PDA

Visualizza versione completa : Ingoiare la pillola... che tragedia!!!



Andy86
02-09-13, 15: 04
:bai

<< Sei malato? Bevi la pillola! >>, ma come si fa a bere una cosa solida?

<< Dai che galleggia... scende insieme all'acqua >>, invece va a fondo e te la ritrovi sotto i denti, e puoi bere quanti litri vuoi, ma la lingua agisce da filtro e la pillola resta li...

Se penso che c'è chi butta giù anche capsule di due centimetri e magari più d'una alla volta senza problemi quasi lo invidio... se invece penso che ha problemi allora non lo invidio proprio. :ghgh

Io per ora ci sono riuscito solo "buttandola" oltre la lingua, cioè quasi la caccio in gola con le dita, in modo che non torni su, allora poi se trattengo l'acqua e faccio come deglutire la saliva se ne va... ma se non riesco a mandarla abbastanza indietro, beh, addio... finisce nel lavandino. :ghgh

Ed è piccolissima!! Meno male che quelle grosse dell'antibiotico le fanno dispersibili.... :forgive

Perché se non è dispersibile o frantumabile, basta che si sciolga in bocca per sbaglio e... credo che non ci siano paragoni adatti per tale sensazione... pazzesco come una pillolina invisibile possa rovinarti tutta una cena.... :shock:shock:shock:shock:shock:shock

Voi siete tipi da pillola o da bustina? Avete esperienze da raccontare in proposito? Che rimedi adottate contro il "mal di pillola"?

Armandillo
02-09-13, 19: 42
:bai


Perché se non è dispersibile o frantumabile, basta che si sciolga in bocca per sbaglio e... credo che non ci siano paragoni adatti per tale sensazione... pazzesco come una pillolina invisibile possa rovinarti tutta una cena....

Una considerazione va pero' fatta, ci sono delle pillole che non devono essere frantumate o capsule aperte poiche' il loro effetto e' studiato affinche' agisca proprio e solo in un determinato punto dell'organismo :sisi
Una dottoressa, per esempio, mi disse a proposito di un farmaco antinfiammatorio usato tantissimo (e non ne faccio il nome), che ingoiandolo sciolto nella bocca e senz'acqua (come spesso ho visto fare) poteva procurare guai anche seri all'apparato digerente !!

Allora quando proprio non se ne puo' far a meno e' meglio seguire le indicazioni e se poi resta difficoltoso, ma non ci si strozza davvero, con un po' di pazienza si riesce :sisi

Personalmente non ho mai avuto problemi con pillole varie....col cucchiaio infilato in gola per vedere le placche invece si :furious

Andy86
02-09-13, 20: 20
Non mi dirai che hai ingoiato il cucchiaio tutto intero!!! :shock :boh


Allora quando proprio non se ne puo' far a meno e' meglio seguire le indicazioni e se poi resta difficoltoso, ma non ci si strozza davvero, con un po' di pazienza si riesce :sisi

Indicazioni per cosa??

E poi non ho paura di strozzarmi, non scende e basta... vorrei poterne controllare i movimenti telepaticamente, ma non vi riesco... a meno che caccio la pillola in gola con le dita, unico metodo veramente efficace, mi resta appiccicata alla lingua... poi non so se magari c'ho la lingua dell'uomo ragno... ma se bevo normalmente sento che la pillola si muove verso l'alto... :wall :boh

Ieri prendendo le misure allo specchio andava quasi bene... poi oggi di nuovo la tragedia, ho dovuto infilare tutto il dito intero per spingerla giù. :cry3

marcella36
02-09-13, 21: 09
Sono problemi è vero, Mary Poppins però raccomandava:
"Con un poco di zucchero, la pillola va giù. va giù:lol:
Auguroni.

Armandillo
02-09-13, 21: 10
Ieri prendendo le misure allo specchio andava quasi bene... poi oggi di nuovo la tragedia, ho dovuto infilare tutto il dito intero per spingerla giù. :cry3

Non voglio immaginare se devi usare una supposta !! :ghgh

Il cucchiaio in gola lo usa e usava il medico per schiacciare bene la lingua per vedere in fondo al palato.
Le indicazioni spesso riportano l'uso corretto di assunzione del farmaco...per esempio possono consigliare di berci parecchia acqua (m'e' capitato) oppure appunto di non aprire la capsula.

Circa il tuo problema soluzioni non ne ho ma se fossi in te io la poggerei in punta di labbra e poi trangugerei di botto un bel mezzo bicchiere d'acqua lasciando che la pasticca, diciamo, navighi in essa.

:bai

Aggiungo un grazie per questo tuo thread...mi sembra di essere tornato a quei divertenti momenti con Tommy, Dark, Vane e non per ultima la Mafalda :fleurs

Andy86
02-09-13, 22: 04
Non voglio immaginare se devi usare una supposta !! :ghgh

Ed invece io amo le supposte :bgg2 non sento il sapore, non devo inghiottire e se ne entrano benissimo... basta metterla appena appena dritta e il mio... ehm... coso... se la risucchia da solo. :tong2:tong2:tong2


diciamo, navighi in essa.

In punta di labbro non l'avevo ancora sentita... però come dicevo in qualunque modo la pillola non naviga... affonda!! e se non rimane appiccicata alla lingua viene sospista in avanti.

Pegaso
03-09-13, 07: 03
Hai provato invece di riempire la bocca di acqua a bere continuamente come se fossi assetato (proprio bere avidamente e a lungo)?
Oppure metterla nella mollica del pane in modo che diventi una pallina più grossa e ingoiarla?

Mnemosyne
03-09-13, 08: 43
Ah Andy, non sai quanto ti capisco :ghgh

Io proprio non riesco a mandar giù nulla, nemmeno le più piccole pillole: mi si bloccano lì, sull'epiglottide, appiccicate e non scivolano. Sarà un problema legato alle compresse? No, no, pure le cosiddette "capsule molli" o le capsule normali, che sono lisce e non dovrebbero dar problemi si incastrano lì... Tutti mi dicono che è la mia testa, può essere, ma sta di fatto che se si incagliano l'effetto è quello del cucchiaio di Arma. :lol:

Io per riuscire a mandar giù le pillole faccio come ha detto Pegaso, mangio qualcosa, un pezzetto di pane, mezzo biscotto, e poi nascondo la pastiglia nel boccone masticato (sì fa schifo, ma è l'unico modo che ho trovato :lol:) e poi mando giù con l'acqua.
C'è chi mi fa notare che così mando giù qualcosa di più grosso della pillola iniziale, ma io rispondo che così scivola in gola, da sola no :tap

Fintanto che sono medicine da prendere a stomaco pieno la mia soluzione funziona, è un problema quando devi prendere qualcosa lontano dai pasti :cry3

Armandillo
03-09-13, 11: 22
Una soluzione alternativa sarebbe quella di mettere "a mollo" la pillola nel bicchiere e quindi ingoiare il tutto...lo proverei :sisi

Andy86
03-09-13, 13: 39
mi si bloccano lì, sull'epiglottide

A me l'epiglottide non da problemi... è la lingua che mi frega!!!

Infatti il sistema del dito fino in fondo continua a funzionare egregiamente. :tong2

(sì fa schifo, ma è l'unico modo che ho trovato :lol:)

Anche perché con la pillola nel boccone poi diventa un impresa non masticarla. :wall


mettere "a mollo" la pillola nel bicchiere

Provato pure quello... è andata a fondo e s'è appiccicata sul fondo del bicchiere. :ghgh


(proprio bere avidamente e a lungo)?

Ho provato... ma la lingua agisce da filtro sull'acqua e la pillola... risale la corrente!!! :shock

marcella36
03-09-13, 13: 53
Hai provato a prendere la pillola, senza porti il dubbio che non riuscirai nell'intento? Potrebbe, dico "potrebbe", essere una convinzione psicologica, prova a premiarti se riesci a deglutire la pillola. Alcune volte anche grandi e adulti si hanno timori fanciulleschi. Con tutta la mia comprensione per questo tuo problema.

Andy86
03-09-13, 14: 08
Se ci riesco mi sento già premiato... come se avessi fatto goal. :sisi

Ma poi non è che non riesco a deglutire... più che altro non riesco a mandarla verso il gozzo.
Se la metto dietro la lingua si deglutisce da sola, ma riesco solo con il dito. :boh

janet
03-09-13, 18: 47
io odio in genere le medicine e preferisco non prenderle-
Per ora ho solo mal di testa bestiali e preferisco i succedanei dell'aulin da sciogliere in acqua non per il sapore ma perchè trovo l'effetto più immediato e lavorare con un mal di testa atroce in un ambiente che già di per sè lo farebbe venire per il rumore che c'è è un incubo.
Ho parenti cardiopatici che debbono prendersi ogni giorno parecchie pillole, quindi forse se rischi di morire non ti importa del sapore o del metodo di introduzione nell'organismo.
Penso che chiunque manderebbe giù qualunque cosa.

Pegaso
03-09-13, 20: 49
Ho provato... ma la lingua agisce da filtro sull'acqua e la pillola... risale la corrente!!! :shock

ahahahahah per me tu hai le pillole che ti prendono in giro. ahahahah

Comunque è vero che è tutto una questione psicologica, perchè se ci fai caso quando mangi non dirmi che non ingoi bocconi più grandi di una pillolina?!
Il discorso di mettere la pillola dentro qualcosa è proprio per aumentare il volume e quindi riuscire ad avere un certo controllo mentre la inghiotti. Se il boccone è grande il giusto non hai bisogno di masticare e anche per il discorso delle pillole da prendere a stomaco vuoto non credo che un boccone faccia tanta differenza, per carità non sono un medico, ma non credo che un poco di mollica in uno stomaco vuoto faccia tutta questa differenza per l'effetto della pillola.

Andy86
03-09-13, 21: 16
non ingoi bocconi più grandi di una pillolina

Eh, non lo so sai... :m: io sono uno che quando c'è una cosa un po' dura da masticare mi resta in bocca per una vita... :ohoh

Alle volte di riflesso mastico persino il purè. :bgg2:ghgh

Armandillo
03-09-13, 23: 02
A questo punto credo si tratti proprio di una questione di "capa" :sisi tanto piu' che cio' avviene in presenza di medicine.
Una curiosita': una volta lessi su un giornale specialistico che per mangiare in modo corretto e favorire la digestione ogni boccone di qualsiasi cibo dovrebbe essere masticato una trentina di volte !! :shock
Andy, per tua conoscenza ti informo che io una volta ho ingoiato mezzo stecchino all'interno di un involtino....e c'e' passato :sisi anche se per una settimana ho avuto un bruciore in gola come se avessi ingoiato peperoncino messicano.

:bai

Mnemosyne
04-09-13, 09: 33
Una curiosita': una volta lessi su un giornale specialistico che per mangiare in modo corretto e favorire la digestione ogni boccone di qualsiasi cibo dovrebbe essere masticato una trentina di volte !! :shock
Vero, la masticazione è la prima digestione :sisi Dobbiamo imparare a prendere il nostro tempo per mangiare correttamente, lo stile di vita a cui stiamo tendendo ci porta a mangiare male in qualità, quantità e metodo. Dopo aver avuto problemi di stomaco ho imparato la lezione e ora cerco di evitare di fare "la milanese" di turno :bgg2 sempre di corsa, quindi mai mangiare davanti al pc, solo seduta con gambe sotto a un tavolo e senza eccedere nei cibi "veloci" (pizze, panini et similia), masticare bene e bere a sufficienza :sisi Fa bene allo stomaco e al cervello :lol:


io una volta ho ingoiato mezzo stecchino all'interno di un involtino....e c'e' passato :sisi anche se per una settimana ho avuto un bruciore in gola come se avessi ingoiato peperoncino messicano.
:shock Passarci ci passa, ma ti avrà sicuramente graffiato l'esofago...questa è la mia ansia da lisca di pesce :lol:

Ritornando in tema di pillole varie, penso che dovresti far presente al tuo medico questo "problema" quando ti prescrive qualcosa, se c'è possibilità di scelta tra compresse, bustine (o supposte :lol:) è meglio evitare problemi e patemi vari, no?

Armandillo
04-09-13, 13: 30
:shock Passarci ci passa, ma ti avrà sicuramente graffiato l'esofago...questa è la mia ansia da lisca di pesce :lol:

Altra info:
il corpo umano e' una macchina incredibile per cui, nei casi come il mio o similari, e' bene sapere che lungo il percorso dell'intruso (stecchino appunto ma anche spilli o altro) vi sono delle "ciglia specializzate" in grado di capovolgere l'oggetto in modo che esso continui il viaggio senza arrecare danno. (da una rivista)

Nel mio caso sicuramente una piccola lesione all'inizio dell'esofago c'e' stata perche' l'ho avvertita chiaramente durante l'ingoio ed in seguito c'e' stato il bruciore e comunque a parte cio' non ho avuto altri problemi forse perche' gli acidi corporei sono in grado di sciogliere anche il legno !!

:bai

Andy86
04-09-13, 13: 32
penso che dovresti far presente al tuo medico questo "problema" quando ti prescrive qualcosa, se c'è possibilità di scelta tra compresse, bustine (o supposte http://www.collectiontricks.it/images/smilies/cartello_lol.gif) è meglio evitare problemi e patemi vari, no?

Hai perfettamente ragione, non c'è una volta che mi ricordo di chiedere cosa mi sta scrivendo... lui dice i nomi, ma che ne so io che roba è? :ghgh

Comunque mi pare che la pancia sia guarita e il "per qualche giorno" sia passato, quindi per oggi non ci penso più. :tong2


io una volta ho ingoiato mezzo stecchino all'interno di un involtino....

Ahhh... che male!!! :shock

iaia
12-09-13, 19: 38
Devi fare come ti ha detto la saggia Mnemo! Ci hai provato?

MarcoStraf
18-09-13, 19: 12
Che ci crediamo o no, e' un problema abbastanza comune.
I muscoli della nostra bocca hanno movimenti autonomi in grado di "rifiutare" oggetti non riconosciuti come cibo, e quindi bloccano l'accesso all'esofago. In genere si impara da bambini a essere capaci di controllare questi movimenti autonomi, rilassando il corpo mandando "segnali" a tali muscoli, dicendo "per favore state bravi".
Una volta si pensava che i bambini che non "volevano la pillola" lo facessero solo per capriccio, adesso si sa che invece e' un problema patologico.
Purtroppo non esiste una soluzione che vada bene per tutti, esistono molteplici metodi e trucchi che bisogna provare fino a trovare quello giusto per noi. Ma e' frustrante. E' molto simile ad imparare a nuotare: occorre controllare il movimento del corpo. Purtroppo qui entra in ballo la tensione nervosa. Piu' si e' nervosi, piu' ci si irrigidisce, piu' i nostro muscoli pensano che siamo "in pericolo" e quindi agiscono di loro volonta'.

Se mastichi un po' di inglese, dai una occhiata qui:
The Importance of Pill Swallowing Skills (http://www.pillswallowing.com/aintro.html)

E' un sito serio (un ospedale universitario), a differenza di molti altri (che si trovano con una semplce ricerca google) che ripetono i "trucchi della nonna" che possono funzionare o meno.

Good luck!

silverado
19-09-13, 07: 01
stesso problema che mi ha interessato per anni, fino a quando mi scontrai con la realtà di un farmaco solo in pillole. esposi la mia difficoltà al farmacista che mi diede delle "ostie" con un piccolo incavo in cui infilare la pillola. a contatto con l'acqua le ostie si scioglievano e sono riuscito a far scendere la pillola. pensavo che da quella volta nulla sarebbe cambiato e che avrei dovuto seguire questa trafila per sempre invece da allora è come se quel blocco che impediva alle pillole (anche le più piccole) di scendere sia svanito.
:bai