PDA

Visualizza versione completa : Sondaggi, sempre più forte il PD e l'M5S diventa il secondo partito



janet
07-10-13, 17: 24
Lo stesso Letta ha detto parlando ad una trasmissione che durante questa settimana "si è chiuso un ventennio"ed anche se Alfano ha reagito piccato all'intromissione del premier nelle beghe interne del PDL, i sondaggi che riporta Repubblica, sembrano dargli ragione.
Infatti il PD sale al 32% ossia 4 punti in più rispetto allo scorso mese, mentre il PDL scende al 20% perdendo oltre 6 punti percentuali, quindi, in base ai numeri, il secondo partito diverrebbe quello di Grillo, stabile al 21%.
Anche la fiducia al governo è cresciuta, ora meno di un elettore su tre ritiene che ci potrà essere una crisi nei prossimi sei mesi ed il 40% invece pensa che il governo durerà un anno od anche di più.

Inoltre i voti del PDL non andrebbero più a Berlusconi ma sarebbero divisi a metà con Alfano, quindi il PDL non ha più un capo storico, forse due o chissà, se si frantumerà in più correnti.
Anche Renzi, in corsa per la segreteria del partito democratico si trova con davanti Letta al 57% quindi dovrà aspettare molto, anche se diverrà segretario per avere anche la poltrona di premier.

Gli italiani ci guadagneranno qualcosa ? Letta ha detto che nel 2014 vuole mettere più soldi nelle buste paga di tutti i lavoratori, non si sa, però, senza tagli alla spesa pubblica dove troveranno i soldi, dal momento che anche oggi non si sono messi d'accordo per rintrodurre l'imu per le case più ricche e ritoccare l'IVA con quei soldi, riportandola al 21%.

Intanto altre due notizie, una (http://www.repubblica.it/economia/2013/10/07/news/entrate_tributarie_stabili_a_267_9_miliardi_l_iva_ crolla_del_5_per_cento_con_la_crisi-68097272/?ref=HREA-1) sul crollo del gettito Iva che risulta in flessione del 5,2% e l'altra (http://www.repubblica.it/economia/2013/10/07/news/calano_le_ore_di_cassa_integrazione_ma_boom_per_qu ella_straordinaria-68080198/?ref=HREC1-9)che per la Cigs si segnala un boom del 46,8 per cento e che nei primi otto mesi dell'anno aumentano del 22,3% le domande di mobilità e disoccupazione, rispetto al 2012, ci spingono a sperare che qualunque cosa debbano fare, la facciano al più presto.

Armandillo
07-10-13, 23: 47
Come dicemmo (o dicevo, non ricordo) in altri thread il governo Letta dipende solo da cio' che fa e da come agisce e la medesima cosa nell'altro fronte, se S.B. cade il PdL sparisce o si frammenta disperdendo il voto dei suoi elettori.
Non mi meravigliano quindi i sondaggi che man mano si adeguano a quello che succede e gli italiani, tra l'altro, sfiancati dalla crisi, accetteranno di buon grado qualsiasi miglioramento che li coinvolga.

Tutto farebbe pensare ad una durata del governo maggiore del previsto; conviene al PD per dirimere le sue beghe, conviene al PdL che deve riorganizzarsi e conviene ad entrambi per frenare la salita di Grillo.
Probabilmente riusciranno anche a cambiare la legge elettorale che li metterebbe al riparo in caso di elezioni anticipate che vedrebbero il M5S papparsi tutto.

Indubbiamente ora Letta e' piu' forte e si sa che tutti tenderanno a salire sul suo carro, Renzi compreso e se poi avendo le mani piu' libere riuscisse anche a tagliare la politica, allora, non lo fermerebbe piu' nessuno !

Intendiamoci, a me non piace benche' lo reputi persona seria, ma se dal fondo l'Italia riesce ad emergere anche di poco sono felice per tutti.

Eres
08-10-13, 11: 53
Si è chiuso il ventennio berlusconiano e si (ri)apre quello demoscristiano, so' duri a morire :ghgh

janet
09-10-13, 00: 35
Hai proprio ragione Eres, speriamo bene

Armandillo
09-10-13, 14: 24
Si è chiuso il ventennio berlusconiano e si (ri)apre quello demoscristiano

Che si sia chiuso quello berlusconiano e' tutto da vedere :oo2 ma certamente s'e' aperto, e non da ora, quello democristiano che probabilmente decidera' anche il destino del primo.


so' duri a morire

....da sempre e per sempre, credo.
Puo' darsi che l'attuale situazione sia l'inizio di una loro rivincita (Dio ce ne scampi ! IMHO) visto che sono inseriti praticamente in ogni formazione politica, di sicuro l'offensiva e' cominciata ed i sistemi sono sempre gli stessi...il lupo perde il pelo ma non il vizio !

Se questo governo durera', dando tempo al tempo, ce li ritroveremo "moderati" di centro ancora ago della bilancia purtroppo !!

Rodolfo Tatana
09-10-13, 16: 45
il dato piu sorprendente è grillo al 21 %, dopo 6 mesi di inutilita' totale, volgarita e arroganza e boiate demagogiche e promesse mai mantenute su ogni fronte (dalle proposte di cambiamento mai pervenute alla loro famosa democrazia diretta e piattaforma digitale e sondaggi e streaming delle riunioni non so se vi siete accorti che di tutto cio' non esiste niente) il fatto che ancora qualcuno stia li ad ascoltarlo credo sia proprio un indice delle condizioni pietose in cui si trova la coscienza politica media del popolo italiano in confronto ai gradi paesi europei


Tutto farebbe pensare ad una durata del governo maggiore del previsto; conviene al PD per dirimere le sue beghe, conviene al PdL che deve riorganizzarsi e conviene ad entrambi per frenare la salita di Grillo.
Probabilmente riusciranno anche a cambiare la legge elettorale che li metterebbe al riparo in caso di elezioni anticipate che vedrebbero il M5S papparsi tutto.

arma non so che sensazioni o sondaggi hai tu ma se si va ad elezioni anticipate grillo prende la meta' dei voti stavolta, il primo a cui non conviene andarci é proprio a lui, cui piace molto anche il porcellum cosi' da candidare persone che poi non lo contraddicano; probabilmnete cambieranno la legge elettorale per mettersi al riparo da grillo??? certo che questa è pesante...il lavoro duro paga sempre e il lavoro lo sta svolgendo letta e il pd e qualcuno di buon senso del pdl che forse esiste ancora, e il popolo italiano che è moderato apprezza piu queste persone degli urlatori populisti; guardate oggi l'ennesima sceneggiata contro napolitano, ma veramente non se ne puo' piu'..sempre piu in basso

Armandillo
09-10-13, 19: 00
probabilmnete cambieranno la legge elettorale per mettersi al riparo da grillo??? certo che questa è pesante...i

Di questo sono certo Rodolfo...Grillo proprio per quel 21% rappresenta un "potenziale" pericolo e se non riescono a riconquistare la fiducia della gente con sacrosanti provvedimenti, alle prossime elezioni dovranno vedersela con il M5S checche' tu dica :hap

Eres
09-10-13, 21: 06
il dato piu sorprendente è grillo al 21 %, dopo 6 mesi di inutilita' totale, volgarita e arroganza e boiate demagogiche
Secondo me Rudy tu continui a fare un grosso errore, identificare tutto il movimento e la base che c'è dietro M5S con il solo Grillo e le sue esternazioni pubbliche.
Quello che ci ritroviamo adesso cioè Letta e soci, non sono altro che la parte peggiore della vecchia DC. Spero vivamente che dopo le prossime elezioni M5S possa governare, ma è solo una speranza, perchè Berlusca, Napulitano e Letta faranno di tutto per affossare il movimento e l'Italia intera.

janet
10-10-13, 01: 04
mah, il 21 per cento non mi sembra una percentuale che possa far pensare solo a qualche esagitato sostenitore e forse chi ancora sostiene Grillo, che finora ha fatto poco, in effetti, si rende conto che una buona parte del M5S e la parte buona del PD hanno proposto molti emendamenti al Parlamento, tutti bloccati da questo neo-fronte democristiano.
Ora ad esempio il primo passo contro la Bossi Fini e' stato fatto proprio approvando un emendamento cinque stelle al senato

Rodolfo Tatana
10-10-13, 09: 42
Di questo sono certo Rodolfo..

per quanto si possa essere sospettosi, non esiste legge elettorale che faccia sparire i voti, quindi arma questa davvero continuo a non capirla


Secondo me Rudy tu continui a fare un grosso errore, identificare tutto il movimento e la base che c'è dietro M5S con il solo Grillo e le sue esternazioni pubbliche.

secondo me voi fate l'errore di pensare gli altri valgano qualcosa, l'uno che vale uno è una favola, il m5s non è un movimento trasparente, non ha una dirigenza, non ha alcuna rappresentativa a livello locale (provate ad andare a cercare qualche sede) non esiste la possibilita' di dissentire o avere qualche dubbio, vieni cacciato via, nel simbolo c'è scritto beppe grillo e il marchio è una sua proprieta', se grillo non ci mette la faccia con i suoi spettacoli non prendete 4 voti in croce, lo dimostrano le amministrative del maggio scorso..la democrazia diretta, i sondaggi per votare, la piattaforma digitale ditemi che fine ha fatto, la linea la decide casaleggio e grillo fa il megafono, voi non valete niente dovete solo visitare il blog e mettere i mi piace su facebook ai post sensazionalistici di bibattista e soci.
Ma non ho particolari pregiudizi, io al governo li avrei voluti vedere con bersani, cosi' si emarginava berlusconi, e i 5stellini potevano dimostrare di saper fare qualcosa e avere una proposta di governo concreta, a parte le promesse elettorali, ma il problema è proprio questo, dubito fortemente siano in grado di gestire uno stato per ignoranza sui meccanismi istituzionali e sul sistema monetario, un minimo di conoscenze è necessario averle, che questi ho paura che da soli ci fanno fallire alla velocita' della luce. Ma sopratutto non capiro mai questo automatismo per cui se siete delusi daivecchi partiti allora ci si butta su grillo, 5 stelle, ma che cavolo di nome è? che ideologia c'é dietro? non so, se adesso vi delude anche grillo e spunta fuori un movimento che si chiama 4 peperoni ci buttiamo a votarlo in massa? :ghgh ste 5 stelle che tanto brillavano a affascinavano da vicino mi sembrano piuttosto 5 lampioni


una buona parte del M5S e la parte buona del PD hanno proposto molti emendamenti al Parlamento, tutti bloccati da questo neo-fronte democristiano.

scusa ma mi manca tutta sta ondata di emendamenti bloccati dai neo democristiani, non so ma io seguo la politica italiana non la fantapolitica, di proposte del m5s poche o niente, spesso lanciate in momenti inopportuni...nel senso che se si affronta il terma imu non fai un emendamento sulle pensioni, insomma ci vuole un po di ordine, ma ho visto tanti emendamenti per ritardare il lavoro del parlamento piuttosto, ecco forse l'unica buona è quella passata al senato ieri sulla bossi fini (strano che ve l'abbia votata anche la casta, ma non erano cattivi?). Poi volevo ricordare che la dc è finita 20 anni fa e purtoppo mi spiace letta va in chiesa ed è un moderato, puo' non piacere nessuno e perfetto ma nel suo lavoro è bravissimo mi pare, guardate un po il rispetto che stiamo guadagnando sul piano internazionale e sopratutto la mole di lavoro svolta in questi mesi, è enorme, poi chiaro volevo ricordare che nessuno ha la bachetta magina e la politica è cosa difficile

edit: questo per janet: hai letto le parole di beppe a proposito dell'emendamento che ieri ha iniziato la prassi per eliminare il reato di clandestinita'? io penso ci sia poco da commentare, ma ditemi che uno vale uno o se c'è un ex leghista che crede di valere piu di tutti

janet
10-10-13, 22: 12
io credo che mentre Letta è il premier di tutti gli italiani, quindi il suo operato come premier deve interessare tutti, gli esponenti del PD, dovrebbero imparare che i problemi in casa PDL sono loro e non possono essi decidere che leader preferirebbero per quel partito, la stessa cosa riguarda il movimento cinque stelle ed i suoi elettori, i quali stanno discutendo.
Del resto Cioffi che è uno dei due grillini che hanno presentato l'emendamento dice: (http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/10/clandestinita-e-scontro-nel-m5s-dure-critiche-degli-eletti-alla-linea-grillo/739286/)
“Siamo in democrazia”, continua Cioffi, “e ognuno può pensarla come crede. Grillo e Casaleggio sono esponenti come noi, molto importanti e molto influenti certo, ma esprimono semplicemente la loro opinione. La nostra non è una struttura piramidale. E questa volta io non sono d’accordo con loro. Vedremo cosa ne pensano gli altri, ma siamo molto tranquilli. La democrazia funziona così”.

Rodolfo Tatana
11-10-13, 15: 49
beh meno male che sono tranquilli, d'altronde in quanto parlamentari hanno liberta' di iniziativa, è che le regole della democrazia sono poco chiare a peppe:

"Non siamo d’accordo sia nel metodo che nel merito. Nel metodo perché un portavoce non può arrogarsi una decisione così importante su un problema molto sentito a livello sociale senza consultarsi con nessuno. Il M5S non è nato per creare dei dottor Stranamore in Parlamento senza controllo"...." Il M5S e i cittadini che ne fanno parte e che lo hanno votato sono un’unica entità."...e per finire una frase degna del miglior borghezio "questo emendamento è un invito agli emigranti dell’Africa e del Medio Oriente a imbarcarsi per l’Italia. Il messaggio che riceveranno sarà da loro interpretato nel modo più semplice ”La clandestinità non è più un reato”. Lampedusa è al collasso e l’Italia non sta tanto bene. Quanti clandestini siamo in grado di accogliere se un italiano su otto non ha i soldi per mangiare?”


capito?? un italiano su 8 non ha i soldi per mangiare. Io a quei due grillini gli faccio un applauso enorme sia chiaro

infine il metodo beppe:

1. L'eletto portavoce ha come compito l'attuazione del Programma del M5S
2. In caso di nuove leggi di rilevanza sociale non previste dal Programma, come può essere l'abolizione del reato di clandestinità, queste devono essere prima discusse in assemblea dai proponenti e quindi proposte all'approvazione del M5S attraverso il blog
3. In caso di approvazione, i nuovi punti saranno inseriti nel Programma che sarà sottoposto agli elettori nella successiva consultazione elettorale

da notare che l'emendamento è stato davvero discusso in assemblea e non è l'azione solitaria di due singoli scalmanati indisciplinati...che debba passare al voto del blog credo non meriti manco mezzo commento...ma in pratica il metodo prevede che se ne riparli alla prossima legislatura, geniale! Non vorrei manco scendere in merito a tutta questa confusione insita nel movimento, credo innanzitutto che beppe abbia ben espresso la propria ideologia

Armandillo
11-10-13, 15: 56
Il M5S e' un "bambino" che deve crescere ma che fin dalla nascita ha stabilito che non ci si vede in Parlamento a mezzanotte, lontano dai tg, per aumentarsi lo stipendio...e a me tanto basta !
Non c'e' democrazia nel movimento ?
Negli altri partiti c'e' ?
Credo siano meglio le loro beghe al chiar di luna che i sotterfugi e le tresche di tutti gli altri.

:bai

Rodolfo Tatana
11-10-13, 16: 10
non ci si vede in Parlamento a mezzanotte

ahahah certo che no, ci si vede sul blog, alle 3 di notte, e sempre che vi lascino scrivere; in quanto a tresche e lezioni di memocrazia credo non abbia da invidiare niente a nessuno, ma chissa' quante altre ve ne dovra' sparare ancora prima che iniziate a mettervi qualche dubbio....l'ultima "ci dispiace per lampedusa, ma.."