Pagina 28 di 53 PrimoPrimo ... 18262728293038 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 271 a 280 di 522
Like Tree33Mi piace

Discussione: [Archiviato] L'angolo degli "ortaioli" di CT

  1. #271
    L'avatar di iaia
    iaia non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,211
    Grazie
    2,181
    Ringraziato 2,821 volte in 1,985 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    L'acqua ha fatto ingiallire i dolici? A me no, e non hanno perso le foglie.
    I Nani ritti di Olevano romano sono belli ma senza nemmeno un fiore, i fagioli di s. Anna sono bruttarelli (ma sono anche pochi quindi pazienza)

    Speriamo che i tuoi senza foglie ributtino presto.

    Le striature bianche sulle foglie.
    Dipende da come sono. Con la connessione messa così non vedo le foto.
    Se sono davvero striature per la pianta si mette male. Foglie di zucca e zucchina striate=estirpa tutto che fai prima.
    Il mal bianco è un'altra cosa, sono... diciamo come chiazze di muffa, ma anche se sta piovendo molto in questa stagione non è possibile.
    Detto questo, le varietà di Cucurbita moschata (quindi anche le trombette) hanno le foglie "moscate" con queste macchie caratteristiche della varietà, a volte più fitte a volte meno. Le macchie normali non hanno un aspetto malato, sono così.

    I cirri delle zucche (li faranno anche le trombette, se non li hanno ancora) servono alla pianta per aggrapparsi.
    I casi sono:
    Terra libera.
    Le piante strisciano, il fusto emette radici a ogni nodo, la pianta è bella nutrita.
    Terra pacciamata. Non sa dove aggrapparsi, ma va, va va, per metri e metri, quasi sicuramente con parecchi tralci ogni pianta.

    Sostegno.
    Se accanto alla pianta c'è un sostegno la pianta si arrampica, e va, va va, per metri e metri, inglobando tutto quello che trova, quasi sicuramente con parecchi tralci ogni pianta.

    Ah, e le melanzane è normale che fanno foglie viola vero? le melanzane sono viola...
    Viola viola viola no. Magari un pochino di sotto.
    Adesso che ci penso io non ho mai seminato le melanzane viola scuro, ma sempre varietà chiare o addirittura bianche.




  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #272
    L'avatar di Andy86
    Andy86 non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,320
    Grazie
    4,665
    Ringraziato 2,438 volte in 2,070 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    il fusto emette radici a ogni nodo, la pianta è bella nutrita.
    E se non è bella nutrita che problemi ci sono?
    In teoria io cerco di farla virare verso l'esterno della pacciamatura,
    magari potrei valutare se togliere ancora un po' d'erba se s'allunga fin lì.

    Le macchie normali non hanno un aspetto malato, sono così.
    Non sono in grado di distinguere l'aspetto malato dall'aspetto moscato, quindi per adesso le lascio lì e vediamo che succede.

    Viola viola viola no. Magari un pochino di sotto.
    Sono proprio viola, come la seconda foto in questo sito:
    amicidellortodue: Melanzane anno 2010
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  4. #273
    L'avatar di iaia
    iaia non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,211
    Grazie
    2,181
    Ringraziato 2,821 volte in 1,985 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Se fanno più radici sono più robuste e produttive, ma le mie zucche non hanno mai avuto il permesso di strisciare e sono sempre sopravvissute, e hanno fatto frutti ugualmente. Puoi anche farle strisciare nell'erba, senza stare a toglierla. Ricordati di mettere qualcosa sotto i frutti per evitare che marciscano con l'umidità del prato (o del terreno). Unico problema potrebbero essere le lumache, che gradiscono sgranocchiare i fruttini teneri, ma dici che da te non ce ne sono.

    Sono sicuramente macchie moscate.
    Dopodomani dovrebbe tornare la connessione.

    Non mi si carica la pagina degli Amici dell'orto, ma come sai ne faccio parte anche io, quindi c'è da fidarsi: se dicono che va bene sicuramente va bene.
    Io ho sempre coltivato melanzane chiare, quindi anche le foglie sono meno scure.

    ---------- Post Unito alle 09: 22 ----------

    Se fanno più radici sono più robuste e produttive, ma le mie zucche non hanno mai avuto il permesso di strisciare e sono sempre sopravvissute, e hanno fatto frutti ugualmente. Puoi anche farle strisciare nell'erba, senza stare a toglierla. Ricordati di mettere qualcosa sotto i frutti per evitare che marciscano con l'umidità del prato (o del terreno). Unico problema potrebbero essere le lumache, che gradiscono sgranocchiare i fruttini teneri, ma dici che da te non ce ne sono.

    Sono sicuramente macchie moscate.
    Dopodomani dovrebbe tornare la connessione.

    Non mi si carica la pagina degli Amici dell'orto, ma come sai ne faccio parte anche io, quindi c'è da fidarsi: se dicono che va bene sicuramente va bene.
    Io ho sempre coltivato melanzane chiare, quindi anche le foglie sono meno scure.

  5. Il seguente utente concorda / ringrazia iaia per questo post

    Andy86 (02-06-16)

  6. #274
    L'avatar di Andy86
    Andy86 non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,320
    Grazie
    4,665
    Ringraziato 2,438 volte in 2,070 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    L'acqua ha fatto ingiallire i dolici? A me no, e non hanno perso le foglie.
    Ho letto adesso. Ho visto un po' di foglie gialle, ma forse erano tutte sullo stesso dolico. Magari è quella pianta lì che ha preso qualcosa.
    Dicono che l'acqua fa ingiallire, ho pensato fosse per quello.

    Per quando riguarda le foglie le hanno perse quelli che avevo ripicchettato, che appena avevo ripicchettato s'erano letteralmente sdraiati a terra. Probabilmente si sono seccate stando a contatto con il terreno o la pacciamatura.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  7. #275
    L'avatar di iaia
    iaia non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,211
    Grazie
    2,181
    Ringraziato 2,821 volte in 1,985 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Si era verificato un episodio di "sparizione degli a-capo" così li ho rimessi

    Così in generale, se una pianta riceve acqua in modo esagerato può essere che marcisca. L'ingiallimento è la prima fase della marcescenza.
    -
    Io non sono pratica di pacciamatura plastica, quindi non so se sotto alla plastica possa rimanere intrappolata così tanta umidità da fare marcire i fagioli.
    Nella terra libera in genere non accade.

    Quando la pianta subisce il trauma del trapianto le foglie appassiscono sempre un po'. Si può aiutarla riducendo il trauma, per esempio lasciando molta terra attaccata alle radici, bagnando abbondantemente, riparandola dal sole e dal vento, che nei giorni immediatamente seguenti al trapianto è molto più dannoso del sole.


    Se la pianta riesce a riprendersi presto le foglie che al momento erano appassite tornano normali, ma se lo stress è stato troppo forte la pianta sacrifica le foglie vecchie per concentrarsi nel compito di sopravvivere.

    Uno stress troppo forte può ridurre la produzione.
    Lo scopo della pianta è produrre semi per perpetuare la specie. Se si trova nelle condizioni migliori possibili si sbizzarrisce nel produrre abbondante vegetazione, tanti fiori e tanti frutti, ma se se la vede brutta si concentra sul produrre velocemente qualche seme, nella speranza che questi abbiano migliore fortuna.

    Cadeva in questo equivoco un mio amico, che stressava deliberatamente le piante per farle fiorire prima. Certo, fiorivano prima, ma alla fine producevano poco o nulla.
    Ultima modifica di iaia; 03-06-16 alle 07: 16.

  8. Il seguente utente concorda / ringrazia iaia per questo post

    Andy86 (03-06-16)

  9. #276
    L'avatar di Andy86
    Andy86 non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,320
    Grazie
    4,665
    Ringraziato 2,438 volte in 2,070 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT



    Grazie. Molto interessante. Vedremo cosa succederà.

    Comunque il chiudere i peperoni con il cellophan ha funzionato. Ultimamente quello giallo sta crescendo molto.
    Ieri li ho ripicchettati in un vaso più grosso perché avevo paura che quello da 10cm fosse ormai troppo piccolo.
    Ho ripicchettato anche quello rosso anche se era rimasto piccolo perché la terra era più bruttina, e sembra avere giovato molto, oggi sembrava quasi un centimetro in più.

    Per quando riguarda l'impossibilità di aprire e chiudere la serra tutti i giorni ho sperimentato con successo il sistema finestra: non chiudo completamente il cellophan ma lascio uno spiraglio di più o meno 10cm x tutta l'altezza per far passare l'aria, in questo modo all'interno rimane comunque un bel tiepidino ma le piantine non cuociono in caso che sbatte il sole all'improvviso.

    Dato ciò per l'anno prossimo ho messo gli occhi su una serra con finestre: link.
    Non ha scaffali, ma ci posso mettere dentro quelli che ho io, al massimo una sedia, il problema è solo capire quanto è grossa dal vivo.

    A dir la verità settimana scorsa l'avevo anche chiusa completamente a causa delle piogge infinite, e anche quello sembra che gli ha fatto bene, solo che poi come è uscito il sole all'improvviso hanno buttato giù le foglie come niente.

    Non so se a trapiantarle all'orto gioverebbero come capita alle altre piante, però dato che il caldo vero stenta aspetterò ancora un po'.
    Ultima modifica di Andy86; 04-06-16 alle 11: 56. Motivo: link
    iaia piace questo
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  10. #277
    L'avatar di iaia
    iaia non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,211
    Grazie
    2,181
    Ringraziato 2,821 volte in 1,985 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Bella la serra. Siccome non ha il fondo potresti proprio metterla nell'orto (trovando il modo di ancorarla perfettamente al terreno anche il caso di uragani).
    Ti assicuro che una volta terminato il pericolo di gelate, piantare in terra in serra è assai meglio che in vaso, però devi trovare il modo per fissarla bene.

  11. #278
    L'avatar di Andy86
    Andy86 non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,320
    Grazie
    4,665
    Ringraziato 2,438 volte in 2,070 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Tanto all'orto non sarebbe abbastanza grossa per coprire tutto. Se no dovrei investire nei Tunnel, ma non mi va investire così tanto.
    Per adesso ciò che metto in terra all'orto sta benissimo anche senza bisogno di nessunissima serra.
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

  12. #279
    L'avatar di iaia
    iaia non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Nov 2011
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    21,211
    Grazie
    2,181
    Ringraziato 2,821 volte in 1,985 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT

    Non devi coprire tutto l'orto, ma solo una parte dove mettere le piantine in primavera anziché tenerle in vaso. Poi verso aprile/maggio le puoi trapiantare a dimora definitiva e togliere completamente la serra.
    Se ne avvantaggerebbero molto.

  13. #280
    L'avatar di Andy86
    Andy86 non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    16,320
    Grazie
    4,665
    Ringraziato 2,438 volte in 2,070 post

    Riferimento: L'angolo degli "ortaioli" di CT



    Peperoni piantati a dimora oggi, anche quello piccolo. Vedremo che succederà.

    Oggi alcuni dolici avevano alcune foglie con delle macchie rosse, mi devo preoccupare?
    Vedi soprattutto quella in basso a destra c'è ne tantissime:
    Immagine ridotta


    Questi invece sono quelli con le foglie gialle (le prime in alto, in foto sembrano meno gialle che dal vivo):
    Immagine ridotta


    E questi sono tra quelli che avevo ripicchettato, che sono rimasti più piccoli mentre gli altri sono cresciuti:
    Immagine ridotta


    Anche le trombette avevano delle macchie diverse dalle solite, direi anzi più dei buchini nelle foglie...
    Immagine ridotta


    Queste invece sono le striature sospette "moscate" che dicevo l'altra volta:
    Immagine ridotta


    Tra l'altro le trombetta non da seme non hanno fatto le striature moscate...
    Saranno scrause? O avranno venduto per trombetta qualcos'altro?

    Questa invece è una panoramica delle due trombette più lunghe, oggi ho tolto un bel po' d'erba vicino al telo (con tutta l'acqua che ha fatto viene su da vendere...) perché già si stavano avvinghiando sugli steli con i loro barbigli, ho pensato di agire prima che fosse troppo tardi...
    Immagine ridotta


    Queste sono le zucche:
    Immagine ridotta
    Immagine ridotta

    E questi i primi bacelli:
    Immagine ridotta
    «Nessuna quantità di esperimenti potrà dimostrare che ho ragione;
    un unico esperimento potrà dimostrare che ho sbagliato.
    » (A. Einstein)

Pagina 28 di 53 PrimoPrimo ... 18262728293038 ... UltimoUltimo

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie