PDA

Visualizza versione completa : [Ubuntu 14.04]Crash tracker-miner-fs



Kirk78
25-02-15, 14: 19
Ciao a tutti!

Un altro crash è apparso con la solita schermata
http://images.collectiontricks.it/images/25209547733806542923.png
con questi dettagli:

Only registered members can view code.

Cosa potrebbe essere? Come potrei risolvere... magari non riavviando ma facendo altri controlli?

Il pacchetto vedo che è

Only registered members can view code.

Dal syslog e kern.log sembra che ci sia stato l'errore da quando ho messo una pendrive e la sua espulsione. E poi è l'unico che fa riferimento a quel pacchetto:

Only registered members can view code.

:bai

pierino_89
25-02-15, 20: 28
Prima di tutto una domanda: usi tracker? Sennò lo togli, assieme al pensiero :ghgh

Kirk78
26-02-15, 00: 39
Prima di tutto una domanda: usi tracker? Sennò lo togli, assieme al pensiero :ghgh
Bella domanda.... su linux è difficile dire se uno usa una qualsiasi cosa.... ma a che cosa serve e cosa dovrei fare per togliere il "tracker".

:bai

pierino_89
26-02-15, 14: 42
Indicizza i files. Ma non credo venga utilizzato su XFCE. Prova a rimuoverlo dal gestore pacchetti e vedi cosa dice :tong2

Kirk78
27-02-15, 22: 19
Certo che togliere un pacchetto quando c'è un crash è come mettere la polvere sotto il tappeto... capisci mica cosa potrebbe essere e nel caso come risolverlo senza toglierlo? Oppure anche te brancoli nel buio?
Tra l'altro essendo una indicizzazione di file potrebbe essere utile per la velocità di ricerca di un file. :boh

Come si fa a sapere se tracker-miner-fs viene o no usato su XFCE?

:bai

pierino_89
27-02-15, 22: 37
Certo che togliere un pacchetto quando c'è un crash è come mettere la polvere sotto il tappeto... capisci mica cosa potrebbe essere e nel caso come risolverlo senza toglierlo? Oppure anche te brancoli nel buio?
È esattamente l contrario... Se ti devi disfare di un vecchio tappeto, prima lo fai rattoppare? :ghgh
Tu arrivi da un cambio drastico di DE, cosa che NON puoi in alcun modo fare in maniera pulita (senza scomodare santi, perlomeno). Qualche segfault a caso è normale, perché il sistema delle dipendenze non è perfetto ed è facilissimo che tu abbia rimosso una dipendenza non segnata (se installare gnome installa libreria1 e libreria2, libreria2 potrebbe dipendere da libreria1 e non essere specificato perché nessuno si è mai posto il problema che qualcuno disinstalli gnome e libreria1 ma non libreria2).



Tra l'altro essendo una indicizzazione di file potrebbe essere utile per la velocità di ricerca di un file. :boh
Questi cosi qua non sono per l'indicizzazione in sé, quanto per l'indicizzazione di metadati mistici (parole chiave, parti del contenuto, riconoscimento delle immagini, dati exif, id3tag, chi più ne ha più ne metta) motivo per cui in realtà semplicemente ti trovi per avere l'indicizzatore perennemente in esecuzione tipo zavorra. Se vuoi la ricerca veloce, c'è "locate" e famiglia :tong2



Come si fa a sapere se tracker-miner-fs viene o no usato su XFCE?

:bai
E che ne so, non ho mica la sfera magica :ghgh il metodo ignorante è provare a rimuoverlo e vedere se ti impedisce di farlo a causa delle dipendenze, altrimenti devi cercare su google. Comunque il mio senso di ragno suggerisce di no :tong2, XFCE è un ambiente leggero, e tutti gli indicizzatori hanno un "costo iniziale" semplicemente atroce.

Kirk78
27-02-15, 23: 58
pierino89 sei veramente un mito!
Sai carissimo amico mio, io sono della vecchia (antica) guardia....

Su MS-DOS (e prima IBM PC-DOS) facevo i salti mortali ma alla fine riuscivo sempre a fare di tutto, magari facendo dei programmi in assembler che mi servivano allo scopo.
Poi con i vari win (partendo anche dall'ambiente Windows 1.0) mi sono specializzato a trovare e risolvere (dopo esperienze dirette e poi grazie anche a P2P Forum Italia - Linux@P2P Forum Italia (http://linux.collectiontricks.it/wiki/P2P_Forum_Italia)) problemi sui sistemi operativi a finestre.
Sono leggermente passato anche su VMS e Compaq Tru64 Unix.

Da un po mi sto cimentando a capire, e non solo ad usare come semplice utente, Ubuntu!
Dopo un po' e grazie anche a CT incomincio a capire che linux, almeno Ubuntu, è un sistema operativo GRATIS e molto buono per non essere infettati (mother mi parlava che nello scorso anno c'è stata una falla grave Shellshock / Bashdoor che non conoscevo) ma che è forse non per tutti se si decide di fare qualche cosa di più "ardito" di un normale utente che usa il sistema e basta.


il sistema delle dipendenze non è perfetto ed è facilissimo che tu abbia rimosso una dipendenza non segnata (se installare gnome installa libreria1 e libreria2, libreria2 potrebbe dipendere da libreria1 e non essere specificato perché nessuno si è mai posto il problema che qualcuno disinstalli gnome e libreria1 ma non libreria2).
Per la mia concezione (antica per via dell'età ma su sistemi a pagamento) un sistema operativo si dice tale se risolve anche il problema che hai appena detto. Per sicurezza io rimuovo un pacchetto solo se quì su CT mi consigliate di farlo. Ma in precedenza su questa macchina chissà che hanno fatto!
Speravo che ci fosse, almeno, un sistema per controllare se mancano delle dipendenze "non segnate" da Ubuntu... ma probabilmente se Ubuntu stesso non le "segna" sarebbe inutile. Imho.

Io però sono uno di quelli che dice che se un applicazione, e a maggior ragione un "sistema operativo" open, è gratuito non bisogna lamentarsi troppo ed affidarsi a chi ne sa di più, come un certo pierino89 :ghgh


Tu arrivi da un cambio drastico di DE
L'ho cambiato ma, per via anche della guida tempo permettendo, tenderei a ritornare negli altri DE per continuare eventuali Trick & Tips.

:bai

pierino_89
28-02-15, 00: 57
Per sicurezza io rimuovo un pacchetto solo se quì su CT mi consigliate di farlo. Ma in precedenza su questa macchina chissà che hanno fatto!
Speravo che ci fosse, almeno, un sistema per controllare se mancano delle dipendenze "non segnate" da Ubuntu... ma probabilmente se Ubuntu stesso non le "segna" sarebbe inutile. Imho.
Non è praticabile, prima di tutto perché apt usa un sistema di punteggi quindi è difficile stabilire cosa deve effettivamente esserci, e poi perché sarebbe davvero troppo lento per l'uso comune.
Su Gentoo le dipendenze vengono tracciate in maniera più pedante, ma quando superi i 400 pacchetti installati (che con le dipendenze si arriva a 1000 e passa) diventa tutto estremamente lento, possono volerci anche 5 minuti interi solo per calcolare gli aggiornamenti disponibili (e io ho un i7) e 30 secondi per calcolare le dipendenze quando si installa un singolo pacchetto.

Bisogna fare delle scelte:
- si vuole un gestore di pacchetti veloce?
- si vuole un gestore di pacchetti in grado di risolvere autonomamente i conflitti?
- si vuole un gestore di pacchetti preciso?
- si vuole lasciare la possibilità di "dipendenze opzionali"?

Portage è un sistema estremamente preciso, ma estremamente lento. Non può risolvere i conflitti, perché se si verificano significa che l'utente ha posto delle condizioni inaccettabili e non è possibile discernere l'errore (nel sistema a punteggio si sacrifica il pacchetto a punteggio più basso). Le dipendenze opzionali non esistono, perché se l'utente non abilita certe funzioni non sono dipendenze, e se le abilita sono obbligatorie.

Apt(itude) è un sistema generalista, reagisce in un tempo ragionevole, propone sempre all'utente un modo per uscire dai casini e permette grossomodo di mantenere un sistema funzionante senza stressare troppo l'utente.

A tutto questo ovviamente devi aggiungere l'errore umano, perché nessuno ne è esente.
Per farti un esempio facile, pensa ad uno script shell. Oggi il 99% delle distribuzioni usano bash come shell. Quindi tu scrivi il tuo bello script per bash banalissimo:

Only registered members can view code.
Al momento di pacchettizzarlo pensi: cosa serve per farlo funzionare? Una shell. Tutti hanno una shell, quindi nessuna dipendenza.
ERRATO! Potrebbe esserci un'altra shell in quell'1% di altre distribuzioni, e dunque sarebbe obbligatorio inserire "bash" nelle dipendenze.

Io scommetto 20 euro che è possibile disinstallare bash (e impostare un'altra shell come predefinita, anche a cattive maniere) e che nei repo di ubuntu (ufficiali e non) esiste almeno un pacchetto con uno script bash che non ha bash nelle dipendenze, perché bash è ovunque e nessuno ci pensa. :ghgh

Kirk78
28-02-15, 13: 25
Con voi aggiungo sempre più tasselli mistici/criptici o poco documentati di linux. Prima o poi riuscirò ad avere il puzzle di un milione di pezzi, sempre in aggiornamento, chiamato Linux(Ubuntu) quasi completo (il 100% non si potrà mai avere)! :clap

La cosa che incomincia a preoccuparmi visti anche gli strani sporadici crash "errori interni" come questo, le stranezze delle scorciatoie e dello screensaver intermittente è anche il fatto che è ormai parecchio tempo che il gestore aggiornamenti non mi chiede più l'obbligo del riavvio. Non vorrei che io sto facendo girare un kernel vecchio e che quindi tutti questi crash potrebbero essere dovuti a questo perché forse sono stati risolti in nuovi kernel. :boh

Allora ho fatto

Only registered members can view code.
e il risultato mi rende molto perplesso...

Only registered members can view code.
ma quello non è il vecchio kernel e tra l'altro di Ubuntu 12 (prima era quella poi ho fatto l'avanzamento)!?! :shock
La versione sembra quella giusta

Only registered members can view code.
Tra l'altro uno degli aggiornamenti era linux-headers-3.13.0-46...
Oppure il comando non è "aggiornato"? un'altro tassello che mi manca :wall

:bai

pierino_89
28-02-15, 13: 49
Non è sicuramente per quello, i tuoi problemi sono visibilmente in userspace. Comunque prova a guardare "linux-image" a che versione è.

Kirk78
28-02-15, 15: 40
Non è sicuramente per quello, i tuoi problemi sono visibilmente in userspace.
Bhè già con questo sono più tranquillo.

Comunque prova a guardare "linux-image" a che versione è.
Se intendi l'ultima di trusty dovrebbe essere questa Ubuntu ? Details of package linux-image-3.13.0-46-generic in trusty (http://packages.ubuntu.com/trusty/kernel/linux-image-3.13.0-46-generic)
Se intendi da Synaptic installate (e quindi i file su /boot/)

Only registered members can view code.
e non installate ho una marea di

Only registered members can view code.
Non mi sembra ci siano file con '3.13'...
Nell'ultimo aggiornamento (dove non mi ha chiesto il riavvio) ha aggiornato linux-headers-3.13.0-46, linux-libc-dev (3.13.0-46.76), linux-headers-3.13.0-46-generic e poi mi ha detto che il sistema aggiornato.... ma come mi dice che lo aggiorna e poi non lo installa? :shock
Che comporta l'uso di un kernel vecchio di 2 anni fa? Un'altro tassello mancante. :wall

:bai

pierino_89
28-02-15, 15: 59
Nell'ultimo aggiornamento (dove non mi ha chiesto il riavvio) ha aggiornato linux-headers-3.13.0-46, linux-libc-dev (3.13.0-46.76), linux-headers-3.13.0-46-generic e poi mi ha detto che il sistema aggiornato.... ma come mi dice che lo aggiorna e poi non lo installa? :shock

Ma difatti questi non c'entrano una fava col kernel :ghgh



Che comporta l'uso di un kernel vecchio di 2 anni fa? Un'altro tassello mancante. :wall

:bai
Sostanzialmente niente. Anche Debian usa la 3.2, suppongo ne sceglieranno un'altra quando esce Jessie.

In ogni caso, dato che ce l'hai nei repo nessuno ti impedisce di installare un linux-image-3.13 o quel che preferisci. Le versioni del kernel sono slottate, quindi solitamente la 3.13 NON conta come aggiornamento della 3.2. C'è un metapacchetto (qualcosa tipo "linux-generic" e basta) per gestire questo tipo di "aggiornamenti", probabilmente te lo sei perso per strada.

Kirk78
28-02-15, 18: 02
Come non c'entrano... sono i Linux kernel headers.
Allora sono la stessa cosa dei file .h(eader) quando programmo per il comando #include, esempio math.h, ma per il kernel linux? Insomma racchiudono tutte le variabili, funzioni etc per il kernel: sono tutte le funzioni del kernel ma non compilate, per i programmi in C, mentre linux-image è il kernel compilato!
Quei file che poi vanno, quando installati, in

Only registered members can view code.

Sostanzialmente niente
Se mi dici che non serve allora evito di installare anche le image. Pensavo che avere il kernel compilato aggiornato servisse per correggere alcuni errori fatti in quello più vecchio, ed evitare altri crash ed "errori interni".

Vedendo https://www.kernel.org/ ci sono parecchi longterm
l
Only registered members can view code.

Su debian vedo come versione stable solo le 3.2 https://packages.debian.org/stable/kernel/ forse le altre sono non ancora stabili, testing etc (jessie) ed è per questo che anche Ubuntu non le installa... :boh

:bai

P.S.

C'è un metapacchetto (qualcosa tipo "linux-generic" e basta) per gestire questo tipo di "aggiornamenti", probabilmente te lo sei perso per strada.
Ho sempre installato ciò che mi propone :boh

pierino_89
01-03-15, 00: 43
Come non c'entrano... sono i Linux kernel headers.
Allora sono la stessa cosa dei file .h(eader) quando programmo per il comando #include, esempio math.h, ma per il kernel linux? Insomma racchiudono tutte le variabili, funzioni etc per il kernel: sono tutte le funzioni del kernel ma non compilate, per i programmi in C, mentre linux-image è il kernel compilato!
Quei file che poi vanno, quando installati, in

Only registered members can view code.

Lo so cosa sono i kernel headers, ma ti servono esclusivamente per installare moduli del kernel aggiuntivi, quindi solitamente hanno un'utilità piuttosto limitata. Comunque non c'entrano niente nel senso che installarli non richiede un riavvio, e non sono necessari per aggiornare il kernel :ghgh



Se mi dici che non serve allora evito di installare anche le image. Pensavo che avere il kernel compilato aggiornato servisse per correggere alcuni errori fatti in quello più vecchio, ed evitare altri crash ed "errori interni".
Sicuramente è più nuovo, alcuni bug vengono corretti ecc. ecc., ma per l'utente finale nel 99% dei casi non vi è alcuna differenza visibile.



Su debian vedo come versione stable solo le 3.2
Debian non cambia versione del kernel durante il ciclo di release se non per cataclismi.



ed è per questo che anche Ubuntu non le installa... :boh

Eh no, Debian è Debian e Ubuntu è Ubuntu :tong2


Ho sempre installato ciò che mi propone :boh
Ci mancherebbe. Ma alle volte cambiano da una release all'altra i metapacchetti per gestire queste cose, e non facendo un'installazione pulita ma un avanzamento di versione può succedere che improvvisamente smetti di "ricevere" questi aggiornamenti (il metapacchetto che lo gestiva viene marcato come obsoleto e rimosso, ma quello nuovo non viene installato in automatico).

Per le aspettative che hai dovresti usare una distribuzione più "tecnica", così almeno sai che (dato che delega a te la gestione di tutto) se qualcosa non funziona è solo colpa tua :lol: