PDA

Visualizza versione completa : Dimissioni irrevocabili di Fassina



janet
04-01-14, 21: 41
Era nell'aria da giorni anche perchè i rapporti fra Matteo Renzi ed il vice-ministro dell'economia Stefano Fassina erano tutt'altro che tranquilli.
Dopo le ennesime frecciatine di Matteo Renzi, oggi durante una conferenza stampa, Stefano Fassina ha inviato una lettera a Letta annunciando che le sue dimissioni sono irrevocabili ed ha anche dichiarato: ""Le parole del segretario Renzi su di me confermano la valutazione politica che ho proposto in questi giorni: la delegazione del Pd al governo va resa coerente con il risultato congressuale. Non c'è nulla di personale. Questione politica. Un dovere lasciare per chi, come me, ha sostenuto un'altra posizione".
infatti Fassina aveva appoggiato Cuperlo nella corsa al posto di segretario del PD e si era chiaramente intuito che Matteo Renzi volesse effettuare un rimpasto al governo, mettendo uomini di sua fiducia.

Anche il famoso "job act" sul quale Matteo Renzi insiste non piace nè a Fassina , nè ai bersaniani.
Letta, invece sembra voler restare al governo per altri due anni e gestire l'Expò ma forse, invece, la sua poltrona comincia anch'essa a traballare.
Voi come la pensate ? Rendiamoci anche conto che su alcuni punti di forza propugnati da Renzi, tipo il superamento della Bossi-Fini e le unioni di fatto, Alfano ha già detto che è contrario e indubbiamente pensa alle elezioni europee ed ai suoi elettori
Come pensate finirà ?

Armandillo
05-01-14, 00: 08
Che Renzi avrebbe avuto vita difficile c'era da aspettarselo e che avrebbe incontrato ostacoli dall'interno del suo partito pure.
Penso che se la lotta si fara' aspra a perdere sara' tutto il PD ripiombando in quel limbo ne' carne ne' pesce di Bersani memoria.
Circa le ultime proposte di Renzi credo che lui voglia in effetti forzare la mano a Letta ma a ben vedere a ragion veduta dato che le ultimissime riflessioni di Papa Francesco sembrano aprire un minimo spiraglio di dialogo e cio' dimostra quanto i nostri politici restino indietro e quanto di questi argomenti usino per miseri interessi particolari.

Di tutto cio' quello che spero e' che non pervengano al solito vetusto compromesso che non contenta nessuno....a quel punto meglio cambiare partner di governo....se possibile.

Pegaso
05-01-14, 02: 50
Io sono un sempliciotto... bene per le dimissioni, a quando il prossimo che se ne va?

forumi
05-01-14, 19: 07
le riflessioni di renzi erano queste fin dall'inizio, il suo modo è più padronale che sociale, ma vista che gli è stata data tanta fiducia occorre aspettare un pò di più, sicuramente non pensarla come lui non mi pare porti molti confronti....:ghgh