Pagina 3 di 53 PrimoPrimo 1234513 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 21 a 30 di 522
Like Tree33Mi piace

Discussione: [Archiviato] L'angolo degli "ortaioli" di CT

  1. #21
    L'avatar di Andy86
    Andy86 non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,182
    Grazie
    4,640
    Ringraziato 2,413 volte in 2,047 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Ok, meglio così.

    Oggi sono andato a vedere l'orto e sono stato tutto il pomeriggio a vangare l'erba morta (che strachessa!!!), quindi le bustine le apro domani.
    Intanto le zucche non hanno ancora cacciato nulla. Vabbé, son li da tre giorni.
    Zietto e cugino mi hanno spiegato le basi di quello che poi ci sarà da fare, cellophan, cordicella, sentierini.
    So già che non sarò capace di fare tutto da solo.

    A proposito di fauna, mi dicono che nella terra non ci sono lumache ma solo un sacco di vermi (qualcuno in effetti l'ho visto).

    Il problema invece è che essendo in aperta campagna girano volpi, conigli e... nientemeno che pavoni!!!
    La rete (scavate permettendo) tiene fuori i primi due, ma i terzi volano, e pare che si divertano molto a beccare angurie e meloni.
    Incrocio le dita per le mie zucche, ma quelle forse non gli piacciono.

    Oggi uno l'ho visto anche se da molto lontano, però si faceva sentire... un verso misto tra un asino e una gallina, raccapricciante.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #22
    L'avatar di iaia
    iaia non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,138
    Grazie
    2,163
    Ringraziato 2,793 volte in 1,968 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Che meraviglia! I pavoni!?!?!?
    I vermi sono molto utili. Ringraziali e coccolali.
    Cimici? Ci sono? Di che colore?
    Uniformi o variegate?

    Io non ho animali che beccano i miei frutti (tranne i passeri che divorano le primule prima che fioriscano) quindi non so come tenerli lontani. Non so se basta mettere una retina sopra alle piante.

    Coltivare non è come una reazione chimica, ripetibile a parità di condizioni.
    Ci sono molti modi per coltivare, ora va di moda la permacultura, dove non si vanga e non si elimina l'erba e la parità di condizioni di sicuro non esiste.
    Non c'è un solo modo giusto per fare le cose, ognuno ha una certa situazione e un suo modo di vedere le cose e può adattare i vari metodi alle sue esigenze.

    Io tolgo l'erba e se lo vorrai fare anche tu ti consiglio di eliminarla. Se la vanghi sotto rispunterà.
    Di alcuni tipi, se tagliuzzi le radici vangando da una pianta ne ottieni 20. Se si ha molta erba di questo tipo si può o eliminare la parte superficiale, (se è fittissima) o smuovere la terra con la forca per eliminare le radici senza romperle troppo.

    Utile la falsa semina.
    Vanghi, annaffi, aspetti, annaffi. L'erba rispunta. La elimini.
    Così puoi eliminare l'erba prima di seminare la verdura di tuo interesse (è più comodo c'è spazio e non si rovina la verdura appena piantata)

  4. Il seguente utente concorda / ringrazia iaia per questo post

    Andy86 (17-03-16)

  5. #23
    L'avatar di Andy86
    Andy86 non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,182
    Grazie
    4,640
    Ringraziato 2,413 volte in 2,047 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Cimici? Ci sono?
    Cimici non ne ho viste. Ma quelle di solito arrivano settembre-ottobre.
    Comunque vedremo quando cresce qualcosa.

    I vermi sono molto utili. Ringraziali e coccolali.
    Coccolarlo?!? Non lo tocco nemmeno con un fiore.
    Al massimo se li vedo sto attendo a non tagliarli in due con la zappa.

    Io tolgo l'erba e se lo vorrai fare anche tu ti consiglio di eliminarla. Se la vanghi sotto rispunterà.
    Più che una vanga ho utilizzato una zappa perché l'unica vanga (che poi era un badile) era occupata
    Poi era talmente vecchia che s'è rotta e ho continuato con il forcone.

    Comunque l'idea che mi hanno spiegato sarebbe quella di ricoprire la terra con il cellophan, in modo che soffoca l'erba e trattiene l'umidità, facilitando di molto l'irrigazione.

    Poi si pianta facendo i buchi nel cellophan con un coltello nei punti in cui si vuole mettere la piantina.
    Ultima modifica di Andy86; 17-03-16 alle 21: 52.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  6. #24
    L'avatar di iaia
    iaia non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,138
    Grazie
    2,163
    Ringraziato 2,793 volte in 1,968 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Cimici... se ci sono le vedi già. Gli adulti svernano e iniziano a risvegliarsi.

    Foto dell'altro giorno

    Holcostethus vernalis (Wolff, 1832) (2).jpg

    Sì puoi vangare anche col il forcone. Per me è più faticoso ma secondo molti lo è meno.

    La pacciamatura con telo di plastica nel mio terreno non va bene, si riproducono troppi parassiti, ma se lo zio la usa è perché lì va bene.

    Se il telo è nero si blocca l'erba, perché non vede la luce, ma se è trasparente fa da serra e la si aiuta.

    Non ammazzare i lombrichi è sufficiente

  7. #25
    L'avatar di Andy86
    Andy86 non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,182
    Grazie
    4,640
    Ringraziato 2,413 volte in 2,047 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    La pacciamatura con telo
    Ah ecco, c'ha pure il nome...

    Non ammazzare i lombrichi è sufficiente
    Ah beh, quelli c'hanno sette vite come i gatti... ne fai a metà uno e ne vengono fuori due.



    Capitolo semenzaio by andy.

    Oggi mi sono messo ad aprire le bustine, i semi piccoli (pomodori e peperoni) li ho messi direttamente nelle vaschette con la bambagia,
    (di stracci adatti in casa non ne ho trovati... , è la prima volta, non ero preparato, l'anno prossimo magari mi organizzo meglio),
    i semi grossi (fagioli, fagiolini e zucchine) li ho messi in dei bicchieri con un po' d'acqua, tutto meticolosamente nomenclato con etichette appiccicose (talmente appiccicose che ho dovuto mettere lo scotch per sicurezza).

    Solo una cosa, i fagioli "big baldoria" dopo poco che erano nell'acqua hanno cominciato a sfaldarsi e uno si è letteralmente aperto in due, così li ho trasferiti immediatamente nella bambagia (quello rotto l'ho buttato); il resto è ancora nell'acqua ed ora è buio, ma le bustine dei fagioli sono belle grosse e se domani dovessi trovare una brutta sorpresa avrei sempre altri semi da usare.

    Dei semi di zucca invece uno solo ha messo la radicina e un altro due cornini invisibili... siccome ieri avevo lasciato un po' aperta la pellicola per far passare l'aria nel timore che non passasse abbastanza e oggi (guarda caso) ho trovato il seme germogliato allora l'ho tolta del tutto e non l'ho più messa per nessuno.

    È normale che alcuni semi germoglino prima di altri vero?
    Che percentuale di semi "difettati" potrei avere?
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  8. #26
    L'avatar di iaia
    iaia non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,138
    Grazie
    2,163
    Ringraziato 2,793 volte in 1,968 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Sì, quasi tutto ha un nome!

    I lombrichi evita di farli in due. Uno sano è meglio.

    I peperoni (a parte che ormai è tardi) ha senso metterli a pre-germinare perché impiegano di più, i pomodori sono molto veloci.
    Se non sei pratico forse ti conviene metterli direttamente in terra (non in piena terra, nel semenzaio) perché nascono velocemente.

    Non lasciare i fagioli a bagno troppo a lungo. Soprattutto non lasciarci le zucchine, che non andrebbero messe.

    Io i semenzali "da panno umido" li copro, nel senso che li metto in una scatolina o in un sacchetto ripiegato. Se li lasci aperti devi controllare che il tutto resti umido. NON bagnato e non secco. Umido.

    Ogni varietà ha tempi diversi. Molto veloci le brassicacee (cavoli) poi pomodori e cucurbitacee (zucche e cetrioli) poi peperoni e melanzane, poi prezzemolo e carote.
    Più o meno.

    La percentuale di germinazione dipende dal tipo di verdura, dal fatto se il seme è ben maturo, conservato bene e non troppo vecchio.
    Alcuni semi vanno usati immediatamente, altrimenti non nascono (tra i tuoi non ce ne sono) altri semi durano alcuni mesi o alcuni anni, altri durano veramente tanto.
    La portulaca oleracea (porcellana, porcacchia, un'erbaccia commestibile) ha semi che restano vitali per almeno 10 anni.

    I semi non "scadono" un certo giorno. Man mano che passa il tempo qualcuno perde vitalità e ne nascono sempre meno.
    Per quello io dico che se si hanno semi "da buttare" conviene buttarli per terra: qualcosa può ancora nascere.
    Ovviamente arriva il momento in cui non nasce più nulla, ed è capitato alle prime melanzane che ho seminato quest'anno. Me lo aspettavo, così le ho seminate molto molto presto, per essere in tempo a sostituirle nel caso non fossero nate, e ho fatto bene.

    Per quello il "panno umido" è utile: non si corre il rischio di sprecare spazio con vasetti che restano vuoti e non si hanno al contrario vasi troppo pieni. Se e quando i semi germogliano si trapiantano alla giusta distanza.

    Trucco: se hai tanti semi pre-germogliati di un certo tipo, e se le piantine sono molto sottili, conviene trapiantarli "a ciuffetti".
    Anziché mettere in terra una singola piantina finissima meglio prendere un pizzichino di piantine, trapiantarle, dare loro il tempo di crescere un po' e provvedere più avanti a dividere le singole piantine.

  9. Il seguente utente concorda / ringrazia iaia per questo post

    Andy86 (18-03-16)

  10. #27
    L'avatar di Andy86
    Andy86 non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,182
    Grazie
    4,640
    Ringraziato 2,413 volte in 2,047 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Non lasciare i fagioli a bagno troppo a lungo
    Ho intenzione di toglierli domani. L'hai detto tu che in un paio di giorni non marciscono.

    Comunque tra giusta combinazione di ammollo, acqua, umido, terra e periodi giusti, credo che mi ci vorranno anni per imparare il tocco da pollice verde...
    Ma non poteva essere lo stesso per tutti semi? (domanda retorica)

    Diciamo che questo è un tentativo e speriamo che tra il non esserci un solo sistema giusto ne ho beccato uno dei tanti.

    Mio cugino dice che l'unica cosa importante è dare luce alle piantine appena spuntano le foglioline, altrimenti si allungano e si assottigliano, e se sono troppo sottili muoiono.

    Quindi li metterò in un po' di terra per tenere in piedi la piantina quando ci sarà, spero che sul balcone ce ne sia abbastanza (di luce, non di terra).

    ps: ok, mi sa che mi stai facendo preoccupare, dovresti essermi di supporto non farmi preoccupare.
    Ultima modifica di Andy86; 18-03-16 alle 22: 59.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  11. #28
    L'avatar di iaia
    iaia non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,138
    Grazie
    2,163
    Ringraziato 2,793 volte in 1,968 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Citazione Originariamente scritto da Andy86 Vedi messaggio
    Mio cugino dice che l'unica cosa importante è dare luce alle piantine appena spuntano le foglioline, altrimenti si allungano e si assottigliano, e se sono troppo sottili muoiono.
    Giusto! Io dico sempre: meglio un po' (poco) di freddo in più che un po' di luce in meno.
    Anche questo ha un nome: si dice "eziolate".


    Citazione Originariamente scritto da Andy86 Vedi messaggio
    ps: ok, mi sa che mi stai facendo preoccupare, dovresti essermi di supporto non farmi preoccupare.
    Per cosa ti faccio preoccupare?

    p.s. non toccare le radici dei fagioli.
    Di solito si seminano direttamente a dimora per quello, perché non amano palpeggiamenti alle radici.

  12. #29
    L'avatar di Andy86
    Andy86 non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,182
    Grazie
    4,640
    Ringraziato 2,413 volte in 2,047 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT



    Scoprire l'eccessiva delicatezza dei semi mi preoccupa. (in realtà non è colpa tua, sono un tipo abbastanza emotivo, oltretutto a me piace sperimentare, ci metto poco a fare le cose di testa mia per poi pentirmene. ).

    Avessi il giardino dietro casa sarebbe un'altra cosa, anche per la semina in terra, ma così un trapianto in più ci vuole per forza.
    Spero nessuna radice si rompa irreparabilmente.

    Tra l'altro non so neanche se ho in giro abbastanza vasetti, sarà meglio che ci pensi prima che sia troppo tardi.

    (poco) di freddo
    Poco freddo purtroppo sarà un po' dura, perché caldo ancora non fa, e in casa il posto non ce l'ho proprio, per cui oggi ho posizionato tutto sul balcone (su di un tavolo, non a terra), alla mattina dovrebbero riuscire a prendere un po' di sole, ma meno che sul davanzale dato che il balcone è interno ed orientato a sud tendente est.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  13. #30
    L'avatar di iaia
    iaia non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,138
    Grazie
    2,163
    Ringraziato 2,793 volte in 1,968 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Non so se riesco a spiegarmi.
    Io ho una certa pratica e anche se adesso ho difficoltà con le mani non mi pare un problema infilare in terra un seme con già la radichetta.
    Temo solo che la tua emotività ti ostacoli.

    Per seminare uso vaschette di recupero. In genere quelle dove vendono le mozzarelle al mercato oppure quelle dei catering. Per me sono le migliori.

    Durante la notte in casa c'è un sacco di spazio.
    Mentre dormite i semi possono stare sotto ai letti, sotto o sopra il divano, i tavoli e le sedie, nella vasca da bagno... Basta non metterli nel passaggio tra letto e bagno, si sa mai.

Pagina 3 di 53 PrimoPrimo 1234513 ... UltimoUltimo

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie