PDA

Visualizza versione completa : Mobile Asus Presenta a Taipei il nuovo Padfone Infinity



janet
18-09-13, 15: 51
http://images.collectiontricks.it/images/37147009888598910126.jpg Molti rumors in rete avevano anticipato le novità che sarebbero state presenti nella nuova versione del Padfone Infinity, ossia lo smartphone che inserito nell’apposito modulo posteriore del dock può trasformarsi in un tablet.

Finora avevamo mostrato solo tutta una serie di notebook che potevano trasformarsi in tablet, oppure i phablet, ossia una specie di via di mezzo ma non molto maneggevole.

In questo caso invece si può tranquillamente e comodamente utilizzare il telefono che ha uno schermo da 5 pollici, mentre unito al modulo dock diverrà un tablet da 10,1 pollici con risoluzione di 1920 X 1200.

Come sistema operativo è presente Android 4.2.2 Jelly Bean.

Pochi i cambiamenti rispetto alla precedente versione e che riguardano soprattutto l’hardware in cui il processore è stato sostituito da uno Snapdragon 800 da 2,2 Ghz, ci saranno 2 GB di RAM ed è stato aggiunto uno slot per micro-SD card.
Per questo motivo è stato ridotto lo storage interno, infatti ora saranno proposti i modelli da 16 e 32 GB, invece dei precedenti da 32 e 64 GB.
Ci saranno anche due fotocamere una posteriore da 13 MP ed una anteriore da 2 MP e due batterie da 2400 Mah per lo smartphone e da 5000 Mah per il modulo dock.
Nella fotocamera è stata introdotta una nuova funzionalità chiamata PixelMaster che in caso di scarsa illuminazione può incrementare la sensibilità alla luce del 400%, variando la dimensione del pixel.
Interessante anche la modalità “turbo” che permette di catturare video in FullHD a 30 frame al secondo.
Il dispositivo, dovrebbe giungere sui mercati europei verso la fine del 2013 e lo smartphone da solo dovrebbe costare circa 600 euro con il dock, circa 200 euro in più.

Pegaso
19-09-13, 07: 01
A me è sempre piaciuta l'idea che in base ala necessità si possa usare il cellulare oppure il tablet con la comodità di poter avere tutto in uno.
Ma uno Snapdragon 800 non è un po ridotto?

janet
19-09-13, 14: 17
Diciamo che per le sue caratteristiche avanzate lo Snapdragon 800 è il processore introdotto in tutti gli smartphone di fascia massima a cominciare dal quelli Samsung, nell'ultimo periodo 2013, qui (http://www.qualcomm.com/snapdragon/processors/800)le caratteristiche

Anche a me questo modello piace parecchio, come pure mi piacerebbero ultrabook estremamente potenti che si possono trasformare in tablet, il fatto è che ho fatto un giro, fra tutte le varie case produttrici e meno di 1300 euro non spendi, questo invece è un modello di punta tra gli smartphone presentati come caratteristiche hardware e con 200 euro in più hai anche il tablet

Pegaso
19-09-13, 21: 55
Si gli ultrabook che puoi utilizzare anche come tablet sono interessanti, ma come hai detto anche tu sono troppo cari, già un tablet come questo per i miei gusti è già troppo caro e il problema più grosso è il S.O. perchè se ne può dire quello che vuole ma se devi lavorarci sul serio con Android non ci vai molto lontano.

E' possibile che mi confonda con un altro Snapdragon che fosse meno performante?

janet
20-09-13, 07: 44
A me hanno regalato l'ipad per il mio compleanno ma ho uno smartphone Samsung molto meno performante e non mi importa tanto delle fotocamere ecc, ma ho capito che se non ho un processore performante sul telefono, poco ci posso fare.
Meno di 600 euro non mi sembra che si trovi nulla a meno che non ci si rivolga all'usato.
Siccome, però, utilizzo anche molto il tablet e tutti i miei informatori adolescenti riescono a fare cose incredibili con Android, (bhè il mondo P2P è cambiato, mica morto), avrei voluto provare

Pegaso
20-09-13, 23: 45
Il Note della Samsung non è male e mi sembra che sia sotto i 600 €.
Ma le cose che fanno gli adolescenti con Android di che genere sono? Intendo sono giochi o simili oppure un lavoro?

janet
21-09-13, 11: 41
Ma le cose che fanno gli adolescenti con Android di che genere sono? Intendo sono giochi o simili oppure un lavoro?
Anche l'articolo che fa Ars Technica per presentare il nuovo iOS7 dell'Apple, 6-7 pagine alla fine conclude che mentre quello dell'Apple potrà essere un sistema fresco, carino ma molto proprietario, con quello Android puoi farci tutto, chiaramente non solo dal punto di vista giochi.
Poi anche lì dipende quanto dentro ti vuoi addentrare, ormai la maggior parte della gente ha confusione fra mobile, PC e tablet e ad esempio un link fraudolento su Facebook che offriva "Whatsapp per PC" e che non c'entrava niente con la nota app di messaggistica ma ti portava a sottoscrivere un contratto che ti levava 5 euro a settimana, ha fregato molte persone.
Possibile che è difficile capire che ci vuole solo un emulatore se vuoi usare Android su Windows e MAC?

Altro esempio dei tempi è che ancora prima del lancio della PS 4 è stata lanciata l'app per iOS ed Android che permette di utilizzare lil dispositivo mobile come controller del gioco o secondo schermo.
Android sta entrando prepotentemente in tutti i dispositivi casalinghi, nei dispositivi indossabili , nelle auto, continuare a parlare solo di Firefox e dei PC, fra poco sarà come parlare dei dischi in vinile io dei film in bianco e nero.

Pegaso
21-09-13, 21: 56
Concordo pienamente con te, Android oramai lo trovi ovunque e sempre più presente ed è per questo che sul lato produttivo mi lascia perplesso, per esempio un gestionale serio e ben fatto non sono ancora riuscito a trovarlo per Android e nessuna casa che pensa di buttarsi in questo ramo?
Attualmente l'idea del lavoro in ufficio o simili è ancora legato all'idea del pc.

janet
21-09-13, 22: 21
insomma forse finora ma ad esempio i Google rende gratuito quickoffice però solo agli utilizzatori del servizio Google apps for business (http://www.google.it/intx/it/enterprise/apps/business/)e regala 15 GB di spazio di archiviazione su drive ed invece la microsoft sta progettando Office per ipad e tablet Android
Certo per avere copie nel cloud del lavoro di un'azienda bisognerà che ci siano molte garanzie dal punto di vista sicurezza

Pegaso
22-09-13, 01: 12
Si in definitiva diciamo che ci sono buone prospettive che un domani anche Android o meglio programmi o app per Android facciano buona concorrenza anche nel settore produttivo.
Io per esempio riguardo al cloud sono ancora all'antica, preferisco averle sul mio pc/tablet con copia sicurezza da un'altra parte, mi rendo conto che il cloud sta prendendo sempre più piede sopratutto come dicevi prima tra i giovani che magari non lo usano proprio per lavoro, ma che ci vuoi fare, le abitudini sono dure da cambiare. :)