PDA

Visualizza versione completa : Wubi per installare Kubuntu.



Pegaso
20-05-15, 21: 39
Ciao ragazzi/e,
premetto che non conosco l'inglese, ma sto diventando scemo per capire dove posso fare il download (siti ufficiali) di Wubi per installare la versione più recente possibile di Kubuntu, voi avete un link? :triste

Kirk78
21-05-15, 00: 08
Guarda che in molti sconsigliano l'utilizzo di Wubi. Ma perché non masterizzi l'iso e fai il boot da quella? http://www.kubuntu.org/getkubuntu
Anche il link ufficiale di Wubi ti riporta allo scarico del download "normale". E già da un po che è stato rimosso come metodo "ufficiale".
http://www.omgubuntu.co.uk/2013/04/wubi-advice

Se vuoi ti do il link che ancora c'è per Ubuntu 14.04.02 LTS (del 14 Apr 2014) e 14.10 (del 17 Ott 2014) ma io eviterei.

:bai

Pegaso
21-05-15, 06: 26
Ah!!! addirittura sconsigliato? Lo preferivo per la semplicità/velocità nell'installazione, ma a questo punto meglio il dual boot.

Andy86
21-05-15, 12: 39
a questo punto meglio il dual boot.

E cosa credi che faccia wubi?
Se pensavi ad una macchina virtuale ti sbagli, wubi installa i file di ubuntu in una cartella di un filesystem esistente e ti inserisce una voce nel bootloader di win che punta ad un immagine del grub che monta la cartella creata come root.

In parole semplici con wubi il sistema gira su filesystem fat o ntfs, anziché extX, con tutti i problemi di stabilità che ne conseguono.

Pegaso
21-05-15, 21: 08
Si ma semplifica l'installazione e disinstallazione.

Andy86
21-05-15, 21: 23
Vedi tu se vale il gioco di avere un sistema al quale non puoi effettuare scandisk e non puoi fare chroot, quindi al primo errore di fat devi reinstallare. :sisi

([cit.] le cose facili sono troppo facili per essere facili.)

Pegaso
21-05-15, 23: 39
No come dicevo prima, non ne vale la pena, se poi non è nemmeno più supportato...

Kirk78
23-05-15, 21: 10
Se vuoi "vedere" kubuntu direttamente su win potresti utilizzare, magari consiglio con ram almeno da 2GB o superiore, facendo una macchina virtuale di kubuntu.
:bai

P.S. Consiglio vivamente l'installazione di /home su partizione separata.

Pegaso
23-05-15, 21: 18
Se vuoi "vedere" kubuntu direttamente su win potresti utilizzare, magari consiglio con ram almeno da 2GB o superiore, facendo una macchina virtuale di kubuntu.
:bai

P.S. Consiglio vivamente l'installazione di /home su partizione separata.

Grazie, ma oramai ho deciso di installarlo nel tradizionale dual boot.
L'installazione di /home su partizione separata intendi se faccio girare Kubuntu su macchina virtuale, giusto?

Kirk78
23-05-15, 21: 32
L'installazione di /home su partizione separata intendi se faccio girare Kubuntu su macchina virtuale, giusto?
No intendo nell'installazione di fare la /home in un punto di mount diverso da quello di root (il buon pierino_89 consiglia che non sia troppo piccola per evitare "bizzarri" problemi). Te lo dico perché avendo un grosssso problema con un portatile se avevo la /home in partizione diversa avrei avuto moooolto meno problemi nella reinstallazione / ripristino. E io non ho un dual boot.

:bai

Pegaso
23-05-15, 22: 16
No intendo nell'installazione di fare la /home in un punto di mount diverso da quello di root (il buon pierino_89 consiglia che non sia troppo piccola per evitare "bizzarri" problemi). Te lo dico perché avendo un grosssso problema con un portatile se avevo la /home in partizione diversa avrei avuto moooolto meno problemi nella reinstallazione / ripristino. E io non ho un dual boot.

:bai

Adesso mi complichi le cose, di solito lascia fare le partizioni in automatico.
Non troppo piccola sarebbe di quanto?

Kirk78
23-05-15, 22: 40
Bella domanda carissimo Pegaso! Su http://www.collectiontricks.it/forum/gnu-linux/Ct5952-consiglio-distro-grafica-firefox-wine-pc-512mb-per-newbie.html#post212785
Ho detto che ho fatto 5.6GB e il nostro buon pierino_89 disse:

Ma se è poco più di un DVD, come fa ad essere congrua
Considera che ci sono dei live dvd da 4.7 GB e sono compressi, considera almeno il doppio per un sistema desktop. Perché è un sistema desktop, e quindi nessuno ha idea di cosa ci farà davvero.

Il vantaggio di avere la /home separata è per un eventuale problema sulla /root così si può "spostare" più facilmente la /home o in caso di reinstallazione. Imho.

In fase di installazione bisogna però fare il partizionamento manuale. Sul portatile (quello dove ho fatto anche le prove per CT) avrei voluto che inizialmente sia stato fatto....

:bai

Pegaso
24-05-15, 01: 07
Beh allora avendo spazio un 15 gb potrebbero essere più che sufficienti per la /home. Per la partizione manuale mi devo leggere un po di istruzioni... e speriamo che io me la cavo...

Kirk78
24-05-15, 01: 18
Potresti vedere su Hardware/DispositiviPartizioni/PartizionamentoManuale - Wiki di ubuntu-it (http://wiki.ubuntu-it.org/Hardware/DispositiviPartizioni/PartizionamentoManuale)

:bai