PDA

Visualizza versione completa : Social&Web Attenzione all'intelligenza artificiale



bodom
20-11-14, 16: 43
da TiempoLibreSite.com

Elon Musk imprenditore sud Africano naturalizzato statunitense che ha fondato aziende del calibro di PayPal, Space X e Tesla Motors durante un incontro con gli studenti del MIT ha dichiarato in maniera chiara la sua paura dell'intelligenza artificiale.

Leggi tutto su: Elon Musk - Tesla e Space X - attenzione all'intelligenza artificiale! (http://www.tiempolibresite.com/_/anaark-spazio-attualit/elon-musk-tesla-e-space-x-attenzione-all-r131)

Armandillo
20-11-14, 18: 19
Bah, mi sembrano affermazioni prive di pezze d'appoggio reali.
L'A.I. e' notorio che e' lungi da venire almeno stando ai pareri di chi si sta sforzando di ricrearne anche solo una parvenza !
Il cervello umano e' così complesso che, a mio parere, mai sara' possibile eguagliarlo almeno per cio' che attiene alle emozioni e se casomai gli studi permettessero di avvicinarsi penso che altri sarebbero i motivi per una probabile prematura dipartita dell'intera umanita', prima di tutto penso alla futura carenza di risorse legata ai cambiamenti climatici :sisi

:bai

bodom
21-11-14, 15: 45
Però se lo dice il multimiliardario eccentrico... io sinceramente pure mi limiterei alla costruzione di intelligenza artificiale.
Bisognerebbe fare una sorta di carta etica sull'intelligenza artificiale....

Armandillo
21-11-14, 16: 11
Non si sono limitati circa la clonazione figuriamoci con l'A.I.
E' un processo inarrestabile che se, come dice questo tizio, potrebbe diventare un pericolo sicuramente se ne accorgeranno e ce ne accorgeremo troppo tardi...come al solito.
Mi ripeto...stando così le cose temo che faremo prima ad autodistruggerci con il clima se e' vero che stiamo procedendo di gran lena verso il punto di non ritorno che in parole povere significa che ormai ogni sforzo per limitare l'effetto serra e quindi la glaciazione potrebbe risultare vano :boh

Pegaso
22-11-14, 21: 48
E' anche vero che tutto è possibile ma mi sembra attualmente che ci siano i presupposti per avere paura... e comunque non è perchè lo dice il signor X bisogna prenderlo per oro colato, su che basi dice quelle affermazioni?

Kirk78
26-11-14, 11: 37
temo che faremo prima ad autodistruggerci con il clima
Vero, ma è possibile che l'Homo poco Sapiens rinsavisca. Vedasi il recente accordo Usa / Cina - Obama / Xi sulla riduzione dei gas serra. Speriamo.

Per l'A.I. concordo che un pò di paura incomincia ad esserci. Non sarà Terminator (più War Games) ma un possibile scenario di pericolosità è probabile visto che l'uomo non è così veloce come una super macchina e quindi se qualcosa succede l'uomo arriva comunque dopo. Ricordiamoci che quello che trovate pubblicato è ben lontano dalla realtà degli studi effettuati.

Fonti? Il signor X non lo conosco, ma se fosse uno che ha un progetto, o che con i suoi soldi ha avuto delle informazioni non divulgate...
Come detto le fonti ufficiali sono una cosa, la realtà, magari quella in ambito militare, un'altra. Ahinoi.

:bai

P.S. chi è il prossimo mese vicino a Pisa potrebbe andare al 13° simposio dell'Italian Association for Artificial Intelligence AI*IA 2014 (http://aiia2014.di.unipi.it/)

Armandillo
26-11-14, 14: 35
Vedasi il recente accordo Usa / Cina - Obama / Xi sulla riduzione dei gas serra. Speriamo.

Quell'accordo e' deludente e tardivo.
Usa, Cina, Brasile e India spingono sull'acceleratore della crescita quasi indifferenti alle problematiche dell'ambiente ed ogni anno che passa le risoluzioni e gli accordi rinviano scelte piu' serie ed efficienti.
L'uomo non rinsavisce finche' non tocca con mano la catastrofe trattando questa Terra come se fosse nostra proprieta'.

Non vedo un pericolo dall'A.I. ma piuttosto dalle ricerche di armi biologiche, si quelle gia' avanzate ed in grado di produrre danni incalcolabili !
Se poi e' vero che cio' che leggiamo e' solo la punta di un iceberg allora possiamo allo stesso modo immaginare cosa ci viene nascosto circa tutto il resto :boh
Prima ho detto che le variazioni climatiche sarebbero forse causa di immense mutazioni con conseguenze irreversibili ma non dimentico certo il pericolo, ad esempio, del nucleare, anche questo in forte ripresa, e che ha ripercussioni micidiali sull'ambiente per via del problema irrisolto dello stoccaggio delle scorie radioattive.
C'e' poi da considerare il nucleare come arma e qui la mano, o meglio, la mente dell'uomo potrebbe riservarci il peggio.

"Non ho idea di quali armi serviranno per combattere la terza Guerra Mondiale, ma la quarta sarà combattuta coi bastoni e con le pietre." e per me questa frase di Einstein resta ancora valida :sisi