante si potrebbe legare uno straccio alla base del tronco e spalmarlo con della colla di topo. (Però quelle sono siepi).

    Questa invece è una pianta che, mi hanno fatto notare, è stata attaccata l'anno scorso, ed è completamente distrutta:

    Immagine ridotta





    Adesso passiamo alle cose buone, perché se no qui sembra l'orto degli orrori.

    Intanto ci stiamo chiedendo come capire quando le trombette sono mature o mangiabili, quindi ne approfitto e lo chiedo a te.

    Oggi ne ho colta una bella grossa, ma non so se abbastanza, però ha la buccia verde, su internet ho visto che mature dovrebbero averla arancione... o è solo per quelle da semente che devono essere arancioni?

    Ovviamente non vanno bene che sanno di zucchina, c'è ne già tante di quelle.

    Tra l'altro alcune delle trombette, sempre della pianta non da seme, sembrano non avere la "palla" (altre della stessa pianta però ce l'hanno):

    Immagine ridotta
    Immagine ridotta

    Se il frutto dipende dalla pianta come può una pianta avere frutti ibridi tra loro?

    Quella che ho colto oggi era più grossa di quelle e la "palla" ce l'ha come dovrebbe.

    ---

    I dolici invece hanno già i baccellini di 5/10 centimetri, ma sono tanto sottili che sembrano quasi quelli dei fagioli a stringa...
    Chissà se si ingrosseranno crescendo.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  15. #310
    L'avatar di iaia
    iaia non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    20,680
    Grazie
    2,103
    Ringraziato 2,599 volte in 1,874 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Non sono cimici nè neanidi di cimici (le neanidi sono molto più piccole delle cimici adulte)
    Questa è un'Oxythyrea funesta
    https://www.google.it/search?q=oxyth...w=1093&bih=510


    Gli piace stare su tutti i fiori, e gli piace mangiarseli.

    Molto simili a lei la Tropinota hirta e la Tropinota squalida

    https://www.google.it/search?q=tropi...w=1093&bih=510

    https://www.google.it/search?espv=2&...HQ9nA_IQhyYIHQ


    Le larve di coccinella mangiano alcune uova, ma non credo quelle di cimice. Sarebbe troppo bello!
    Le tue mi sembrano larve di coccinella "vera".
    Prova a controllare qui
    Pericolo giallo: Harmonia axyridis, la coccinella cinese cannibale che guasta il vino | L'orologiaio miope

    Gli unici parassiti delle cimici, che io sappia sono piccole vespe che depongono le loro uova nelle uova di cimice.
    Prova a leggere sul mio scritto sull'Halyomorpha halys.
    amicidellortodue: CIMICI -Halyomorpha halys

    L'altra cimice un po' verde poteva sì essere una cimice verde in via di sviluppo.


    Le cimici nei primi stadi non volano, quindi finché non sono nella loro forma definitava, verde per la Nezara viridula, significa che sono nate lì o a poca distanza.


    Per mia fortuna non sono pratica di processionaria.
    Mi sembra lei, ma non ti so dire come si può liberarsi di lei.
    Il metodo dello straccio è fattibile e in molti lo usano, ma gli insetti che decidono di andare su e giù lo fanno ugualmente. I primi si incollano e fanno da ponte agli altri.
    Poi non ha molto senso perché in giugno/luglio sfarfallano e sono libere di andare a deporre altre uova volando.

    E' un problema davvero serio. Penso che l'unico modo per arginare il problema sia di bardarsi bene (perché sono insetti urticanti), tagliare i rami infetti e bruciarli. Ma adesso le larve sono belle grosse, forse è già tardi per farlo.



    Bene! Io non ho ancora le trombette. Solo zucchine a cespuglio, per ora.
    Le trombette fanno parte delle zucche, ma si mangiano acerbe, come zucchine. Si può usare anche la polpa di quella matura che si è tenuta per semenza, per esempio tagliata a cubetti e aggiunta alla minestra, ma non è tra le zucche migliori, perché è meno saporita rispetto alle zucche "rotonde". Di solito si raccoglie giovane, non ti consiglio di farle maturare.

    La misura dipende dai gusti personali. C'è chi le raccoglie piccolissime, ancora con il fiore, e chi aspetta di più.
    I semi si trovano solo nella parte panciuta, quindi si può fare crescere un po' di più. Prova.
    Il sapore è più dolce rispetto a quello delle zucchine a cespuglio. Le siciliane invece sono più "cetriolose".

    La palla è la parte con i semi. Se non si è gonfiata probabilmente non è fecondata e andrà ad appassire senza crescere. Raccoglila subito, altrimenti diventa amara.

    Se il frutto dipende dalla pianta come può una pianta avere frutti ibridi tra loro?
    Non capisco

    ---

    I baccelli dei dolici sono simili ai fagiolini, o cornetti, e in genere si possono usare anche come fagiolini, raccogliendoli giovani, oppure lasciarli maturare e usarli da granella.

  16. Il seguente utente concorda / ringrazia iaia per questo post

    Andy86 (26-06-16)

Pagina 31 di 50 PrimoPrimo ... 21293031323341 ... UltimoUltimo

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie