PDA

Visualizza versione completa : Consiglio distro grafica con firefox, wine su pc con 512MB per newbie



Kirk78
02-12-14, 16: 18
Ciao a tutti pinguiniani di CT!

Devo installare ad un newbie di linux abituato con xp (qundi con grafica), su un pc con 512MB di ram (meno la ram condivisa dalla scheda grafica integrata) una distro linux.
La necessità è solo quella di navigare su internet con firefox e eseguire un solo programma win portable senza dll, e quindi immagino con wine.
Vedendo in giro stavo pensando a Lubunu Alternate

Only registered members can view code.
ma non ho capito bene se con un desk grafico necessita comunque di almeno 700MB di ram. :boh

Attendo vostri consigli preziosi, per non dover avviare tutte le live CD possibili, che comunque hanno bisogno di più ram e non credo abbiano la facoltà di eseguire EXE win. :boh

Grazie a tutti! :bai

pierino_89
02-12-14, 21: 26
Dai, Lubuntu è un po' eccessivo, Xubuntu ci gira benissimo. Per quanto riguarda gli exe devi comunque installarti wine, non credo che ci sia qualcuno che te lo dia già di base.

Kirk78
03-12-14, 11: 04
Dai, Lubuntu è un po' eccessivo, Xubuntu ci gira benissimo.
Il problema che è scritto in gigante, sul sito ufficiale di Xubuntu

Recommended system resources
To get a smooth experience when running multiple applications parallel on the desktop, it is recommended to have at least 1 GB of memory.
e comunque visto che "you should have at least 512 MB of memory" 512 non ci sono visto che alcune MB li prende la scheda grafica.
E' così pessimo Lubuntu?

Per quanto riguarda gli exe devi comunque installarti wine, non credo che ci sia qualcuno che te lo dia già di base.
Forse su Ubuntu 14.04 si, perché mi sembra che quando ho provato ad installarlo mi sembrava ci fosse :boh

Tra l'altro leggo nel wiki

La versione che viene installata dai repository esterni non è stabile. Se ne sconsiglia l'utilizzo nel normale uso del computer e per gestire dati importanti. :aargh allora ditelo che vogliono farmi impazzire :ghgh

:bai

pierino_89
03-12-14, 15: 45
Il problema che è scritto in gigante, sul sito ufficiale di Xubuntu

e comunque visto che "you should have at least 512 MB of memory" 512 non ci sono visto che alcune MB li prende la scheda grafica.
Secondo me ci gira benissimo, poi dipende dalle applicazioni che apri. Ovvio che se apri openoffice e 12 schede di firefox rallenta :ghgh



E' così pessimo Lubuntu?Per un newbie, sì. E secondo me anche per gli altri :lol:




Forse su Ubuntu 14.04 si, perché mi sembra che quando ho provato ad installarlo mi sembrava ci fosse :boh

Puoi sempre installarlo in un secondo momento, quindi non lo considererei un criterio su cui basarsi :ghgh




Tra l'altro leggo nel wiki
:aargh allora ditelo che vogliono farmi impazzire :ghgh

:bai
Ma difatti dice
repository esterni

quindi basta usare solo quelli ufficiali :tong2

Kirk78
03-12-14, 16: 17
Ma difatti dice repository esterni quindi basta usare solo quelli ufficiali
E' l'età e la versione precedente di Firefox che mi era crashata :ehmm
Andata: scarico Xubuntu

Only registered members can view code.
e vi dico.

:bai

EDIT
Ho provato ad installare e mi esce un messaggio e dopo che ha collezionato l'errore e mi dice

Problem in ubiquity - The problem cannot be reported
This is not an official Ubuntu package.
Please remove any third party package and try again.
:shock

Ma io l'ho scaricata da

Only registered members can view code.
Che ho sbagliato?

:bai

P.S. la live funziona quindi il CD dovrebbe essere OK :boh

Kirk78
04-12-14, 14: 18
La 14.04.1 non vuole proprio installarsi! Invece la 14.04 si :boh
Ho fatto 3 partizioni:

/ 6200MB ext4 con journaling
/home 35000MB ext4 con journaling
swap 526MB (proposto dall'installazione)


Parametri giusti? La / è troppo poca?
Ora sto aggiornando il sistema. Altri consigli? :thx

:bai

pierino_89
04-12-14, 15: 19
Perché hai separato la /home? Non ne vale la pena se hai un disco solo.

Kirk78
04-12-14, 17: 25
Perché hai separato la /home? Non ne vale la pena se hai un disco solo.
Ho letto degli, evidentemente stupidi, consigli letti dal web senza aspettare i vostri consigli, che sono sicuramente meglio, sopratutto detti da te :ehmm
Qualcuno diceva che era meglio, anche per la sicurezza... Io mi devo fidare solo di CT! :sisi

A quanto ho capito se il disco è unico è assolutamente inutile creare una /home separata: corretto?
Comporta qualche problema? Sono pochi quelli dedicati a / ?

Posso tranquillamente reinstallare il tutto formattando. Oppure, se fattibile, così magari imparo altre cose dal maestro pierino_89 aumentare la root da sistema a discapito della /home. Lo so che non ti piace essere chiamato guru o maestro: ma la bravura per me va identificata e riconosciuta e quindi mi permetto di farti questo appellativo. :eye
Ulteriori preziosi consigli?

Ho già installato Synaptic visto che hai detto che quel "coso" di Ubuntu Software Center non è buono!
Da lì, ho installato Wine, che come giustamente avevi detto tu NON è installato di default e l'unico programma che deve girare funziona alla grande. Tranne la chiamata dei PDF, che ovviamente non funziona perché non c'è nessun programma su Wine che legge i PDF. Stavo pensando di mettere SlimPDF in Wine e vedere se la chiamata funziona.

:bai

pierino_89
04-12-14, 19: 55
Ho letto degli, evidentemente stupidi, consigli letti dal web
Non sono per forza stupidi, ma come sembra i consigli sono solo consigli, e non verità universali: bisogna valutarli caso per caso.



A quanto ho capito se il disco è unico è assolutamente inutile creare una /home separata: corretto?
Comporta qualche problema? Sono pochi quelli dedicati a / ?
Problemi non ce ne sono, solo complicazioni.
Su un sistema monoutente monosistema è inutile, perché sprechi un sacco di spazio.
Se hai più sistemi operativi potrebbe avere senso per condividerla fra i due (io lo sconsiglio perché ad ogni avvio i programmi che salvano i settaggi nella home devono fare una migrazione, perché sicuramente saranno versioni diverse).



Posso tranquillamente reinstallare il tutto formattando. Oppure, se fattibile, così magari imparo altre cose dal maestro pierino_89 aumentare la root da sistema a discapito della /home.
Infila la live, monta le due partizioni, copia il contenuto della partizione 2 (home) in */home nella partizione 1 (root), apri gparted, elimina la partizione 2, estendi la 1 :ghgh


Tranne la chiamata dei PDF, che ovviamente non funziona perché non c'è nessun programma su Wine che legge i PDF. Stavo pensando di mettere SlimPDF in Wine e vedere se la chiamata funziona.

:bai
Ma scusa, non dovrebbe aprirti "evince"? Forse fai prima a chiedere ad Andy come configurare wine per aprire i file con le applicazioni native.

Kirk78
07-12-14, 23: 13
Vorrei riprendere il discorso importante della partizione root che ho fatto in questa Xubuntu consigliata. Dal df mi trovo già usati 3,8G e e 1,5G liberi. Mi devo preoccupare? Parlo della preoccupante

Problemi non ce ne sono, solo complicazioni.

A parte il consiglio (buonissimo per imparare) di

Infila la live, monta le due partizioni, copia il contenuto della partizione 2 (home) in */home nella partizione 1 (root), apri gparted, elimina la partizione 2, estendi la 1

Vorrei sapere di più sulle "complicazioni". 1.5G liberi sono pochi?

:thx

:bai

pierino_89
08-12-14, 02: 15
Vorrei sapere di più sulle "complicazioni". 1.5G liberi sono pochi?

:thx

:bai
Molto pochi, se consideri che già solo /var/tmp (files temporanei vari) e /var/cache/apt/archives (pacchetti scaricati) sono sotto /. Queste cartelle di solito non raggiungono dimensioni enormi, ma sicuramente possono raggiungere 2-3 GB se non viene fatta la dovuta manutenzione.
E quando lo spazio arriva a zero ti assicuro che succedono delle cose davvero buffe :ghgh

Kirk78
09-12-14, 11: 56
Se volessi scegliere di lasciare la home separata quanto dovrebbe essere una dimensione "congrua" di una partizione root? Pensavo che 5.6GB fossero congrui. Ma dopo se dopo poco tempo mi ritrovo con 1.4GB liberi sicuramente ho pensato una sciocchezzuola :ehmm

Come detto questa macchina dovrà sostanzialmente navigare e utilizzare un programma (posto in home/directoryascelta) con wine e al massimo scrivere qualcosa con AbiWord, che ho trovato in Xubuntu che mi avete detto di installare.

Il consiglio dove dicevano di lasciare separata la home era anche per la facilità di fare il backup e nel caso si dovesse reinstallare il sistema operativo non si perdevano dati e configurazioni varie. La cosa poi non mi sembra poi errata del tutto :m:.

So che è diversa la cosa :eye, ma su win consiglio sempre di fare una partizione per il sistema operativo e una per i dati, magari anche spostando il collegamento a Documenti nella seconda partizione.


E quando lo spazio arriva a zero ti assicuro che succedono delle cose davvero buffe
E che suppongo un newbie lo farebbe :wall

Pensavo che Xubuntu non ampliasse di così tanto la root. Devo studiare!

:bai

pierino_89
09-12-14, 12: 21
Se volessi scegliere di lasciare la home separata quanto dovrebbe essere una dimensione "congrua" di una partizione root? Pensavo che 5.6GB fossero congrui. Ma dopo se dopo poco tempo mi ritrovo con 1.4GB liberi sicuramente ho pensato una sciocchezzuola :ehmm
Ma se è poco più di un DVD, come fa ad essere congrua :tong2
Considera che ci sono dei live dvd da 4.7 GB e sono compressi, considera almeno il doppio per un sistema desktop. Perché è un sistema desktop, e quindi nessuno ha idea di cosa ci farà davvero.



Come detto questa macchina dovrà sostanzialmente navigare e utilizzare un programma (posto in home/directoryascelta) con wine e al massimo scrivere qualcosa con AbiWord, che ho trovato in Xubuntu che mi avete detto di installare.

E perché non libreoffice? :m:



Il consiglio dove dicevano di lasciare separata la home era anche per la facilità di fare il backup e nel caso si dovesse reinstallare il sistema operativo non si perdevano dati e configurazioni varie. La cosa poi non mi sembra poi errata del tutto :m:.

So che è diversa la cosa :eye, ma su win consiglio sempre di fare una partizione per il sistema operativo e una per i dati, magari anche spostando il collegamento a Documenti nella seconda partizione.

È assolutamente legittimo pensarla così. Ma io parto dal presupposto che NON si debba mai reinstallare (nemmeno per cambiare pc), quindi per me è spazio sprecato :ghgh
Ci sono altri motivi più o meno validi per fare una partizione dati a parte (condivisione fra più sistemi operativi), ma di solito sconsiglio di usare la /home.

Kirk78
09-12-14, 14: 54
Ma se è poco più di un DVD, come fa ad essere congrua
Considera che ci sono dei live dvd da 4.7 GB e sono compressi, considera almeno il doppio per un sistema desktop. Perché è un sistema desktop, e quindi nessuno ha idea di cosa ci farà davvero.
Avevo visto che il DVD d'installazione consigliato Xubuntu 14.04 era da 899MB, ho raddoppiato (immaginando fosse compressa), ho di nuovo raddoppiato per ulteriori aggiornamenti e aggiunto 2GB per file temporanei e varie. Totale 5.6G....

Poi avevo visto che il notebook disastrato per la guida con installato all'inizio (2009 ergo quasi 6 anni) un'altra versione di Ubuntu (più pesante di Xubuntu), probabilmente con un upgrade alla 12 e poi di nuovo avanzato alla 14, utilizzo non professionale da almeno 4 persone, che hanno installato questo mondo e quell'altro e, facendo la differenza tra la /home e il dato di uso del disco di df mi risultano al massimo 12GB quindi, probabilmente sbagliando, pensavo che 5.6GB per 2/3 anni senza installazioni a manetta dovevano bastare.... :ehmm


E perché non libreoffice?
Già il disco è piccolo e con poca ram, e quindi pensavo di usare un programmino più semplice e meno pesante come AbiWord.

:bai

pierino_89
09-12-14, 15: 27
Poi avevo visto che il notebook disastrato per la guida con installato all'inizio (2009 ergo quasi 6 anni) un'altra versione di Ubuntu (più pesante di Xubuntu), probabilmente con un upgrade alla 12 e poi di nuovo avanzato alla 14, utilizzo non professionale da almeno 4 persone, che hanno installato questo mondo e quell'altro e, facendo la differenza tra la /home e il dato di uso del disco di df mi risultano al massimo 12GB quindi, probabilmente sbagliando, pensavo che 5.6GB per 2/3 anni senza installazioni a manetta dovevano bastare.... :ehmm

Diciamo che quel tipo di spazio non cresce in maniera lineare, tende ad assestarsi nel tempo. Se non vai a fare grosse modifiche dopo i primi 8 mesi dovresti aver raggiunto la dimensione media.



Già il disco è piccolo e con poca ram, e quindi pensavo di usare un programmino più semplice e meno pesante come AbiWord.

:bai
Sì, però mi pare che la compatibilità sia abbastanza bassa... Io proverei a metterlo lo stesso, non si sa mai.

Kirk78
10-12-14, 11: 08
Diciamo che quel tipo di spazio non cresce in maniera lineare, tende ad assestarsi nel tempo. Se non vai a fare grosse modifiche dopo i primi 8 mesi dovresti aver raggiunto la dimensione media.
Quindi dici che potrebbe bastargli 1.4GB liberi in root? Tranne gli aggiornamenti non farà poi tanto di più. Oppure devo monitorare df ogni mese?

Ma Xubuntu, la distro consigliata, avverte che si è al limite o da qualche alert prima di fare cose "davvero buffe"?

:bai

pierino_89
10-12-14, 14: 53
Quindi dici che potrebbe bastargli 1.4GB liberi in root? Tranne gli aggiornamenti non farà poi tanto di più.
Io gliene lascerei qualcuno di più, anche perché se poi non puoi spianare la home il ridimensionamento diventa un'operazione veramente noiosa.



Ma Xubuntu, la distro consigliata, avverte che si è al limite o da qualche alert prima di fare cose "davvero buffe"?

:bai
Non ne ho idea :ghgh Comunque penso ci siano dei tool/widget per monitorare la cosa.