PDA

Visualizza versione completa : Partizione fat appartiene a root quando montata da fstab



Andy86
05-10-13, 13: 53
:bai

Da quanto chakra è passata al /run/nomeutente/media, se metto una partizione fat in fstab per mandarla in /media viene montata senza i permessi di scrittura.


Only registered members can view code.

Non capisco se manca qualcosa tra le opzioni di mount, però io ho sempre montato così senza problemi, ho aggiunto umask, ma non so come vedere se 000 è corretto anche per la mia installazione.

Ho dovuto anche specificare a mano utf8, mentre prima non era necessario.

pierino_89
05-10-13, 14: 13
:bai

Da quanto chakra è passata al /run/nomeutente/media, se metto una partizione fat in fstab per mandarla in /media viene montata senza i permessi di scrittura.


Only registered members can view code.

Mancano uid= e gid=, impostati rispettivamente a id utente e gruppo.



Non capisco se manca qualcosa tra le opzioni di mount, però io ho sempre montato così senza problemi, ho aggiunto umask, ma non so come vedere se 000 è corretto anche per la mia installazione.

Only registered members can view code. :ghgh
In breve, funziona come i permessi ottali ma al contrario.



Ho dovuto anche specificare a mano utf8, mentre prima non era necessario.
Per forza, ci pensava udisk al posto tuo :tong2

Andy86
05-10-13, 14: 45
Mancano uid= e gid=, impostati rispettivamente a id utente e gruppo.

Li trovo sempre con umask?

Però mi pare che agisca solo sui file. :m:


Per forza, ci pensava udisk al posto tuo :tong2

Ah, e perché adesso non ci pensa più? :m:

Si è offeso perché non lo monto dove vuole lui?

pierino_89
05-10-13, 15: 15
Li trovo sempre con umask?
:ohoh che c'entra umask?


Però mi pare che agisca solo sui file. :m:
Affatto, anche le cartelle sono files :tong2




Ah, e perché adesso non ci pensa più? :m:

Si è offeso perché non lo monto dove vuole lui?
Beh se la metti in fstab ci si aspetta che tu voglia fare le cose manualmente, e quindi non ci mette il naso. Com'è giusto che sia, altrimenti diventeresti scemo a dirgli di NON mettere delle opzioni.

Andy86
05-10-13, 15: 30
Quindi umask è più o meno come chown. Mi confondevo con uid.
Quindi il mio uid come lo trovo?

Comunque mi pare che prima quando montavo a mano non dovevo specificare queste cose... o forse a furia di montare ext l'ho dimenticato. :m:

Edit:

Forse con id -u username e -g. :bgg2

pierino_89
05-10-13, 15: 45
Quindi umask è più o meno come chown. Mi confondevo con uid.
Quindi il mio uid come lo trovo?
Stai facendo un pasticcio :ghgh
Umask è il valore predefinito di permessi per i nuovi file che vengono creati (o per i file che non hanno permessi, come nel caso di fat). È calcolato come 777-valore umask, che di norma è 022, ottenendo 755 (lettura, scrittura, esecuzione proprietario, lettura ed esecuzione gli altri). Nel caso dei file generalmente viene tolto anche il bit relativo all'esecuzione (alle cartelle non va tolto, succedono brutte cose).

Uid è il numero associato al tuo nome utente. Lo vedi con ls -n, oppure apri il file /etc/passwd. Probabilmente c'è qualche comando più specifico.



Comunque mi pare che prima quando montavo a mano non dovevo specificare queste cose... o forse a furia di montare ext l'ho dimenticato. :m:

Se monti a mano come utente (con -o user), è ovvio che monti la partizione come tuo utente e non come root :tong2

Andy86
05-10-13, 16: 24
Probabilmente c'è qualche comando più specifico.

Tipo quello che ho aggiunto al post sopra? :bgg2



Se monti a mano come utente (con -o user), è ovvio che monti la partizione come tuo utente e non come root :tong2

Nell'fstab user l'ho sempre messo. Con mount non ho mai specificato -o :m:

pierino_89
05-10-13, 16: 40
Tipo quello che ho aggiunto al post sopra? :bgg2

Eh, esatto :sisi



Nell'fstab user l'ho sempre messo. Con mount non ho mai specificato -o :m:
Beh, user specifica che puoi montare come utente, ma non indica di chi dovrebbe essere :ghgh di conseguenza, sceglie chi ha lanciato il comando mount. Nel caso di fstab, root.