PDA

Visualizza versione completa : E' morta Margherita Hack: l'Italia piange la signora delle stelle



Armandillo
29-06-13, 21: 02
L'astrofisica si è spenta a Trieste per problemi cardiaci. Atea convinta, è stata la prima donna a dirigere un osservatorio astronomico nel nostro Paese, ha svolto un'importante attività di divulgazione e ha dato un considerevole contributo nella ricerca sugli astri...... continua (http://www.repubblica.it/scienze/2013/06/29/news/margherita_hack-62066805/)

Fonte (http://www.repubblica.it/)


Se mi avessero chiesto come avrebbe dovuto essere uno scienziato avrei dipinto la sua figura.
Parlava con semplicita' e con una nota di ironia per cui argomenti così ostici e misteriosi venivano espressi con semplicita' rendendoli meno oscuri agli occhi dei non addetti.
Tutte le volte che m'e' capitato di ascoltarla ho avvertito un suo personale modo di porsi davanti la grandezza di cio' che ci circonda in cui c'era coscienza del nostro piccolo e talvolta meschino mondo per cui vita e morte assumevano valori naturali senza particolari significati...proprio come l'esistenza di ogni essere e di ogni cosa.
Ricordo una sua intervista in cui rispondeva a domande sugli Ufo.
Espresse le risposte con una logica inappuntabile e talmente chiara che nessuno avrebbe potuto criticare alcunche', e mi colpì la sua sicurezza e la sua franchezza.

Sono certo che abbia vissuto in coerenza col suo pensiero e mi rammarico di non aver seguito con piu' interesse il suo lavoro.

E' stata definita "la signora delle stelle" e lei corresse in "amica"....beh, questa semplice risposta esprime gia' il suo essere.

Che riposi in pace

marcella36
30-06-13, 10: 50
Era una grande scienziata, con tutte le doti appena descritte da Armandillo, forse altre ancora. Il suo convincimento di atea, lei così vicina all'universo, mi ha sempre lasciato perplessa. Ora può, direi, con sua meraviglia, continuare i suoi studi più da vicino. Ora sa.
Io ho Fede.

MarcoStraf
02-07-13, 19: 49
Adesso che e' morta la gente comincia a scoprirla, molti si lamentano dei suoi difetti, invece che dare il doveroso tributo per i suoi pregi di scienziata. Di difetti ne aveva, ma quelli li hanno tutti. E il fatto che fosse atea, vegetariana e comunista, tra le altre cose, e non abbia mai avuto problemi a parlarne per me e' un pregio, poiche' non si e' mai preoccupata di come potesse venire giudicata dalla gente. Persone come la Hack vanno giudicate per il loro valore scientifico, non criticate perche' non mangiano la carne. Altrimente si finisce con il commettere gli stessi sbagli fatti con Steve Jobs, dopo la cui morte la gente lo criticava dicendo che non fosse uno scienziato, invece che apprezzarlo come un industriale.

Eres
03-07-13, 20: 28
E il fatto che fosse atea, vegetariana e comunista
Questi non mi sembrano difetti, semmai pregi :ghgh
Non ho mai seguito molto questa scienziata, però su una cosa mi ha deluso; fino a qualche anno fa considerava la teoria del Big Bang una teoria cosmologica come le altre, anzi nemmeno tra le più credibili e lo aveva anche dichiarato più volte. Poi improvvisamente, per motivi a noi sconosciuti, divenne un'accesa sostenitrice e divulgatrice di questa teoria, fino a diventarne una paladina e a farne una specie di dogma scientifico. Ecco questa mi sembra una mancanza di coerenza intellettuale.