Pagina 7 di 52 PrimoPrimo ... 5678917 ... UltimoUltimo
Mostra risultati da 61 a 70 di 517
Like Tree13Mi piace

Discussione: L'Angolo del Cinefilo - 2017 (1° semestre)

  1. #61
    L'avatar di Matisse
    Matisse non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    3,874
    Grazie
    678
    Ringraziato 729 volte in 498 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2017 (1° semestre)



    1) Vicky, Cristina Barcelona

  2. # ADS
    Google Adsense Circuito Adsense
    Data registrazione
    da sempre
    Messaggi
    molti
     
  3. #62
    L'avatar di Mnemosyne
    Mnemosyne non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    6,233
    Grazie
    4,320
    Ringraziato 5,792 volte in 3,036 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2017 (1° semestre)

    Faccio un crossover tra il forum e skype

    Citazione Originariamente scritto da Strider Vedi messaggio
    mi piacerebbe sapere cosa ne pensa Shiny dei prossimi Oscar, ma davvero vincerà La La Land ?
    Citazione Originariamente scritto da Shiny from Skype
    è molto probabile, io non vedo alrtri film che possano mettere d'accordo tutti; se vuoi due outsider dico "Moonlight" (anche in quota black, meglio di Hidden Figures almeno dalle recensioni), e Manchester by the Sea; sorpresa possibile "Arrival", fantascienza col cervello. Scorsese troppo estremo, Gibson è Gibson non lo premiano più. C'è il biopic patinato "Jackie" che qualcosa porterà a casa e occhio a "Hell or high Water", per il resto calma piatta
    --------------
    Citazione Originariamente scritto da Strider Vedi messaggio
    su Cushing/Tarkin-Gollum (mi riferisco al tuo post successivo ) penso che la resa finale sia ben diversa
    Al di là della resa finale (sul quale sono d'accordo con te nel complesso), mi ha fatto sorridere e cadere le braccia insieme il loro non immaginare un sistema per "rendere" l'attore ahimé dipartito da un po'. Gollum era inteso come "esempio tecnico".
    Ma sono figli dell'estate


    1 - Knight of Cups
    ma perché non so cosa dire

  4. Il seguente utente concorda / ringrazia Mnemosyne per questo post

    Strider (11-01-17)

  5. #63
    L'avatar di Matisse
    Matisse non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    3,874
    Grazie
    678
    Ringraziato 729 volte in 498 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2017 (1° semestre)

    2) Room

  6. #64
    L'avatar di wrongway
    wrongway non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    710 Avalon Ave. Wonderland M31
    Messaggi
    5,355
    Grazie
    5,836
    Ringraziato 5,278 volte in 2,747 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2017 (1° semestre)

    1) Mr. Nobody

  7. #65
    L'avatar di Strider
    Strider non è in linea Moderatore Il Club degli Enigmisti
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,694
    Grazie
    10,878
    Ringraziato 13,268 volte in 7,078 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2017 (1° semestre)

    per il crossover

    Citazione Originariamente scritto da Mnemosyne Vedi messaggio
    è molto probabile, io non vedo alrtri film che possano mettere d'accordo tutti; se vuoi due outsider dico "Moonlight" (anche in quota black, meglio di Hidden Figures almeno dalle recensioni), e Manchester by the Sea; sorpresa possibile "Arrival", fantascienza col cervello. Scorsese troppo estremo, Gibson è Gibson non lo premiano più. C'è il biopic patinato "Jackie" che qualcosa porterà a casa e occhio a "Hell or high Water", per il resto calma piatta
    Scorsese lo vedrò in sala appena esce ma, da quello che ho visto e letto, non ho dubbi nel dire che non vincerà niente agli Oscar

    Hell or high Water è l'unico che ho visto finora: non è male ma niente di che, mi aspettavo un po' meglio

    di Moonlight e Manchester by the Sea si dice tanto e bene, Jackie a sensazione mi ispira zero, Arrival sembra interessante e il regista sa il fatto suo

    quest'anno non ho il film per cui faccio il tifo dopo il Fury Road dell'anno scorso ma credo che il musical sentimentale di Chazelle non abbia rivali per i premi maggiori

    vedremo che succederà ...


    questo post non azzera il counter

    ---------- Post Unito alle 15: 39 ----------



    FERMI !!!


    lo avete preso!!!


     


    ve la fo più breve del solito

     


    vince ...



     





    WRONGWAY









    wrong ha indovinato al 54° tentativo e quindi si porta a casa 25 punti per la classifica semestrale più la guida della prossima manche

    immagino tu lo abbia riconosciuto dai frame ... poi ci dirai










    ed il film misterioso era ...

     


    Immagine ridotta


    Mr. Nobody (2009) di Jaco Van Dormael

    Nell’anno 2092 un uomo di 117 anni, di nome Nemo Nobody, è l’ultimo superstite della razza umana “tradizionale”, ovvero l’ultimo uomo destinato a morire di vecchiaia. Infatti il crescente progresso scientifico ha consentito all’umanità di sconfiggere la morte e divenire immortale grazie ad un ciclico processo di rinnovamento cellulare detto “telomerizzazione”. La curiosità mediatica intorno al destino e alla vita dell’ultracentenario è enorme, al punto che viene istituito un reality show per trasmettere in diretta i suoi ultimi istanti. In attesa dell’evento, Nobody, che dice di non ricordare nulla del suo passato, viene sottoposto ad ipnosi da parte di uno psicologo, affinché possa rammentare e raccontare i momenti principali della sua lunga esistenza. Ne verrà fuori un disordinato flusso di ricordi, emozioni e vicende, in cui è impossibile separare la realtà dal sogno, i fatti realmente accaduti da quelli che sarebbero potuti accadere, le occasioni colte da quelle perdute, in un labirinto di eventi che abbracciano tre fasi salienti della vita dell’uomo: l’infanzia con la separazione dei genitori, l’adolescenza con i primi tumultuosi amori e l’età adulta con le difficoltà ad essa connesse. L’opus n. 3 di Jaco Van Dormael, talentuoso regista belga, è un’ambiziosa e abbacinante polifonia di immagini, suggestioni e sensazioni, sotto forma di affresco caotico surreale sospeso tra simbolismo onirico e odissea esistenziale di matrice universale. Divenuto rapidamente un’opera di culto presso il pubblico giovanile, questo film ostico e sorprendente ha suscitato reazioni estreme, di fanatica adorazione o di deluso sconcerto, ma non ha mai lasciato indifferente nessuno tra coloro che lo hanno visto, anche solo per pura curiosità. Ipnotico e visionario, astratto e sfuggente, confuso e audace, straripante nella sua ricchezza visiva ed ammaliante negli intrecci intellettuali, il film è una potente riflessione allegorica sulla scelta e su come questa determini il destino dell’uomo, creando snodi esistenziali e percorsi di vita alternativi, in una moltitudine di diramazioni interconnesse, ciascuna delle quali corrisponde a una possibile vita parallela. L’enorme lavoro concettuale alla base dell’opera dà luogo a una commistione di generi (fantascienza, racconto drammatico, romanzo sentimentale), a una miriade di citazioni (Kubrick, Penn, Mèdem, Fincher, Greenaway) e ad un esuberante magma di contenuti paradossali come la teoria del caos, la teoria delle stringhe, gli universi paralleli, il tutto condito con riflessioni psicoanalitiche, influssi pirandelliani, surrealismo ontologico, melodramma etereo, lampi poetici, astrazioni filosofiche. C’è tanto e forse troppo in quest’opera omnia che ci avvolge e ci frastorna con la sua estetica stupefacente, a metà strada tra incubo e videogioco. A tratti emerge il forte sospetto di manierismo autoreferenziale, altre volte l’ambizione concettuale deborda nell’enfasi iperrealista, ma il quadro d’insieme resta comunque sfavillante, emozionante, coinvolgente. Il viaggio a zig zag nella mente di Nobody e nel suo tempo interiore, attraverso un incredibile caleidoscopio di flashback, diventa la metafora fantastica del destino dell’uomo e di tutte le possibili vite che egli avrebbe potuto vivere modificando le sue scelte. E’ infatti evidente, fin dal nome mitologicamente simbolico, che Nobody sia l’emblema di tutti gli uomini e di nessuno. Da elogiare in toto il ricco cast in cui svetta il protagonista Jared Leto, all’apice del suo trasformismo, affiancato da Sarah Polley, Diane Kruger, Rhys Ifans, Natasha Little, Juno Temple. Degni di lode anche gli straordinari effetti visivi e la brillante colonna sonora eterogenea che mescola temi originali (composti dal fratello del regista) a brani classici. Nel 2010 è uscita una versione estesa del film, con circa 16 minuti aggiuntivi rispetto a quella cinematografica, per la gioia dei suoi numerosi fans. Entrambe meritano la visione, anche se la release originale uscita in sala è da preferire.





    ed ecco la spiegazione dei gruppi

     


    GRUPPO 1 (ATTORE NON PROTAGONISTA)

    ovvero Rhys Ifans che è stato Lizard in The Amazing Spider-Man

    ebbene il nesso che lega i film del gruppo è proprio ... la lucertola

    in ciascuno di questi film c'è una scena (in alcuni casi molto breve) in cui appare una lucertola

    Cenerentola (2015)
    The Doors
    Terminator
    Spectre
    Vita di Pi
    The Skeleton Key


    del gruppo 2 non dico nulla visto che era appena partito





    that's all folks!





    un saluto circolare a tutti



    "Per quel che mi riguarda Morricone è il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  8. I seguenti 3 utenti concordano e/o ringraziano Strider per questo post

    Matisse (11-01-17), Mnemosyne (11-01-17), wrongway (11-01-17)

  9. #66
    L'avatar di Mnemosyne
    Mnemosyne non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Donna
    Messaggi
    6,233
    Grazie
    4,320
    Ringraziato 5,792 volte in 3,036 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2017 (1° semestre)

    Ah ok, allora mi fermo

  10. #67
    L'avatar di Strider
    Strider non è in linea Moderatore Il Club degli Enigmisti
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,694
    Grazie
    10,878
    Ringraziato 13,268 volte in 7,078 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2017 (1° semestre)

    aspettavo un post di qualcuno in modo da non sovrappormi al mio post precedente ma poi ho preferito postare visto che devo staccare per un po'
    "Per quel che mi riguarda Morricone è il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  11. I seguenti 2 utenti concordano e/o ringraziano Strider per questo post

    Mnemosyne (11-01-17), wrongway (11-01-17)

  12. #68
    L'avatar di wrongway
    wrongway non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Località
    710 Avalon Ave. Wonderland M31
    Messaggi
    5,355
    Grazie
    5,836
    Ringraziato 5,278 volte in 2,747 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2017 (1° semestre)

    Citazione Originariamente scritto da Strider
    immagino tu lo abbia riconosciuto dai frame ... poi ci dirai
    no, no avevo proprio capito la faccenda della "lucertola"

    come ho visto "The Doors" (che avevo indovinato io ) ho pensato al "Re Lucertola" così ho controllato e anche in "Cenerentola" nelle keywords c'era "Lizard" quindi ho preso in considerazione i films con quella key e i relativi interpreti da cui i tentativi...

    "Mad Max: Fury Road" -> Tom Hardy (Inception/RocknRolla/La talpa/The Pusher/Black Hawk Down)

    "Mad Max: Fury Road" -> Nicholas Hoult (X-Men - Giorni di un futuro passato/X-Men - L'inizio/X-Men: Apocalisse/A Single Man/About a Boy - Un ragazzo)

    "Paura e delirio a Las Vegas" -> Benicio Del Toro (Le belve/The Fan - Il mito)

    "Profondo rosso" -> David Hemmings (Spy Game)

    "Brivido caldo" -> William Hurt (Captain America: Civil War/Syriana)

    "Le avventure acquatiche di Steve Zissou" -> Bill Murray (Rushmore/Tootsie/Charlie's Angels/Ghostbusters (2016))

    come hai detto che era un "semi-canide" ho capito che la pista era giusta solo che andava intesa "diversamente" e subito ho pensato al "personaggio" "Lizard" e da lì il seccarlo all'istante...

    la nuova la metto in cantiere stasera... appena pronta poi la posto...
    Strider piace questo

  13. Il seguente utente concorda / ringrazia wrongway per questo post

    Strider (11-01-17)

  14. #69
    L'avatar di Strider
    Strider non è in linea Moderatore Il Club degli Enigmisti
    Data registrazione
    Jan 2010
    Sesso
    Uomo
    Messaggi
    17,694
    Grazie
    10,878
    Ringraziato 13,268 volte in 7,078 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2017 (1° semestre)

    non ci sono parole

    posso dire solo questo ....


    "Per quel che mi riguarda Morricone è il mio compositore preferito e quando parlo di compositore non intendo quel ghetto che è la musica per il cinema ma sto parlando di Mozart, di Beethoven, di Schubert." (Quentin Tarantino)

  15. Il seguente utente concorda / ringrazia Strider per questo post

    wrongway (11-01-17)

  16. #70
    L'avatar di Matisse
    Matisse non è in linea Senior Member CT
    Data registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    3,874
    Grazie
    678
    Ringraziato 729 volte in 498 post

    Riferimento: L'Angolo del Cinefilo - 2017 (1° semestre)

    Complimenti a wrongway e grazia a Stridy per la manche

  17. I seguenti 2 utenti concordano e/o ringraziano Matisse per questo post

    Strider (11-01-17), wrongway (11-01-17)

Pagina 7 di 52 PrimoPrimo ... 5678917 ... UltimoUltimo

Segnalibri

Regole di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
Cookies:direttiva 2009/136/CE (E-Privacy)

Il sito utilizza cookies propri e di terze parti per maggiori informazioni faq - Termini di servizio - Cookies
Il forum non puo' funzionare senza l'uso dei cookies pertanto l'uso della community è vincolato dall'accettazione degli stessi, nel caso contrario siete pregati di lasciare la community, proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie