PDA

Visualizza versione completa : Windows Seven MBR corrotto? Come riparalo?



Pegaso
10-04-14, 18: 22
Eccomi qui, perplesso e deluso come si è quando dall'oggi al domani il nostro bel hdd decide di andare in pensione. :cry3
Ho un pc desktop con Windows Seven con tutti gli aggiornamenti fatti e questo è l'hdd C: poi sempre nello stesso hdd ho un'altra partizione e poi un'altro hdd.
Ieri all'avvio del pc non trova più il S.O. Ho scollegato l'hdd e collegandolo a un'altro pc notebook (sempre con Seven) e mi chiede di formattarlo. Ho provato a vederlo tramite AOMEI e altri programmi per il recupero dei file e lo vedono come non allocato. Da questo mi sorge il dubbio che l'MBR (è questa la parte che c'è all'inizio che contiene le informazioni per l'avvio, giusto?) sia corrotto e prima di formattarlo e infilarmi nell'odissea del dover installare tutto da capo, mi chiedevo se esiste un modo per ripristinarlo/ripararlo, voi che ne dite?
Posso fare prove sia collegandolo al notebook come hdd esterno che direttamente al pc desktop originale.
Dai datemi una buona notizia. :boh

LadyHawke
10-04-14, 22: 25
Dai datemi una buona notizia. :boh
Ehhhh...:boh... in tutta onestà non credo tu possa risolvere molto ma il ripristino dell'avvio lo fai direttamente dal CD di Seven avviando come se tu dovessi installare ma scegliendo il pulsante "Ripristino" (mi pare) anzichè Installazione, e successivamente "Risolvi problemi all'avvio" o qualcosa del genere.

:bai

Pegaso
11-04-14, 09: 34
Ehhhh...:boh... in tutta onestà non credo tu possa risolvere molto ma il ripristino dell'avvio lo fai direttamente dal CD di Seven avviando come se tu dovessi installare ma scegliendo il pulsante "Ripristino" (mi pare) anzichè Installazione, e successivamente "Risolvi problemi all'avvio" o qualcosa del genere.

:bai

Si tu hai ragione e io mi son dimenticato di dire che avevo provato ma non ha risolto. :cry3
Vabbe, grazie ugualmente... faccio un profondo respiro e inizierò il travaglio dell'installazione... :cry3

EDIT
Ma secondo voi lo scherzetto che l'hdd mi ha fatto è anche sintomo che lo stesso si stia danneggiando e quindi a breve diventerà inutilizzabile?

Andy86
11-04-14, 12: 13
:bai

Hai provato con testdisk (http://www.cgsecurity.org/wiki/TestDisk)? Se fosse la MPT (la tabella delle partizioni) testdisk dovrebbe riuscire a riscriverla individuando le partizioni presenti (visto che è fatto apposta per recuperare le partizioni cancellate).


mi sorge il dubbio che l'MBR (è questa la parte che c'è all'inizio che contiene le informazioni per l'avvio, giusto?)

Posso sbagliare pure io, ma l'mbr dovrebbe contenere solo l'mbr, cioè il record di avvio principale, quello che chiama il bootloader del sistema operativo, e se fosse solo quello dovrebbe dirti "nessun disco di boot" o roba del genere, ma lo puoi riscrivere con il disco di installazione del sistema.



Vabbe, grazie ugualmente... faccio un profondo respiro e inizierò il travaglio dell'installazione... :cry3
Mi spiace, ma ho visto la discussione solo ora. http://www.radio-wattwurm.de/images/smilies/sorry.gif

Pegaso
11-04-14, 15: 56
:bai

Hai provato con testdisk (http://www.cgsecurity.org/wiki/TestDisk)? Se fosse la MPT (la tabella delle partizioni) testdisk dovrebbe riuscire a riscriverla individuando le partizioni presenti (visto che è fatto apposta per recuperare le partizioni cancellate).



Posso sbagliare pure io, ma l'mbr dovrebbe contenere solo l'mbr, cioè il record di avvio principale, quello che chiama il bootloader del sistema operativo, e se fosse solo quello dovrebbe dirti "nessun disco di boot" o roba del genere, ma lo puoi riscrivere con il disco di installazione del sistema.


Mi spiace, ma ho visto la discussione solo ora. http://www.radio-wattwurm.de/images/smilies/sorry.gif

Nonono, sei ancora in tempo. :eye
Le operazioni che mi hai consigliato da fare sono da eseguire sul pc originale o è meglio collegare l'hdd su un'altra macchina?
TestDisk è da masterizzare su cd/chiavetta, giusto? Impostazioni/procedura per riscrivere le partizioni?

Andy86
11-04-14, 17: 50
:bai

Testdisk non è da masterizzare, è un semplice programma eseguibile, non so se è distribuito anche corredato da una live di linux (perciò, se vuoi farlo da lì, mi sa che dovrai prenderne una a scelta e, una volta avviata, installarcelo dai repo), però c'è anche il precompilato per windows, quindi ti scarichi lo zip estrai file e lo esegui, da dove non credo che abbia molta importanza, tanto i punti di mount (a: b: c: d:) non dipendono dalla MPT.

Pegaso
11-04-14, 18: 45
E' per questo che chiedevo se è da masterizzare o se è da eseguire su un'altro pc, perchè il mio non si avvia e quindi non posso eseguire Testdisk, devo per forza eseguirlo da un'altro pc funzionante, ho capito bene?

Andy86
11-04-14, 19: 32
:bai

Si, o lo esegui da una live di linux, oppure attacchi il disco ad un altro pc.
Vedi cosa ti è più comodo.

Io intendevo che non c'è la versione già corredata di live, come accade per gparted, che è un normalissimo programma, ma hanno fatto una live ubuntu "spoglia" con il solo gparted preinstallato.

In sostanza se colleghi il disco ad altro pc, scarichi testdisk da quel pc, altrimenti masterizzi la live di linux (o se ce l'hai già, usi quella che hai), e una volta avviato il pc con la live, installi testdisk (a meno che non sia già incluso nella live, ma non credo).



Impostazioni/procedura per riscrivere le partizioni?

Comincia a seguire quella ufficiale, anche parzialmente tradotta in italiano, ma senza immagini...

TestDisk Step By Step - CGSecurity (http://www.cgsecurity.org/wiki/TestDisk_Step_By_Step)
TestDisk Passo passo - CGSecurity (http://www.cgsecurity.org/wiki/TestDisk_Passo_passo)

Trovi anche altre guide molto chiare con google (non è un programma così sconosciuto), anzi... te le cerco io (http://lmgtfy.com/?q=testdisk+guida+OR+tutorial) (visto come sono bravo? :bleh)

Poi mi chiedi quello che non capisci.

Pegaso
12-04-14, 17: 31
Ottimo, adesso sta ravanando... speriamo che io me la cavi. :ghgh
Grazie mille per l'assistenza. Bellissima l'idea del "te lo cerco io". :clap :sisi

Solo per i posteri che leggeranno, esiste anche una versione per DOS e quindi avviabile senza live Linux et simili.

Andy86
12-04-14, 18: 01
esiste anche una versione per DOS e quindi avviabile senza live Linux et simili.

La versione dos è dos, quindi va avviata con il disco di avvio in modalità dos, quello che da xp facevi formattando il floppy.
Non so se ci sia qualcosa di simile da mettere sul cd. :boh


Bellissima l'idea del "te lo cerco io". :clap :sisi

Felice che ti sia piaciuta... Io di solito odio quando rispondono a quel modo, soprattutto se "camuffando" il link.
A dir la verità non so neanche perché io l'abbia fatto... sfogo, forse... :boh

Pegaso
14-04-14, 09: 38
La versione dos è dos, quindi va avviata con il disco di avvio in modalità dos, quello che da xp facevi formattando il floppy.
Non so se ci sia qualcosa di simile da mettere sul cd. :boh
Giusta precisazione.


Felice che ti sia piaciuta... Io di solito odio quando rispondono a quel modo, soprattutto se "camuffando" il link.
A dir la verità non so neanche perché io l'abbia fatto... sfogo, forse... :boh
Mi è piaciuta perchè so che non lo hai fatto con cattiveria, ma allo scopo di aiutare. Vabbe, ogni tanto ci sta pure lo sfogo...

Aggiornamento, dopo aver giocato con Testdisk ho rimontato l'hdd nel pc la situazione è cambiata, adesso Seven sia avvia sino a visualizzare il logo (la bandierina che si muove) e dopo circa mezzora (la bandierina continua a muoversi, non si blocca, come se stesse caricando) passa al ripristino. Ho provato nuovamente a fare il ripristino sia con il dvd che con la procedura dal pc ma non mi permette di continuare la procedura perchè non trova il sistema operativo.

C'è qualcosa che posso fare? :boh

Andy86
14-04-14, 12: 11
:bai

Cosa intendi per "passa al ripristino"?

Hai provato a lanciare uno scandisk dal terminale del dvd?

Sempre che tu abbia il dvd giusto, perché da come scrivi mi viene da pensare che tu abbia uno di quei dvd di ripristino che contengono l'immagine originale del disco e si offendono quando cerchi di ripristinare dopo aver modificato le partizioni originali.

Pegaso
14-04-14, 16: 13
Con passa al ripristino intendo dire che dopo mezzora o più si riavvia e mi propone la procedura di ripristino.
Il dvd che ho è quello che vendono separatamente e non l'immagine precaricata o che si fa al primo avvio del pc.

Lo scandisk dal dvd non l'ho fatto, quali sono i parametri che suggerisci di usare?

Andy86
14-04-14, 16: 31
:bai

Dal terminale che avvi dal dvd dai "chkdsk /p" oppure "chkdsk /f", dipende dalla versione del chkdsk.
È strano che il dvd non veda l'installazione, perché di solito se fa così, o mancano file importanti, o è corrotto il boot.ini, ma in quel caso windows non dovrebbe neanche provare a partire ma schiantarsi subito.

Pegaso
15-04-14, 08: 47
:bai
È strano che il dvd non veda l'installazione, perché di solito se fa così, o mancano file importanti, o è corrotto il boot.ini, ma in quel caso windows non dovrebbe neanche provare a partire ma schiantarsi subito.

:bai Guarda se sapessi come sono stranito io da questo comportamento. :shock

Aggiornamento:
Avviando il terminale dal dvd mi da la voce "X:\sources>" se do il comando "C:" dopo un bel po che lavora mi dice "impossibile eseguire la richiesta a causa di un errore di dispositivo I/O". Se lancio il comando "chkdsk /p" non lo accetta e se lancio il comando "chkdsk /f" in sintesi dice che il file system è di tipo NTFS, che è impossibile bloccare l'unità corrente, che è impossibile eseguire il controllo perchè il volume è protetto da scrittura.
Se avvio il terminale dal ripristino dell'hdd mi da la voce "X:\windows\system32>" ma poi i risultati sono come quelli appena citati sopra.

altri suggerimenti? :boh

Andy86
15-04-14, 12: 39
:bai

Visto che l'unità di windows sembra montata in X: (:boh) hai provato a specificarla al comando chkdsk (chkdsk /f c:)?

Con testdisk sei sicuro di aver ripristinato le partizioni corrette tra quelle che ha trovato?

Casomai potresti avviare una live di linux e vedere se le partizioni riesci a montarle e vedere i file contenuti, così sappiamo se c'è stato qualche problema con il recupero.

Al limite se le monta proverai a lanciare un ntfsfix direttamente dalla live, non è efficace come il tool proprietario m$, in quanto ntfs è closed-source, ma magari ti aggiusta quel tanto che basta per far poi svegliare il tool di win.

Ad esempio potresti dare le opzioni -d e -b, che puliscono la lista dei badsector e i flag-dirty, così lo scanddisk viene effettuato da zero.
(p.es. io una volta ho clonato una partizione con un badsector e win non ne voleva sapere di partire perché vedeva sempre il bad-sector, con quel comando ho forzato il chkdsk a fare il suo lavoro.).

Andy86
18-04-14, 12: 32
:bai


Visto che l'unità di windows sembra montata in X: (:boh) hai provato a specificarla al comando chkdsk (chkdsk /f c:)?
Rileggendomi... volevo dire "chkdsk /f x:"... forza dell'abitudine. :ops:

Ma poi hai per caso risolto? Perché vedo che hai messo il risolto. :m:

Pegaso
20-04-14, 08: 44
Ciao @Andy86 chiedo scusa per il ritardo nel rispondere ma causa mancanza di tempo mi sono ridotto ad aspettare Pasqua per avere del tempo per cercare di risolvere il problema. :triste


:bai

Visto che l'unità di windows sembra montata in X: (:boh) hai provato a specificarla al comando chkdsk (chkdsk /f c:)?

Con testdisk sei sicuro di aver ripristinato le partizioni corrette tra quelle che ha trovato?

Casomai potresti avviare una live di linux e vedere se le partizioni riesci a montarle e vedere i file contenuti, così sappiamo se c'è stato qualche problema con il recupero.

Al limite se le monta proverai a lanciare un ntfsfix direttamente dalla live, non è efficace come il tool proprietario m$, in quanto ntfs è closed-source, ma magari ti aggiusta quel tanto che basta per far poi svegliare il tool di win.

Ad esempio potresti dare le opzioni -d e -b, che puliscono la lista dei badsector e i flag-dirty, così lo scanddisk viene effettuato da zero.
(p.es. io una volta ho clonato una partizione con un badsector e win non ne voleva sapere di partire perché vedeva sempre il bad-sector, con quel comando ho forzato il chkdsk a fare il suo lavoro.).

Ho provato sia i comandi "chkdsk..." che con PE (sia con mini XP che con LInus) ma non vedono l'hdd.


:bai

Rileggendomi... volevo dire "chkdsk /f x:"... forza dell'abitudine. :ops:

Ma poi hai per caso risolto? Perché vedo che hai messo il risolto. :m:

Non ho risolto, avevo messo risolto all'inizio dopo che mi avevano dato per spacciato, ma poi sei arrivato tu e abbiamo continuato...

La novità è che ho appena preso un vecchio hdd PATA da 300 gb e l'ho montato sul pc (al posto di quello SATA), ho avviato l'installazione che è andata a buon fine, ma poi quando il pc si riavvia appare il logo di Windows e dopo di che lo schermo diventa nero e se lo lascio acceso dopo un bel po si spegne da solo.
Ho provato due volte a fare l'installazione di Windows seguendo la procedura da zero compresa la formattazione dell'hdd ma il risultato è sempre lo stesso.
Ho provato a pulire i contatti della ram con la gomma, ho provato un solo banco della ram cambiando anche posto, ma non è cambiato nulla. Nel frattempo ho cambiato anche il dissipatore perchè come al solito smontandolo per controllare la pasta termica si è rotto un piedino.
A questo punto mi viene il dubbio che non sia un problema hardware nel pc ma non saprei come individuare la parte problematica.
Idee?

AGGIORNAMENTO
Ho visto sulla scheda madre un piccolo bottone con scritto "memok" e l'ho premuto, da li l'istallazione sull'hdd PATA è proseguita ed è andata a buon fine.
Ho riprovato a inserire l'hdd SATA che dava problemi e purtroppo continua dare gli stessi problemi, ho provato nuovamente dal dvd a fare il ripristino e a lanciare chkdsk ma da gli stessi risultati descritti in precedenza.
L'unica cosa che è cambiata con inserito l'hdd SATA daneggiato è che la schermata d'avvio (prima che si avvii Windows) si blocca con la scritta "Pri master hard disk: S.M.A.R.T. status bad, backup and replace. Press F1 to resume". Premendo F1 si ritorna all'avvio di Windows con il logo animato (non bloccato) ma dopo un bel po di tempo si riavvia.

Aiutino?

Armandillo
20-04-14, 11: 39
:bai

Potresti montare i due dischi settando il Pata come master e da lì avviare una diagnostica per il Sata utilizzando magari un programma dedicato per quel modello/marca.

S.M.A.R.T. status bad
Questo dovrebbe indicare che ci sono settori danneggiati :boh

Andy86
20-04-14, 14: 11
:bai

PATA è una brutta bestia, ogni volta che devi far partire pata su un bios dove c'era SATA devi resettare il bios.
Secondo me se continui ad invertire tra i due HDD il bios continuerà a sputare errori strani se non lo resetti ogni volta.
Prova appunto a collegarli contemporaneamente.

Pegaso
20-04-14, 17: 53
Confermo che il PATA è proprio una brutta bestia. Ho avviato Seven installato sull'hdd PATA con collegato anche l'hdd SATA e all'avvio ha fatto il controllo dell'unità C:, ha trovato un sacco di errori eliminato file e alla fine avevo Seven con disabilitato/mancanti una miriade di cose.
Ho rifatto l'installazione di Seven sull'hdd PATA.

Comunque l'hdd SATA non viene visto ma in compenso (secondo me anche perchè c'è un'installazione di Seven) crea problemi all'avvio.
Prima non l'ho detto ma l'idea sarebbe di riuscire a ripristinare il funzionamento di Seven sull'hdd SATA.
Adesso aggiorno un po Seven sul PATA e poi vediamo se cambia qualcosa.

Armandillo
20-04-14, 19: 53
Se il Pata non riconosce il Sata non sara' mica perche' il Bios e' settato in "raid" ?

:bai

Pegaso
20-04-14, 23: 32
Ciao @Armandillo no, non è settato in raid, ma come avrai letto è un'hdd che usavo come C: ma che mi sta dando già dei problemi . Ho finito di aggiornare Seven sull'hdd PATA e ho provato a collegare l'hdd SATA tramite usb come hdd esterno ma mi chiede di formattarlo.

Andy dicevi di resettare il bios, come si procede?

Andy86
20-04-14, 23: 57
Resettare il bios è quello che hai fatto per far funzionare il pata. :ghgh
Ci sono altri sistemi, tu probabilmente hai scelto il più complicato, ma fa lo stesso.

Hai provato ad guardare l'hdd esterno da gestione disco per vedere se vede comunque le partizioni corrette (anche se non legge) o se non legge proprio la tabella della partizioni?

Pegaso
21-04-14, 01: 42
Per resettare il bios dici il fatto che ho premuto il tasto "memok"?

Ho controllato in gestione disco e c'è solo il C: (PATA), ma attualmente non mi richiede nemmeno più di formattare l'hdd collegato tramite usb (SATA). Probabilmente dopo un tot di richieste a cui ho risposto annulla non lo chiede più.

Andy86
21-04-14, 11: 44
Secondo me sì, secondo me quel tasto ha resettato il bios (immagino dovrebbe far rilevare le memorie da capo) e così si è impostato sul pata.

Se non lo vede in gestione disco come fa a chiedertelo? Di solito te lo chiede per partizione, non per tutto il disco.

Con la live di linux, come dicevo qualche post fa, avevi provato?

Pegaso
21-04-14, 15: 06
Quando accendo il pc e inserisco l'hdd SATA collegato tramite usb mi chiede per un po di volte se lo foglio formattare (tenendo conto che l'hdd è diviso in due partizioni), poi continuando a dirgli di annullare non mi chiede più nulla e secondo me è a quel punto che sparisce anche dalla gestione dischi.

Con linux più esattamente avevo provato con un live di PE che contiene sia un mini XP che linux ma non me lo vedeva.

Andy86
21-04-14, 19: 23
:bai

Se non lo vedeva proprio, nemmeno come dispositivo /dev/sdx, è probabile che sia proprio guasto nell'elettronica.

Pegaso
22-04-14, 20: 53
:bai

Se non lo vedeva proprio, nemmeno come dispositivo /dev/sdx, è probabile che sia proprio guasto nell'elettronica.

Ciao,
ho riprovato con linux che è presente nella live di PE. Appena collegato l'hdd tramite usb l'esplora risorse mi ha visualizzato le due partizioni presenti dell'hdd. La seconda partizione la visualizza senza problemi, mentre la prima (C:) dopo un poco che macina esce un pop-up e nella barra riporta il titolo "impossibile montare il dispositivo" e il testo riporta "errore <i> org.freedesktop.hal.device.volume.unknownfauilure <i>" e dopo che premo ok le due partizioni scompaiono dalla visualizzazione di esplora risorse.
Che fare?

Andy86
22-04-14, 21: 07
:bai

Hai verificato che ntfs-3g sia installato nella live? senza non puoi vedere ntfs.

Le partizioni scompaiono dai dispositivi quando viene effettuata la rimozione sicura, in genere quando si smontano tutte le partizioni, scollega e ricollega per farle partire.

Comunque l'errore mi pare più da interfaccia grafica che di mount, prova a montare direttamente da terminale che vediamo se butta fuori qualche errore più sensato:


Only registered members can view code.

Pegaso
22-04-14, 21: 57
Io ho solo dato ok al messaggio descritto prima, non ho smontato nessun hdd ma comunque nell'esplora risorse non lo vedevo più.
Come verifico se il ntfs-3g è installato?
Dal terminale (LXTerminal) ho dato i due comandi che mi hai indicato ma mi dice che sudo non è un comando valido. Ho provato a dare i due comandi senza sudo ma mi da errore.
Guardando le partizioni montate quello che dovrebbe essere il C: del disco SATA dovrebbe essere /media/sdf1, può essere?

Andy86
22-04-14, 22: 50
:bai

Prova a dare "su" invece di "sudo".
Per ntfs-3g avvia gparted, poi "visualizza -> supporto filesystem" e vedi se alla voce ntfs ci sono tutte le spunte verdi.
La distro che usi non so su che base è, e quindi non so che package manager usa.

Pegaso
23-04-14, 04: 44
Il comando "su" funziona ma ai comandi "mkdir" e "mount" mi dice "unknow".
E' possibile che una live non abbia gparted? Perchè non lo trovo.

Se hai una live da consigliarmi, magari in italiano, la masterizzo cosi lavoriamo meglio.

Poco fa ho riprovato ad aprire la partizione C: del disco daneggiato e me l'ha aperta.

Andy86
23-04-14, 14: 18
:bai

Per vedere se c'è gparted basta che lo scrivi nel terminale, se c'è lo trova.

Live semplice e in italiano? direi debian wheezy.


Poco fa ho riprovato ad aprire la partizione C: del disco daneggiato e me l'ha aperta.

Quindi sei riuscito a vedere i file di windows?
Ma da linux o dall'altra installazione di windows?

Pegaso
23-04-14, 23: 38
:bai
Live semplice e in italiano? direi debian wheezy.

Hai un link diretto per il dowload della live? Facendo la ricerca finisco sempre nei downlod della Debian. :boh




Quindi sei riuscito a vedere i file di windows?
Ma da linux o dall'altra installazione di windows?

Si ho visto la cartella di Windows e la cartella programmi e programmi x86, questo dalla live di Linux.

Andy86
23-04-14, 23: 51
:bai

Io dicevo proprio la Debian, wheezy è il nome della versione, sai che nella filosofia debian (come in ubuntu, visto che è debian based) si usa dare il nome alle versioni.

Questo è il link alla vs. kde: ftp://cdimage.debian.org/debian-cd/current-live/i386/iso-hybrid/debian-live-7.4-i386-kde-desktop.iso, se vuoi un altro DE togli l'ultima parte del link (il nome del file).


Si ho visto la cartella di Windows e la cartella programmi e programmi x86, questo dalla live di Linux.

Allora, se riesce a montare il device, puoi provare a dare:
Only registered members can view code. indicando la partizione di windows al posto di XX.
Puoi verificare con gparted se non sei sicuro del numero del device e della partizione.

Successivamente proverai a ripetere il chkdsk da windows per vedere se te lo rimette a posto.

Suggerisco sempre di eseguirlo da terminale anche sotto windows, così puoi leggere un output e vedere se corregge qualcosa.

Mi raccomando se invece che come C: lo monterà con altra lettera di dare la lettera giusta, eventualmente assicurandosi di assegnare una valida da gestione disco (windows a volte fa strani scherzi con il montaggio delle unità).

Pegaso
25-04-14, 09: 18
:bai

Io dicevo proprio la Debian, wheezy è il nome della versione, sai che nella filosofia debian (come in ubuntu, visto che è debian based) si usa dare il nome alle versioni.
ahahahah io pensavo che fosse una derivata tipo Kubuntu e simili...


Allora, se riesce a montare il device, puoi provare a dare:
Only registered members can view code. indicando la partizione di windows al posto di XX.
Puoi verificare con gparted se non sei sicuro del numero del device e della partizione.
gparted c'è e come mi avevi detto in precedenza, ho controllato che alla voce ntfs le spunte fossero tutte verdi e cosi è.
L'hdd viene montato come SDF1, ho provato a dare il comando ntfsfix -b oppure -d /dev/sdf1 ma non me lo trovava e poi mi sono accorto che è montato in MEDIA e quindi ho cambiato in ntfsfix -b oppure -d /mdia/sdf1 ma non accetta i comandi "-b" o "-d" e mi da solo tre opzioni che sono help, senza scrittura e il terzo non me lo ricordo. Dando il comando senza scrittura in breve dice che il volume is corrupt.
Volevo salvare tutto quello che ha scritto per poi allegartelo qui ma non so come fare per salvarlo da Linux in modo che lo si veda in Windows.

Dici che è meglio masterizzare la live che mi hai consigliato che forse è più completa?

Andy86
25-04-14, 11: 43
Volevo salvare tutto quello che ha scritto per poi allegartelo qui ma non so come fare per salvarlo da Linux in modo che lo si veda in Windows.

Io sono su linux, quindi non c'è problema. Comunque cambiano solo i ritorni a capo. Linux usa /n windows /r/n, per cui da windows non si vedrebbero i ritorni a capo. Un file .txt è sempre un file .txt


Dici che è meglio masterizzare la live che mi hai consigliato che forse è più completa?

Non so... quella che hai tu non la conosco.


L'hdd viene montato come SDF1, ho provato a dare il comando ntfsfix -b oppure -d /dev/sdf1

Montato o riconosciuto?
Ntfsfix lavora solo su partizioni non montante, quindi avresti dovuto smontarlo prima di eseguire il comando.
Probabilmente l'errore significava proprio quello.

Lanciarlo sul punto di mount non credo che abbia molto senso.

FileNotFound
25-04-14, 16: 38
La discussione è un po' lunga e non ce la faccio a leggerla tutta (oggi devo scappare) però non so se ti e stato consigliato un programma tipo Macrium Reflect (ne esiste una versione liberamente scaricabile) che clona gli HD (o le partizioni) dando la possibilità di scegliere se utilizzare la vecchia MBR o ricostruirne una nuova. ... Se il suggerimento ti è nuovo fammi sapere e approfondisco (l'ho già detto che ora devo scappare ?).

bye
.

Pegaso
25-04-14, 17: 39
Montato o riconosciuto?
Ntfsfix lavora solo su partizioni non montante, quindi avresti dovuto smontarlo prima di eseguire il comando.
Probabilmente l'errore significava proprio quello.

Lanciarlo sul punto di mount non credo che abbia molto senso.

Ops! non sapevo che dovevo smontare la partizione. Ho smontato ma mi da lo stesso risultato e cioè che i comandi non sono riconosciuti.

Ho masterizzato la Debian che mi avevi lincato cosi lavoriamo su una live che conosci.
Ho provato a cercare gparted tramite terminale ma non lo trova.
Da Dolphin non so come vedere il percorso e il nome della partizione è visualizzato come una serie di numeri e nomi.

Piccolo OT, volevo installare Debian in dual boot ma al momento di partizionare in automatico l'hdd mi dice che non ho spazio (più di 100 gb liberi), come mai?

Ottimo consiglio sulla debian con KDE perchè è sempre stata la mia preferita, usavo tipo Kubunto proprio per avere KDE.

---------- Post Unito alle 17: 40 ----------


La discussione è un po' lunga e non ce la faccio a leggerla tutta (oggi devo scappare) però non so se ti e stato consigliato un programma tipo Macrium Reflect (ne esiste una versione liberamente scaricabile) che clona gli HD (o le partizioni) dando la possibilità di scegliere se utilizzare la vecchia MBR o ricostruirne una nuova. ... Se il suggerimento ti è nuovo fammi sapere e approfondisco (l'ho già detto che ora devo scappare ?).

bye
.

Non lo conosco, provo a dare un'occhiata. Grazie.
Sto provando Macrium Reflect ma non mi rileva l'hdd collegato trami usb, che poi è il problema che stiamo cercando di risolvere.

Andy86
25-04-14, 18: 16
:bai

Le partizioni io le faccio sempre a mano. Il partizionatore automatico non so che problema abbia.

Per ntfsfix prova così:


Only registered members can view code.

Su debian l'utente default non è nel gruppo dei sudoers, per cui sbin non è nel path.

Prova così:


Only registered members can view code.

Pegaso
26-04-14, 08: 35
E per vedere che nome viene dato alla partizione che comando devo dare?

Andy86
26-04-14, 13: 12
:bai

La cosa più semplice per inesperti è leggerlo da gparted.

Altrimenti dai:


Only registered members can view code.

In live non dovrebbe chiederti la password, ma devi comunque darlo da sudo.
Se non lo vede prova a dare il path completo, come nel caso di gparted.

Per velocità i file di device li puoi vedere anche con:


Only registered members can view code.

che sarebbe il 'dir' di linux, ma poi devi andare ad "intuito".

Pegaso
26-04-14, 22: 14
La risposta dal terminale ai comandi che mi hai indicato

user@debian:~$ /user/sbin/gparted
bash: /user/sbin/gparted: No such file or directory
user@debian:~$



user@debian:~$ sudo fdisk -l

Disk /dev/sda: 300.1 GB, 300090728448 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 36483 cylinders, total 586114704 sectors
Units = sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0xafd1d423

Device Boot Start End Blocks Id System
/dev/sda1 * 206848 586110975 292952064 7 HPFS/NTFS/exFAT

Disk /dev/sdf: 1000.2 GB, 1000204886016 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 121601 cylinders, total 1953525168 sectors
Units = sectors of 1 * 512 = 512 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0x0003ef4a

Device Boot Start End Blocks Id System
/dev/sdf1 * 63 287001224 143500581 7 HPFS/NTFS/exFAT
/dev/sdf2 287001225 1953520064 833259420 7 HPFS/NTFS/exFAT
user@debian:~$





user@debian:~$ ls /dev
autofs loop0 sdb tty14 tty40 ttyS0
block loop1 sdc tty15 tty41 ttyS1
bsg loop2 sdd tty16 tty42 ttyS2
btrfs-control loop3 sde tty17 tty43 ttyS3
bus loop4 sdf tty18 tty44 uinput
cdrom loop5 sdf1 tty19 tty45 urandom
cdrw loop6 sdf2 tty2 tty46 usb
char loop7 sg0 tty20 tty47 v4l
console loop-control sg1 tty21 tty48 vcs
core MAKEDEV sg2 tty22 tty49 vcs1
cpu mapper sg3 tty23 tty5 vcs2
cpu_dma_latency media0 sg4 tty24 tty50 vcs3
disk mem sg5 tty25 tty51 vcs4
dri net sg6 tty26 tty52 vcs5
dvd network_latency shm tty27 tty53 vcs6
dvdrw network_throughput snapshot tty28 tty54 vcs7
fb0 null snd tty29 tty55 vcsa
fd oldmem sndstat tty3 tty56 vcsa1
full port sr0 tty30 tty57 vcsa2
fuse ppp stderr tty31 tty58 vcsa3
fw0 psaux stdin tty32 tty59 vcsa4
hidraw0 ptmx stdout tty33 tty6 vcsa5
hidraw1 pts tty tty34 tty60 vcsa6
hidraw2 random tty0 tty35 tty61 vcsa7
hidraw3 rfkill tty1 tty36 tty62 vga_arbiter
hpet rtc tty10 tty37 tty63 video0
input rtc0 tty11 tty38 tty7 watchdog
kmsg sda tty12 tty39 tty8 xconsole
log sda1 tty13 tty4 tty9 zero
user@debian:~$


Come puoi vedere gparted non lo trova.

Andy86
27-04-14, 00: 15
:bai

Il disco pare sia sempre sdf1 (perché ha due partizioni), sda ne ha una sola.

gparted non lo trova perché hai scritto "user" invece di "usr". Riprova senza e.

Pegaso
27-04-14, 07: 23
Ops! ho sbagliato nel confondermi mentre scrivevo il comando, ma la risposta rimane la stessa.

user@debian:~$ /usr/sbin/gparted
bash: /usr/sbin/gparted: No such file or directory
user@debian:~$

Per il resto se non erro mi dice che e tutto ok

user@debian:~$ ntfsfix --clear-bad-sectors --clear-dirty /dev/sdf1
Mounting volume... OK
Processing of $MFT and $MFTMirr completed successfully.
Checking the alternate boot sector... OK
NTFS volume version is 3.1.
Going to un-mark the bad clusters ($BadClus)... No bad clusters...OK
NTFS partition /dev/sdf1 was processed successfully.
user@debian:~$

Ho cercato gparted con il programma per installare e aggiornare i programmi e non e tra quelli installati. L ho installato e alla voce ntfs mi da tutte le spunte verdi.

http://images.collectiontricks.it/images/65336644917390254876_thumb.png (http://images.collectiontricks.it/viewer.php?file=65336644917390254876.png)

Andy86
27-04-14, 10: 58
Ok, adesso se riesci a montare il disco?
Se si, prova a lanciare lo scandisk di windows, oppure vedi se riesci a montarlo da windows e lancia lo scandisk da lì.
Se è tutto a posto prova a collegare solo quel disco alla stessa porta sata dov'era collegato in origine, e verifica che lo monti come c:.

Pegaso
27-04-14, 22: 40
Ho provato ad avviare il pc con solo la hdd sata che stiamo cercando di riscuscitare ma da gli stessi problemi di prima e cioe arriva sino al logo di Windows e poi non arriva a completare la avvio.
Ho provato anche a fare il ripristino ma non trova l SO. Ho provato da dos a fare ckhdsk /f e non trova problemi.
Ho provato ad avviare la live Debian ma con solo collegato la hdd sata non lo vede e non lo monta.

Andy86
27-04-14, 22: 53
Visto prima avevi collegato l'hdd ide e adesso il sata, prova a resettare ancora il bios, che non si sa mai.
Perché altrimenti è strano che la live non lo vede più, mentre lo vedeva (e se poi collegando anche l'ide lo vede ancora...)

Comunque in modalità provvisoria hai provato?

Pegaso
01-05-14, 12: 15
Ciao Andy,
ho provato ad avviare in modalita provvisoria ma dopo un po che macina mi dice che e impossibile per un errore I/O.
Gparted della live di Debian vede le due partizioni dell-hdd sata, la prima partizione e segnata come boot, ma la cosa strana e che vede quanti gb e ogni partizione ma non indica quanti gb sono usati e quanti gb sono liberi. In pratica al loro posto ci sono due trattini. Le partizioni le vede come dev/sda1 e dev/sda2.

Se leggi oggi la mia risposta e hai un sugerimento facci un-ultimo tentativo, altrimenti formatto la prima partizione e speriamo che vada tutto bene.

Comunque sia ti ringrazio da subito per l-aiuto e la pazienza.

Andy86
01-05-14, 12: 32
:bai

A questo punto credo che il filesystem sia irrecuperabile. Non mi ricordo... il cd di windows per fare il ripristino dei file di sistema senza formattare ce l'hai? se si, dopo aver montato la partizione con linux cambia la data alla cartella windows e sotto-directory e file ad una più vecchia di seven, e poi esegui il ripristino, che sostituisce tutto.

Se invece decidi di formattare a zero e vuoi fare il backup del registro di sistema da linux, salva i file che dice qui (http://http://it.wikipedia.org/wiki/Registro_di_sistema#Windows_NT.2F2000.2FXP_2), e poi, sempre da linux, li sostituisci a quelli della nuova installazione.

Pegaso
01-05-14, 13: 05
Sono riuscito a fare una foto di Gparted.
2861

Provando a montare la partizione C Dolphin risponde
An error occurred while accessing '136.9 GiB Hard Drive', the system responded: The requested operation has failed.: Error mounting: mount exited with exit code 13: Error reading bootsector: Input/output error
Failed to mount '/dev/sda1': Input/output error
NTFS is either inconsistent, or there is a hardware fault, or it's a
SoftRAID/FakeRAID hardware. In the first case run chkdsk /f on Windows
then reboot into Windows twice. The usage of the /f parameter is very
important! If the device is a SoftRAID/FakeRAID then first activate
it and mount a different device under the /dev/mapper/ directory, (e.g.
/dev/mapper/nvidia_eahaabcc1). Please see the 'dmraid' documentation
for more details.


Con questi continui errori conviene tagliare la testa al toro e ripartire da zero.

Con la live si puo copiare l-intera partizione e salvarla su hdd usb per poi poter coppiare file e cartelle?

Che guadagni posso avere dal fatto di salvere e poi ripristinare il registro di sistema?
Ho cliccato il link che mi hai indicato ma mi dice server not found.

Andy86
01-05-14, 17: 48
Con la live si puo copiare l-intera partizione e salvarla su hdd usb per poi poter coppiare file e cartelle?

Se intendi creare un file immagine puoi usare "dd if=/dev/sdxx of=/puntodimountdellausb/immagine.img"

Però se ci sono errori nel filesystem ti porti dietro anche quelli.

In ogni caso mi sembra sempre più un problema hardware.

FileNotFound
01-05-14, 18: 53
Per creare l'immagine puoi usare Reflect (te ne avevo accennato nel mio post precedente). Però, ovviamente devi partire da un SO Windows e attaccare (anche temporanemente) l'H.D. a una presa SATA (no USB!)

Per gli errori che temi: la versione free ha anche la funzione di verifica degli errori.

Pegaso
03-05-14, 19: 39
Se intendi creare un file immagine puoi usare "dd if=/dev/sdxx of=/puntodimountdellausb/immagine.img"

Però se ci sono errori nel filesystem ti porti dietro anche quelli.

In ogni caso mi sembra sempre più un problema hardware.

Basta, ho preso un nuovo hdd cosi riparto da zero. A tempo perso mi divertirò con Linux a vedere se riesco a recuperare qualche file dal vecchio hdd.
Ti ringrazio per tutto l'aiuto, per la pazienza e la disponibilità. :clap :bgg2


Per creare l'immagine puoi usare Reflect (te ne avevo accennato nel mio post precedente). Però, ovviamente devi partire da un SO Windows e attaccare (anche temporanemente) l'H.D. a una presa SATA (no USB!)

Per gli errori che temi: la versione free ha anche la funzione di verifica degli errori.

Si avevo letto il tuo post precedente e come detto prima non è possibile utilizzare il programma da te suggerito perchè non vede l'hdd. Grazie comunque perchè ho scoperto un nuovo programma.

FileNotFound
04-05-14, 18: 20
Bene. Vedo che il 'RISOLTO' ce lo avevi già messo (e da un bel po' !)... ora mettiamoci anche l'avverbio 'ASSULUTAMENTE' e guardiamo al futuro... :sisi

Anche da parte mia tanto di cappello (che si concretizza, in questa fattispecie, con in un sentito grazie/concordo (al merito) per Andy86, per la tenacia del suo impegno... ce ne vorrebbero molti come lui nei forum... :clap

:tong2 Su Macrium Reflect dovrò chiedere a Asterix il permesso di postare un bel tutorial (il problema è che dovrei trovare il tempo per predisporlo... :ehmm). E' un programma come non se ne trovano più (letteralmente!). Ed è pure gratis.

Da quando lo uso (abbinato ad una articolazione logica e funzionale delle partizioni (3: Sistema, Programmi, Archivio) non ho più perso nulla nei miei HD e non ho più dovuto reinstallare nessun programma. :bai

.