PDA

Visualizza versione completa : Software 1 Marzo 2010: Ballot Screen



Asterix
23-02-10, 17: 03
Come molti di voi ricorderanno la Commissione Europea ha richiesto a Microsoft di slegare l’installazione del browser dall’installazione del S.O, dando così agli utenti Europei la possibilità di scelta.
L’applicazione che permetterà tutto questo è stata denominata Ballot Screen, la quale dovrebbe vedere luce a partire dal 1 marzo 2010.

A partire dalla data in oggetto nei nuovi pc acquistati in Europa durante la fase di installazione dovrebbe partire una procedura guidata attraverso la quale l’utente potrà optare la scelta di quale brower utilizzare.
La scelta verrà effettuata da una lista già preimpostata vedi: Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, Opera, Apple Safari e altri ancora, dalle prime indiscrezioni l’ordine di visualizzazione dei browser sarà random al fine di evitare una classifica fornendo già in partenza una forma di penalizzazione.

Per tutti coloro che al 1 marzo avranno già installato il sistema operativo la finestra di Ballot Screen apparirà dopo un aggiornamento del sistema, questo aggiornamento permetterà anche la disattivazione del browser Internet Explorer già installato.

Con Ballot Screen viene posta una pietra miliare nella continua lotta tra browser

A mio avviso tutto questo non sarà così netto al 1 marzo ma sarà graduale, necessita infatti considerare che nei magazzini ci saranno dei pc con il S.O. privo di Ballot Screen

:bai

ganzo123
23-02-10, 17: 27
A mio avviso, più che pietra sarà un sassolino dato che dubito fortemente che alcun browser si integrerà correttamente con Windows come Internet Explorer. Inoltre IE non viene disinstallato completamente.
Diciamo che è più un contentino...
Per me buona parte dell'utenza manterrà IE e poi installerà un altro browser che poi renderà predefinito se vuole.

:bai

CIANOVITO
23-02-10, 18: 39
Potevano anche togliere Windows Media Player. E' un programma molto pesante e in giro si trovano medesimi programmi con le stesse funzioni (anzi, anche altre...) che però pesano molto meno...

Comunque è già un passo in avanti.

Marco89
23-02-10, 19: 06
sì infatti è comunque un bel passo avanti...

Armandillo
23-02-10, 19: 16
Questa notizia mi interessa visto che a marzo passero' a Seven.
Come Ganzo anch'io penso che l'integrazione con IE sara' la via piu' seguita sia per l'aspetto sicurezza, sia per gli aggiornamenti.
Poi c'e' da considerare che in termini di velocita' sembra che non sia poi così male !
Di contro bisognera' vedere quanto e se un effettivo beneficio si avra' con il cambio browser.

Comunque resta un passo dovuto... e forse "non voluto" :bai

K.a.o.s.
23-02-10, 20: 44
Domanda, solo per curiosità visto che non mi tocca: chi ha già installato questi browser alternativi? Farà mica casino con l'installazione :ghgh?

Come Ganzo anch'io penso che l'integrazione con IE sara' la via piu' seguita sia per l'aspetto sicurezza, sia per gli aggiornamenti.
Sinceramente non ho capito... :shock

ganzo123
23-02-10, 21: 05
Domanda, solo per curiosità visto che non mi tocca: chi ha già installato questi browser alternativi? Farà mica casino con l'installazione :ghgh?

Mi auguro che prevedano dei meccanismi che rilevino la presenza di altri browser installati e settati come predefiniti..:ohoh


Come Ganzo anch'io penso che l'integrazione con IE sara' la via piu' seguita sia per l'aspetto sicurezza, sia per gli aggiornamenti.

Io non ho detto che sarà la via più seguita per la sicurezza e l'aggiornamento del sistema operativo :hap Solo che è talmente integrato nello stesso che può far comodo.

Quella frase la interpreto legata al discorso che il browser Microsoft è parte integrante del sistema e per mantenere un certo livello di sicurezza e stabilità è bene tenerlo.
Se è così quello che volevi intendere, beh, il browser Microsoft è uno di quelli più affetti da problemi di sicurezza, quindi se non ci fosse sarebbe un problema in meno :eye
Il fatto è che anche col fantomatico ballot screen 3/4 di questo applicativo permangono nel sistema, quindi pure le sue falle, motivo per cui penso che i suoi aggiornamenti continueranno a essere proposti e consigliati all'utente finale.
Per questo vedo questo ballot screen più come uno specchietto per le allodole che altro...l'unico merito che gli do' è far conoscere all'utente che ci sono delle alternative.

:bai

Lo Zio T
24-02-10, 00: 21
Per me buona parte dell'utenza manterrà IE e poi installerà un altro browser che poi renderà predefinito se vuole.
In sostanza come sta capitando adesso. :ghgh

l'unico merito che gli do' è far conoscere all'utente che ci sono delle alternative.
Il problema è che gli utenti (soprattutto i poco esperti) non si fidano ad installare nuovi browser perchè preferiscono rimanere sul "sicuro": molte persone si tengono Internet Explorer per il semplice fatto che hanno paura a provare Firefox, piuttosto che Chrome, Opera, Safari, ecc. Probabilmente questo è dovuto ad una "mancanza di competenze tecniche" che rende il "nuovo", il "diverso", un qualcosa del quale diffidare.

Poi c'e' da considerare che in termini di velocita' sembra che non sia poi così male
Se parliamo puramente di velocità, si può dire che non c'è confronto tra Internet Explorer ed altri (il browser di windows è inferiore agli altri). :hap Poi non conta solo la velocità del browser stesso, ma anche la sicurezza, la stabilità, la facilità di interpretazione dei comandi (nel senso che si tende a rendere qualsiasi cosa nello stesso tempo completa di tutte le funzioni necessarie, ma anche chiara per tutte le categorie di utenti), insomma tanti altri aspetti. E nonostante i miglioramenti di Ie8, beh Firefox, Chrome rimangono di un'altro pianeta ed anche Opera è migliore. :hap

Io spero che in futuro si possa davvero scegliere al momento dell'installazione il browser da installare, evitando consumo di inutile spazio. Per carità, ormai gli hard disk possono contenere anche terabyte di dati, però sinceramente non mi piace molto avere qualcosa di installato sul pc e non usarlo mai. :hap Però mi rendo conto che i tempi non sono ancora maturi e forse non lo saranno mai.

:bai

ganzo123
24-02-10, 01: 48
Il problema è che gli utenti (soprattutto i poco esperti) non si fidano ad installare nuovi browser perchè preferiscono rimanere sul "sicuro": molte persone si tengono Internet Explorer per il semplice fatto che hanno paura a provare Firefox, piuttosto che Chrome, Opera, Safari, ecc. Probabilmente questo è dovuto ad una "mancanza di competenze tecniche" che rende il "nuovo", il "diverso", un qualcosa del quale diffidare.
Più che paura che mi pare una valutazione eccessiva, direi pigrizia o non conoscenza delle altre alternative.



Io spero che in futuro si possa davvero scegliere al momento dell'installazione il browser da installare, evitando consumo di inutile spazio.
Beh, in teoria già col ballot screen questo è possibile....il problema è che comunque sia IE rimane.

:bai

Armandillo
24-02-10, 15: 19
Quella frase la interpreto legata al discorso che il browser Microsoft è parte integrante del sistema e per mantenere un certo livello di sicurezza e stabilità è bene tenerlo.
Se è così quello che volevi intendere, beh, il browser Microsoft è uno di quelli più affetti da problemi di sicurezza, quindi se non ci fosse sarebbe un problema in meno :eye

Era quello il pensiero e so anche che per la stessa ragione e' quello piu' preso di mira e quindi soggetto a continue patch "tappabuchi" ma continuo a ritenere che forse non siano da meno i problemi con browser diversi...ma per questo e' ancora presto parlarne !

Zio, da quanto ho potuto leggere sembra che con Seven la velocita' possa essere comparata ad altri browser; ho un paio di amici che mi hanno parlato di "scheggia" rispetto ad Xp con IE8....illusi ?

Nel frattempo mi tengo aggiornato, poi quando si potra' parlare di casistica decidero' se tenerlo o cambiarlo.
:bai

ganzo123
24-02-10, 16: 27
Era quello il pensiero e so anche che per la stessa ragione e' quello piu' preso di mira e quindi soggetto a continue patch "tappabuchi" ma continuo a ritenere che forse non siano da meno i problemi con browser diversi...ma per questo e' ancora presto parlarne !

Sicuramente è quello più "attaccato", però non sono molto celeri nel proporre patch o aggiornamenti risolutivi e questo non è un bene. Per esempio basta guardare il sito di Secunia (http://secunia.com/advisories/product/) per farsi un'idea.
Che IE abbia fatto passi da gigante rispetto al passato è indubbio e ora è paragonabile ai concorrenti, però è ancora inferiore a mio avviso.

Tornando al ballot screen, c'è chi (http://www.sophos.com/blogs/gc/g/2010/02/19/european-internet-explorer-users-invited-choose-browser/) ha ipotizzato possibili problemi sulla sicurezza sfruttando questa novità. Non è detto accada, però non è male dare una letta a qualche utile consiglio (http://blogs.technet.com/feliciano_intini/archive/2010/02/22/la-scelta-del-browser-in-europa-suggerimenti-per-distinguere-eventuali-falsi-inviti.aspx).

:bai

Kirk
01-03-10, 02: 00
Che IE abbia fatto passi da gigante rispetto al passato è indubbio e ora è paragonabile ai concorrentiBah, su seven non lo so, su vista e xp resta ancora dietro di un pezzo, magari avrà migliorato la sicurezza ma il resto no, blocchi continui in certi siti, lentezza, ecc. ecc. a parità di condizioni, non ho provato solo mezz' ora, trovo problemi che con altri browsers non ho..
Questa novità del Ballot Screen, se IE o parte di IE rimane nel sistema, a mio avviso non cambia niente, è come mettere un altro browser e poi settarlo come predefinito..
Diverso se invece è possibile NON installarlo.. e magari si potesse evitare WMP :-D

ma39
01-03-10, 09: 24
Boh, onestamente mi trovo (mio malgrado, perché uso FF :lol:) contro coloro che vogliono IE non installato sul loro Pc a priori.

Mi pare ovvio (e scusate il cinismo) che la Microsoft installi il suo browser sul suo sistema operativo. Il marketing come lo stiamo conoscendo non ha limiti, però mi pare assurdo che si possa criticare una scelta così scontata e ovvia. E' come pretendere di comprare una Fiat e trovarci all'interno le componenti e il motore Ferrari :lol:

Non penso (ma non ne sono sicuro, me lo confermerete voi) che gli altri sistemi (vedi Linux, Mac) non hanno i loro sistemi operativi preinstallati, però nessuno si lamenta di questo :hap In realtà quello che voglio dire è che le aziende non possono preoccuparsi dell'ignoranza dei consumatori. Il cliente che acquista Microsoft è lecito aspettarsi che riceva comunque il browser dell'omonima casa. Poi sta a lui cambiarlo oppure no.

:bai

ganzo123
01-03-10, 10: 24
Bah, su seven non lo so, su vista e xp resta ancora dietro di un pezzo, magari avrà migliorato la sicurezza ma il resto no, blocchi continui in certi siti, lentezza, ecc. ecc. a parità di condizioni, non ho provato solo mezz' ora, trovo problemi che con altri browsers non ho..

Beh, che sia ancora abbastanza indietro direi che è abbastanza palese :hap Però rispetto alle versioni precedenti il passo in avanti è notevole. L'unica cosa che lo sviluppo mi pare un po' lento.



Boh, onestamente mi trovo (mio malgrado, perché uso FF :lol:) contro coloro che vogliono IE non installato sul loro Pc a priori.

Mi pare ovvio (e scusate il cinismo) che la Microsoft installi il suo browser sul suo sistema operativo. Il marketing come lo stiamo conoscendo non ha limiti, però mi pare assurdo che si possa criticare una scelta così scontata e ovvia. E' come pretendere di comprare una Fiat e trovarci all'interno le componenti e il motore Ferrari :lol:

Sì, è abbastanza ovvio come ragionamento :hap
Però è anche vero che l'utente paga dei soldi e ha il diritto di avere un sistema configurato come preferisce in base alle proprie esigenze, quindi qualora non si desideri avere il browser di Microsoft sarebbe opportuno che ci fosse una procedura per la sua completa disinstallazione e che gli altri software che usano un motore internet facciano di conseguenza riferimento a quello del browser di default. Questo secondo me sarebbe un grosso passo avanti.
Poi è ovvio che Microsoft spinga perchè il suo prodotto venga mantenuto installato, ma la decisione finale dovrebbe spettare all'utente finale: un meccanismo che "finge" di rimuoverlo a mio avviso è più una presa in giro.

:bai

ma39
01-03-10, 17: 04
Però è anche vero che l'utente paga dei soldi e ha il diritto di avere un sistema configurato come preferisce in base alle proprie esigenze, quindi qualora non si desideri avere il browser di Microsoft sarebbe opportuno che ci fosse una procedura per la sua completa disinstallazione e che gli altri software che usano un motore internet facciano di conseguenza riferimento a quello del browser di default. Questo secondo me sarebbe un grosso passo avanti.Indubbio, ganzo :hap Purtroppo ancora dobbiamo arrivare a tale democrazia, vuoi per marketing, vuoi per altri motivi... Non ci rimane che informarci e difenderci come si può :bgg2

Io ad esempio fino a due, tre anni fa nn sapevo manco cosa fosse FF, poi l'ho capito, l'ho trovato, l'ho installato e mi trovo benissimo pur avendo ancora installato IE, che utilizzo per quei siti che non sono compatibili con FF :hap

Non tutto il male vien per nuocere...

:bai

Kirk
01-03-10, 17: 55
che utilizzo per quei siti che non sono compatibili con FFIo a dir la verità non ne incontro più non compatibili, sarà che i webmaster ormai san bene che fare un pagina visualizzabile solo con IE non ne vale la pena, e anche in quel caso si può sempre segnalarlo nel forum di firefox:
http://forum.mozillaitalia.org/index.php?topic=7755.0

A dir la verità a me dava anche fastidio quando la Microsoft non permettava di entrare in hotmail con Firefox, e mettersi a migliorarlo invece di pensare solo a intralciare concorrenza? :-D

ganzo123
01-03-10, 19: 07
Io ad esempio fino a due, tre anni fa nn sapevo manco cosa fosse FF, poi l'ho capito, l'ho trovato, l'ho installato e mi trovo benissimo
:hap
Come ho scritto in precedenza, uno dei vantaggi del ballot screen può essere quello di far conoscere all'utenza (nelle condizioni in cui eri tu 3 anni fa) l'esistenza di altri browser....poi se uno è curioso se li va a guardare e provare :eye

:bai

K.a.o.s.
03-03-10, 23: 18
Non penso (ma non ne sono sicuro, me lo confermerete voi) che gli altri sistemi (vedi Linux, Mac) non hanno i loro sistemi operativi preinstallati, però nessuno si lamenta di questo Su Linux non c'è nulla di default, Safari su Mac è completamente disinstallabile semplicemente trascinandolo nel cestino e utilizza un motore opensource.
Inoltre sia Apple che le varie distribuzioni GNU/Linux non sono in posizione dominante (http://it.wikipedia.org/wiki/Posizione_dominante) sul mercato. :eye

ma39
04-03-10, 10: 04
Su Linux non c'è nulla di defaultE come faccio ad andare sul web?:shock Perdona se la domanda sembra quella di un cretino, ma non ho mai visto Linux da vicino :hap
Safari su Mac è completamente disinstallabile semplicemente trascinandolo nel cestino e utilizza un motore opensource.
Bene, allora stiamo discutendo (o dovremmo discutere) sulla possibilità di disinstallare IE su Windows, e non se installare altri browser, scegliere, ecc, vi pare? :hap

:bai

K.a.o.s.
04-03-10, 14: 42
E come faccio ad andare sul web? Perdona se la domanda sembra quella di un cretino, ma non ho mai visto Linux da vicino
Beh, la cosa è un po' complessa da capire all'inizio (e spesso anche per chi usa Linux da un po'): Windows è un blocco solo. Non puoi, ad esempio, avere un Windows che non supporta completamente l'audio piuttosto che la grafica piuttosto che tutto il sottosistema per le reti.

Le distribuzioni GNU/Linux (come Ubuntu, Debian, Mandriva, Suse etc.) invece sono un insieme di tantissimi pacchetti (che si potrebbero paragonare ai programmi installati su Windows per capirci) dove ognuno ha un compito specifico. C'è un pacchetto che si occupa della gestione della rete, della grafica, del login, dell'avvio ecc.
Questo significa che togliendo quel pacchetto, il sistema non supporterà quella determinata funzione. Significa anche che è possibile costruire da zero il proprio sistema per soddisfare - solo - le proprie esigenze.
Per capirci meglio: immagina che su Windows la barra delle applicazioni sia un programma a parte, la systray un altro, esplora risorse un altro ancora, il pannello di controllo pure e così via: potresti personalizzare il sistema per le tue esigenze disinstallando tutto ciò che non ti è necessario (oppure installando da zero solo il necessario :eye)

Ovviamente quest'operazione non è alla portata di tutti, quindi ci sono le cosiddette "distribuzioni" GNU/Linux, dove gli sviluppatori hanno già fatto questo per te. Hanno creato un sistema completo per uso generale, che installa un insieme di questi pacchetti che hanno scelto loro. Molte come browser usano Firefox, ma nessuno e niente vieta loro di usarne uno dei tanti altri. Al tempo stesso potresti creare tu stesso la tua distribuzione GNU/Linux e inserire il browser che preferisci.


Bene, allora stiamo discutendo (o dovremmo discutere) sulla possibilità di disinstallare IE su Windows, e non se installare altri browser, scegliere, ecc, vi pare?
Il problema è che molte applicazioni si basano su IE e questo è pure radicato nel sistema.
Inoltre, la maggior parte delle persone utilizza IE perché lo trova preinstallato e non conosce alternative. Questo si potrebbe ancora ancora passare, ma il fulcro sta nel fatto che IE non rispetta pienamente gli standard e utilizza pure tecnologie proprietarie di Microsoft. In questo modo la concorrenza viene pesantemente danneggiata.
Inoltre, grazie al preinstallato, il controllo del web passa in mano alla Microsoft: se lei decide che un tag html non debba più esistere (per politiche di marketing ad esempio), basta che lo rimuova dalla versione di IE e il web si dovrà adeguare ad esso.

Un esempio lo ha dato Kirk:

A dir la verità a me dava anche fastidio quando la Microsoft non permettava di entrare in hotmail con Firefox, e mettersi a migliorarlo invece di pensare solo a intralciare concorrenza? :-D
Hotmail è utilizzata da tantissime persone, più che per la sua qualità, per il fatto che viene utilizzata con il Live Messenger. Microsoft non permettendo di utilizzare Firefox, intralcia la concorrenza in maniera non proprio corretta.

Nei Mac la cosa è leggermente diversa: Safari rispetta completamente gli standard e supera pienamente anche l'acid test 3 (http://acid3.acidtests.org/) (test basato anche su specifiche ad oggi allo stato di bozza), cosa che ad esempio Firefox non fa.

Lo scopo dell'antitrust è anche evitare l'abuso di posizione dominante, non di istituire una regola/legge, per questo in ogni caso non si potrebbe chiamare in causa la Apple o i produttori di distribuzioni GNU/Linux. La Microsoft con IE controlla ancora buona parte del web, quindi è intervenuta l'antitrust. Poterlo solo disinstallare non avrebbe creato particolari effetti sulla situazione.
:bai

Armandillo
07-03-10, 00: 33
:bai a tutti

Ho scelto di postare qui l'avviso (nell'immagine) che stasera ho ricevuto all'interno di IE8 sul mio Xp (SP3) per informare gli utenti

255

Mi sembra un passo positivo..... :sisi

:bai

EDIT: preciso che l'avviso e' apparso dopo che questa mattina ho scaricato 1 aggiornamento Microsoft.

Asterix
07-03-10, 08: 32
Grazie mille dell'informazione, sul mio seven ad oggi nessun messaggio del Ballot Screen

:bai

ganzo123
07-03-10, 14: 09
A me (Windows XP SP3 Home Ed.) non è apparto nulla nonostante abbia fatto l'update. Forse la schermata di scelta viene visualizzata solamente se si usa IE come browser predefinito :m:

:bai

Armandillo
07-03-10, 14: 31
:bai

Faccio delle precisazioni:
ieri ho usato il computer per parecchie ore la mattina ed e' rimasto acceso anche il pomeriggio.
In mattinata sono andato in Windows Update per installare un aggiornamento che avevo tralasciato il giorno prima.
Immediatamente subito dopo questa installazione (ore 13:30) mi e' ricomparso lo scudo di ulteriori aggiornamenti.
A dire il vero non li ho contati ma credo fossero 3; li ho installati ma non ho riavviato il pc.
Ho lavorato fino sera, poi ho spento.
A circa mezzanotte ho acceso il pc e subito mi e' apparsa questa finestra:

256

e sul desktop una icona denominata "scelta del browser" (il file ad essa collegata si chiama browserchoice.exe e risale a ieri dopo le 13:30).
Questo programma s'e' avviato automaticamente ed appare nella lista dell'avvio automatico (msconfig).

Ho cliccato sull'ok della finestra e subito mi e' apparsa l'altra gia' postata.
Qui ho cliccato su "installa" di IE8.
Mi e' apparsa allora una finestra della Microsoft che mi annunciava che gia' era installato IE8 ringraziandomi della scelta.

Oggi, proprio poco fa, mentre ero qui sul forum, all'improvviso, il mouse ha rallentato (come in moviola) e contemporaneamente l'harddisk ha iniziato a girare generando una specie di "clic"
Lo ha fatto 3/4 volte dopodiche' un avviso mi diceva che c'era stato un problema con IE8 e che l'applicazione non rispondeva.....a cosa non si sa....:boh

Quindi ho proceduto con i controlli usuali....nulla
Ora sembra tutto tranquillo

Ho creduto opportuno postare queste informazioni per l'utenza.

Ripeto che il mio Xp SP3 (regolare) ha sempre girato con IE7 (prima) e IE8 senza problemi e che e' stato sempre aggiornato (aggiornamenti automatici)

:bai


Edit: i problemi di cui sopra nulla hanno a che fare con il ballot screen !!

Kirk
07-03-10, 22: 51
Confermo ciò che ha detto ganzo, anche sulla microsoft è detto ora che vedo: http://support.microsoft.com/kb/976002

Ho verificato che quell' aggiornamento l' avessi installato (stamattina) ma nessuna schermata nemmeno riavvando il pc.
Messo IE predefinito e riavviato il pc è apparsa, chiusa la finestra senza far scelte, rimesso firefox predefinito e riavviato ancora il pc e stavolta nessun avviso.