PDA

Visualizza versione completa : Gestire i font



Armandillo
01-03-14, 15: 45
:bai

Normalmente chi e' appassionato di grafica avra' la necessita' di ricercare e quindi installare particolari font utili per i suoi lavori e come e' noto il rischio e' di appesantire troppo l'avvio del proprio sistema operativo.
Visto che anch'io mi diletto con la grafica, specie con i font, ho trovato un piccolo programmino per gestirli con facilita' con una caratteristica che lo rende molto utile: la possibilita' di installare il font solo temporaneamente !

Si tratta di Amp Font Viewer che ho scaricato da qui (http://software.aiutamici.com/software?ID=11205)

Dopo l'installazione in automatico fornira' l'elenco dei font presenti sul sistema

http://images.collectiontricks.it/images/89976256409238676603.jpg


Per lavorare con altri font e' consigliabile quindi scaricarli e decomprimerli in una cartella creata ad hoc.
Avviato Amp Font Viewer bastera' cliccare sul menu' "Not installed fonts" e cercare la cartella che li contiene.


http://images.collectiontricks.it/images/89011790460511844682.jpg


A questo punto bastera' selezionare il font desiderato e cliccare nel menu' "Fonts" e quindi su "Install font temporarily".
Ora il font sara' disponibile per lavorare.

http://images.collectiontricks.it/images/10082743373459239091.jpg


Terminato il lavoro bastera' tornare al programma e nel menu' "Font" cliccare sulla voce "Unistall temporarily installated font"

http://images.collectiontricks.it/images/74357941041141425755.jpg

Il programma e' solo in inglese ma per l'uso che se ne deve fare problemi non ci sono.

:bai

iaia
02-03-14, 00: 37
Non pensavo che i font potessero appesantire.
Grazie.

marcella36
02-03-14, 13: 41
Quando lavoravo, avere molti font particolari, era per passione e necessità. Andava tutto bene se dovevo stampare il lavoro fatto, ma erano problemi se dovevo inviare lo stesso lavoro, perché l'alto pc non lo leggeva. Le cose stanno ancora così?. In qualche CD avevo memorizzato una quantità di font zippati, e li installavo se necessario, per fare ciò era necessario il permesso del dirigente, il pc dell'ufficio non si toccava o modificava senza benestare. Quando finalmente ho avuto un mio pc, pensavo mi sarei sfogata, ma ormai non era più necessario.

iaia
02-03-14, 14: 01
Perché il documento si veda identico occorre che il destinatario abbia installato lo stesso font, oppure che il font sia incorporato nel documento e questo ne aumenta le dimensioni
Spero di non avere detto sciocchezze

Armandillo
02-03-14, 14: 07
:bai Marcella


Andava tutto bene se dovevo stampare il lavoro fatto, ma erano problemi se dovevo inviare lo stesso lavoro, perché l'alto pc non lo leggeva. Le cose stanno ancora così?

Credo che in quel caso i fonts non c'entrassero.
Penso piuttosto ad un problema di formattazione del programma usato per leggere i documenti.
Io ho Office del 2003 e devo usare delle patch per rendere compatibili i documenti scritti con gli Office successivi :sisi

Sottolineo di aver provato il programmino di cui sopra con un programma di grafica e funziona benissimo; caricato il font in modo temporaneo ci ho lavorato su un disegno e poi l'ho disinstallato.

Andy86
02-03-14, 16: 32
:bai

Per parlare della stessa cosa bisogna sapere cosa s'intende per "non lo leggeva".

Effettivamente i font (a meno di utilizzare manualmente quella funzione di word nominata da iaia, che ad es. in ooo purtroppo è ancora in fase di sviluppo) non vengono inclusi nel documento doc o odt, che non è semplice testo, ma viene utilizzato un riferimento al font da utilizzare, qualcosa come le tag su CT, quindi il programma in fase di apertura legge il riferimento e cerca di caricare il font dal sistema... e se non lo trova potrebbe non visualizzare niente, tanti quadratini, oppure un font sostitutivo (o ancora un avviso).

marcella36
02-03-14, 20: 17
Infatti, succedeva proprio come descritto da Andy.
Quadratini o segni vari, al posto delle parole scritte con font ricercato ma non abituale, almeno per il ricevente.

Armandillo
03-03-14, 22: 08
Una info per coloro che vogliono adoperare questo programma:

quando installate temporaneamente il font scelto e ci lavorate salvate sempre il lavoro finale e non disinstallate subito il font in questione perche' altrimenti non potrete visualizzare il risultato finale.

Ho utilizzato un font temporaneo in una immagine e subito dopo ho disinstallato quel font, ebbene l'immagine benche' salvata non appariva !
Quindi ho dovuto ripetere la procedura ed ho disinstallato il font solo ad un avvio successivo del pc utilizzando pero' il pannello di controllo di Windows.
Fatto cio' l'immagine e' riapparsa con il font che avevo scelto :sisi

Non so se questa particolarita' e' avvenuta con questo specifico programma o se potrebbe accadere con qualsiasi altro programma del genere.

:bai

iaia
03-03-14, 23: 36
Ma davvero i font rallentano così tanto? Conviene installare e disinstallare continuamente?
Forse io non mi rendo conto. Tempo fa avevo una mania per i font e li collezionavo, ora li ho zippati in una cartella e non ho idea di quanti ce ne siano installati sul pc. Nessuno l'ho aggiunto volontariamente.
Di che numeri parliamo per avere un tale impegno del pc? Decine, centinaia, migliaia...
Intanto vado a contare.
146 ma non ne uso più di 4...

Armandillo
03-03-14, 23: 40
Ma davvero i font rallentano così tanto?

Solo se parliamo di migliaia :sisi
Comunque credo che bisogna sempre considerare il tutto e non il particolare.
Su un pc ci metti centinaia di font, poi ci installi centinaia di programmi, poi aggiungi i programmi ad avvio automatico, poi quello, poi quell'altro...ecco che l'insieme puo' appesantire il sistema non poco ! :hap

iaia
03-03-14, 23: 49
Io, per fortuna e con il vostro sostegno, sono riuscita a disinstallare quella voce per il pc che mi causava tanti problemi! Era quella che mi rallentava. A parte l'enormità di spazio occupato, non era per nulla buona, peggiore di quelle gratuite! e se disinstallata impediva alle gratuite di funzionare.
Da quando me ne sono liberata va tutto meglio. :sisi

Per il resto cerco sempre di scegliere programmi in versione portable e se provo qualcosa che non mi convince lo tolgo. In automatico ho solo l'antivirus e la ricerca aggiornamenti. :hap

Kirk78
26-11-14, 12: 06
Io i font me li vedo direttamente sulla cartella dei font. Comunque quel programma sarebbe nel caso da aggiungere alla Software Gallery. Anche perché non sembra un quesito ma una vera propria presentazione di un software.

Come sapete io preferisco sempre trovare il link del produttore che dovrebbe essere AMP Font Viewer - Complete font manager: view, organize, install, delete and print fonts lists (TrueType, OpenType and Type 1) - AMPsoft (http://www.ampsoft.net/utilities/FontViewer.php)
E' anche in spagnolo (http://www.ampsoft.net/utilities/FontViewerEsp.php) per chi lo volesse.
Vedendo sembra anche Portable essendoci uno ZIP (http://www.ampsoft.net/files/FontViewer.zip).

Per finire il discorso: se avete un documento "finale" e volete non avere problemi con i font consiglio (con OpenOffice e LibreOffice) di creare un bel PDF. In alternativa si possono aggiungere i font a quasi tutte le stampanti virtuali PDF.
In LibreOffice 4.1 e seguenti c'è File > Proprietà > Caratteri l'opzione Incorpora i caratteri nel documento
Devo controllare nell'ultima versione di OpenOffice.

Per il fatto che rallentino con tanti font, non ho mai avuto di questi problemi. Nel mio vecchio PC avevo migliaia di font (multi language) ma avevo, come già detto, avviato al boot solamente i servizi e programmi essenziali.

:bai