PDA

Visualizza versione completa : Periferiche Info stampante jet-gel



Andy86
21-02-15, 00: 16
:bai

Dato che la vecchia stampante led è probabilmente da buttare e non mi fido a comprare le cartucce col rischio che poi magari non va lo stesso mi sono guardato in giro. Un commesso al centro commerciale mi ha consigliato una stampante jet-gel che secondo lui non si secca come fanno le normali cartucce ad inchiostro liquido ed ha le caratteristiche di una laser...

Cercando su internet ho trovato pareri molto contrastanti, sia su forum che nei commenti degli store, chi dice che non secca per niente e chi dice che secca esattamente come le ink-jet e chi che fa la pulizia automatica ad ogni avvio consumando moltissimo inchiostro.

Di chi mi fido? (Io voglio una stampante che funzioni sempre, più o meno come la laser/led finché è andata).

Tra l'altro vorrei anche capire prima se è compatibile con linux, possibilmente senza dover andare per tentativi.
Ho visto che la Ricoh fa ppd ufficiali per linux, ma capisco se anche per le jet-gel.

ps: Mi ha mostrato anche una stampante con serbatoio invece di cartucce che a sentir lui non si secca perché posso mettere poco inchiostro per volta... ma secondo me l'ha sparata bella grossa. :tap

Pegaso
22-02-15, 09: 28
Il discorso che metti meno inchiostro e quindi non secca è veramente grossa, non è la quantità di inchiostro che determina se secca o no. E' anche vero che con il serbatoio diventa comodo perchè durano di più e poi le ricarichi senza dover cambiare le cartucce.

Hai provato a dare un'occhiata a quanto costano le cartucce ed eventuali pezzi di ricambio per le stampanti a gel? Ti convengono? Se ti sei trovato bene con le laser perchè non rimani su quella? Attualmente spulciando in giro si trovano anche delle buone occasione per stampanti laser a colori.

Andy86
22-02-15, 11: 09
:bai

Non rimango sulla led perché abbiamo un budget basso, e quelle multifunzione a colori se ne trovano poche, uguale costa 270 contro i 140 che la pagai in saldo.

Sulle laser classiche invece rimango un po' scettico per il calore e per il rumore e il tamburo da cambiare (che poi conviene ricambiare la stampante).


e ricarichi senza dover cambiare le cartucce.

Ma poi durano anche gli ugelli, anche se la tengo ferma?
M'interessa quello.

Le cartucce a gel vengono 35€ l'una, meno del toner, però se poi lasciandola ferma si seccano gli ugelli... :m:

Ho visto che c'erano modelli di HP (che dovrebbero essere le migliori per compatibilità con linux) con sistema di ricircolo inchiostro che dovrebbe mantenere le testine pulite senza sprecare inchiostro per la pulizia... ma, almeno quelli con cartucce serie 363 sembrano fuori produzione... possibile che nuove non le fanno più con quel sistema? :boh

Pegaso
22-02-15, 13: 28
:bai
Ma poi durano anche gli ugelli, anche se la tengo ferma?
M'interessa quello.

Intendevo dire proprio questo, gli ugelli delle ink jet che abbiano serbatoi o cartucce soffrono sempre della stesso problema, l'unico modo per supplire in parte all'essiccamento è non lasciarle ferme troppo tempo.


Ho visto che c'erano modelli di HP (che dovrebbero essere le migliori per compatibilità con linux) con sistema di ricircolo inchiostro che dovrebbe mantenere le testine pulite senza sprecare inchiostro per la pulizia... ma, almeno quelli con cartucce serie 363 sembrano fuori produzione... possibile che nuove non le fanno più con quel sistema? :boh

Probabilmente hanno visto che è controproducente... per loro.


Le cartucce a gel vengono 35€ l'una

Si ma quante stampe fai? E con la laser?

Non so se ti interessa una laser a colori pura o multifunzione, ti faccio degli esempi:
STAMPANTE SAMSUNG LASERCOL CLP-360 A4 in offerta sino al 02/03 disponibile 1 pz € 127,00
STAMPANTE SAMSUNG MFC LASERCOL CLX-3305 A4 in offerta sino al 02/03 disponibile 2 pz € 230,00
Per le cartucce io mi trovo bene anche con le rigenerate o compatibili (abbatti di non poco i prezzi, è naturale che poi in un campo vasto come quello dei compatibili c'è chi lavora bene e chi meno.

Andy86
22-02-15, 14: 28
Mi interessa multifunzione, però 200€ sono troppi.
E poi quelle sono laser classiche, poi mi trovo a cambiare vaschetta del toner di scarto, tamburo, se non tutta la stampante prima del tempo.
Oltre agli svantaggi già elencati da Marco: http://www.collectiontricks.it/forum/hardware-reti/Ct2761-consiglio-acquisto-stampante-ricarica-cartucce.html#post66475

Poi c'è sempre il problema della compatibilità con linux, che nella maggior parte dei casi non c'è il driver ufficiale e bisogna cavarsela senza. :wall

Le cartucce gel-jet sono dichiarate 600 stampe, più o meno con il toner di base, che è dichiarato a 700, poi siccome sono calcolati al 5% si riduce.
La laser attuale penso che me l'abbiano rotta proprio le cartucce compatibili. :m:

Andy86
23-02-15, 12: 38
:bai

Vedo ora che il modello che sto puntando, dal sito ufficiale (http://www.ricoh.it/products/multifunction-printers/multifunction-colour/aficiosg_3100snw.aspx?view=specification), è dichiarato per 2500 stampe (poi dice che ci sono le cartucce da 600), chissà poi se si riferisce a quelle integrate. :boh:ghgh

Poi in teoria anche quelle di ricambio da 35€ dovrebbero essere da 2500... ma morire se specificano chiaramente. :boh


Ciao, il supporto driver è indifferente dalla tecnologia, se rilasciano i driver bene altrimenti ti tiri :tong2
In ogni caso se prendi una stampante di rete al 99,999% funziona. Il protocollo in quel caso dovrebbe essere abbastanza standard.

"Di rete" nel senso che si collega da sola al router?
Ma vale anche per lo scanner? (sembra che utilizzi twain).

Ho visto che in cups ci sono i driver per la sg3110 (dn, dnw, snfw), varrà anche per la 3100snw?

Kirk78
24-02-15, 17: 09
Sinceramente i pareri contrastanti su questo famoso (o famigerato che di si voglia) gel le avevo viste anche io.
Per me dipende semplicemente sapere cosa esattamente ci vuoi fare con la stampante e con che frequenza la utilizzi.

I commenti del buon MarcoStraf sono del 2010 ed erano corretti. Ora siamo nel 2015 e le cose sono parecchio cambiate, anche per i prezzi.

Personalmente ho lasciato perdere le getto di inchiostro (anche quelle a gel che c'erano da parecchio tempo) da eoni: laser assolutamente, sopratutto perché stampo prevalentemente in bianco e nero e non voglio stampare su carta fotografica, cosa che non si può fare con le laser.

Dicono che non si secca.... la polvere (toner) non si secca, il resto si, imho. Se poi non stampi frequentemente sia in bianco e nero che con il (i) colori rischi di buttare una cartuccia quasi piena.

Nel weekend devo montare su Ubuntu una stampante a getto (quella della famiglia per stampare su carta fotografica) Canon multifunzione, che pare che funzioni tutto senza cavo ma il wifi tramite un access point. Ti faccio sapere dopo che ho fatto le varie prove. Ci si secca l'inchiostro? Intanto la useremo semplicemente per stampare le foto su carta fotografica e quindi visto che il numero di foto che si possono fare con una cartuccia sono poche è facile che lo consumo tutto in una volta per stampare tutte le foto in una volta sola.

Tu che utilizzo / frequenza d'uso avrai?


scettico per il calore e per il rumore e il tamburo da cambiare
Calore? Io non vedo il problema a meno che non tappi le feritoie.
Rumore? Visto che una stampa la fa in un'attimo io non ho di questi problemi...tranne quando la mia nipotina dorme, ma certo non stampo dove lei dorme :ghgh Poi ho fatto una fotocopia con la Canon che ti dicevo... non è che poi sia così silenziosa.
Tamburo? Su una antica brother laser bianco e nero montata su Ubuntu ho la luce del tamburo accesa almeno da 5 anni: mai cambiato e mi stampa benissimo. Costo per pagina bassissimo (costa più la carta), velocità e non sbafa come le getto.
Poi anche i tamburi (dopo che è finita la garanzia) ci sono compatibili però vai da un fornitore di fiducia altrimenti ti ritrovi le cineserie che o non funzionano oppure non sono a norma (ioni etc etc).

Ormai le getto d'inchiostro costano talmente poco che ho sentito delle persone che al posto di cambiare dopo un po' le cartucce ... si compravano una nuova getto d'inchiostro e l'altra la regalavano o la vendevano usata.


ma, almeno quelli con cartucce serie 363 sembrano fuori produzione... possibile che nuove non le fanno più con quel sistema?
Molto semplice: i produttori vogliono vendere sopratutto i consumabili, e quindi ne fanno sempre di nuove NON compatibili con le vecchie cartucce che i produttori di compatibili ormai fanno alla perfezione. E nelle nuove cartucce mettono un chip diverso che prima di vedere alla luce delle compatibili funzionanti bene, hanno già guadagnato sui consumabili e sono già pronti per fare nuove stampanti che di solito sono meccanicamente molto peggio di quelle "di una volta".... no comment.

:bai

P.S. personalmente preferisco avere un scanner a parte e non avere una multifunzione perché se si rompe e la devo portare in assistenza non posso non solo stampare ma neanche scannerizzare.

EDIT

dichiarato per 2500 stampe (poi dice che ci sono le cartucce da 600), chissà poi se si riferisce a quelle integrate.
Come le cartucce e anche alcuni toner ci sono i modelli XL e normali. Alle volte quelle date insieme alla stampante sono addirittura ancora più ridotte al 5%. Ma al 5% è solamente un scritto... se fai qualcosa a colori di solito si ha molta stampa e poco vuoto...
E poi sul sito della Ricoh dove è scritto che non si secca?

Andy86
24-02-15, 20: 29
:bai


le getto di inchiostro (anche quelle a gel che c'erano da parecchio tempo) [...] Dicono che non si secca....

Se non ho capito male il gel non è fatto per asciugarsi all'aria come nella classiche inkjet, e non ha una testina/ugelli, ma è più simile ad una laser, visto che ha anche la vaschetta per il gel di scarto, quindi il gel viene asciugato direttamente dalla stampante, quindi non essendo auto-asciugante non si (auto-)secca.

Comunque visto che abbiamo deciso di prenderla (non c'era molto tempo per decidere) scoprirò col tempo come si comporta e condividerò l'esperienza con CT.



Calore? Io non vedo il problema a meno che non tappi le feritoie.
Rumore? Visto che una stampa la fa in un attimo io non ho di questi problemi.

Son comunque cose che, se possibile, preferisco evitare, già d'estate basta un computer con cpu sui 60° gradi a rendere camera mia un forno.

50db di rumore penso che comunque si sentono, più anche dello scorrere delle testine di una ink-jet, anche solo nelle laser c'è tale specifica.


P.S. personalmente preferisco avere un scanner a parte e non avere una multifunzione perché se si rompe e la devo portare in assistenza non posso non solo stampare ma neanche scannerizzare.


Eh, me ne rendo conto, ma averci lo spazio dove metterli.

E poi vuoi mettere avere la copia fronte/retro automatica? (features che tra l'altro fin adesso c'è mancata parecchio).


ci sono i modelli XL e normali.

Però di solito quando li compri c'è scritto quale dei due stai comprando... di quella marca non lo vedo specificato. :boh



E poi sul sito della Ricoh dove è scritto che non si secca?

E quando mai sui siti dei produttori sta scritto che secca o non secca? :ghgh

Pegaso
24-02-15, 21: 33
Sinceramente i pareri contrastanti su questo famoso (o famigerato che di si voglia) gel le avevo viste anche io.
Per me dipende semplicemente sapere cosa esattamente ci vuoi fare con la stampante e con che frequenza la utilizzi.

I commenti del buon MarcoStraf sono del 2010 ed erano corretti. Ora siamo nel 2015 e le cose sono parecchio cambiate, anche per i prezzi.

Personalmente ho lasciato perdere le getto di inchiostro (anche quelle a gel che c'erano da parecchio tempo) da eoni: laser assolutamente, sopratutto perché stampo prevalentemente in bianco e nero e non voglio stampare su carta fotografica, cosa che non si può fare con le laser.
...

Quoto e sottoscrivo tutto quello che hai detto tranne (ho capito che a te non interessa, ma per completezza di informazione) esiste anche la carta fotografica per laser. Fra l'altro anche con le ink jet se si stampano parecchie fotografie diventa più economico farle stampare da un centro o on-line.

Kirk78
25-02-15, 14: 57
Fra l'altro anche con le ink jet se si stampano parecchie fotografie diventa più economico farle stampare da un centro o on-line.
Concordo anche se preferisco un centro "locale".

esiste anche la carta fotografica per laser
Diciamo ni... se la laser non accetta delle carte molto spesse / pese no (esempio 250 g/m²), e comunque in giro vedevo parecchi feedback negativi su questo tipo di carta fotografica "detta" per laser.
E se per caso è fatta male la stampante laser rischia di dannegiarsi....
Inoltre molti siti che dicono che è per laser in realtà non sembra lo siano. Esempio: Carta fotografica lucida HP Advanced Photo Paper - 60 fogli/10 x 15 cm senza margini - HP Store Italia (http://store.hp.com/ItalyStore/Merch/Product.aspx?id=Q8008A&opt=&sel=SUP) qualcuno dice che è per laser mentre sul sito NON parla di laser ma solo a getto.
Hai qualche esempio preso dal sito ufficiale del produttore e non da siti di negozianti?
In realtà la cosa potrebbe interessarmi.

Attendiamo le tue esperienze su questo gel carissimo Andy86!

:bai

Andy86
25-02-15, 15: 19
(esempio 250 g/m²),

A proposito, ma come si fa a sapere questo dato da una carta normale visto che non ho una bilancia da orefice?

Perché le specifiche dal sito ufficiale della gel dicono:




Grammatura carta:
Cassetti di serie:
60 - 163 g/m²



Cassetti opzionali:
60 - 105 g/m²



Alimentatore by-pass:
60 - 256 g/m²




Quindi più o meno come una laser classica.

Kirk78
25-02-15, 15: 23
Alimentatore by-pass: 60 - 256 g/m²
La mia laser professionale il by-pass non arriva a 250. Comunque i dati sono riportati sulla risma di carta o sulla confezione di carta "particolare". Quelle normali sono a 80 g/m².

:bai

Esempio l'80 che vedi sulla confezione
http://fabriano.com/ik_files/cms/foto/954.jpg

Pegaso
26-02-15, 06: 50
...
Hai qualche esempio preso dal sito ufficiale del produttore e non da siti di negozianti?
In realtà la cosa potrebbe interessarmi.

Attendiamo le tue esperienze su questo gel carissimo Andy86!

:bai

In passato avevo usato carta fotografica per laser, è vero che il risultato non è identico come a quello delle ink jet, sopratutto a ink jet di un certo livello a 6 colori, ma comunque era accettabile. Un'esempio potrebbe essere questo http://www.avery.it/avery/it_it/Prodotti/Carte-Fotografiche/Laser-Colour/?Ns=Rank|0||Product%20Number|1 , io con questa marca in passato non mi sono trovato male.

Kirk78
27-02-15, 22: 14
Già... le "carte fotografiche" A4.... in realtà, penso, siamo semplicemente della carta (lucida o opaca) per la stampa di brochure con foto carissimo Pegaso.
Per "foto" pensavo alle classiche 10x15. Avery come carta non mi dispiace, ma avrei preferito un'opzione di chi di foto se ne intende: Kodak o 3M per esempio. Ma mi sembra che loro non fanno 10x15 fotografiche per laser colore.
Grazie comunque del feedback! :fleurs

:bai

Pegaso
28-02-15, 06: 24
Si come dicevo in precedenza il risultato della stampa di foto con laser non è uguale alle ink jet, sopratutto se una ink jet di medio alto livello (diverso se è una ink jet a 4 colori di fascia bassa), io preferisco usare l'A4 perchè le foto le stampo del formato che mi serve al momento e poi le ritaglio e per esempio da un'A4 ne faccio due grandi e mi costano meno.

Andy86
01-03-15, 16: 21
:bai

Unboxing della stampante fatto ieri sera, a fatica configurato il wifi tramite interfaccia web, provato stampa di prova dal pannello stampante, la qualità dell'immagine stampata mi pare buona, direi simile a quella di una foto su un giornale, dovrei trovare un confronto per dire se sia meglio o peggio delle precedenti stampanti (sia inkjet che laser), [-]non c'è stato verso di usare la funziona di invio scansione tramite e-mail[/-], +può inviare le scansioni tramite mail come allegati in automatico+, non vedo la funzione per la fotocopia fronte/retro, vedo solo che posso impostare fronte/retro dal pc quando mando la stampa (:whip)

La stampante tra le funzioni di manutenzione annovera anche la pulizia delle testine, quindi qualcosa del genere alla fine c'è, probabilmente riesce ad autopulirsi in segreto senza utilizzare fogli grazie al contentiore del gel di scarto dato che all'avvio traballa come una inkjet durante stampa (salvo poi non traballare invece durante la stampa, che è velocissima, ma non so su un foglio al 100% di copertura).

[-]I problemi di driver potevano non esserci? ovviamente no, perché anche inserendola come stampa di rete il file .ppd viene chiesto lo stesso... altro che 99.999% dei casi. :wall (con il ppd della vs. fax la stampa arriva, ma non stampa nulla).

Aprirò una discussione nella sezione linux. [/-] (edit: discussione qui: http://www.collectiontricks.it/forum/gnu-linux/Ct6057-ricoh-aficio-3100swn.html#post217915)

Edit:

che è velocissima, ma non so su un foglio al 100% di copertura

Infatti su fotocopie un po' più corpose il tempo di stampa rallenta vistosamente, come sulle classiche ink-jet.
(Per male che vada quando finiscono le cartucce invece delle cartucce nuove si ricompra la stampante. :ghgh)

Update:
Problema driver parzialmente risolto, seguire il thread linkato sopra per aggiornamenti in merito.

Andy86
02-03-15, 21: 50
Ok, visto che sono riuscito a trasferire una scansione al pc con il sistema dell'e-mail (figata), ecco un'anteprima della stampa di prova della ricoh aficio sg3100snw per i curiosi:

http://images.collectiontricks.it/images/87436164397001044730.png

Quella a destra è una stampa di un log degli errori che ho fatto durante i primi test prima di capire come mandare la stampa di prova e di poter stampare dal pc.

Andy86
23-12-15, 18: 51
:bai

Dopo quasi dieci mesi che ho questa stampante posso dire di esserne molto soddisfatto, più di quello che pensavo.

Ho cambiato solo tre delle cartucce originariamente incluse (di cui due dei colori un mese fa e due mesi abbondanti per quella del nero) ed ho fatto fin'ora più di 600 stampe di cui 300 a colori (considerato che le cartucce in dotazione erano garantite per 600 stampe al 5% di copertura, direi un risultato notevole, sicuramente meglio di qualunque altra stampante ho mai avuto.).

Una nota positiva mi sento di spenderla anche per la funzione di pulizia delle testine, grazie al collettore del gel di scarto non butta fogli (come nelle laser) ma la pulizia quelle poche volte che serve funziona eccome, non come le ink-jet che la devi ripetere tre o quattro volte.

Tra l'altro la stampante non s'è mai bloccata una volta, al pari di una stampante laser.
Se resta ferma per parecchio tempo ci mette poi semplicemente dura più tempo la manutenzione automatica all'accensione, ogni certo numero di stampe parte una sessione di manutenzione automatica che mantiene efficiente il meccanismo anche ad alti volumi di stampa.

L'unica nota negativa, per i meno avvezzi, potrebbe essere l'eccessiva complicatezza del pannello di controllo: alcuni, anche per lanciare una semplice fotocopia diretta, ci devono pensare, ma se non avete problemi di questo genere il mio giudizio è "assolutamente consigliata".