PDA

Visualizza versione completa : Gestione indirizzi di posta



iaia
30-01-15, 14: 58
Un mio amico ha due indirizzi di posta.
Con il primo, che abbrevierò per comodità e riservatezza con "PS," mi scrive ma non può ricevere.
Con il secondo, "SI" può scrivere e ricevere.
Il mio problema è che a volte dimentico di cambiare l'indirizzo di destinazione nel rispondere alle mail che arrivano da PS.
Gli ho raccomandato diverse volte di eliminare l'indirizzo PS o almeno di non usarlo per scrivere a me, visto che lui è più giovane (e dovrebbe quindi avere più memoria) e che il problema è suo, ma non ha ancora provveduto e qualche mail con PS arriva ancora.
Esiste un sistema, tipo una regola di posta, per fare in modo che ad ogni mail arrivata dall'indirizzo PS venga sempre inviata risposta all'indirizzo SI?

Grazie!

Pegaso
30-01-15, 21: 52
Scusami la curiosità, ma se può scrivere perchè non può ricevere??? :ohoh

iaia
30-01-15, 21: 59
Ah, non lo so!
Ha sempre potuto scrivere e ricevere, poi a un certo punto la ricezione non è più stata possibile e siamo andati avanti diversi giorni con lui che mi scriveva tramite mail e io che gli rispondevo con sms. (Preferisce non usare le app di messaggistica e ci scriviamo in continuazione).

Poi l'ho convinto ad aprire un nuovo indirizzo email, ma spesso si dimentica e continua ad usare l'indirizzo malfunzionante e scarica su di me il dovermi ricordare di rispondere tramite quello nuovo.

Mi piacerebbe trovare almeno un sistema che mi impedisca di scrivere a quell'indirizzo.
Se non fosse possibile il cambio automatico di destinatario, andrebbe bene anche bloccare la possibilità di rispondere all'indirizzo vecchio, così mi accorgerei e lo cambierei a mano.

Andy86
30-01-15, 22: 41
:bai

Purtroppo il parametro "rispondi a" è configurabile da chi invia la mail, non da chi la riceve.
Se lui non ha voglia di sbattersi un pochino per capire perché la ricezione non funziona tu puoi farci ben poco.

Comunque se non ti arriva indietro la mail di errore del provider che ti dice "mail non recapitata", è probabile che lui abbia configurato male il client, le mail arrivano ma restano sulla webmail e lui non le vede.

Di solito sull'invio non viene data possibilità di impostare blocchi in quanto si presume che l'utente usi la testa. :ghgh

Se usi thunderbird mi vengono in mente due soluzioni:

1 - imposti i due indirizzi sotto lo stesso contatto nella rubrica di TB, in modo che quando scrivi il nome del contatto il completamento automatico ti propone entrambe gli indirizzi.

2 - crei un etichetta personalizzata, tipo "promemoria rispondi a" e poi imposti un filtro che etichetta automaticamente tutti i messaggi da tal utente (semmai fosse troppo difficile ti spiego come si fa).

iaia
30-01-15, 22: 50
Grazie.
Non uso Thunderbird. Ho sempre avuto una idiosincrasia verso i gestori di posta, per cui mi limito a Live mail.

La testa... Io ci provo, ma a volte mi sfugge.

No, non ricevo nessun messaggio di errore, è lui che non riesce più ad accedere.

Niente. Prima o poi la casella si riempirà, si bloccherà e mi arriverà un qualche messaggio di errore.
(quasi gli mando qualche foto, così gliela intaso! :ghgh

Andy86
30-01-15, 23: 13
Ma live mail è un gestore di posta. :ghgh



No, non ricevo nessun messaggio di errore, è lui che non riesce più ad accedere.

Ah, allora non è che invia ma non riceve, solo che probabilmente invia tramite l'smtp dell'isp che non richiede login (come spiegato nell'altro thread).
Magari gli hanno fregato la password e la casella la sta usando qualcun altro (per es. per spammare con il suo indirizzo).



(quasi gli mando qualche foto, così gliela intaso!

Se vuoi giocare al piccolo hacker puoi provare a creare un finto file grosso, verrà considerato enorme ma in realtà si caricherà e scaricherà in pochissimo tempo.

http://3.bp.blogspot.com/-z8cyAp-Bbmc/VEy0wJWrlmI/AAAAAAAAFcU/vf3qrmDRDrY/s1600/fsutil%2Bwindows%2Bcommand.PNG

iaia
30-01-15, 23: 45
Ma live mail è un gestore di posta. :ghgh

Lo so! e in passato (quando si chiamava Outlook, e io usalo l'express) ho provato a cambiare. Poi ho deciso che gli altri sono totalmente incompatibili con... ME... e mi sono accontentata di quello che sono in grado di usare :ghgh



Ah, allora non è che invia ma non riceve, solo che probabilmente invia tramite l'smtp dell'isp che non richiede login (come spiegato nell'altro thread).
Può essere


Magari gli hanno fregato la password e la casella la sta usando qualcun altro (per es. per spammare con il suo indirizzo).

Non so. E' uno che se ne intende, vedrà lui cosa fare.




Se vuoi giocare al piccolo hacker puoi provare a creare un finto file grosso, verrà considerato enorme ma in realtà si caricherà e scaricherà in pochissimo tempo.


Perfido!!! :ghgh

Andy86
30-01-15, 23: 59
E' uno che se ne intende

Vedo. :ghgh

iaia
31-01-15, 00: 13
Di solito se ne intende, ora ha altri problemi informatici che forse gli impediscono di approfondire.

iaia
01-02-15, 11: 43
Irrisolvibile, mi toccherà continuare così.
Grazie!

Andy86
01-02-15, 12: 28
:bai
Comunque sei sicura che con livemail non si possa fare quello che ho suggerito per TB?

iaia
01-02-15, 14: 04
Allora.
Ho messo i due indirizzi riferiti allo stesso nome.
Un piccolo miglioramento è che quando rispondo a PS tra parentesi si aggiunge l'indirizzo completo. Questo rende leggermente più visibile l'indirizzo e potrebbe ricordarmi di cambiarlo.
Grazie. :-)

LadyHawke
02-02-15, 16: 54
Un piccolo trucchetto potrebbe essere usare "inoltra", così ti chiede forzatamente un indirizzo...
Non praticissimo ma probabilmente funzionale fino a che lui non sistema.

:bai

iaia
02-02-15, 17: 34
Ah, ecco!
Ma anche questa sarebbe una cosa da ricordare...
Grazie!

Kirk78
02-02-15, 20: 56
Bhè potresti mettere come "nome visualizzato" in rubrica di PS tipo - iaia ricorda di non rispondere a questa mail :ghgh oppure semplicemente - Cambiare indirizzo. Così almeno te lo ricordi.

Comunque tranne quelle legate all'operatore telefonico tutti i client di posta (anche quel coso di microsoft Live Mail) possono ricevere mail basta, come detto, configurarlo bene. A meno che qualche provider di posta non abbia bloccato la possibilità di avere un POP3 o IMAP per farlo utilizzare con un client ma solamente via web, magari per via dei banner online.

Comunque almeno per vedere se ha deti problemi potrebbe semplicemente andare nella sua webmail (visualizzazione delle mail SENZA programma client di posta elettronica). Non credo gli abbiano cambiato la password della mail altrimenti non potrebbe neanche inviarla... a meno che non sia una mail di un hosting configurata male da parte server che gli permette di inviare mail senza inviare una password!

Mi sembra che la pratica di inviare mail senza autenticazione specifica sia stata eliminata da tempo per evitare problemi di sicurezza (semplicemente smtp isp). Mi sembra ci sia stata anche o una legge o una delibera. Altrimenti chiunque, anche senza capacità informatiche, potrebbe inviare mail con qualsiasi mittente...

Esempi: Libero Aiuto (http://aiuto.libero.it/invioposta/)

:bai

P.S. ma se poi è vero che non riceve la posta... che la manda a fare una mail che nessuno potrà mai rispondergli? La prima cosa è quella di ricevere la posta.

iaia
02-02-15, 21: 24
Bhè potresti mettere come "nome visualizzato" in rubrica di PS tipo - iaia ricorda di non rispondere a questa mail :ghgh oppure semplicemente - Cambiare indirizzo. Così almeno te lo ricordi...


Kirk, sei GENIALE!!! :fleurs

Quanto al resto... lui è nel bel mezzo di un disastro informatico senza paragoni, cose che non si possono nemmeno raccontare.

Riguardo il ricevere: adesso ha questo indirizzo aggiuntivo.
Prima lui mi scriveva con la mail (ps) e io gli rispondevo tramite sms...

Andy86
02-02-15, 22: 58
Non credo gli abbiano cambiato la password della mail altrimenti non potrebbe neanche inviarla... a meno che non sia una mail di un hosting configurata male da parte server che gli permette di inviare mail senza inviare una password!

Beh, se come dice qualcuno che conosco si configura l'invio con l'smtp dell'isp con porta 25 aperta invece che con quello della casella, la password non serve, e non verrebbe riconosciuta se il fornitore è diverso.

Es. se configuro imap con gmail.com, ma poi invio con smtp.fastwebnet... potrò mai loggarmi con la password di gmail su fastwebnet? :eye

iaia
02-02-15, 23: 08
Lo stai chiedendo a me?
Non c'è una domanda di riserva? :ghgh

Andy86
02-02-15, 23: 36
No, ce l'ho con kirk, e comunque la domanda è ironica. La risposta è no.

Kirk78
03-02-15, 11: 41
Felice di averti dato la dritta cara iaia!

Adoro il mio caro ironico amico Andy86 con cui condivido la "battaglia" per far passare a linux (nonostante alcuni bug che quì su CT stiamo cercando di risolvere... ma enormemente di meno di win) o quantomeno di utilizzare programmi open / freeware come Open/LibreOffice, Thunderbird e un'altro browser al posto di Internet ExploDers, che anche Microsoft ha deciso di mettere in pensione.

Beh, se come dice qualcuno che conosco si configura l'invio con l'smtp dell'isp con porta 25 aperta invece che con quello della casella, la password non serve, e non verrebbe riconosciuta se il fornitore è diverso.
Vero in precedenza ma, a quanto ricordo (forse de legis), che per sicurezza i provider mail (non so quelli legati all'operatore telefonico che viene chiusa quando si cambia operatore, come fastweb) utilizzano i propri SMPT e spesso non su porta 25 e nel caso comunque autenticato sulla mail. Infatti tempo fa ho dovuto togliere da tutti gli account l'SMTP di Infostrada. Ma non so se vale per tutti. Sarebbe da sapere se l'account mail PS se è una mail gratuita, di un dominio personale o di un provider. Mi sembrerebbe anche logica la cosa per evitare che io possa mandare una mail a nome del mio caro amico Andy86. Se ho tempo verifico.
Personalmente non uso IMAP ma POP3.

è nel bel mezzo di un disastro informatico senza paragoni
Magari è per questo che non riesce a ricevere. Se vuole può venire quì su CT e proviamo ad aiutarlo.

:bai

Andy86
03-02-15, 11: 52
:bai


Infatti tempo fa ho dovuto togliere da tutti gli account l'SMTP di Infostrada. Ma non so se vale per tutti.

Si, anche fastweb ha fatto così.
Vedo che ti sei aggiornato anche tu.
Ricordo che qualche anno fa discutemmo sul fatto di usare o meno l'smtp del fornitore internet e tu insistevi sul fatto che la prassi corretta fosse proprio quella, ecco, qui: http://www.collectiontricks.it/forum/hardware-reti/Ct2926-errore-invio-posta.html#post72980

Kirk78
03-02-15, 12: 18
Correttissimo caro Andy86 infatti 4 anni fa era così, anzi alle volte era l'unica alternativa per inviare le mail! Poi c'è stato un dilagare di mail false anche da chi aveva nessuna esperienza informatica e quindi sarà per questo che lo avranno cambiato!
Cambiare un SMTP nel client di posta non è poi così difficile.

:bai