PDA

Visualizza versione completa : Roma razzista...Italia razzista ?



Armandillo
14-11-14, 23: 21
Non mi meraviglio di cio' che sta succedendo nella mia citta' perche' so per esperienza diretta che dovunque si crei disagio sociale, per esempio mancanza di lavoro, non potendo raggiungere direttamente il politico o la politica colpevole ci si rivolge verso colui o coloro che potrebbero rappresentare un pericolo per la propria sopravvivenza.

Stasera Crozza ha ben spiegato come in ogni essere umano, magari nascosto in un angolino sperduto, vi sia un potenziale fascista pronto ad insorgere qualora si raggiunga la soglia di attenzione, per alcuni, di pericolo per altri.

Quella periferia la conosco bene, cosė come altre, e so come lė si svolge la vita e chi ci vive.
So anche, come ogni romano che non abbia il paraocchi, come la politica sia stata latitante e mendace !
Promesse mai mantenute allo scopo di lasciare consapevolmente una o piu' aree "jolly" da usare come scarica-problemi in questo caso impersonati dagli immigrati e in altri casi dagli zingari.
Avete mai sentito cose del genere ai Parioli ? No davvero !
E certo, la "monnezza" comunque interpretabile la si deve mettere sotto il tappeto !

La politica quindi colpevole, mille volte colpevole.
Lo e' per la sua latitanza, lo e' perche' tutela solo i privilegi, lo e' perche' interessata solo al voto per poter occupare una poltrona !

La gente tollera, forse troppo, ma necessariamente sbaglia bersaglio, perche' facile , perche' indifeso.
Una guerra tra poveri che, ahime', gia' da mesi avevo preannunciato e che forse e' solo all'inizio e che, assieme al piu' esteso disagio sociale rappresentato da disoccupati, da precari e da pensionati alla miseria si potrebbe trasformare in tumulto incontrollabile... i "lor signori" sono avvisati !

Cio' che e' accaduto comunque ha dei responsabili ed in primis uno e' l'attuale incapace sindaco Marino.
Roma mai si era ridotta in questo stato !!
Sporca, pericolosa, senza controlli, malsana ma soprattutto una citta' incattivita ed egoista come mai nella sua storia moderna.

Notizia di questa sera e' che l'Italia ora non e' piu' paragonata alla Grecia ma a Cipro :triste....ma dove vogliono farci arrivare ?

E' un mio sfogo ma i commenti sono sempre benvenuti :bai