PDA

Visualizza versione completa : Inter 2 - Milan 0



vane
24-01-10, 23: 18
Inter-Milan 2-0. Mourinho vola a +9

Gol di Milito e Pandev per i nerazzurri, che chiudono in nove per le espulsioni di Sneijder e Lucio. Pali dell'olandese e del macedone. Julio Cesar para un rigore a Ronaldinho nel recupero. Rossoneri poco incisivi nel primo tempo: ora sono a - 9 con una gara in meno.

continua (http://www.gazzetta.it/Calcio/SerieA/Inter/24-01-2010/san-siro-pronti-il-derbone-602760724704.shtml)

Inter meravigliosa! La più bella partita degli ultimi 4 anni. Benedetti i giorni dell'esonero del Ciuffo, dell'arrivo di Mourinho, della cessione di Ibrahimovic e dulcis in fundo degli acquisti di Milito e Sneijder.

Che squadra! Che carattere! Che dimostrazione di forza! Questo 2-0 vale come un 6-0.

Primi 30 minuti solo Inter, con un grande Sneijder. Poi l'espulsione (sanzione esagerata), ma comunque l'Inter anche se in 10 controlla fino a fine primo tempo. Anche se c'era rigore per il Milan.

All'inizio del secondo tempo soffre un po' l'arrembaggio del Milan, però l'Inter riesce a creare occasioni da rete, è solida, non sembra di vedere una partita di 10 contro 11, anche se era uscito l'uomo meno in forma del Milan (Gattuso) e Seedorf aveva portato più qualità e quantità.

Pandev sostituisce Eto'o benissimo, devo dire che non mi aspettavo questo rendimento. Il suo gol è merito di Dida (aveva fatto una paratona su Sneijder, doveva regalarci qualcosa, d'altronde è il nostro uomo in più), però è importantissimo e manda il Milan a -6.

Poi c'è il rigore al Milan e Julio Cesar si fa perdonare qualche disattenzione con quella parata (rigore non impeccabile di Ronaldinho però...questo va detto), fondamentale dato che c'erano 5 minuti di recupero e l'Inter era rimasta in 9.

Mi spiace per gli errori arbitrali, gli arbitri continuano a rovinare le gare, però mai come stasera ho visto una grande Inter superiore a tutto, anche ad un ottimo Milan, che senza Nesta e Pato perde molto (stasera Huntelaar ha toccato palla dopo 10 minuti). Io lo dicevo che il turnover e/o gli infortuni avrebbero influito sul campionato del Milan. Leonardo ha fatto fin troppo bene con questa squadra, infatti meriterebbe un mercato estivo all'altezza.

Io l'avevo detto. Ad inizio campionato il Milan vince col Siena, l'Inter pareggia col Bari e i giornali pronosticano la vittoria di un Milan che era parso stellare. Allora il Milan non era stellare e perse 4-0. La scorsa settimana l'Inter inciampa ancora col Bari e il Milan domina ancora il Siena, sui giornali si ripete la stessa solfa, la sola differenza è che stavolta il Milan è davvero in forma (soprattutto Ronaldinho), però la storia si ripete. Il Milan secondo me esce ridimensionato stasera, perché stasera l'unico neo dell'Inter è stato Muntari, l'unico che ha continuamente perso palloni (il 2-0 del Bari della scorsa settimana è colpa sua), ma gli altri hanno fatto la propria partita. Maicon non è più il colosso degli scorsi due anni eppure riusciamo comunque a vincere.

Al Milan se manca Nesta, se si fa male Antonini (che comunque non è un grande giocatore)...i sostituti sono nonno Favalli e Jankulovski (ma ha giocato? Io non l'ho visto, un fantasma). Huntelaar stavolta è entrato e non ha fatto quasi nulla. Borriello e Ronaldinho, se assistiti da altri giocatori, avrebbero sicuramente fatto di meglio.

Io mi auguro che questo sia un nuovo inizio per l'Inter. Ci vuole questo carattere in Champions, se giocano così possono mettere in seria difficoltà Ancelotti.

ps: la Juve è in crisi nera, ha perso anche con la Roma e adesso è quinta in classifica, l'Inter ha appena vinto il derby e scappa a +6 (+9), anche senza Eto'o e con un Muntari mediocre. Questo è un momento da incorniciare, chissà se e quando si ripeterà.

:bai

Strider
24-01-10, 23: 26
Ho visto con piacere questa partita ed un po' mi sono riconciliato con il calcio che ultimamente non riesco più a seguire con tanta voglia...chissà perchè.....:triste

gara molto bella ed intensa e grande Inter, niente da dire! :forgive

ha vinto con merito ed ha dimostrato un carattere, una rabbia agonistica ed una compattezza invidiabili. Zanetti stratosferico, davvero bello vedere un calciatore lottare in questo modo. Il campionato è ormai chiuso, ma io lo penso da un pezzo ed i nerazzurri si sono dimostrati ben più forti dell'anno scorso. Anche perchè giocano molto meglio ed hanno indovinato tutti gli acquisti. Alla fine la cessione di Ibra è stata un bene :ghgh

Il Milan mi ha un po' deluso, hanno tenuto molto la palla ma senza mai essere concreti ed è mancata anche la genialata dei singoli. Il secondo gol è stata colpa di Dida ma il risultato non fa una grinza.
complimenti all'Inter
:bai

Lo Zio T
24-01-10, 23: 38
Partita perfetta dei nerazzurri che vincono senza se e senza ma contro un Milan irriconoscibile, assolutamente inesistente che si squaglia come neve al sole, come i nerazzurri in europa.

Due gol, due pali, sempre con la testa giusta, in dieci prima e poi in 9. Mi domando senza quell'arbitro che non voglio vedere mai più in serie A, cosa succedeva, dato che l'espulsione di Sneijder se l'è inventata e ci sarebbe da ridire anche sul rigore..

Ed il Cotechinho strapagato fa ancora flop. Quanto ci vuole per liberarsi di quel peso?

Milan che perde dopo aver parlato tutta la settimana ed aver mostrato molto ottimismo in parte corretto, vista la forma della squadra. Ma i fatti contano di più. Mi dispiace per gli amici milanisti.

Questa partita servirà da lezione al Milan che cmq rimane in corsa per lo scudetto.

Questa è stata una prova di maturità per l'Inter e mi aspettavo al massimo un pareggio (pensavo di perdere 1-4). Se giochiamo cosi in champions, il Chelsea non sembra più cosi imbattibile (anche se obiettivamente sono ancora favoriti)

:bai

vane
24-01-10, 23: 42
Sto vedendo ora la moviola. Non c'era rigore sul fallo di mano di Maicon, perché la palla prima di toccare il braccio rimbalza sul petto. Secondo la norma quando c'è un contatto ravvicinato di questo tipo non è rigore. C'era invece rigore sulla punizione di Pirlo, deviata volontariamente con un braccio da Maicon, sempre nel primo tempo.

Però, rivedendo le immagini, non c'era il rigore sul fallo di mano di Lucio nei minuti finali. E' fin troppo severo come provvedimento. Credo che l'arbitro abbia voluto compensare per il rigore non dato nel primo tempo. Questo dimostra ancora una volta la loro incapacità e la scarsissima serenità in cui arbitrano. Ci vuole impegno da ambo le parti, media e tifosi devono stare più calmi, ma gli arbitri devono sbagliar meno e parlare di più con i giocatori. E Collina si deve dar da fare. Se Del Piero o Totti mandano a quel paese l'arbitro va bene, se Sneijder fa un applauso prolungato si prende il rosso. Eppure gli arbitri dovrebbero seguire una linea comune. Errare umano, ma loro non imparano mai dai propri errori, è questo il problema. Collina si prende quasi 1mln di euro l'anno per non fare un tubo, imho.

principe andry
24-01-10, 23: 53
ho visto la partita a pezzetti quindi non posso dare nessuna opinione :hap
Comunque se l'inter in 10 per parecchio (65-70 minuti?) ha addirittura segnato, lascia intendere molto :tong2

L'espulsione c'era tutta, perchè dite di no? Gli applaude in faccia per aver ammonito Lucio (e qui magari ha esagerato, ma non ricordo benissimo :tong2), ha fatto benissimo :sisi
E' da regolamento se non sbaglio, e se non lo è ha fatto bene comunque.
Ho letto che c'è stato anche un vaffa dello stesso Sneijder...

Speravo nel gol di ronald su rigore, almeno c'era un finale infuocato del milan, ed invece niente... vabbè.... Comunque stava già cercando in tutti i modi di arrivare in porta, ma senza essere mai pericolasa (solo un tiro di borriello al volo)

ciao

vane
24-01-10, 23: 59
Zio T non sono d'accordo su Ronaldinho. Ha fatto 5 gol nelle ultime gare non per caso. A tratti sembra tornato quello del Barcellona, non c'è paragone rispetto al Ronaldinho dello scorso anno. Ci sta che sbagli il rigore, ma non è stato il peggiore dei suoi, il problema è che stasera né lui né Borriello sono riusciti a capitalizzare le poche occasioni concesse, ma se mezza squadra non è all'altezza e se l'avversario gioca una grande partita ci sta.

Devo ammettere che la partita di stasera al di là del risultato mi dà grande fiducia per il proseguo della stagione, ma il campionato è lungo quindi non mi azzardo in pronostici. Fino a 3 ore fa i giornali facevano a gara a pronosticare la vittoria del Milan, adesso faranno a gara ad elogiare l'Inter e dire che il campionato è chiuso.

Io penso alla Champions. Credo che questa partita farà comunque bene al Milan, perché è meglio perdere stasera con l'Inter e poi vincere col Manchester che fare come la Juve, cioè vincere (e non convincere) con l'Inter e poi perdere col Bayern in casa. E' importante credere nelle proprie possibilità, ma lo è anche essere consapevoli dei propri limiti. Leonardo secondo me già ne era conscio (a differenza di Ferrara), se non ne era conscio deve prenderne atto e cercare le contromisure, non tanto per il campionato ma per la Champions. Hanno la fortuna di andare incontro un Manchester senza Cristiano Ronaldo e in crisi per la situazione societaria. Di certo i giocatori non sono sereni e se Leonardo ha un po' di fortuna e riesce a recuperare gli uomini chiave può farcela.

Questa partita dovrebbe far bene anche all'Inter, dare ai giocatori la fiducia necessaria per cambiare approccio e atteggiamento generale nelle partite di Champions.

Tornando al derby, principe se c'era l'espulsione allora c'era anche il giallo sul fallo di Ronaldinho all'inizio del primo tempo. Il metro di giudizio deve essere il medesimo. Poi, perché ammonire Lucio? Non ha mica preteso il calcio di punizione...secondo me era sbilanciato e ha lasciato indietro la gamba sperando di prendere il calcio di punizione, non c'è riuscito ma non ha chiesto la punizione ed era a centrocampo (non in area di rigore).

Se l'arbitro decide di lasciar correre, di non fischiare un fallo per non incattivire la gara allora deve poi gestire anche il resto dei cartellini. A fine secondo tempo ha pure espulso Lucio per un fallo involontario e il rigore non c'era, quel tiro era troppo ravvicinato. L'Inter la prossima settimana perde Lucio e Sneijder per colpa sua. Spero non arbitri mai più un big match, non si rovina così un match spettacolare.

IMHO :bai

Lo Zio T
25-01-10, 00: 11
Gli applaude in faccia per aver ammonito Lucio
Ci sta l'ammonizione, ma non l'espulsione infatti al di la del fatto che Sneijder non doveva cercarsi rogne e stare zitto. Se lo avesse fatto Balotelli, avremmo parlato di immaturità, ecc.:sisi


non sono d'accordo su Ronaldinho
Eh immaginavo :hap. Ammetto di avere una certa insofferenza verso il popolo brasiliano (leggi Adriano, Maicon, Amauri), ma è innegabile che nelle ultime partite Ronaldinho ha giocato bene.

Ma quante ne fatte bene? 5-6 partite, non di più. Ed un grande campione deve avere rendimento costante e all'inizio della stagione annegava insieme al Milan in crisi :sisi. NOn gli addosso le colpe dei problemi iniziali, ma credo che da Ronaldinho taggato come fuoriclasse, campione, ci si aspetta che prenda in mano il Milan e lo trascini, soprattutto quando la squadra è in difficoltà come stasera. é il grande campione che ti risolve l'incontro, il Kakà milanista, il C. Ronaldo, il Messi, non uno qualsiasi.

E Ronaldinho non l'ho mai visto al Milan sotto questo aspetto ed oggi poteva/doveva far di più per dimostrare che lui vale di più, che è un fuoriclasse. Come lo era a Barcellona.

IMHO

EDIT: vane ti metti l'iconcina dell'Inter? :tong2

vane
25-01-10, 00: 26
Zio di certo il Ronaldinho di oggi non è più il Ronaldinho del 2006, io non so per quale motivo...immagino che sia perché non si allena benissimo (nel senso che non ci mette quell'impegno e forse fa troppa vita notturna). Ma è anche vero che il Milan di oggi non è il Milan del 2003. Anche Kakà l'anno scorso non ha giocato bene, è impossibile che le prestazioni dei singoli non siano influenzate dalle prestazioni di tutta la squadra. Io penso che potrebbe e dovrebbe fare di più...ma non è sempre facile. Vedremo come giocherà il resto della stagione.

Hai nominato Balotelli. Io appena ho letto la formazione non mi sono stupita della sua esclusione. Il Mou l'ha detto, Pandev gioca per la squadra, si sacrifica di più ed è tatticamente disciplinato...tutto il contrario di Balotelli, tanto esplosivo quanto incostante. Sicuramente se al posto di Sneijder ci fosse stato Mario non ci saremmo stupiti dell'espulsione e staremmo di nuovo parlando della sua immaturità, ma il problema è che Balotelli fa sempre così mentre Sneijder ha solo commesso una leggerezza. Ma comunque al massimo meritava un'ammonizione, il suo applauso non è plateale come un vaiaquelpaese ed è esagerato il rosso.

Comunque, stasera è anche la vittoria del Mou, che sembra tornato quello dei tempi migliori. Ha messo da parte (almeno temporaneamente) l'insofferenza per il sistema calcio-media del nostro paese e anche la nostalgia-Chelsea, stasera era uno di noi allo stadio e con i giornalisti ha fatto uno show dei suoi. Per me ha dimostrato di non essere un allenatore qualunque, ha vinto perché è bravo.

:bai

Atlas_77
25-01-10, 00: 46
Complimenti all'Inter, gran bella squadra.
Ha vinto in 9 contro 11, in 10 e riuscita a difendersi e a raddoppiare e in 9 per poco non scappava anche il terzo :shock:

dylandog84
25-01-10, 02: 22
Che dire...siamo stati "gagliardi"! :bgg2
Non pensavo di portare a casa una vittoria dopo essere rimasti in inferiorità numerica per la GIUSTA espulsione di Sneijder, inoltre ho rischiato l'infarto per il rigore inesistente (sbagliato da Ronaldinho) che ha comportato l'espulsione di un ulteriore giocatore...
Se non sbaglio, per l'olandese è già la seconda espulsione in questo campionato, è proprio un bel peperino.

A pensare al possibile 3 a 0 di Maicon in 9 contro 11... sarebbe stata una bella batosta psicologica per la compagine milanista.:hap

Partita esemplare di tutta "la truppa", ma un elogio particolare va al Capitano, una vera bestia lì in mezzo al campo!

Ale
25-01-10, 08: 03
Li abbiamo semnplicemente S-U-R-C-L-A-S-S-A-T-I :ghgh

I primi 26 minuti dominati, un'ora in 10 quasi mai in affanno, 2 pali e un'arbitraggio a dir poco vergognoso, prestazione fantastica di tutti quanti e Galliani e il dentone con il musetto che scansano le telecamere .... cosa volere di più dalla vita ? :eye

:bai

Eres
25-01-10, 09: 01
Nessuna sorpresa. Milan largamente inferiore all'Inter e si sapeva, è stata solo l'ennesima cruda conferma. Quest'anno potrebbero giocare sta partita un centinaio di volte e scommetto quello che vi pare che il Milan non segnerebbe neanche un gol, anche in 11 contro 10 :oo2
Da una parte una squadra vera e organizzata con un vero allenatore, dall'altra solo confusione, mancanza di idee e organizzazione, col Fantoccio incapace di dare una qualsiasi impronta al gioco del Milan. Naturalmente era anche previsto che l'assenza di un Campione come Nesta si sarebbe fatta sentire specie se al suo posto ti ritrovi con un Favallo qualunque (scarto dell'Inter...) :triste
Capitolo a parte per Cotechinho, c'è chi si illudeva sulle sue presuntissime capacità o su una sua presunta rinascita, ma all'ultima prova della verità (ne aveva già fallite molte altre) ha dimostrato tutta la sua insostenibile inconsistenza, oltre naturalmente all'insostenibile stazza :tong2 Previsto anche questo.
E' tempo per Cotechinho di preparare le valigie, qualcuno gli dia una mano per favore a farlo in fretta, così da togliersi definitivamente dai piedi, lo aspetta l'ingaggio di qualche band musicale a Copacabana :bgg2 e con lui se ne vada anche VictoriaBeckham :bgg2
Ma questo passo dovrebbe farlo innanzitutto la dirigenza in blocco, avviata ormai a ricalcare alla grande le mitiche orme di Blanc e compagnia bella :ghgh
Ora è riaperta la lotta per il secondo posto, per il primo non c'è mai stata e probabilmente non ci sarà ancora per molti anni a venire :bai

principe andry
25-01-10, 11: 07
Tornando al derby, principe se c'era l'espulsione allora c'era anche il giallo sul fallo di Ronaldinho all'inizio del primo tempo. Il metro di giudizio deve essere il medesimo. Poi, perché ammonire Lucio? Non ha mica preteso il calcio di punizione...secondo me era sbilanciato e ha lasciato indietro la gamba sperando di prendere il calcio di punizione, non c'è riuscito ma non ha chiesto la punizione ed era a centrocampo (non in area di rigore).

Se l'arbitro decide di lasciar correre, di non fischiare un fallo per non incattivire la gara allora deve poi gestire anche il resto dei cartellini. A fine secondo tempo ha pure espulso Lucio per un fallo involontario e il rigore non c'era, quel tiro era troppo ravvicinato. L'Inter la prossima settimana perde Lucio e Sneijder per colpa sua. Spero non arbitri mai più un big match, non si rovina così un match spettacolare.

IMHO :bai

Per Lucio sono d'accordo. Almeno da quello che ho visto, è cascato perchè in corsa e sbilanciato da un internvento (che non l'ha preso), e non mi sembra abbia chiesto alcun fallo. Si doveva lasciar benissimo giocare (sempre se l'intervento di prima non fosse pericoloso, non ricordo :tong2)

Che l'arbitro abbia fatto parecchie cavolate, sembra che siate un pò tutti d'accordo, ma il regolamento lo dice (da quello che leggo e che ho sentito) quindi l'espulsione sarà forse l'unica cosa fatta bene dall'arbitro (anche ammonizione di Favalli mi sembrava corretta, così come quella di Muntari)

Il rigore non ne sono sicurissimo, se c'era o no. Un pò il braccio era alzato, e non puoi, ma era anche molto vicino. Diciamo un pò dubbio per me. Se non lo dava, si poteva fare lo stesso discorso al contrario (soprattutto se c'erano milanisti a dirlo :ghgh)


Ci sta l'ammonizione, ma non l'espulsione infatti al di la del fatto che Sneijder non doveva cercarsi rogne e stare zitto


Come detto, è da regolamento l'espulsione, credo ci sia poco da dire :eye
Esatto, ormai l'ammonizione a lucio l'aveva data, fatti gli affari tuoi e vattene a difende :ghgh
Strano che lo stesso Lucio non abbia detto nulla. Eppure non è uno diciamo tranquillo :tong2

:bai2

jacklostorto
25-01-10, 11: 25
:bai buondì
che partita raga,che emozioni non aggiungo altro avete detto tutto voi,non concordo solo su una cosa,IMHO Muntari ha fatto una signora gara,prova ne è lo standing ovation alla sua uscita,:sisi

camoscio
25-01-10, 11: 39
Ho visto una bellissima partita!! :forgive
:bai:bai2

shiny
25-01-10, 12: 42
Gara senza storia, ha vinto la squadra decisamente più forte meritando sotto qualsiasi punto di vista: tattica, agonismo, brillantezza, calcio insomma...
Ve lo scrive uno juventino e fa molto male doverlo ammettere :cry3

Però lasciatevi dire una cosa amici nerazzurri, piantatela di sciovinare l'ipotesi del complotto, che avete francamente stancato con le piangerie. Non ne avete bisogno e non fate altro che rendervi più antipatici.

L'arbitraggio di ieri sera è stato insufficiente, troppe decisioni disomogenee e poco polso sulla partita che ha rischiato di incattivirsi.
Snejider da regolamento andava cacciato ma io non l'avrei fatto, trovo questa applicazione delle regole un mero protagonismo arbitrale che presta il fianco a decisioni diverse a seconda delle occasioni. Qualche ammonizione iniziale a carico del Milan ci stava (Ronaldinho), Lucio non ha fatto niente, per me è caduto da solo senza simulare, ma l'Inter (al netto dell'applauso dell'olandese) sarebbe comunque dovuto rimanere in 10 perchè Muntari è stato graziato da Rocchi per un fallo nel primo tempo. Quelli sono interventi da punire non gli applausetti ironici.

In conclusione ho visto una squadra fortissima che ha annichilito l'avversario, un organico che invidio guidato però da persone "piccole": chi trova nel trionfo motivo di lamentela e ci legge persecuzione e getta gravemente l'ombra del sospetto sul proseguo della stagione (Mourinho si dice preoccupato di ciò che ha visto :shock) lancia un messaggio pericoloso...
Magari la vostra squadra si carica agonisticamente così (vi da forza pensare di lottare contro un sistema avverso?) ma non ve la prendete se poi avete (davvero) tutti contro. Siete forti, dimostratelo anche ai microfoni.

Un saluto.

PS: ai milanisti, furoi dai denti avete fatto proprio schifo... :tong2 ma noi vi superiamo anche in questo!!:ghgh

Lo Zio T
25-01-10, 14: 43
:bai Shiny


Ve lo scrive uno juventino
Quindi il Prescy, Atlas e Strider ti hanno traviato :tong2


Però lasciatevi dire una cosa amici nerazzurri, piantatela di sciovinare l'ipotesi del complotto, che avete francamente stancato con le piangerie. Non ne avete bisogno e non fate altro che rendervi più antipatici.
Che strano l'ipotesi del complotto è sempre stato un marchio di fabbrica juventino dato che non si fa altro che ripetere Interopoli, Morattopoli, in riferimento a Calciopoli del 2006.

E dato che siamo antipatici sempre e cmq è giusto togliersi qualche sassolino dalle scarpe, cercando di evitare di scadere nei toni, ovviamente :sisi.

Prima di calciopoli eravamo dei piangina perchè ci lamentavamo degli arbitri. Dopo calciopoli siamo diventati antipatici perchè vincevamo ed ogni scudetto non è mai andato bene:

- il primo non andava bene perchè non c'erano Juve e Milan.
- il secondo non andava bene perchè la Roma è stata favorita:boh.
- Quello dell'anno scorso non a bene perchè lo abbiamo falsato con gli arbitraggi.

Insomma ce ne sempre una :bgg2

E dato che anche quest'anno si batteva su questo tasto:oo2 mi pare doveroso segnalare un'arbitro in generale inadatto ad un match del genere.

é gratificante (da interista) vedere tutta Italia triste per la vittoria dell'Inter contro il Milan e va bene così imho.:hap

Su Sneijder: ma c'è mai stata un'espulsione del genere? Abbiamo mai visto del Piero e Totti espulsi quando hanno applaudito o peggio, insultato l'arbitro?

Questo fermo restando che Sneijder è stato studido a cercarsi rogne. Poteva e doveva stare zitto ed andarsene via:sisi

imho

:bai

principe andry
25-01-10, 14: 59
Su Sneijder: ma c'è mai stata un'espulsione del genere? Abbiamo mai visto del Piero e Totti espulsi quando hanno applaudito o peggio, insultato l'arbitro?
si c'è stata... Non ricordo su chi e quando, ma la ricordo (su un giocatore non di una squadra top, come ad esempio l'udinese ecc)... Il vecchio Cassano credo ne abbia presa qualcuna così :ghgh
Se gli altri arbitri non l'hanno fatto hanno sbagliato. L'espulsione c'è ed è meritata. Poi altre cavolate fatte sono a parte...


Questo fermo restando che Sneijder è stato studido a cercarsi rogne. Poteva e doveva stare zitto ed andarsene via
Già :sisi

:bai

shiny
25-01-10, 15: 18
Quindi il Prescy, Atlas e Strider ti hanno traviato :tong2

No Zietto, è farina del mio sacco :oo2


Che strano l'ipotesi del complotto è sempre stato un marchio di fabbrica juventino dato che non si fa altro che ripetere Interopoli, Morattopoli, in riferimento a Calciopoli del 2006.

E dato che siamo antipatici sempre e cmq è giusto togliersi qualche sassolino dalle scarpe, cercando di evitare di scadere nei toni, ovviamente :sisi.

Guarda, io sono un tifoso moderato e mi ritengo da sempre obiettivo in merito alla questione Calciopoli.
Si è sbagliato e si è giustamente pagato (tanto o poco non lo devo dire io). Adesso ci sono realtà diverse.
Non critico i successi dell'Inter degli ultimi anni poichè è la squadra più forte: all'inizio le ha giovato sicuramente il dover riprendersi da parte di altre squadre dopo il 2006, ma ha poi legittimato una superiorità schiacciante che credo durerà ancora a lungo.
L'Inter ha un organico forte e una società che ha finalmente trovato un assetto e un modo di agire sul mercato evitando di ripetere errori storici. L'Inter è finalmente una squadra.

La rivalsa ci sta, la gioia per la vittoria ci sta, la celebrazione del trionfo ci sta. E' il rancore perpetrato nel tempo che non accetto. Da ambo le parti sia chiaro.
Gli juventini come me dovrebbero smetterla di ricriminare per ciò che è stato tolto e pensare a riprenderselo sul campo, al contempo gli interisti credo che si siano abbondantemente rinfrancati da anni di delusioni e si stiano togliendo ben più di una soddisfazione.
Se si accetta che giustizia è stata fatta allora che lo sia. Basta dire da un lato "Noi non abbiamo fatto niente" e dall'altro "Voi rubate da 40 anni", non mi sembra che l'Inter sia arrivata seconda in 40 campionati :ghgh
Il complotto c'è ancora? A me non pare. E sostenerne la tesi a oltranza non porta a nulla di buono...
Chi si sentisse chiamato in causa (arbitri e Lega) potrebbe chiudersi a riccio operando ancora peggio, ma sia chiaro che non sarebbe complotto, solo estrema debolezza.

Un vecchio adagio recita "Chi semina vento, raccoglie tempesta": io voglio vedere calcio, delle baruffe sono stufo.

:bai

Mnemosyne
25-01-10, 15: 35
Visto che i milanisti latitano (o almeno mi sembra), mi immolo io per la causa. :lol:
La partita non l'ho vista, quindi non posso giudicare né i giocatori, né l'arbitro. Vi dico solo che quando ho visto la formazione del Milan, ho detto "le prendiamo". Mettiamola così, siamo migliorati, ne abbiamo prese solo 2 questa volta :lol:

Al di là di questa singola partita, però mi sembra che in questi ultimi campionati quello che pesa molto è l'inadeguatezza di molti arbitri, cosa che poi dà adito a lamentele, ipotesi di complotto, ecc. ecc.

Io non sono mai stata una tifosa sfegatata, ma il calcio mi è sempre piaciuto, ora, siceramente, mi annoia, troppe "signorine" in tutti i ruoli.

Ale
25-01-10, 15: 42
Qui si va a finire sempre su Calciopoli, ma qua non centra proprio nulla o meglio centra solo in parte.

Avete idea di quanto siano calati gli introiti della Lega Calcio da quando il nostro campionato è senza storia a partire dal Novembre ? Questo accade (casualmente) proprio dal 2006 e se non si fosse capito questo calcio gira solo ed unicamente intorno agli interessi televisivi ed ai soldi che ne derivano. In questi anni all'estero non acquistano più i diritti per vedere il nostro campionato e la mancanza di incertezza sull'esito è certamente una delle cause.

Ora che la Lega possa avere un minimo d'interesse a rendere più equilibrato il campionato in teoria sarebbe anche logico e per fugare qualsiasi dubbio basterebbe semplicemente rispettare le regole cosa non fatta con la storia di Fiorentina-Milan e delle gare di Coppa Italia o mandare un'arbitro decente ad una sfida scudetto, non uno che in 10 anni che arbitra in A non ha mai avuto una gara del genere.

E' da lì che nasce il malcontento, oltre a cio nelle ultime due giornate siamo stati abbastanza penalizzati e questo non può che aumentare il fastidio di una società.

Ora al complotto io non credo, però certe vaccate come la storia delle date se le potrebbero risparmiare in Lega perché spiegatemi se non per fare un favore a Galliani per quale motivo quella gara è andata a finire al 27/2 ?

Ognuno ha il diritto di manifestare le proprie idee e protestare quando ci sono delle disparità, Mourinho non pensa cio che dice ma sa gia che dopo questo sfogo la prossima volta la Lega o l'arbitro ci pensa due volte prima di prendere certe decisioni.

E un'atteggiamento da fairplay ? No! E' una cosa utile per l'Inter ? Decisamente si ! E alla fine è questo che conta per qualsiasi società.

Ieri si è visto un giocatore espulso per un battimani ed un'altro (Borriello) che ha urlato di tutto in faccia all'arbitro il quale gli ha fatto letteralmente una carezza sul viso, ditemi voi se poi un tesserato non ha il diritto di arrabbiarsi :boh

Detto questo preferisco che uno si lamenti dopo aver vinto piuttosto che portarlo a giustificazione di una sconfitta.

:bai

shiny
25-01-10, 16: 12
A dire il vero il nostro campionato non se l'è filato mai nessuno all'estero... e non perchè non sia combattuto ma perchè è solo e semplicemente brutto. In questo momento interessa solo ai cinesi ecco perchè si pensa a cambiare l'orario delle partite.

Il pastrocchio delle date è da imputarsi alla Lega e alla inadeguatezza di chi ci lavora, ma è un altro esempio di pasticcio italico dato che quando si tratta di regolamentare qualcosa siamo imbattibili in quanto a incapacità. Il discorso potrebbe riguardare benissimo le ferrovie o l'Alitalia o qualsiasi altro ambiente, non solo il calcio. Parlare di complotto è IMHO fuori luogo.
Non penso ci voglia una scienza per fissare ad inizio stagione tutte le gare, lasciando le eventuali modifiche solo per cause di forza maggiore e non per interessi improvvisi.
Cosa cambi all'Inter lo spostamento delle gare del Milan però non l'ho ancora capito... vi siete aggrappati ad una polemica inutile. Spazzata tra l'altro via dai risultati ottenuti. E' infantile oltre che stupido.


Mourinho non pensa cio che dice ma sa gia che dopo questo sfogo la prossima volta la Lega o l'arbitro ci pensa due volte prima di prendere certe decisioni
Certo, infatti lo cacceranno un'altra volta dal campo, così vedrà confermata la sua tesi del complotto... contento lui...

:bai

CIANOVITO
25-01-10, 16: 24
Ciao ragazzi!! Bello rivedervi!!

Il mio primo post non poteva non essere qui, in questa discussione.

Li abbiamo letteralmente schiacciati, Milan mai problematico e Inter troppo forte.

Abbiamo giocato in 10 per un'ora e più con un centrocampo che era totalmente reduce da infortuni ma nonostante questo hanno corso per due (Muntari, Zanetti, Cambiasso) con un Julio ritrovato, una difesa colossale e un tandem Sneijder-Milito da paura.
A questo aggiungi Pandev che non me lo aspettavo sopratutto perchè veniva da 6 mesi di nullafacenza...

Grazie Mou, grazie Inter!!

Rodolfo Tatana
25-01-10, 17: 12
Ragazzi sento tante critiche per ronaldinho che poi in fin dei conti doveva lottare con 4 giocatori per volta tra cui maicon :ghgh ci credo che non ha avuto vita facile, comunque ha fatto anche qualche bella giocata solo che borriello ieri era da film horror, non ne ha indovinata una, e allora a volgia di passargli la palla se poi la perde ripetutamente. gattuso poi era improponibile, bechkam sempre le solite giocate, cross su cross per la testa di Lucio :ghgh senza mai provare a saltare santon, Pirlo con i suoi inutili pallonetti e punizioni bruttissime...io penso che dinho sia stato uno dei pochi che si salva insieme a un monumentale silva.

per me l'assenza di nesta non si è sentita, favalli ha giocato benissimo, piuttosto mi son sembrati molli i due terzini ma il Milan ha perso la partita a centrocampo perchè giocare con gattuso ieri era giocare con l'uomo in meno, i due interditori piu pirlo non sono mai stati in grado di arginare i tre interisti all'attacco.

comunque l'uomo che piu mi ha deluso è Borriello, perchè da lui ci aspetta parecchio e ieri era l'occasione per consacrarsi titolare inamovibile ma ha fallito e a me poco interessa se ogni tanto sul 3-0 fa un goal di rovesciata al 90° io lo volevo vedere fare un goal anche di schiena all'inter e invece ha sprecato una palla di testa da un metro e mezzo e si è sempre fatto anticipare dai due centrali, fuuori partita

Revenge_89
25-01-10, 18: 04
Sarò veloce e concreto, dato che ormai quello che cera da dire è già stato detto.

L'Inter ha meritato di vincere e fin qua direi che nn ci sono dubbi....
Per quanto riguarda gli episodi arbitrali invece di dubbi ce ne sono parecchi, ma nn voglio analizzare caso per caso....dico solo che è stato un pessimo arbitraggio!!
Il primo gol è nato da un rimpallo sfortunato di Abate....sulla punizione di Pandev, Dida si è lasciato un pò sorprendere perchè nn era angolata.
Dinho ha fatto quello che ha potuto contro una difesa messa bene in campo come quella di ieri sera....Il rigore poteva essere importante per riaprire la partita, ma nn è stato decisivo l'errore.

Analizzato questi episodi spendo giusto due parole sulle dichiarazioni post partita di Mou:
Ha detto che cè un complotto contro l'Inter, che si riferiva poi alle decisoni arbitrali.....Bè caro Mou stai tranquillo che contro la tua Inter nn cè proprio niente....al massimo sei tu che hai un complotto contro il resto dell'Italia, perchè la tua è stata una dichiarazione veramente stupida e fuori luogo.

Direi di aver toccato tutti gli episodi cruciali della partita :bai

prescy
25-01-10, 23: 33
sulla partita avete ormai già detto tutto quanto voi, ovviamente l'Inter nella gara che contava ha fatto valere la sua netta superiorità dimostrando di essere di un altro livello rispetto al resto della seria A, quanto meno nell'arco di un intero campionato e nella partita singola quando conta veramente ... :sisi

lo ha subito messo in chiaro ieri dopo il calcio d'avvio con una foga agonistica e tecnica cui il Milan per costituzione di squadra non è minimamente in grado di reggere, malgrado il suo proverbiale possesso e controllo del pallone e raccogliendone quasi subito i frutti anche agevolata dalla leggerezza di Abate, ma del resto a certi livelli queste incertezze le paghi inevitabilmente
però i primi minuti dell'Inter sono stati veramente impressionanti con delle folate improvvise e micidiali che andavano diritte nel cuore della difesa milanista (che priva di Nesta ha fatto vedere tutti i suoi limiti malgrado un grande Thiago), insomma un bel gioco di contropiede all'italiana in chiave moderna

ma poi quando in squadra hai degli attaccanti veloci e tecnici come Milito e Pandev, che ricordo è il sostituto di Etò pensa te, le cose ti vengono molto più semplici di chi in squadra in avanti ha soltanto il povero Borriello sulle cui spalle ha gravato tutto il peso dell'attacco milanista
da questo punto di vista l'assenza di Pato si fa sentire eccome, anche perchè finchè giochi contro Siena, Juve e Genoa le cose ti van bene ma quando nella difesa avversaria ti trovi Samuel e Lucio in serata (non quelli di Bari) è tutt'altra musica

ecco su questo punto io vorrei fare un appunto a Leonardo che in un certo senso ieri sera mi ha un pò deluso
mi ha deluso in quanto io una punta in fianco a Borriello l'avrei messa molto prima e non a 10 minuti dalla fine quando ormai i giochi erano fatti e Ronaldinho, in serata no oltrettutto, è stato troppo relegato a giocare sulla fascia sinistra dove non riusciva a combinare nulla
capisco che giocare contro l'Inter di ieri sera fosse quasi impossibile per il Milan ma però aver fatto qualche cambio diverso osando un pò di più quando eri con l'uomo in più magari qualche difficolta ai nerazzurri potevi crearla
invece gran parte del secondo tempo il Milan lo ha giocato con uno stucchevole possesso di palla da una parte all'altra del campo che si finalizzava in dei cross al centro per il solo Borriello che mi pare averla presa soltanto una volta

ma tantè queste sono tutte considerazioni con il senno di poi e quasi sicuramente le cose non sarebbero cambiate anche togliendo i regalini di Abate e Dida nel gol di Pandev
ad ogni modo è stata una bella partita, giocata con grande ritmo e molto buona qualità anche grazie a un terreno di gioco (da poco rizzollato credo) finalmente degno di tale stadio
un terreno cosi perfetto non lo vedo neppure nei campi inglesi di adesso (invernali però) e questo deve farci riflettere di quanto importante sia giocare su un campo in perfette condizioni e la cosa possa giovare allo spettacolo (il Nou Camp, Bernabeu ed Emirates Stadium insegnano) invece di far giocare fior fior di campioni e giocatori tecnici nei campi di patate con il rischio oltrettutto di seri infortuni

due brevi considerazioni sull'Inter
sul fatto che sia la squadra più forte in Italia non ci piove del resto economicamente attualmente non ha rivali, compra chi come e quando vuole senza problemi (e ultimamente lo fa pure bene) tanto Moratti sgancia sempre e questo direi che è un bel vantaggio sulle altre squadre e non si fa problemi a pagare ingaggi milionari ai suoi campioni
però se vuole arrivare a competere in Europa e non fare figuraccie come spesso ha fatto sia con Mancini e maggiormente con Mourinho gli manca ancora qualcosa in mezzo al campo
se in difesa non ha problemi ed è ben fornita a parte forse il solo Lucio che ogni tanto la sua cappella a partita la combina sempre (nel derby di ieri no però) e in attacco è fortissima con Milito in primis è a centrocampo che deve rinforzarsi per la prossima stagione prendendo un giocatore tipo Xavi o Fabregas che gli farebbe fare un grande miglioramento ma son sicuro che i prossimi sforzi societari siano indirizzati a questo
poi a mio parere per fare il definitivo salto di qualità serve anche un miglioramente nel gioco e nella mentalità che spesso quest'anno l'Inter non ha mostrato e ricordo le parole e i commenti non troppo positivi di voi tifosi interisti dopo le gare di Barcellona oppure quelle più recenti con Siena e Bari per poi tornare entusiastici ieri sera (ecco tenere i piedi per terra forse aiuterebbe un pochino)

e su questo punto Mourinho deve dimostrare molto ma molto di più perchè fino ad ora non mi ha molto convinto, si è molto abile nel motivare e nel caricare la squadra ma poi in quanto a gioco orchestrato di squadra io non ne vedo moltissimo tranne qualche sprazzo e rara occasione ma più grazie alla qualità dei singoli
in Italia per vincere va bene ed è sufficente questo ma all'estero giocando a volte bene a volte male non ne fai molta di strada e ci vuole una fisionimia molto più definita e costante
e dico anche che la partita di ieri fa testo relativamente, il derby è sempre una partita particolare giocata più sulla foga, sui nervi e sull'agonismo senza considerare che contro il Milan l'Inter si trova a meraviglia non solo ieri e all'andata ma già da anni e pure con Mancini in panca ... la musica è sempre quella e non è cambiata

per finire non ho assolutamente voglia di addentrarmi nella polemica dell'arbitraggio e del relativo complotto

che Rocchi ne abbia combinate di tutti i colori appare chiaro a tutti, l'unica cosa giusta è stata l'espulsione di Snijder che per quando se ne dica e si provi a fare quella stucchevole e inutile dietrologia, della serie pure Totti e Del Piero non sono mai stati espulsi, è sacrosanta
dico solo che all'estero queste scenate con i giocatori che applaudono ironicamente l'arbitro in questa maniera proprio non se ne vedono specialmente in Inghilterra dove vige il rispetto massimo com'è giusto che sia
ma qui è pura questione di educazione e cultura sportiva qui da noi tutto è permesso, tanto l'ha fatto lui quindi lo posso fare pure io ... non è modo di ragionare questo signori ... :nono
Snijder ha fatto la sciocchezza (oltrettutto reiterata da qualche minuto prima quando veniva ostacolato da Rocchi), si cosparga il capo di cenere e che il provvedimento dell'arbitro diventi regola nei nostri campi ... :sisi

sulle dichiarazioni di Paolillo (che l'ispiratore sia forse Moratti?) e sul complotto beh stendiamo pure un velo pietoso, affermazioni patetiche e ridicole che lasciano il tempo che trovano e oltrettutto dette da chi il campionato lo vince da 3 anni e si appresta a vincere il 4° scordandosi di averne portato a casa uno grazie ai torti subiti dalla Roma ... ma che si lamentano a fare? grottesco! ... :ghgh
insomma tutte polemiche che non fanno altro che rendere poco credibile il nostro movimento e qui mi allaccio alle affermazioni di Shiny


A dire il vero il nostro campionato non se l'è filato mai nessuno all'estero... e non perchè non sia combattuto ma perchè è solo e semplicemente brutto. In questo momento interessa solo ai cinesi ecco perchè si pensa a cambiare l'orario delle partite.

niente di più vero! neppure in sud america dove il nostro calcio andava per la maggiore le tv mostrano le partite del nostro campionato se non quelle più importanti, non parliamo di Europa
ci perdiamo in queste insulse e stupide polemiche invece che pensare a far giocare bene le squadre, valorizzare i vivai, costruire stadi quanto meno decenti, eliminare la feccia che ci va e migliorare i terreni di gioco, insomma far si che la gente torni a riempire gli stadi e non starsene a casa a vedersi la partita in divano che tra un pò neanche li riusciremo più a vederle da quanto brutte sono
non mi riferisco certo al derby di ieri sera che rimane una piacevole eccezione in questo nostro triste e mediocre campionato

:bai

Lo Zio T
26-01-10, 02: 28
Sto cascando dal sonno e non ho forze per scrivere un post completo. Abbiate pazienza ho sprecato le mie ultime energie per il commento su Avatar :ghgh
Però ci tenevo a precisare

ma qui è pura questione di educazione e cultura sportiva qui da noi tutto è permesso, tanto l'ha fatto lui quindi lo posso fare pure io ... non è modo di ragionare questo signori ...
Intendiamoci. Gli arbitri molte volte hanno una certa sudditanza verso......certi giocatori (evadendo da questioni di tifo), ai quali si perdona tutto, mentre altri no, vengono costantemente criticati. Avere due pesi e due misure, questo non è bello. Perchè se c'era ieri sera Totti al posto di Sneijder, non ci sarebbe stata neanche l'ammonizione.

Ma questo è per dire semplicemente che ci vuole uniformità di giudizio e non punire a random. Se mi dite che nel regolamento c'è scritto che ci vuole l'espulsione ci credo :hap ma è sempre capitato che quando si applaude ironicamente l'arbitro si prende il giallo e non il rosso.

Ma poi sinceramente non mi pare neanche il caso di andare a rovinarci la discussioni con sterili commenti sugli arbitri. Il problema è che la sudditanza esiste, verso certi giocatori e certe squadre (Juve, Inter e Milan). Noi tifosi delle grandi squadre stiamo sempre a lamentarci del rigore, ecc. io per primo, senza renderci conto che chi ci rimette sempre ogni giornata, è la squadra di media - bassa classifica.

Sono d'accordo nell'espellere Sneijder, ma gradirei che non ci fosse la suddittanza verso certe persone, quindi tutti devono essere espulsi in episodi similari :sisi.

Spero di aver fatto capire la diversa interpretazione che volevo dare alla frase.

D'accordo al 100% sull'analisi tecnica del Prescy, compresa la disamina sui problemi dell'Inter in Europa e soprattutto la conclusione.

Infine volevo spendere una riga di ringraziamento a Shiny per il post sublime scritto nella pagina precedente: da incorniciare. :sisi

:bai

Rodolfo Tatana
26-01-10, 11: 47
Se mi dite che nel regolamento c'è scritto che ci vuole l'espulsione ci credo ma è sempre capitato che quando si applaude ironicamente l'arbitro si prende il giallo e non il rosso.

zio qui sbagli, non è frequente vedere un applauso tipo quello di snaider, l'unico precedente che ricordo per quest'anno è l'applauso di mou ugualmente espulso per quello, il giallo ci scappa per proteste vivaci e reiterate, per cose dette a voce, con toni polemici o di sfida o "ma che cosa hai visto" etc.., è secondo me un modo di protestare che ci sta in certi limiti, che puo' procurare un giallo, sempre che non si usino parole volgari o si manchi di rispetto all'arbitro con un vaffa diretto e in questi casi c'è pure l'espulsione, comunque volevo dire che non è assolutamente vero che in italia c'è chi applaude l'arbitro come ha fatto snaider e viene solo ammonito, facci qualche esempio, io non ho mai visto ne totti ne del piero scadere in gesti simili di sarcasmo, posso mandarlo a quel paese da lontano o di nascosto ma di fronte all'arbitro hanno un altro rispetto, snaider gli è andato ad applaudire in faccia fino a quando l'arbitro non si è girato a guardarlo, glil'ha sbattuto in faccia!! penso sia ben diverso da un vaffa detto sottovoce o da 50 metri di distanza, quindi quali due pesi e due misure, il gesto di snaider era cosi' apertamente palese e sbattuto in faccia che l'ha visto tutto il mondo e l'arbitro l'ha sbattuto fuori immediatamente senza se e senza ma perchè esiste modo e modo di protestare, poi dici che se ci fosse stato totti non sarebbe stato neanche ammonito, mah questa tua convinzione non la capisco.

comunque spero che l'episodio venga memorizzato da tutti cosi' da non ripetersi perchè se tra un mese ne vedo un altro (magari ancora dell'inter) che si fa espellere come mou e snaider allora il problema è grave e il concetto di rispetto ancora poco chiaro

El Pampa
26-01-10, 12: 35
inter decisamente superiore al milan... il match ha dimostrato (ma ce n'era bisogno?:ghgh) che non esiste un'anti-inter... persino in 10 hanno costantemente pressato e messo in difficoltà un milan impacciato e poco volitivo... con alcuni giocatori molto ma molto al di sotto del loro standard...:triste

mi aspettavo un milan diverso da quello che ho visto... in una partita come questa dovevano tirare fuori gli attributi e non solo la qualità che hanno sicuramente... ma che evidentemente riescono a dispiegare in tutto il potenziale solo contro squadre meno attrezzate...:shock

il mou ha azzeccato tutto, formazione, tattica, atteggiamento e cambi... stavolta bisogna solo fargli i complimenti...

l'espulsione ci sta perchè sneijder si è comportato da perfetto imbecille... aveva già mandato a fare un bagno l'arbitro 2 minuti prima e poi lo applaude platealmente per mezz'ora in faccia... intelligenza sottozero...:boh

poi sono d'accordo sul fatto che non era questo l'arbitro adatto per un derby...

prescy
26-01-10, 12: 51
Ma questo è per dire semplicemente che ci vuole uniformità di giudizio e non punire a random. Se mi dite che nel regolamento c'è scritto che ci vuole l'espulsione ci credo ma è sempre capitato che quando si applaude ironicamente l'arbitro si prende il giallo e non il rosso.


il regolamento in questi casi prevede chiaramente l'espulsione senza se e senza ma sia che si tratti di offese che di applausi ironici :sisi
quindi già questo dovrebbe essere motivo di non contestazione
e poi mica è la prima volta che un giocatore viene cacciato dal campo dall'arbitro subito dopo un fallo per aver protestato

ma come dici tu la cosa che infastidisce è la mancanza di uniformità arbitrale in materia, una volta va bene ad uno e male all'altro
quindi o si decide di non rispettare la regola e lasciar correre che non mi sembra assolutamente una cosa sensata oppure appena c'è l'offesa in qualunque sua forma scatta l'espulsione

poi ovviamente sta alla personalità dell'arbitro farsi rispettare e reagire nel modo più appropriato nei confronti di un atteggiamento offensivo del giocatore ed evidentemente gli arbitri che hanno avuto a che fare con Del Piero e Totti erano dei conigli impauriti e privi di coraggio ma questi non devono certo diventare il metro di riferimento ... è andata bene a loro perchè a me no? con Collina nessuno si sarebbe mai sognato di farlo

premetto che io non ricordo episidi simili a quelli di domenica sera con Del Piero ma quello di Snjider è stato veramente ecclatante e stupido
l'olandese aveva cominciato a irritarsi e mandare a quel paese Rocchi già poco prima quando era stato intralciato in un azione per poi lanciarsi alla prima occasione in maniera sciocca verso lo stesso Rocchi applaudendolo platealmente di fronte a tutto lo stadio, non essendo nemmeno il capitano della squadra
magari un vaffa l'arbitro lo può tranquillamente tollerare ma un gesto cosi ironico e irrispettoso di fronte ad 80000 spettatori forse un pò meno
Snjider non essendo neanche nuovo a questi scatti d'ira, ne ricordo un altro simile con l'Olanda, deve darsi una bella calmatina e fare mea culpa. punto e basta!
poi se gli stessi giocatori, allenatori dirigenti e tifosi gridano allo scandalo e al complotto beh permettetemi di dire che trattasi di pura ignoranza sportiva

ma purtroppo in Italia si respira da sempre questo clima di invece di imparare e vedere quello che accade in altri paesi, dove malgrado spesso ci sono arbitraggi anche peggio dei nostri, non assisti a queste sceneggiate e chiacchiere da bar dopo le partite che si prolungano per giorni e giorni
prendo sempre esempio dal calcio inglese dove li innanzi tutto l'arbitro viene rispettato in primis dai giocatori e quando fischia sbagliando non si forma quell'insopportabile nugolo di giocatori inferociti che gli si accaniscono intorno, tutti gli stanno distante e aspettano la sua decisione in religioso silenzio e guai a chi si gli avvicina .... figuriamoci se Snijder l'avrebbe fatta franca
ricordo un'espulsione di Mascherano in Manchester Utd-Liverpool cacciato fuori dall'arbitro soltanto perchè si fece 40 metri di campo e di corsa non essendo neppure coinvolto nell'azione del fallo stesso per andare a protestare verso di lui senza dirgli niente di particolarmente irriguardoso
e malgrado questo rigore li vedi spesso l'arbitro sorridere con i giocatori e non ostentare quella smania di protagonismo che purtroppo c'è da noi ... è proprio un altro mondo! ... :sisi
ecco credo che i giocatori di calcio, che alla fine sono strapagati e viziati debbano solamente imparare una cosa ossia il rispetto dando loro per primi il buon esempio sul campo, tutto qua

:bai

jacklostorto
26-01-10, 13: 23
ecco credo che i giocatori di calcio, che alla fine sono strapagati e viziati debbano solamente imparare una cosa ossia il rispetto dando loro per primi il buon esempio sul campo, tutto qua
rispetto per chi?esempio da chi?http://img42.imageshack.us/img42/2493/14abb8e67ef229jpgbusacc.png
:baiinanzitutto,Buondì,entro in merito a dire la mia,Prescy mai sentito parlare di Buonsenso?d'accordo c'erano 80.000 allo stadio ragione di più per usarlo,parli di stupidità di Wesleij,si il regolamento prevede esattamente ciò che dici,ma capisci il contesto?l'attesa spasmodica che solo un calciatore prova prima di un big match,l'ansia sai di giocarti la fama,ci può stare qualche interperanza o no? se gli arbitri dovessero applicare il Regolamento alla lettera in ogni partita sai che Casino negli Stadi e poi applausi,che poi IMHO cosa sono pugni in faccia o calci negli stinchi,sputi in faccia,testate, e dài...allora concludo un Buon arbitro,non certo questo che manco ricordo il nome e non voglio ricordare,un buon arbitro,intelligente dicevo,fà finta di non vedere,si volta fa qualcosa,insomma scantona e non ti espelle ben due giocatori e ti rifila un rigore(c'era poi?) no mio buon Prescy qui non sono d'accordo con te ma non volermene,raramente intervengo in questa maniera,restiamo amici OK? ti saluto e buon pomeriggio:bai
ah dimenticavo nel fotogramma il signore che fa pipì sul Campo di gioco,è un Arbitro di cognome Busacca,e anche abbastanza famoso

Rodolfo Tatana
26-01-10, 13: 58
jack ma che esempio ci fai? ma cosa c'entra quella immagine con quello di cui stiamo parlando?


mai sentito parlare di Buonsenso?d'accordo c'erano 80.000 allo stadio ragione di più per usarlo,parli di stupidità di Wesleij,si il regolamento prevede esattamente ciò che dici,ma capisci il contesto?l'attesa spasmodica che solo un calciatore prova prima di un big match,l'ansia sai di giocarti la fama,ci può stare qualche interperanza o no?

mmm continuiamo a giustificare snaider per l'errore e accusare l'arbitro per aver fatto il suo mestiere, cioè chi è dalla parte del regolamento è colpevole di mancanza di buon senso, un calciatore fa una cappellata e si deve far finta di non vedere..boh non ci siamo e non ci capiremo mai. Oltretutto l'arbitro ha fatto finta di non sentire anche nell'episodio precedente..
ma pensa al buon senso che deve avere un giocatore, che ha visto il suo allenatore espulso due mesi fa per una cosa simile e neanche cosi' plateale, che dovrebbe conoscere il regolamento del gioco calcio e invece gli va ad applaudire in faccia all'arbitro, lma secondo te deve far finta di non vedere uno a un metro di distanza che gli applaude in faccia per una decina di secondi?? ma spiegami perchè deve la figura del fesso, un arbitro intelligente vede cio che gli accade intorno e agisce di conseguenza, non fa finta di non vedere, è il suo lavoro, qui abbiamo poco chiaro il concetto di arbitro e il rispetto verso chi è garante del corretto svolgimento della gara, fate una ramanzina al vostro giocatore, gliela faccia sopratutto mou che è caduto nello stesso errore, qui la colpa è solo da una parte, snaider ha penalizzato la sua squadra per un gesto stupido ma è clamoroso come invece si cerchi di far passare come colpevole di mancanza di buon senso l'arbitro che ha solamente applicato il regolamento, addirittura:


fà finta di non vedere,si volta fa qualcosa,insomma scantona e non ti espelle ben due giocatori e ti rifila un rigore(c'era poi?)

in pratica non dovrebbe arbitrare giusto? sta li in mezzo al campo a gustarsi la partita e guai a fischiare qualcosa..perchè non accettare il fatto che gli arbitri sono uomini e possono sbagliare? perchè non accettare anche decisioni sacrosante come l'espulsione diretta di snaider? perchè siamo in italia dove l'arbitraggio dovrebbe girare sempre a seconda del proprio tifo e al primo errore si aprono processi dalla domenica sera al sabato mattina, e infatti questa è da incorniciare:



in Italia si respira da sempre questo clima di invece di imparare e vedere quello che accade in altri paesi, dove malgrado spesso ci sono arbitraggi anche peggio dei nostri, non assisti a queste sceneggiate e chiacchiere da bar dopo le partite che si prolungano per giorni e giorni
prendo sempre esempio dal calcio inglese dove li innanzi tutto l'arbitro viene rispettato in primis dai giocatori e quando fischia sbagliando non si forma quell'insopportabile nugolo di giocatori inferociti che gli si accaniscono intorno, tutti gli stanno distante e aspettano la sua decisione in religioso silenzio e guai a chi si gli avvicina ...

la cosa piu allucinante secondo me è che si parla poi non di un errore arbitrale, perchè di lucio non si parla da ieri, ma si parla ancora di snaider espulso in maniera sacrosanta

jacklostorto
26-01-10, 14: 22
:baiCiao Rod,checchè tu ne dica rimango della mia opinione,manca il buonsenso,mettila come vuoi rigirala pure come vuoi io rimango della mia opinione e la chiudo qui:bai

vane
26-01-10, 15: 33
Mamma quanto scrivete!

Non ho la forza di quotarvi XD, rispondo brevemente a tutti.

Sull'entusiasmo per la partita, credo che sia più che condivisibile, perché una sconfitta sarebbe stata pesante, perché mandiamo il Milan a -9 per un mese (mese in cui potrebbe anche diventare -12...e a quel punto quanti stimoli avrebbero per vincere contro i Viola?), perché nonostante le assenze e l'uomo in meno abbiamo fatto una grande partita e zittito tutti i giornali che pronosticavano la vittoria del Milan, perché di solito a gennaio facevamo letteralmente schifo, invece abbiamo recuperato 3 punti d'oro col Siena, 1 col Bari e mandato il Milan all'inferno. Io, e ripeto io ;), ho visto la più bella partita degli ultimi 6 anni (i 4 anni del Ciuffo più i quasi 2 del Mou), ho visto una grande Inter e mi fa piacere, perché non pensavo che Sneijder e Milito avrebbero avuto quest'effetto sulla squadra. Ibra è solo un lontano ricordo.

Poi da qui a dire che l'Inter può giocarsela col Chelsea ce ne passa, ma non tanto per la differenza a centrocampo (loro hanno Lampard, noi Muntari), ma per il solito atteggiamento del cavolo. C'è tempo per pensare alla Champions.

Per quanto riguarda l'arbitraggio...io continuo a sostenere che c'è qualcosa che non va, che almeno il sospetto sia giusto. Conviene a tutti che l'Inter perda terreno, che il campionato non finisca a gennaio, quindi ci stanno episodi a sfavore. Fino ad ora io non sono mai stata d'accordo con le lamentele della società, perché quando errori e favori sono in equilibrio non bisogna lamentarsi. Però da inizio anno non vedo tutto questo equilibrio, non scorderò che la prossima gara giocheremo ingiustamente senza Lucio, che il rigore concesso al '90 è stato inventato e che poteva compromettere la gara (visto e considerato che eravamo in 9), che Sneijder salterà le prossime due partite e invece i Nazionali continueranno a mandare al diavolo gli arbitri senza nemmeno ricevere un giallo.

Sicuramente continueremo ad essere antipatici...ma non importa a nessuno, perché tra il fare pena e l'essere antipatici scelgo il secondo tutta la vita. E gli juventini, che forse ora sanno che significa far pena, penso concorderanno.

:bai

CIANOVITO
26-01-10, 18: 02
Mah, non so perchè continuate a parlare dell'espulsione di Sneijder (che da regolamento c'è tutta) ma la cosa più stupida tra tutti gli altri errori è l'ammonizione per simulazione a centrocampo, cosa mai vista nella storia del calcio (bastava come minimo non fischiare), ma soprattutto il replay evidenzia chiaramente il tocco di Ambrosini con il ginocchio su Lucio...

Lo Zio T
26-01-10, 21: 58
:bai


facci qualche esempio
Beh di proteste nei confronti dell'arbitro se ne vedono quasi ogni domenica.. Anche se era un fenomeno maggiormente presente anni fa.. Ma sempre presente. Giocatori che circondano l'arbitro ad ogni caduta in area di rigore.. Rudy, solo io ricordo Totti che ha mandato 4 vaffa a Rizzoli e non è stato neanche ammonito, compreso il primo detto in faccia? Evidentemente si ed allora per chi ha la memoria corta posto il video:sisi

3JWHK_Xa3jU

Rudy il due pesi e due misure devi vederlo sotto un'altro aspetto. Dico solo che ci sono certi giocatori ai quali si perdonano certe frasi e certi interventi, vuoi perchè sono famosi, vuoi per qualsiasi motivo, ma il video che ho postato è l'esempio più ecclatante.

Per il resto ricordo sempre che quando i giocatori si arrabbiano e circondano l'arbitro per protestare, salvo casi eccezionali si prendono e si sono presi sempre dei cartellini gialli:sisi.

Il problema grosso lo avete inquadrato ed è la cultura dell'inciviltà, della protesta, del non rispetto verso l'arbitro.. Un qualcosa di semplicemente vergognoso dal mio punto di vista. Ed anche sotto questo aspetto siamo molto lontani da Spagna, Inghilterra e compagnia bella. :sisi

Ma come dicevo prima va bene l'espulsione di Sneijder, però come hai detto te, Rudy, nel finale del tuo intervento, penso che questo episodio deve essere visto come un'esempio da seguire e deve essere applicato verso tutti i calciatori.

Le due vie d'uscita sono o espellere tutti o non sanzionare l'episodio. Per me ne esiste una sola ed è quella di sanzionare chi merita con la giusta punizione. :sisi Senza eccezioni.

ecco credo che i giocatori di calcio, che alla fine sono strapagati e viziati debbano solamente imparare una cosa ossia il rispetto dando loro per primi il buon esempio sul campo, tutto qua
Quoterei tutto il messaggio ma non posso, quindi prendo spunto da questa conclusione che riassume alla perfezione quello che è l'inciviltà nel mondo del calcio, dove un gioco deve sempre degenerare in polemiche, insulte, complotti vari, sempre cmq. E qui calciatori e dirigenti devono fare il mea culpa ed imparare a rispettare e rispettarsi a vicenda. Ma purtroppo ormai il calcio ha un'impronta di carattere totalmente economico e questo aspetto porta a tensioni, litigi, perchè una sconfitta significa soldi in meno nelle casse della società, un'uscita anticipata dalla Champions o un Campionato mediocre portano pochi soldi nelle casse. E si sa che senza denaro si fallisce ormai, figuriamoci adesso con la crisi che gira.:sisi E quindi si è creato un meccanismo senza fine che porta i calciatori a cercare la malizia, il contatto in area, il rigore sempre e cmq. Purtroppo questi gesti di antisportività che si verificano anche sotto altri aspetti sono all'ordine del giorno.. Ricordate quando Baldini tirò un calcio nel sedere a Di Canio, la prima giornata del campionato scorso in Catania - Parma?:shock. Cose da far west, dell'altro mondo. Gli insulti razzisti e la violenza negli stadi, le risse e gli insulti tra dirigenti e giocatori, ormai tutto sta degenerando sempre più e non si fa nulla per riportare il calcio ad un livello di decenza accettabile. Questo aspetto mi disgusta e cerco sempre di parlare il meno possibile degli arbitri, proprio per evitare di parlare come i vari giornalisti che vanno a far visita a Biscardi e programmi similari. E i giocatori che guadagnano miliardi e che fanno sceneggiate e simulazioni li manderei a lavorare sul serio, con uno stipendio da operaio e poi vediamo se alzano la cresta ancora.

Con questo non parlo più di arbitri vari, preferisco parlare della partita in se, del gioco messo in mostra della mia squadra, senza tirare in ballo arbitri vari, anche perchè non c'è una squadra favorita dagli arbitri, si sbaglia, sono essere umani e la moviola in campo non ci sarà mai. Perchè? Perchè altrimenti non si potrebbe parlare di complotti e cose varie.

:bai

prescy
27-01-10, 00: 46
raramente intervengo in questa maniera,restiamo amici OK?

jack ma guarda che tu puoi esprimere tranquillamente il tuo pensiero e non vedo motivi perchè i rapporti tra le persone debbano cambiare per il semplice fatto di avere opinioni opposte sulla stessa questione
siamo in un mondo libero dove ognuno ha libertà di parola (anche se non sempre ahimè) e finchè c'è rispetto ed educazione non vedo problemi in questo
ci mancherebbe altro che ci facessimo la guerra soltanto perchè te sei interista e io juventino ... :ghgh

per il resto riguardo al tuo posto quoto in toto e al 100% quando scritto da Rodolfo quindi diventa inutile ripetere le stesse cose
ti posso soltanto aggiungere che il buon senso ci dev'essere sia che si gioci davanti a 100 spettatori che a 80.000 a prescindere ed il buon senso ci deve stare da entrambe le parti, giocatori e arbitri e con uno spirito di collaborazione reciproca che qui da noi non esiste proprio, anzi continua a permanere nella figura arbitrale uno status di nemico che difficilemte verrà sradicato da parte dei giocatori

dopo di chè per finire il discorso se un giocatore a causa dell'ansia generata dall'importanza della partita finisce per fare queste scenate (si è visto di peggio sia chiaro) allora forse sarebbe il caso che cambiasse mestiere e se ne andasse a fare l'impiegato in un ufficio dove forse li se ne starebbe piu tranquillo ... :bgg2
e i regolamenti sono stati fatti apposta per essere rispettati ed i problemi nascono quando viene lasciata l'interpretazione all'arbitro sul come applicarlo
se un giocatore sa che automaticamente verrà sanzionato vedrai che saprà regolarsi di conseguenza


Rudy, solo io ricordo Totti che ha mandato 4 vaffa a Rizzoli e non è stato neanche ammonito, compreso il primo detto in faccia? Evidentemente si ed allora per chi ha la memoria corta posto il video

zio guarda che quell'episodio lo conosciamo benissimo come gli altri un pò meno ecclatanti di Del Piero
allora ti dico questo e mi ripeterò per l'ultima volta: se Rizzoli è un arbitro senza personalità che non ha il coraggio di cacciare il giocatore non vedo perchè un altro arbitro debba subire lo stesso trattamente senza fare nulla come Rizzoli? ma che significa allora uniformità di giudizio? spiegatemelo per bene
ti pare che domenica sera Rocchi nella concitazione del momento si ricordasse dei precendenti Tottiani e se ne stesse quindi buono buono senza prendere provvedimenti per par condicio? gli arbitri sono persone e reagiscono diversamente e lui alla fine ha applicato il regolamento perchè li per li si è sentito preso per i fondelli, mi pare ovvia la cosa
l'uniformità di trattamento di cui voi interesti parlate tanto la puoi ottenere soltanto se si decide di cambiare il regolamento togliendo quella norma cosi tutti possono beatamente mandare a quel paese l'arbito e fargli tranquillamente pure le corna oppure di principio sanzionando tutti ... non trovi?
poi si sa che da mondo è mondo i giocatori piu famosi (e spesso i capitani delle squadre) hanno un trattamento diverso ma questo dipende anche dal rapporto e dalla confidenza che questi si creano con gli arbitri nel corso degli anni giusto o sbagliato che sia, evidentemte Sneijder essendo nuovo in Italia questo ancora non lo ha imparato
ad ogni modo tanto per chiudere anche questo discorso, in Europa tutto questo non accade e si che di partite importanti se ne giocano tra campionati e coppe europee soltanto che li l'arbitro raramente viene attaccato cosi (a parte Chelsea-Barcellona ... :shock)


Sicuramente continueremo ad essere antipatici...ma non importa a nessuno, perché tra il fare pena e l'essere antipatici scelgo il secondo tutta la vita. E gli juventini, che forse ora sanno che significa far pena, penso concorderanno

guarda te non immagini quanto sia stato seccante durante gli anni dove la Juve vinceva tutto subire quel clima di sospetto e complotto che mi faceva perdere il sapore e il gusto per i trofei vinti
non è mai stato bello vincere in quel clima quindi ad essere sincero non è che fare pena in quel senso adesso mi dispiaccia poi cosi tanto
trovo triste che si crei sempre questo clima quasi odioso sia che vinca l'Inter sia che vinca la Juve o il Milan è che a volte sono le stesse squadre attraverso i loro dirigenti e allenatori che lo alimentano a dismisura, capisco i tifosi ma loro proprio no ... :nono
l'Inter sono ormai 4 anni che vince senza problemi i campionati e non mi pare che abbia subito poi cosi tanti torti arbitrali durante questo periodo e neppure quest'anno mi sembra
non capisco perchè dopo una partita vinta alla grande si voglia creare tutto questo casino inutile e a mio modesto parere lo trovo alquanto singolare e calcolato, mica avrete paura del Milan no? ... :bgg2


Ma purtroppo ormai il calcio ha un'impronta di carattere totalmente economico e questo aspetto porta a tensioni, litigi, perchè una sconfitta significa soldi in meno nelle casse della società, un'uscita anticipata dalla Champions o un Campionato mediocre portano pochi soldi nelle casse. E si sa che senza denaro si fallisce ormai, figuriamoci adesso con la crisi che gira

ma che vuol dire questo? guarda che a nessuno ha ordinato ai presidenti di fare i presidenti e spenderci milioni e milioni di euro e diventare isterici sia loro che i giocatori se non ottengono risultati, i giocatori poi che son strapagati
il rimetterci economicamente non autorizza nessun atteggiamento di questo genere
è il fanatismo e l'esasperazione che c'è qui da noi che va combattuta e debellata
ma te immagini un giorno assistere ad un derby con Galliani e Moratti seduti l'uno accanto all'altra come accade per esempio in Spagna? potremmo mai vedere in Italia una cosa del genere oppure continueremo ad assistere a scene come il gesto dell'ombrello di Moratti in un derby di tempo fa?
e poi il discorso del fattore economico come scatenante di tutto ciò lascia sinceramente il tempo che trova
basta prendere ad esempio lo sport professionistico americano, Baseball, Basket e Fooball dove girano molti ma molti piu soldi che qui in Europa ma dove però esiste una cultura sportiva totalmente differente dalla nostra e improntata esclusivamente allo spettacolo
guarda che li i presidenti ci buttano dentro te non immagini neppure quanti soldi, ma non mi pare di assistere a scene di escandescenza su tutti i fronti come vediamo da noi, e si che lo seguo pure molto e non credo che mi sia sfuggito qualche cosa
forse qualche episodio non troppo piacevole accade nello sport al livello universtario questo si, ma ai grandi livelli non è tollerato nulla
da questo punto di vista abbiamo tutto da imparare dal modello americano :sisi
figuriamoci ... non riusciamo nemmeno ad imitare quello europeo ... :triste

sono andato leggermente fuori tema ma questo è l'ultimo post che scrivo altrimenti non è più finita ... :ghgh

un saluto e buona notte a tutti

:bai

Lo Zio T
27-01-10, 01: 05
non vedo perchè un altro arbitro debba subire lo stesso trattamente senza fare nulla come Rizzoli? ma che significa allora uniformità di giudizio? spiegatemelo per bene
Mi ripeto anch'io ancora una volta e dico che al contrario bisogna punire entrambi alla stessa maniera. Avevo detto prima che sono d'accordo sull'esplusione di Sneijder, però mi auguro e spero che ogni qualvolta ci sarà un'episodio del genere (o come quello di Totti che ho citato) si prenda lo stesso provvedimento: é sbagliato far finta di niente in entrambe le occasioni, sbagliatissimo, inaccettabile. é giusto invece punire entrambi con il cartellino idoneo :sisi. Punire entrambi con il rosso significa avere uniformità di giudizio. Se non capiterà, significa che l'arbitro ha sbagliato, pazienza. Non sbaglierà la volta dopo :hap. E questo che sto cercando di far capire da 3 post, spero di esserci riuscito stavolta :tong2. Non voglio che Sneijder e Totti possano insultare l'arbitro senza ricevere un cartellino. Voglio invece che Sneijder e Totti vengano entrambi espulsi quando insultano l'arbitro :sisi.


ma che vuol dire questo? guarda che a nessuno ha ordinato ai presidenti di fare i presidenti e spenderci milioni e milioni di euro e diventare isterici sia loro che i giocatori se non ottengono risultati, i giocatori poi che son strapagati
il rimetterci economicamente non autorizza nessun atteggiamento di questo genere
Infatti ho concluso dicendo che questo aspetto mi disgusta, cioè vedere sempre comportamenti incivili di persone che invece dovrebbero essere esempio (presidenti, dirigenti, calciatori,..). :hap


Cose da far west, dell'altro mondo. Gli insulti razzisti e la violenza negli stadi, le risse e gli insulti tra dirigenti e giocatori, ormai tutto sta degenerando sempre più e non si fa nulla per riportare il calcio ad un livello di decenza accettabile.

Purtroppo questi gesti di antisportività che si verificano anche sotto altri aspetti sono all'ordine del giorno..

Concludo dicendo che se adesso mettessimo vicini due presidenti qualsiasi a vedere una partita, ci scommetto 1000 euro che fanno come minimo dei gestacci prima del novantesimo minuto, se non di peggio. Lo squallore e l'indecenza più totale.

Notte :bai

AgguantaGiulio
27-01-10, 09: 02
Quello che conta è che abbiamo dato una bella lezione di calcio anke in 9!!
Poi che gli arbitri sono scarsi si sà..sarà sempre cosi finke non ci si decide a usare la moviola in campo

El Pampa
27-01-10, 12: 17
il derby delle polemiche ha lasciato molti strascichi:shock il corriere parla di un "grande freddo" calato tra le due dirigenze... in particolare da parte del milan, che non avrebbe gradito le "scomposte reazioni" della panchina e della dirigenza nerazzurra:shock

click (http://www.corriere.it/sport/10_gennaio_27/il-grande-silenzio-alberto-costa_03026e1e-0b0f-11df-a31d-00144f02aabe.shtml)

andiamo bene...:boh

Ale
27-01-10, 13: 11
Mamma mia ... e ora come si fa ? E chi ci dorme la notte ? :bgg2

Ma poi le accuse erano rivolte alla Lega quindi non capisco il motivo per cui il Milan si sente parte offesa, forse un pochino di coda di paglia ? Vogliamo poi scommettere che appena si tratterà di guadagnare qualche € Galliani dimenticherà questa storia ? :sisi

:bai

Rodolfo Tatana
27-01-10, 14: 10
Ma poi le accuse erano rivolte alla Lega
alla lega!? ma se da 10 giorni non fate altro che ripetere che galliani decide sposta e cambia le date a suo piacimento..non te ale (anche te, ma tu puoi farlo perchè non hai responsabilita') ma paolillo e mourinho, e chi ora addirittura parla di malafede degli arbitri per unaammonizoone a centrocampo o per una espulsione sacrosanta che sono tre giorni che provo a convincere la gente che sta scritto nel regolamento che debba essere espulso, ma senza avere la coda di paglia secondo te come deve sentirsi la societa' Milan, una societa' serissima, sentirsi dire che esistono complotti e scemenze per svantaggiare l'inter a favore del milan, perchè magari si usano le mezze frasi ma il concetto è chiaro e nessuno è fesso.. la prima cosa che farei pure io è chiudere i rapporti con l'inter e perdere il poco di stima che avevo prima di questi 10 giorni...ma andate a leggere cosa scrivono su noti siti interisti il giorno dopo la vittoria "una squadra di pagliacci" hanno definito il milan tirando in mezzo discorsi incredibili di roba successa 15-20 anni fa, accuse puerili basate su assoluta disinformazione.

io dico che ci sta una accesa rivalita' che tra milan e inter che è sempre esistita e ha fato bene allo spettacolo, ma negli ultimi giorni si scade su argomenti stile "juve vs inter" che leggiamo da due anni, e sara' perchè il milan per una settimana ha quasi dato l'impressione di poter insidiarvi (mentre per tre anni non l'ha calcolato nessuno quindi non esisteva motivo per infilarcelo in polemica perchè non poteva competere) io ho letto reazioni da parte di dirigenti e allenatori dell'inter, illazioni e frecciatine che sinceramente a me da mezzo milanista quale sono hanno dato assoluto fastidio cosi' come davano fastidio a te, Ale, certe scemenze di cui vi accusavano altri quando l'inter riceveva un qualcosa a favore, e questo mi fa capire come la ruota dell'accusa gira rapidamente e chi ne era vittima si trasforma facilmente in aggressore a seconda di cosa ci possa guadagnare, ragion per cui penso che questi 4 anni dopo calciopoli non abbiano insegnato davvero niente a nessuno da nessuna parte, e lezioni di stile non ne puo dare nessuno


Evidentemente si ed allora per chi ha la memoria corta posto il video

zio tu hai scritto che per un applauso all'arbitro i calciatori sono sempre stati ammoniti invece che espulsi, io ti ho chiesto un esempio, totti che manda a quel paese l'arbitro non è l'esempio giusto perchè non gli applaude, certo son daccordissimo che debba essere spulso pure lui ma io chiedevo un esempio simile a quello di snaider per dimostrarmi che ci sono due pesi e due misure su atteggiamenti identici come dicevi prima

Lo Zio T
27-01-10, 15: 29
chiedevo un esempio simile a quello di snaider per dimostrarmi che ci sono due pesi e due misure su atteggiamenti identici come dicevi primaCome dicevo prima in quasi ogni partita ci sono sempre proteste per presunti rigori, con giocatori che circondano l'arbitro urlandogli in faccia e via dicendo.. Il massimo che si prendono sono le ammonizioni.. Anche un comportamento del genere è irrispettoso verso l'autorità dell'arbitro che dovrebbe essere rispettata.

L'esempio di Totti non è uguale a quello di Sneijder, ma è più grave. Perchè nel primo caso (considerando solo l'episodio singolo dell'espulsione) c'è un'applauso ironico ripetuto, mentre nel secondo un vero e proprio insulto. Il primo è stato espulso ed il secondo neanche ammonito. Più palese di cosi..

Per me Sneijder andava espulso (dato che mi dite che il regolamento dice cosi, quindi mi fido) e va bene, però tutti devono essere espulsi per episodi ugualmente (o maggiormente) gravi. Tutti. Puniti.

Ma cmq fa lo stesso. Sneijder è stato espulso, va bene, si sconta le due giornate di squalifica e fine, chiuso tutto. :hap

Sul silenzio del Milan. Secondo me non sono offesi. é da quando finito il derby che sono in silenzio, devono ancora assimilare la sconfitta, altro che indispettiti :ghgh.

:bai

Rodolfo Tatana
27-01-10, 16: 32
L'esempio di Totti non è uguale a quello di Sneijder, ma è più grave. Perchè nel primo caso (considerando solo l'episodio singolo dell'espulsione) c'è un'applauso ironico ripetuto, mentre nel secondo un vero e proprio insulto
zio ok ma tu prima hai scritto cosi':


è sempre capitato che quando si applaude ironicamente l'arbitro si prende il giallo e non il rosso

il che non è vero perchè caso analogo è solo quello di mou espulso due mesi fa, a me interessava solo confutarti quella tesi, di vaffa all'arbitro ne sentiamo a centinaia ogni domenica, c'è chi viene ammonito, chi espulso chi neanche calcolato, ma vuoi che io non sia daccordo saul fatto che esistano diversi metri? ovvio che totti andava espulso, che del piero andava espulso, che gattuso andasse espulso, la mancata sanzione non è una giustificazione per l'operato di snaider ne una condanna per l'arbitro che l'ha sbatturo fuori, e mi pare che su questo noi due siamo daccordo ma altri no, davvero non lo accettano perchè "anche totti ha fatto o perchè del piero ha detto.."...vogliamo dirlo che l'arbitro stavolta ha fatto bene? penso che nessuno abbia tomore ad ammetere che tante altre volte l'arbitro ha fatto male, non si tratta di due metri, si tratta che una volta l'arbitro si é fatto rispettare, le altre volte si è fatto mettere i piedi in testa


sul silenzio del Milan. Secondo me non sono offesi. é da quando finito il derby che sono in silenzio, devono ancora assimilare la sconfitta, altro che indispettiti .

sono daccordo c'è sopratutto la delusione per la sconfitta ma lasciatevi dire che appena passera' la delusione rimarranno le allusioni, le frecciatine, le grida al complotto, e un pochino di stima paolillo e mou l'hanno persa, che poi questo vi sfiori meno che zero è un altro discorso, pero' son curioso di sentire cosa avrete da dire voi (non voi utenti, voi in senso di Inter) appena avrete un favore, o una espulsione a favore vostro, e verrete bersagliati da accuse di complotti (come successo negli ultimi 4 anni) come ci si sente a far la parte dei cospiratori (e dovreste saperlo), quando ad esempio la roma gridava allo scudetto rubato.. quando molti juventuni stilavano le classifiche in base ai torti e ai favori, mi direte se son dei buoni argomenti per parlare di calcio con rispetto reciproco, beh si dice "non fare agli altri cio che non vuoi sua fatto a te" invece a voi questo gioco adesso piace parecchio, ci si lamenta di ogni trasmissione tv, sembra abbiate tutto il mondo contro, è tutto un complotto, quella altrui è prostituzione intellettuale sempre e comunque, ma io dico che questo gioco vi si ritorcera' contro non appena ci saranno argomenti anche futili per farlo, e cosi' via a tirarsi fango l'uno sull'altro :ghgh proprio un modo di fare che io per due anni ho cercato di placare in calciolandia invitando a parlare di calcio e prendendo mi tuttie le critiche del caso, di parlare cose concrete piu che di complotti di palazzo ma penso che mi abbiano seguito in pochi e forse ceti atteggiamenti erano solo una farsa che non appena si esce fuori dalla casa madre viene smascherata facilemte