PDA

Visualizza versione completa : Ripristino BIOS corrotto phoenix



DeST
29-07-16, 11: 58
Salve a tutti ragazzi,
oggi ho per voi una sfida impossibile, il recupero di un bios corrotto.
Un mio anziano Notebook Fujitsu Siemens Amilo a1650g convertito a Lubuntu e donato all'uso domestico di mio padre per sola navigazione ha deciso di non partire più, dopo aver mostrato qualche problema nel caricamento del fastboot ha deciso non mostrare più alcun segno di vita se non un semplice led che ne indica l'alimentazione (non emette nemmeno il classico beep d'avvio).
Cercando su internet e dopo alcune prove per verificare se il problema del mancato avvio e dello schermo nero potesse dipendere dalla sola scheda video, dopo aver anche sostituito la batteria del bios, ho cercato e trovato su internet un metodo per ripristinare i bios corrotti della phoenix con CRISIS Recovery Disk
https://www.bios-mods.com/bios-recovery/phoenix-bios-recovery/

Seguito la procedura ho creato una USB da 1GB avviabile seguito i passi della guida, scaricato, estratto, rinominato il bios del notebook e inserito sulla USB avviabile... La difficoltà maggiore è stata capire la combinazione di tasti che dovrebbe permettere l'avvio della USB. L'unica combinazione che suscita una reazione all'avvio sembra essere "Fn+Esc" tenendoli premuti all'avvio il notebook inizia ad emettere dei beep consecutivi (uno lungo e due brevi) quindi credevo che fosse fatta,
aimè il led della USB durante la procedura resta però fisso indicando quindi che non c'è alcuna lettura della penna e inoltre dopo mezz'ora il notebook è ancora li a beeppare...
Cosa mi consigliereste di fare adesso? E' tutto da buttare?

Grazie

Andy86
30-07-16, 14: 47
Se non entra neanche in recovery ho paura di si.

Però vedo che la guida ad un certo punto parla di "usb floppy drive", non vorrei che la procedura non fosse compatibile con un normale drive usb, con i bios di una volta neanche si poteva utilizzare una usb all'avvio come con quelli di oggi, e a volte con quelli un po' più vecchotti bisogna prima abilitare qualche funzione (usb legacy e robe varie).

DeST
31-07-16, 10: 28
Quindi se provassi ad usare un lettore floppy USB dici che dovrei avere maggiori speranze? Prima del problema sul notebook usavo tranquillamente il boot da pendrive.
Non riesco nemmeno a capire se il chip BIOS è sostituibile, buttare un notebook per una sola piccola memoria difettosa mi sembra un assurdità :/

Inviato dal mio MotoG3

Andy86
31-07-16, 11: 29
Non per smontarti le speranze, ma per sostituire il chip dovresti prima di tutto trovarlo uguale, e di solito l'unico modo è recuperarlo da una mobo identica, e poi dovresti essere capace di dissaldarlo e risaldarlo, e con i micro-cosi è ancora più difficile, in più essendo un portatile per raggiungere la mobo dovresti letteralmente disassemblarlo pezzo per pezzo.

Per il floppy non ti so dire. Non ci metterei la mano sul fuoco.

Potrebbe anche essere che il guasto al bios sia talmente esteso da non permettere l'avvio del recovery.

Tra l'altro guardando una tabella leggo che:



1 Long Beep, 2 Short Beeps
One long beep followed by two short beeps indicates that there has been a checksum error. This means that there is some kind of motherboard issue. Replacing the motherboard should fix this problem.