PDA

Visualizza versione completa : La Microsoft ha scelto il suo nuovo Ceo



janet
08-02-14, 13: 05
Anche questa volta i rumors diffusi in rete si sono rivelati fondati, in quanto è stato ufficialmente confermato dalla Microsoft che Satya Nadella, che è stato per 22 anni nella società e fino ad ora occupava il ruolo di vice-presidente nel gruppo Cloud ed Enterprise, sarà con effetto immediato il terzo Ceo, nella storia della famosa società di Richmond.
http://images.collectiontricks.it/images/99879818709219112356_thumb.jpg (http://images.collectiontricks.it/viewer.php?file=99879818709219112356.jpg)
Anche Bill Gates trascorrerà più tempo nella società in quanto ha assunto la carica di Technology Advisor mentre John Thompson sarà il presidente del Consiglio di Amministrazione.
Le parole più entusiastiche sul nuovo Ceo vengono proprio da Bill Gates che ha dichiarato che non esiste un uomo migliore che possa stare alla guida della Microsoft in questo periodo di trasformazione.
Bill Gates continua dicendo che Nadella è un uomo con grandi capacità sia ingegneristiche che di business ed inoltre, un grande leader, ossia una persona in grado di guidare le persone.
Anche le parole di Nadella fanno subito capire che lui si differenzia molto dal più tradizionalista Steve Ballmer e punta molto sul mobile e sul cloud per far crescere la Microsoft.
Il suo salario base sarà di 1,2 milioni di dollari e per il restante periodo del 2014 e del 2015 potrà ricevere un bonus cash del 300% del suo salario base, quindi fino a 3,6 milioni di dollari. Nel 2015, poi, Nadella riceverà 13,2 milioni di dollari in azioni, per un totale complessivo di 18 milioni di dollari.
In ogni caso, finora non è che era esattamente povero, in quanto grazie al suo incarico di vice-presidente ha guadagnato nel 2013 7,7 milioni di dollari.
Intanto si annuncia un altro cambio al vertice, questa volta in casa Google dove Susan Wojcicki, oggi vicepresidente della divisione advertising & commerce, sempre viva le donne, andrà a sostituire Salar Kamangar, alla guida del portale Youtube fin dal 2010.
Non possiamo non essere contenti di questa notizia, l'ambiente Micrasoft invece, saranno pure tutti bravi ma è un pò troppo maschile.