PDA

Visualizza versione completa : Clonezilla 2.4.2-10 live: si può utilizzare senza un HDD interno?



Kirk78
25-06-15, 19: 13
Ciao a tutti bella gente! Con Clonezilla ho sempre avuto dei problemi o incomprensioni, ma visto che adesso siamo arrivati nel 2015 ho provato a mettere la live ultima stabile, 2.4.2-10, su una pendrive per provare a fare un'immagine di una partizione piccola su file (magari compressa) da USB a USB, visto che non c'è il disco interno perché forse defunto e quindi lavoro su pendrive :cry3
Il boot va, ho scelto la copia su ram che ha fatto perfettamente al 100%... ma poi si ferma su:

Only registered members can view code.
e l'unica cosa che posso fare è tenere premuto il power off per spegnere il computer :shock
Erano attaccati 1 disco esterno NTFS con parecchi GB liberi e una pendrive con 2 partizioni quindi Clonezilla ha sia una partizione da lavorare sia uno spazio dove mettere l'immagine della partizione. Clonezilla non accetta PC senza un disco interno (sata, ide o quel che sia) oppure sbaglio io qualche cosa? La versione è quella i586.

Grazie comunque dell'attenzione! :bai

pierino_89
25-06-15, 22: 39
Credo che non gli piaccia essere messo su chiavetta in quel modo, a dire la verità.

Kirk78
25-06-15, 23: 02
Si si, su pendrive si può fare e l'ho anche fatto con il tool da loro consigliato Clonezilla Live on USB (http://clonezilla.org/liveusb.php) : Tuxboot (http://tuxboot.org/installation/) per GNU/Linux computer. E infatti Tuxboot di default ha proprio clonezilla per portarlo su pendrive. :bai

pierino_89
25-06-15, 23: 08
Non ti dico che non si possa fare, ma io ogni volta che faccio le penne con unetbootin o quelle cose lì ogni volta trovo problemi buffi. Non ho mai capito il motivo.
Per il resto clonezilla funziona benissimo anche senza niente (alla fine è una live, deve salire apprescindere da quel che c'è collegato)

Kirk78
25-06-15, 23: 46
Per il resto clonezilla funziona benissimo anche senza niente (alla fine è una live, deve salire apprescindere da quel che c'è collegato)
E' quello che ho pensato anche io, visto che tra l'altro è anche nel repo ufficiale di Debian come pacchetto (anche se tira su un po di altri pacchetti). Per scrupolo ho provato da liveCD: stesso messaggio... Uno dice che l'iso è stato scaricato male? L'iso del CD era scaricato da win, quello per USB da Debian live....
Per curiosità comunque io con unetbootin (non consigliato per clonezilla) mi hai installato su pendrive un sacco di sistemi operativi, anche live antivirus. Misteri :boh

Ma quel messaggio cosa vorrebbe dire? :bai

pierino_89
25-06-15, 23: 55
Non ne ho idea... Vai a capire. Comunque clonezilla è solo un wrapper attorno a partclone e dd, quindi non è che abbia questa supremazia indiscussa sul backup. Puoi fare la stessa cosa con qualsiasi altra distro si avvii :ghgh

Kirk78
26-06-15, 00: 21
Se si tratta di fare copie di sistemi installati, magari con diverse partizioni è meglio usare clonezilla, che ha un sistema più raffinato di copia, che esclude i settori inutilizzati, con benefici sul peso dell'immagine finale.
E' anche per questo che volevo provare clonezilla al posto di dd. Poi la release nel repo ha una numerazione totalmente diversa da quella ufficiale e si porta dietro un bel po di cosette. Per esempio su *buntu c'è la 3.5.2-2, su Debian non ricordo.
Partclone - About (http://partclone.org) dici? Ma non è neanche una versione 1.... :leg1:

:bai

pierino_89
26-06-15, 00: 26
Sai quanta roba non è ancora alla versione 1 dopo anni... Comunque quello usa :tong2

Kirk78
26-06-15, 10: 45
Ok 0.x quindi potrebbe essere buono. Buono a sapersi.
Per poter fare un'immagine del disco di un sistema installato (non live) ext4 è necessario avviarlo da una LiveCD (o LiveUsb se funziona :triste) e quindi è per questo che vorrei riuscire a far funzionare Clonezilla live. Ho provato con Acronis di cui ho la licenza, anche se di 2 anni fa, e usb -> usb va bene... ma non funziona con gli ext4 e quindi speravo in Clonezilla.
Idee come farlo funzionare? :bai

pierino_89
26-06-15, 14: 13
No :tong2
Quando una live non vuole salire, non sale e basta. Essendo in sola lettura, non è che tu possa trovare una soluzione.

Kirk78
26-06-15, 14: 32
Ma qualcuno ha mai avuto dei problemi con la live di clonezilla 2.4.2-10 come me? Oppure sono io l'unico sfortunato? Mi viene da pensare che forse veramente se non vede un HDD interno sata clonezilla (live) vada in palla.... Ovviamente voi avete la fortuna di avere PC sempre con un HDD interno e quindi non credo che possiate simulare il problema.... Oppure devo editare in fase di boot qualche parametro?

Se non riuscissi a fare funzionare la live di clonezilla, sapete se clonezilla installato su una live, esempio Debian, abbia la possibilità di chiedere la lingua e il layer della tastiera (italiana e non inglese) come fa (dovrebbe fare) la live? Domani se ho tempo provo ad installarlo comunque su una live Debian.

:bai

pierino_89
26-06-15, 14: 44
No, ho già usato clonezilla su pc con solo una sd card inserita, probabilmente si pianta qualcosa per acpi, scheda video o similari. Piuttosto, visto che hai il disco usb, perché non avvii clonezilla da virtualbox?

Kirk78
26-06-15, 15: 27
probabilmente si pianta qualcosa per acpi, scheda video o similari
Ma debian live parte, e se non erro Clonezilla è basata su Debian :boh
Di solito se è un problema acpi si pianta tutto e da degli errori diversi, come mi era successo su Ubuntu. Mettere al boot acpi=off?

Piuttosto, visto che hai il disco usb, perché non avvii clonezilla da virtualbox?
Ma virtualbox non tira su un mare di cose con i problemi che mi dicevi qualche giorno fa? Oppure no? Non ho ancora mai usato virtualbox su linux, ma il problema di fare un'immagine da un sistema installato rimane. Far partire la live da virtualbox non può certo fare l'immagine di un sistema attivo. Se non erro bisogna smontare il disco (usb nel mio caso) la cui immagine si deve fare.
:bai

P.S. ho trovato l'opzione per la lingua italiana:

Only registered members can view code.

pierino_89
26-06-15, 15: 56
Ma debian live parte, e se non erro Clonezilla è basata su Debian :boh
Di solito se è un problema acpi si pianta tutto e da degli errori diversi, come mi era successo su Ubuntu. Mettere al boot acpi=off?
Boh, prova :tong2



Ma virtualbox non tira su un mare di cose con i problemi che mi dicevi qualche giorno fa? Oppure no?

Penso di no, mal che vada lo rimuovi dopo :ghgh



Non ho ancora mai usato virtualbox su linux, ma il problema di fare un'immagine da un sistema installato rimane. Far partire la live da virtualbox non può certo fare l'immagine di un sistema attivo. Se non erro bisogna smontare il disco (usb nel mio caso) la cui immagine si deve fare.
Se è nel disco usb mica è attivo (e se fosse attivo non potresti comunque fare un'immagine a priori). Attacchi la iso di clonezilla al cd virtuale, il disco usb a virtualbox, la chiavetta a virtualbox e fai il clone da disco a chiavetta da virtualbox.



P.S. ho trovato l'opzione per la lingua italiana:

Only registered members can view code.
Non bastava un "export LANG=it-IT.UTF-8" per avere tutta la shell in italiano?

Kirk78
26-06-15, 18: 26
Allora, in attesa di risolvere il problema del perché non parte la licecd di Clonezilla: ho fatto partire la liveCD di Debian, e ho fatto le operazioni ripetitive che mi piacerebbe riuscire a mettere dentro una liveCD personalizzata, vedi http://www.collectiontricks.it/forum/gnu-linux/Ct4005-creare-live-cd-personalizzata-backup.html#post225046 che non so se poi il caro Andy86 è riuscito 3 anni fa, ovvero:

messo il layout della tastiera italiana
messo la password della wifi
apro synaptic e aggiorno l'aggiornabile
installo clonezilla (numero di versione 3.x diversa da quella del sito di clonezilla 2.4.2-10 :boh) e le sue dipendenze
già che ci sono ho localizzato in italiano
ho aperto clonezilla, che ovviamente è già uscito in italiano per via del precedente punto
ho fatto il backup da usb a usb, con il controllo dell'img


Sembra tutto OK, grazie! :gogo

Ora vi chiedo:
a) l'immagine è stata copiata nel disco che è in /home/partimage: e per smontarla ed "espellerla"? Non "vedo" neanche la pendrive che ho appena backuppato, quindi non so se posso semplicemente toglierla oppure fare delle operazioni di smontaggio / espulsione :boh
b) dovevo andare in modalità esperto per poterla comprimere?
c) è possibile sbirciare nell'immagine appena fatta per vedere cosa c'è dentro oppure non ci sono i nomi dei file etc etc ma solo dati byte x byte fatti da dd?

Non segnalo ancora risolto perchè gradirei molto poter usare la livecd, ma almeno la copia l'ho fatta! :thx

:bai

P.S. per sicurezza farò l'operazione contraria su altra pendrive per vedere se parte :oo2

pierino_89
26-06-15, 18: 30
Ora vi chiedo:
a) l'immagine è stata copiata nel disco che è in /home/partimage: e per smontarla ed "espellerla"? Non "vedo" neanche la pendriva che ho appena backuppato, quindi non so se posso semplicemente toglierla oppure fare delle operazioni di smontaggio / espulsione :boh

"umount percorso" (da root)



b) dovevo andare in modalità esperto per poterla comprimere?
Se non sbaglio di default comprime in gzip. Altrimenti, sì.



c) è possibile sbirciare nell'immagine appena fatta per vedere cosa c'è dentro oppure non ci sono i nomi dei file etc etc ma solo dati byte x byte fatti da dd?

Se l'immagine non è compressa e non è divisa in parti, puoi montarla col solito trucco del "mount -o loop"

Kirk78
26-06-15, 23: 13
In verità l'umount è la prima cosa che ho fatto ma, pare, che non sia montato "solamente" su /home/partimage, oppure è un link per altro mount perché, questo lo so per certo, appena viene "smontato" dalle grinfie di clonezilla deve riapparire immediatamente il nome della partizione per eventualmente montarla.

Per la compressione di default è sì gzip ma non si può settare la massima compressione (-9). Le altre opzioni di compressione sono bzip2, lzo (con la scritta NOTA!!), lzma e xy. Provato bzip2 e l'immagine è della stessa dimensione di quella di default mettendoci più tempo (140-145MB/min).


puoi montarla col solito trucco del "mount -o loop"
Ci proverò :sisi

:bai

pierino_89
27-06-15, 01: 44
In verità l'umount è la prima cosa che ho fatto ma, pare, che non sia montato "solamente" su /home/partimage, oppure è un link per altro mount perché, questo lo so per certo, appena viene "smontato" dalle grinfie di clonezilla deve riapparire immediatamente il nome della partizione per eventualmente montarla.
Non è una verità universale, se la partizione è gestita da altri il sistema può benissimo decidere di ignorarla. E comunque non è detto che riceva notifica dell'espulsione. Bisognerebbe leggere i meccanismi in questione, ma resta il fatto che "mount -l" sarà l'unico ad aver sempre ragione :tong2


Per la compressione di default è sì gzip ma non si può settare la massima compressione (-9). Le altre opzioni di compressione sono bzip2, lzo (con la scritta NOTA!!), lzma e xy. Provato bzip2 e l'immagine è della stessa dimensione di quella di default mettendoci più tempo (140-145MB/min).

Ah, quei parametri lì non mi sembra che siano personalizzabili. Considera che ci sono sempre le implementazioni parallele (perlomeno di gzip e bzip) che impiegano enormemente meno rispetto alla versione mono-processo. Per il resto, se non si può comprimere, non si può comprimere :ghgh

Andy86
27-06-15, 22: 05
Mettere al boot acpi=off?

Solo che essendo una live il grub è insito nell'immagine e devi scompattare, estrarre lo script di avvio in cui ci sono i parametri per il kernel, modificarlo e reinserirlo nell'immagine, anche se la metti su chiavetta con la differenza che non devi ricreare l'immagine.

Mi ricordo che dovevo fare quella trafila anche installando il bootloader a mano su chiavetta, quindi figurati farlo attraverso programmi automatici.

Kirk78
29-06-15, 15: 39
Volevo nel caso provare il parametro facendo l'edit al boot, quindi temporaneo. :bai