PDA

Visualizza versione completa : Windows Vista/ 7 problema con partizione di ripristino



nicolass2005
09-02-16, 01: 48
problema con partizione di ripristino

Postdi nicolass1975 » 09/02/16 00:22
Salve,
Nel mio notebook hp pavilion G6 ho il seguente problema con la partizione di ripristino "Recovery":
Avviando l'applicazione "Hp Recovery Manager" è impossibile ripristinare il notebook alle condizioni di fabbrica, perchè sembra che la partizione di ripristino sia stata rimossa, come potete vedere dalle immagine che allego sotto
3313

In gestione disco, la partizione risulta come in freccia rossa(immagine che segue)
3314

Se avvio il programma "Easeus partition recovery" invece la partizione recovery sembra integra visto che facendo dippio clic sopra riesco a visionare il suo interno, come da immagine che segue.
3315
Anche tramite una distro live di ubuntu riesco a visionere il contenuto della partizione "recovery"

Visto che la partizione di "recovery" sembra integra e non cancellata, vorrei chiedervi come fare per ripristinare la situazione e quindi per poter eseguire il reset alle impostazioni di fabbrica tramite il tool dell'hp "HpRecoveryManager" sia avviandolo da gui di windows che all'avvio del sistema, pigiando il tasto F11 appena dopo il post.
E' possibile esportare questa partizione di "recovery" su un hard disk esterno ed eseguire il reset da questo drive? Come fare?

Andy86
10-02-16, 18: 37
:bai

Vedo che il tool di Easus, anche se vede la partizione, ti da come status "deleted".

Molto probabilmente il problema sarà quello, nel senso che anche il tool HP vede anche lui quel "deleted" e si comporta di conseguenza.

Ora la cosa è in effetti molto strana, il "deleted" in effetti non mi risulta essere uno stato di partizione valido, di solito lo indicano i programmi di recupero partizioni quando ti trovano più partizioni di quelle che sono state effettivamente cancellate e devi indicarne alcune come "effettivamente cancellate", solo che le partizioni "cancellate" di solito non sono visibili da nessun tool. :boh

Dato che hai "Easus" e hai anche necessità di formattare, non è che per caso prima hai tentato qualche procedura di recupero?
Se si potrebbe essere che abbia fatto casini quello con la MPT.

Tra l'altro vedo che anche "C:\" la vede come "deleted": se il problema è che windows non parte il problema potrebbe essere proprio quello.

In ogni caso dovresti provare a vedere se trovi qualche procedura di recupero manuale che ti permette di reimpostare le partizioni su primarie.

Io saprei come fare con testdisk.

nicolass2005
23-02-16, 18: 45
:bai
Tra l'altro vedo che anche "C:\" la vede come "deleted": se il problema è che windows non parte il problema potrebbe essere proprio quello.


windows parte e anche io non capisco perchè easus mi veda come deleted la partizione C:, però a fianco della partizione c contrassegnata come "deleted" vedo che la relativa casella è deflaggata, non selezionata, boh, forse la partizione viene cancellata solo mettendo il flag di conferma lì!?! Mah, però il fatto che la indichi come status "deleted" non mi piace molto. Però in gestione disco di windows su c: è tutto ok.

Andy86
23-02-16, 18: 57
:bai

Ho visto adesso la scritta in inglese sullo screen di Easus.

Allora, funziona così.

Le partizioni indicate come "deleted" sono quelle che non ci sono più, che sono state cancellate, ma che lui rileva esaminando l'mpt e ti dice che può recuperarle; quelle selezionate invece sono quelle che tu gli stai dicendo di recuperare.

Se alcune partizioni sono sovrapposte, cioè una è stata creata dopo sovrascrivendo la precedente, il programma non può recuperarle entrambe, e ti permette di selezionarne una soltanto.

Prova a mettere la spunta alla partizione C (altrimenti andrebbe cancellata avviando il recupero in quel modo) e prova a vedere se cambia lo stato.