PDA

Visualizza versione completa : Grillo da Vespa per tirare dalla sua parte anche gli anziani



janet
13-05-14, 20: 45
Mentre gli scandali legati all'Expò di Milano, portano sempre un maggior numero di persone a considerare la lobby dei partiti tutta ugualmente colpevole, almeno secondo i sondaggi ed invece, Renzi e gli altri candidati del PD ripetono all'infinito la vicenda dello sgravio degli 80 euro nella busta paga, Grillo il 19 maggio sarà ospite di "Porta a porta" condotto da Bruno Vespa.
E' ovvio che le elezioni europee, avranno un'importanza politica tutta italiana e le due forze in gioco che intendono contendersi il potere stanno inasprendo gli scontri.
Nel corso di un'intervista Carlo Freccero, autore e direttore di varie reti televisive ha dichiarato "Grillo si sta preparando per la volata finale e la TV generalista sposta ancora tanti voti".
Freccero,ha detto, inoltre, " Grillo, in questo modo, potrà rivolgersi a un pubblico che finora ha solo sfiorato: quello di età medio-alta, che legge quotidiani “pesanti”. E questo sarà importante anche alla luce degli ultimi fatti giudiziari. La tangentopoli da larghe intese potrebbe veicolare verso il M5S i voti di strati di società che non ne possono più, ma che qualche settimana fa non l’avrebbero preso in considerazione".
Fonte (http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/05/13/freccero-grillo-va-da-vespa-per-convincere-gli-anziani-a-votarlo/983750/)
Penso però, che tutta la gente che ha avuto, regalie, lavori e benefici da queste lobbies politiche continuerà a votarle.

Armandillo
14-05-14, 10: 55
Quella di Grillo penso sia una mossa valida considerando che gli anziani costituiscono la parte preponderante della cittadinanza e quella piu' difficile da convincere.
Credo anche che non gli sara' complicato spostare parecchi voti visto che Renzi, con quegli 80 euro, ha lasciato fuori proprio la categoria dei pensionati.
In generale penso che questa "botta" dell'Expo sia la classica goccia che fara' traboccare il vaso di coloro che ancora avevano un rimasuglio di ficucia in questa classe politica.

Un orecchio attento non puo' non comprendere le falsita' dette ancora ieri sera dai politici presenti nelle varie trasmissioni.
Non regge infatti la scusa che parecchi di loro siano giovani e fuori da questi magheggi scandalosi.
Loro sono responsabili perche' avrebbero dovuto vigilare all'interno dei loro partiti; sono responsabili perche', conoscendoli, non si sono sbarazzati, espellendoli, di quei loschi tipi; sono infine colpevoli alla pari dei loro colleghi piu' anziani e smaliziati di non aver approvato una legge per il conflitto di interessi ma soprattutto non hanno buttato fuori dal Parlamento gli indagati, gli inquisiti ed i condannati in via definitiva.
Giovani o meno, navigati o meno le scusanti non reggono piu' quindi mi auguro che Grillo ce la faccia e dia una spallata a questo sistema corrotto e non per demolire l'Italia, come qualcuno sostiene, ma per dare un segno che la parte pulita di italiani merita una classe politica migliore !

calaf
14-05-14, 17: 47
Teniamo pulitino questo "nostro" apprezzato forum.
Bandiamo esternazioni di parte tanto chi le legge rimane saldo nelle proprie convinzioni.
Al mondo esistono miliardi di verità.
Una per ciascun individuo.
Tant'è vero che nel seguire chi ci sciorina gli elementi per detestare l'altra parte per tirarci dalla sua, ravvisiamo talvolta valutazioni condivisibili.
All'estero non capiscono perchè ci lasciamo condizionare da quanto ci viene propinato da chi aspira a governarci.
La storia, magistra vitae, insegna che gli arruffapopoli, sempre finiti male, non hanno mai avuta la capacità di portare a compimento la parte sana dei loro buoni propositi.
In conclusione bandiamo le emozioni contingenti, riflettiamo bene su chi riporre la nostra fiducia, facciamo il nostro dovere ma soprattutto non inquiniamo il forum.

FileNotFound
14-05-14, 18: 34
Quella di Grillo penso sia una mossa valida considerando che gli anziani costituiscono la parte preponderante della cittadinanza e quella piu' difficile da convincere.
Credo anche che non gli sara' complicato spostare parecchi voti visto che Renzi, con quegli 80 euro, ha lasciato fuori proprio la categoria dei pensionati.
In generale penso che questa "botta" dell'Expo sia la classica goccia che fara' traboccare il vaso di coloro che ancora avevano un rimasuglio di ficucia in questa classe politica.

Armadillo sai come la vedo io tutta 'sta storia della 'seconda tangentopoli' ?

Come una gran bufala ! Una buffonata tipo il tanko padano.

Ma non orchestrata da sedicenti "nemici politici" (che per altro sono coinvolti anche loro... e anche peggio), ma bensì dallo stesso (entourage di) Renzi; al fine di pararsi il 'fondo schiena' e avere una scusa/giustificazione per l'ennesima “non vittoria” elettorale del PD al cospetto del m5s.

Renzi, prima che scoppiasse lo scandalo ha potuto verificare con i sondaggi (anche interni) che il m5s era ormai a un tiro di schioppo dal PD; e ha potuto verificare come il trend, proiettato alle elezioni, avrebbe potuto benissimo portare al sorpasso. Tutto ciò malgrado l'ostentato vanto (che però comincia a puzzare un bel pò di stantio & di trito e ritrito...) del bonus di 80 euro (e tralasciamo pure il "mistero" delle coperture dal 2015 in poi...)

Riguardo a tutto ciò Renzi aveva la consapevolezza di non potere fare niente; quanto meno in termini di 'azioni propagandistiche'.

Giacché da un lato gli era chiaro (e ci è chiaro) che il suo programma è un 'copia e incolla' di brani del programma grillino; dall'altro ci è altrettanto chiaro (e gli era chiaro) che, anche "annunciando" l'ennesima "riforma epocale"... la gente (cioè NOI) non è mica stupida! (Leggasi: “la gente capisce che, se fosse stata come le altre 2 sue “riformone” [abolizione delle Province e superamento del Porcellum], meglio sarebbe rimanerne senza [per ora...]).

Insomma: meglio aspettare tempi migliori e un m...:ops: insieme di gente seria e di buona volontà reale”. Tanto oramai ci siamo.

.

Armandillo
14-05-14, 18: 55
Ci tengo a precisare che quanto da me riportato nel mio post precedente deve, ovviamente, intendersi tutto personale e se e' apparso come un "invito", o peggio, come atto propagandorio, me ne scuso e me ne dolgo.
Qui ci scambiamo idee ed opinioni in modo civile e cio' e' gia' dimostrazione di "pulizia" dove questa non deve intendersi come espressione conformistica ed ipocrita.

janet
14-05-14, 22: 19
Apprezzo sempre molto gli interventi di Armandillo ma sinceramente non ho capito il tuo Calaf.
Oltretutto cerco di riportare la notizia il più possibile nuda e cruda senza esporre il mio punto di vista. In questo caso non apprezzo affatto la mossa di Grillo,per me è un cedere, cercando una fascia di persone che, proprio perchè chi vede Vespa, in genere,ha votato per scambio, in molti casi,è meglio perdere ed essere in meno, che ottenere.
A tal proposito oggi stavo parlando con una ragazza, il cui fratello sempre di un certo schieramento, si presenta nelle elezioni comunali di un paese vicino Roma nelle liste di tutt'altro. la ragazza ha ammesso candidamente che il fratello era rimasto senza lavoro e le persone di quest'altro schieramento, in cambio di aiuti e voti gli avevano dato qualche speranza.
In Italia, come ho detto più volte, alla fine non cambierà mai nulla, perchè siamo geneticamente fatti in un certo modo ed anche Grillo è italiano.

FileNotFound
15-05-14, 00: 06
Apprezzo sempre molto gli interventi di Armandillo ma sinceramente non ho capito il tuo Calaf....

Davvero Grazie, Janet, per il tuo commento: credo non basti, a volte, cliccare su un semplice 'mi piace' per esprimere condivisione e apprezzamento; credo, in alcuni casi, ci si debba anche mettere la faccia: Io questa tua opinione la condivido!

Credo che Calaf (i cui interventi anche da me, spesso, sono assai apprezzati) si riferisse più ai commenti seguenti al tuo 3D (... e precedenti al suo post :oo2 ).


Riguardo al commento di Armadillo (per sceglierne uno a caso dei tanti commenti precedenti quello di Calaf :eye ), credo che A. abbia voluto solo esprimere il suo punto di vista sull'argomento (è per questo che esistono i forum...) e non enunciare una "Verità".

Le Verità si enunciano, i punti di vista si esprimono. E ciascuno, se vuole, ha LIBERTA' e DIRITTO di esprimere il suo.

.

janet
15-05-14, 16: 05
Le Verità si enunciano, i punti di vista si esprimono. E ciascuno, se vuole, ha LIBERTA' e DIRITTO di esprimere il suo.
Ti adoro FileNotFound, hai espresso concetti importantissimi per il mio essere e la mia vita, sia reale che on line.
Ci sono luoghi on line anti-democratici e moralmente sporchi, lunga vita quindi, a Collection Tricks, ai suoi amministratori ed ai suoi utenti, una community a cui sono fiera di appartenere.

Comunque, se Grilllo va da Vespa, Renzi promette (http://www.iltempo.it/politica/2014/05/14/renzi-promette-80-euro-anche-ai-disoccupati-e-ai-cassaintegrati-1.1249784)gli 80 euro anche a disoccupati e cassaintegrati.

calaf
19-05-14, 20: 15
Preciso: - Non me la sono presa con nessuno, e non era mia intenzione polemizzare, meno che mai con Janet per i suoi graditi flash.
Armadillo ha centrato il recondito anelito:
- tenere pulito il forum e bando all'emotività.

:clap

FileNotFound
19-05-14, 20: 54
Preciso: - Non me la sono presa con nessuno, e non era mia intenzione polemizzare, meno che mai con Janet per i suoi graditi flash.
Armadillo ha centrato il recondito anelito:
- tenere pulito il forum e bando all'emotività.

:clap

:bgg2

Grande ! ... E come ebbe a cantare il tuo omonimo pucciniano nella celebre romanza... "Nessun Dorma!"
.

Armandillo
20-05-14, 10: 12
Ieri sera ho goduto, lo devo ammettere, l'intervista-comizio di Grillo.
Certamente Grillo ha dimostrato le sue lacune, certamente e' stato abile a glissare degli argomenti, certamente la veemenza del monologo non gli ha consentito di spiegare alcuni passaggi, certamente quella presenza gli portera' dei consensi, ma una cosa ho creduto di intravedere da quei discorsi: una visione di una societa' lontana anni luce dall'attuale !

Una visione che tanti non comprendono e non comprenderebbero ormai incartapecoriti in questo piccolo orto italiano.

Finita la trasmissione, facendo zapping, mi sono capitate due brevi intervisti a due senatori che spiegavano il voto di fiducia sul decreto casa.
Ebbene in quel momento ho potuto confrontare cio' che Grillo aveva appena espresso con le parole di questi due signori....parole vecchie, stantie, un riempirsi la bocca dei soliti "i piu' disagiati", "le classi deboli" e via discorrendo conditi da false ed ipocrite espressioni facciali del tutto non credibili.

Questo movimento viene accusato di concentrare solo la disperazione della gente, con idee pericolose per la democrazia, dimenticando che fino poco tempo fa s'e' fatto leva proprio sul consenso di milioni di elettori per giustificare la presenza d'un condannato al Quirinale ed alla partecipazione addirittura alla costruzione delle riforme.
Quei 10 mln di elettori di Forza Italia non hanno piu' dignita' dei 10 mln di Grillo !!

Non so come finiranno queste elezioni ma credo sia corretto e giusto interpretare un disagio profondo e una voglia di voltare pagina sul serio.
Tante cose sensate e sacrosante si possono fare e forse la gente, questa volta, riuscira' a contare di piu'.

calaf
20-05-14, 18: 06
Ciao Andy,

denunciare e combattere il marciume della società, la corruzione, gli interessi di casta, l'affarismo, il faccendierismo, il malcostume, l'incompetenza della classe dirigente, il pressapochismo e quant'altro ci ha portato disperare circa il destino dei nostri figli è cosa saggia.
Il velleitarismo no!.
Le favole sono per i bambini e raccontano di inesistenti reami e non di regni.
Tutti gli imbonitori stanno confondendo attualmente le acque straparlando e promettendo l'impossibile.
Purtroppo prima con l'uno e poi con l'altro in circa 70 anni non siamo mai riusciti ad ottenere una maggioranza ed un governo che tutelasse l'interesse di tutti.
La poca agiatezza che ci siamo conquistata è stata ottenuta con l'impegno dei singoli.
Loro hanno succhiato le risorse che ruscivamo a raggranellare e per soddisfare i loro interessi non hanno esitato a indebitarci in maniera insostenibile addossandosi, a fatto compiuto, reciprocamente le colpe.
Però adesso non dobbiamo eleggere un nuovo governo ma chi dovrà rappresentarci in Europa.
Non è giusto inveire su chi ha perso la guerra e vinto la pace ma prendere ad esempio i provvedimenti da loro adottati per ottenere risultati analoghi.
Possibilmente con il loro aiuto e ciò sara possibile eleggendo deputati che si affianchino ad una delle due maggiori coalizioni presenti nel parlamento europeo.
Ciò sta a significare che sparuti gruppi di scalmanati possono soltanto aumentare lo stato confusionale permettendo ai furbi di pescare nel torbido.
Torno a ripetere, bando alle suggestioni.
Ed a proposito di parole fritte e rifritte oltre che dai vecchi marpioni anche i nuovi capipopolo ripetono ciò che andavano blaterando i vari Cola di Rienzo, Savonarola, Masaniello, Cromwell, Robespierre, Mussolini e compagnia bella i quali, pace all'anima loro, non sono riusciti a morire nel proprio letto.

FileNotFound
20-05-14, 18: 53
...
Non so come finiranno queste elezioni ma credo sia corretto e giusto interpretare un disagio profondo e una voglia di voltare pagina sul serio.
Tante cose sensate e sacrosante si possono fare e forse la gente, questa volta, riuscira' a contare di piu'.

Per contare di più la gente dovrebbe curarsi di più in prima persona della società in cui vive e di conseguenza del suo governo. Partecipazione politica come cura reciproca.

“Partecipare alla vita politica”, intendendo con essa solo il tracciare ogni tanto una croce su una scheda elettorale... non ha senso.

Interesse sociale... interesse collettivo: termini da tornare a comprendere, concepire e condividere. Individui nella collettività: ciascuno elemento e ciascuno fulcro.
.

---------- Post Unito alle 19: 11 ----------


... adesso non dobbiamo eleggere un nuovo governo ma chi dovrà rappresentarci in Europa.
... giusto ... prendere ad esempio i provvedimenti da loro adottati per ottenere risultati analoghi.
Possibilmente con il loro aiuto e ciò sara possibile eleggendo deputati che si affianchino ad una delle due maggiori coalizioni presenti nel parlamento europeo.
Ciò sta a significare che sparuti gruppi di scalmanati possono soltanto aumentare lo stato confusionale permettendo ai furbi di pescare nel torbido...

Però calaf, si deve anche tenere conto del fatto che il vento che soffia cambia direzione. Io credo di capire cosa intendi tu per "sparuti gruppi" e "coalizioni maggiori"; ma è indiscutibile che le opinioni che 5 anni fà erano prevalenti (e condivise) ora paiono sottoposte a (talvolta eminenti) critiche...

L'Europa di oggi non è più quella che fu' prima del 2008, e la colpa è di chi l'ha governata, ma anche di chi ha eletto a governare quei governanti...

I politici non ammetteranno mai i loro errori... noi siamo uguali a loro?

.

.

calaf
20-05-14, 19: 55
Auspico anch'io che il vento di bolina permetta alla barca di navigare anche a velocità superiori alla propria ma ho paura delle possibili strambate e i conseguenti rovesci caratteristiche di chi maldestramente non sa governare i venti di poppa.
Gli esempi storici che ho citati, in particolare quelli che si riferiscono al da noi vissuto, dimostrano che chi ha proclamato di essere l'interprete di tempi nuovi, tronfio d'onnipotenza si e dimostrato prima o poi non in grado di governare gli eventi più grandi di lui.
Dà retta.
La miglior navigazione s'ottiene non seguendo la direzione del vento ma governando ponderatamente le vele.

Armandillo
21-05-14, 00: 07
Meglio la sicurezza di un politico navigato magari ammanicato con questo o quello o un inesperto ed onesto giovane che magari sbagliando ha la freschezza di una nuova visione del mondo ?
Mi sono posto la domanda e pur avendo superato i cinquanta non ho avuto dubbi ad abbracciare la seconda ipotesi.
Forse tanti, impauriti dal nuovo, preferirebbero la sicurezza del vecchio perche' questo darebbe loro la certezza che le cose non cambieranno, una specie di abitudine condita di rassegnazione.
Chi invece e' rimasto scottato da cocenti delusioni ed illusioni puo' aspirare nella speranza che una via possibile vi sia e possa essere percorsa con un po' di coraggio senza per questo voler sconvolgere o sovvertire ordinamenti.
Sono da credere veramente le sparate di Grillo ?
No di certo.
Di quel che afferma bisogna saper scindere la parte goliardico-comica da quella seria e ponderata e questa c'e'.
I ragazzi che lui rappresenta sono meglio di lui e sicuramente piu' preparati per cui non c'e' da temere questi "scalmanati sovvertitori dell'ordine" perche' non e' così.
La visione d'un sistema diverso e virtuoso non lo puo' avere un vecchio che ormai ha consolidato la sua poltrona ed ha passato una vita tra scambi, favori ed altre porcherie varie.
Oggi e' così ed e' dimostrato dai recenti fatti alla Camera e al Senato e dalla solita pluriennale musica suonata per gli appalti e zozzerie.
Se gli atti parlano per le persone come dare loro ancora fiducia ?
Oggi come oggi "turarsi il naso" non puo' bastare, ne' scegliere per il "meno peggio".
Credo sia piu' giusto confidare in un progetto anche se questo puo' comportare dei rischi e tutti coloro che hanno perso tanto o tutto penso siano legittimati a credere che quell'ultima sponda possa rappresentare una speranza di futuro piu' pulito.

Il valore di queste elezioni non riguarda l'Europa ma casa nostra perche' si dimostra il fallimento o meno di questa classe politica in generale e delle varie coalizioni in particolare.
Mandare lì persone serie ? Come la Zanicchi ?
Ma per carita'....facciamo ridere ! Se ci andasse un utente di CT farebbe miglior figura !!

calaf
21-05-14, 15: 01
L' Iva esortava a provarlo e volenti o dolenti l'abbiamo fatto.
Carissimo Arma la Tua esortazione mi appare con le stesse caratteristiche.
I "bravi giovani" raccolgono senza dubbio la stima di tutti gli insoddisfatti ma sembra che non ci si siamo accorti che vengono manipolati e anche...ripudiati quando esprimono le loro, ed anche le nostre, vere intenzioni.
Per non parlare di quelli che rifiutano le merendine ai bimbi più poveri asserendo di aver aderito a scelte condivise.
Errare umanum est, perseverare autem diabolicum, et tertia non datur.(Seneca)
Traduzione partenopea edulcorata: non mettere la cicogna in mano alle creature.

Armandillo
21-05-14, 15: 30
I "bravi giovani" raccolgono senza dubbio la stima di tutti gli insoddisfatti ma sembra che non ci si siamo accorti che vengono manipolati e anche...ripudiati quando esprimono le loro, ed anche le nostre, vere intenzioni.

Invece gli "altri ragazzi" non vengono manipolati ?
Forse in Parlamento non basta il pollice verso del loro capogruppo per annientare le loro opinioni ?
Quanti nel PD avrebbero salvato Genovese ?
A quanti di loro fa ribrezzo l'intesa con il "pregiudicato" e non possono far nulla ?
Quanti di loro debbono ingoiare i rospi nella speranza che prima o poi (ma piu' poi) i vecchi babbioni di partito se ne vadano in pensione ?

Come vedi non c'e' differenza o forse esiste ma a favore di chi la' dentro non ha mai messo piede e certamente costoro impareranno a camminare da soli, ne sono sicuro.

calaf
21-05-14, 16: 18
Quanto da Te citato sul pregresso mi trova perfettamente daccordo.
Non condivido l'ottimismo e la fiducia.
I proclami gridati e gli insulti verso i "nemici" veri od inventati non mi hanno mai convinto.
Lo stesso dicasi per chi fa d'ogni erba un fascio e pensa con scelte utopiche e strampalate (inceneritore docet) di tirarci fuori dalla palude.
Comunque vada dovremo tutti rimboccarci le maniche.
Mio malgrado ritengo che affidandoci ai nuovi arrivati le cose andranno ulteriormente per le lunghe.
Ciò perchè a mio parere chi hanno portato in Parlamento non sono i "derelitti" ma quelli che si arrogano il diritto di rappresentarli.
Così come i loro condottieri che si sono sempre dedicati quasi esclusivamente ai propri interessi talvolta con risultati discutibili che lasciano assai poco ben sperare.
Corsi e ricorsi storici (G.B. Vico)
Posso soltanto affermare di non aver mai conosciuto nessuno a cui sia riuscito a far cambiare idea specialmente agli incavolati perchè non se la sentono a prendersela con loro stessi.:oo2

Armandillo
22-05-14, 13: 19
Io invece non vedo alternative.
Da chi ci dovremmo far rappresentare ?
Forse da Fi o NCD che hanno letteralmente distrutto questo paese sottoscrivendo trattati ghigliottina ?
Da Renzi & Co, che da un lato debbono sottostare ai ricatti dei loro alleati e dall'altro debbono far i conti con una parte del loro stesso partito che non vuole rinunciare alle prerogative ed ai privilegi fin ora ottenuti ?

Io ho affermato non tanto tempo fa di credere o comunque di sperare in Renzi e nel suo modo di intendere questo passaggio delicato ma l'evidenza dei fatti, la mancanza di ulteriore coraggio (aveva detto che se ne sarebbe andato se avesse trovato ostacoli !) e l'aggravarsi della situazione mi hanno fatto ricredere.
Concedergli altro tempo ?
Non c'e' e cio' che ha ottenuto non e' ne' carne ne' pesce perche' frutto di compromessi al ribasso con le conseguenze di cui stiamo assistendo quotidianamente.

Quindi sperare in chi ?
Se per questo paese ci vuole una svolta anche traumatica per farlo risorgere...che sia !
Non vedo futuro nell'austerita' perche' non siamo i seri tedeschi e quei patti ci strozzerebbero in breve tempo.

1 - Legge sul conflitto di interessi
2 - Legge sulla corruzione
3 - Limite dei mandati per il parlamentare
4 - Tetto massimo alle pensioni
5 - Abrogazione del rimborso elettorale
6 - Eliminazione delle province
7 - Modifica seria del Senato
8 - Riduzione degli stipendi dei politici e dei manager
9 - Abrogazione del vitalizio
10 - Abrogazione dei senatori a vita
11 - Legge elettorale con preferenze
12 - Introduzione del referendum propositivo

questa e' solo una parte di provvedimenti che l'intera maggioranza della popolazione vedrebbe con favore e che darebbe veramente l'idea della volonta' d'un cambiamento dopodiche' i cittadini non avrebbero scuse dove appigliarsi...chi li propone ?
Io sto con chi li mettera' in opera e comunque non affidero' mai il mio consenso a chi vi si opporra'.

FileNotFound
22-05-14, 19: 12
... Da chi ci dovremmo far rappresentare ? ...

:triste Io odio rappresentare e farmi rappresentare.

calaf
22-05-14, 20: 25
Come ripeto non riuscirò mai a far cambiare idea a nessuno: neanche al sottoscritto.
Non sono fatalista ma una cosa è certa con tre minoranze e spiccioli non ne verremo mai a capo.
Gli obbiettivi sono noti.
Se però ci si perde in chiacchiere anzichè accordarsi sul come procedere per realizzarli, come fanno i 3 e spicci ed anche noi che li stiamo scimmiottando in questo 3D, non se ne verrà mai a capo.
I problemi da affrontare e risolvere sono più ardui della dimostrazione dellacongettura di Riemann alla cui invalidazione sono alle prese da secoli tutti i matematici del mondo; e meno male che non ci riescono.
Sursum corda:fleurs.
(Non posso chiudere altrimenti perchè il termine Forza se lo sono accaparrato).

Armandillo
23-05-14, 00: 15
:triste Io odio rappresentare e farmi rappresentare.

Comprendo il pensiero ma non ci puoi far niente.


Non sono fatalista ma una cosa è certa con tre minoranze e spiccioli non ne verremo mai a capo....Se però ci si perde in chiacchiere anzichè accordarsi sul come procedere per realizzarli, non se ne verrà mai a capo.

Questo e' un punto dolente per cui all'inizio mi rammaricavo che il M5S non volesse dialogare con la sinistra poi pero' ho capito che solo così quel movimento avrebbe conservato la sua integrita' e l'atteggiamento delle vecchie strutture di partito, visto tempo dopo, ha dimostrato che la volonta' di non allearsi li ha ripagati.
Dovremo essere noi a far pendere la bilancia da una parte o dall'altra ma certo non si puo' dire che l'attuale maggioranza abbia agito per polarizzare le aree partitiche.
In Italia e' tangibile che un sistema, per esempio, come quello americano che polarizza in due sole formazioni, non e' gradito, non e' accettato, non e' capito...ma e' l'unico che potrebbe equilibrare questo paese !

janet
23-05-14, 10: 18
In ogni caso e parlo solo per quello che riguarda ciò che i due grandi leader hanno mostrato in TV, poi leggerò meglio i vostri successivi interventi, Grillo si è mostrato più pacato del solito, nel talk show di Vespa, invece Renzi il giorno dopo dalla Gruber è sembrato troppo esaltato e troppo legato ad un personalismo spinto all'eccesso.
Il problema è che, e molti si saranno scontrati in rete con prototipi del genere, Renzi assomiglia a certi tipi di nerd, un prototipo però ormai legato al passato e che non corrisponde più al modello a cui si ispirano tanti giovani.
I grandi leader ora debbono puntare sulla collaborazione e sull'aiuto reciproco, questo è stato fin dall'inizio uno dei punti di forza di Grillo.

calaf
23-05-14, 12: 55
...
I grandi leader ora debbono puntare sulla collaborazione e sull'aiuto reciproco, questo è stato fin dall'inizio uno dei punti di forza di Grillo.

Sì, però per accaparrare consensi non si può promettere tutto a tutti e far leva sull'emotività con: la folkloristica sciorinatura sulle magagne di cui sono tutti al corrente, la verbosità offensiva ad alzo zero verso i concorrenti, le macabre reinterpretazioni e via buffonando.
Posso al massimo sorriderne perchè francamente sentirsi dire ciò che si desidera convince soltanto i già schierati ed è indecoroso, ad esempio, sminuire i concetti di mafia, evasione fiscale, e quant'altro per attingere anche tra quelle congerie.
In ogni modo votate per chi Vi pare ma votate e fate votare.

Armandillo
23-05-14, 15: 54
Sì, però per accaparrare consensi non si può promettere tutto a tutti e far leva sull'emotività con: la folkloristica sciorinatura sulle magagne di cui sono tutti al corrente, la verbosità offensiva ad alzo zero verso i concorrenti, le macabre reinterpretazioni e via buffonando.

Penso invece che proprio quel tipo di "verbosita'" abbia fatto leva sulla gente.
In fondo noi tutti che qui ci esprimiamo con educazione stando attenti alle parole, quando invece pensiamo e quando assistiamo a sconcerie di ogni sorta, credo, che inveiamo anche peggio di lui !!
Poi, e' una mia riflessione e potrei sbagliare, ma sfogarsi in quel modo potrebbe mitigare anche istinti piu' pericolosi un po' come per smaltire la rabbia si prende a pugni un qualcosa...violenza verbale e non fisica.
Il fatto poi di calcare la mano sugli aspetti che tutti gia' conoscono non e' così peregrino.
Sappiamo che noi italiani abbiamo la memoria corta o cortissima e l'esempio che mi sembra piu' appariscente e' quello che riguarda il "pregiudicato".
Mi chiedo infatti come un suo elettore possa ancora votarlo dopo che ha ridotto alla fame questo paese ed ora, lui ed altri, si riempiono la bocca di riforme ed addirittura si sentono "padri della patria"....ma scherziamo !!!

FileNotFound
23-05-14, 20: 25
Comprendo il pensiero ma non ci puoi far niente.

E-Democracy ==> E-democracy - Wikipedia (http://it.wikipedia.org/wiki/E-democracy)


...
In Italia e' tangibile che un sistema, per esempio, come quello americano che polarizza in due sole formazioni, non e' gradito, non e' accettato, non e' capito...ma e' l'unico che potrebbe equilibrare questo paese !

:shock ... :wall

E torniamo a bomba! O, se vogliamo dirla romanesca: "e stamo da capo a dodici!"

Mi spiego meglio: Con questa affermazione Armadillo, che non condivido assolutamente, dimostra, nei fatti di ciò che affermate, che voi due (Calaf e Armadillo), in realtà, la pensate allo stesso modo.

Ma cos'è? Ho assistito fin ora, a mia insaputa, ad una riuscitissima imitazione della famosa gag dei fan politici di Aldo, Giovanni e Giacomo ?

:ehmm Bravi! Siete stati Bravi! :clap CLAP CLAP CLAP CLAP ... ( :cry3 )

Armandillo
23-05-14, 22: 46
@FNF

Beh....questo non credo...anche perche' :hap Calaf ed io non ci pigliammo !
Lui appariscente come moderato col dialoco tra le forze e senza parolacce.
Io invece ritenco che bisogna ammandarli a fanculo tutti...vedi un po'.

janet
23-05-14, 22: 55
Fortissimo Filefound.
La parola democrazia legata poi ad un 'antichissima storia dove però, non è che proprio tutti potessero partecipare alla res pubblica, a volte va a contrastare con le parole lealtà, fedeltà, gratitudine nei confronti degli elettori che li hanno votati.
Qui forse sono i limiti della mia democrazia perchè, non per appoggiare il "pregiudicato" ma tradimenti come quelli di Fini ed Alfano non dovrebbero essere ammessi.
Quindi i voti a lui andrebbero dispersi al vento in quanto non c'è due senza tre, ora dovrebbe seguire il tradimento di Toti e di un gruppo che si lega ad una figura sempre più traballante.
Per questo sono d'accordo con la linea dura nel movimento cinque stelle. Del resto in un'azienda chi tradisce, viene licenziato, se ne va a casa.
Una delle accuse più veritiere rivolte nei confronti dei grillini è che non siano ancora implicati in scandali e condanne, semplicemente perchè non hanno gestito, ancora, alcuna carica importante.
In ogni caso, il controllo per me ci deve essere della rete o di un comitato e questo fatto non lo ritengo per niente anti-costituzionale. Come detto, può darsi che questi siano i limiti del mio concetto di democrazia.

Armandillo
24-05-14, 13: 58
Dato che oggi e' una giornata di riflessione voglio terminare qui i miei interventi che sicuramente riprenderanno in altra discussione dopo l'esito elettorale.

Penso di poter dire che questi scambi d'opinione dimostrano l'unica vera certezza: non ci sono certezze !
Janet, Calaf, FileNotFound ed io stesso abbiamo testimoniato qui quanto questa duratura crisi economica ma soprattutto di ideali e politica che mai ci era capitata ci abbia tolto ed abbia scardinato alle fondamenta alcune delle nostre convinzioni.

Non so se parlo solo per me ma in un certo senso il confronto qui, come nel faccia a faccia quotidiano, ha rappresentato la ricerca nelle parole altrui di qualche spiraglio di verita' a sostentamento delle proprie idee.
L'apparente inamovibilita' delle posizioni non riesce a nascondere i dubbi e le domande in un marasma di ideali infranti, di illusioni e di improbabili speranze.

Troppi sono i sentimenti contrastanti in gioco per poter ragionare con fredda logica e se un giorno ci capita di intravedere una via corretta, un esempio virtuoso ecco che poi questa puo' venir meno allorche' si svelano retroscena a noi prima sconosciuti o non bene valutati.

Credo che in tutti i post precedenti fosse possibile cogliere una parte di verita' in cui rispecchiare la propria opinione e cio' spiega quanto noi si sia confusi ma non per questo rassegnati.

Mi voglio immaginare quattro come noi attorno ad un tavolo senza giudizi preconfezionati a discutere non tanto per far prevalere questa o quella idea quanto per sintetizzare il sentire comune unica base valida per poi progredire e giungere, forse, a soluzione !

Quattro teste....milioni di teste...il bello e il brutto della democrazia, purtroppo ultimamente esautorata.

Ci rileggiamo :bai

FileNotFound
25-05-14, 17: 20
Dato che oggi e' una giornata di riflessione voglio terminare qui i miei interventi che sicuramente riprenderanno in altra discussione dopo l'esito elettorale.

Penso di poter dire che questi scambi d'opinione dimostrano l'unica vera certezza: non ci sono certezze !
Janet, Calaf, FileNotFound ed io stesso abbiamo testimoniato qui quanto questa duratura crisi economica ma soprattutto di ideali ...

Ideali ? Io sono un essere totalmente privo di ideali (valori non ne parliamo...). Eppure ho piacere a ragionare su ogni cosa e non per questo trovarmi ad affogare nelle preoccupazioni del futuro (concetto umano ed astratto), o nei rimpianti del passato (concetto umano ed astratto) o, peggio, nella ricerca di giustificazioni e/o approvazioni "divine" alla mia e altrui esistenza ( giustificazione: anch'essa concetto umano ed astratto; mentre riguardo all'approvazione?... Ma con chi pensiamo di aver a che fare? ... con un Dio o con un arbitro ? ).

(Con la maiuscola della cose che contano:) Esiste solo il presente anzi Esiste solo l'ora, cioè questo preciso Infinitesimo istante...

Io la penso come Darwin: noi esistiamo semplicemente perché siamo la migliore risposta ATTUALE alla competizione tra la vita e la morte (entrambi intesi come stati fisici e non come entità o concetti filosofici).

Visto che siamo i migliori e visto che, come scrive Asterix nella sua firma: "un'altra così" non ci ricapita... Allora... GODIAMOCELA TUTTA! GODIAMOCI L'ORA !!!

:clap