PDA

Visualizza versione completa : Disagio sociale



Armandillo
29-04-13, 22: 54
Stavo guardando proprio poco fa "Piazza pulita" e si parlava del fatto drammatico accaduto ieri davanti a palazzo Chigi in relazione alle motivazioni che avevano spinto a quel gesto folle.

Ho ascoltato le varie opinioni degli ospiti e subito mi ha colpito, per alcune, l'assoluta distanza dalla realta' quotidiana.

Almeno per quel che mi riguarda, ormai da anni, la classe politica era ed e' vista come fumo agli occhi al punto che le affermazioni "bisognerebbe che qualcuno andasse lì col mitra e li facesse fuori tutti" oppure "ci vorrebbe una bella bomba quando sono tutti riuniti" ed altre similari siano così abituali da non farci piu' caso !
Ma dove vivono questi signori ?

Vero, atti del genere non possono e non devono mai essere giustificati, ma analizzati si nel tentativo di comprendere quali siano le problematiche di tali cittadini, come ben detto, lasciati soli.

Quello della solitudine e' un tema da non trascurare ma non se ne parla mai.

Ritengo che se in passato c'erano strumenti validi per incanalare il malcontento della gente riportandolo in un alveo civile di protesta e le ideologie se non altro consentivano di trovare e formare gruppi di studio (ma non solo ahime') e di confronto democratico, ora e ultimamente diminuendo la fiducia e incrementato il disagio si assiste a gesti e atteggiamenti drammatici isolati che sfociano in violenza contro altri o contro se stessi.

Si accusa chi incita il popolo alla ribellione di fomentare tali atti violenti quando invece proprio il poter contare tutti assieme ne evita certamente molti di piu' !

Si puo' cercare sempre nella politica il capro espiatorio di tutto ?
Senz'altro no.
Ma e' indubbio che quest'ultima quando da' di se una immagine arrogante, prepotente e prevaricante ponendo i cittadini al suo servizio e non il contrario, beh, allora ragioni per indicare in quella il colpevole di fallimenti, ingiustizie, vessazioni, disoccupazione....insomma...lo sprofondare della propria dignita', ci sono tutte.

Perche' non si puo' giustificare un atto simile ?

Perche' vi sono altre forme di denuncia possibili e altrettanto eclatanti
Perche' con la violenza si ottiene solo altra violenza
Perche' si ha diritto alla protesta in tutte le sue forme democratiche
Perche' ci si pone alla stessa stregua di chi si vuol accusare
Infine perche' e' solo un atto di vilta' e di rinuncia. E' arrendersi senza lottare, e' consegnare la vita degli altri, magari dei propri cari, o di chi si pensa di rappresentare all'ineluttabilita' della situazione senza proporre la pur minima soluzione.

Voi cosa pensate ?

Eres
30-04-13, 08: 12
Ecco la risposta della politica italiana ai tuoi legittimi quesiti

1) Risposta ai manifestanti contro lo scempio della politica e della situazione italiana

http://www.giornalettismo.com/wp-content/uploads/2013/04/gasparri-dito-medio-770x512.jpg

1) un saluto agli italiani dalla padania

http://www.finanzaonline.com/forum/attachments/arena-politica/1509341d1321568444-espressioni-e-foto-colorite-della-casta-gestacci_mario_borghezio_dito_medio.jpg

3) risposta ai problemi della scuola

http://www.newnotizie.it/wp-content/uploads/2011/01/santanche-dito-medio1.jpg

4) questo per tutti gli italiani, specie quelli che lo hanno votato :ghgh

http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/politica/citazione-torta/esterne031613370301161350_big.jpg

Non credo ci sia bisogno di aggiungere altro, le immagini e i volti intelligenti dei personaggi parlano da soli.

Eres
30-04-13, 14: 20
Mi chiedo solo cosa avrebbe potuto dire un intellettuale come Pasolini, dinnanzi allo spettacolo turpe della società e della politica odierne.
Ma in fondo lui aveva profetizzato tutto quello che stiamo vivendo oggi.

marcella36
30-04-13, 17: 18
Un mondo che non mi piace, dove non c'è posto per la Lealtà, la Sincerità, il Buonsenso, dove impera l'individualismo o meglio l'egoismo.
Il disonesto è "furbo". Qualche volta si doveva leggere "fra le righe" ora non si crede più a nulla a priori.
La fiducia ha lasciato questo mondo. Le ragioni degli altri lette come ci fa più comodo o meglio non ci sia d'incomodo.
Nessuno sembra ricordare i veri valori.
Vorrei scendere.

Pegaso
01-05-13, 00: 03
Ecco la risposta della politica italiana ai tuoi legittimi quesiti...
Non credo ci sia bisogno di aggiungere altro, le immagini e i volti intelligenti dei personaggi parlano da soli.

Concordo, un'immagine vale 1000 parole.
E continuano a votarli e a dargli fiducia...

Eres
01-05-13, 06: 29
Concordo, un'immagine vale 1000 parole.
E continuano a votarli e a dargli fiducia...
Come sempre, vale il detto che ognuno ha ciò che si merita.

Armandillo
01-05-13, 10: 48
Come sempre, vale il detto che ognuno ha ciò che si merita.

Probabilmente e' vero ma onestamente bisogna ammettere che anche il fronte opposto non e' che abbia dato dimostrazione di essere tanto diverso.
Quando potevano non mi sembra abbiano messo in atto politiche virtuose e nulla conta se lo stile del "dito medio" non gli e' appartenuto se poi, sotto sotto, gli affari loro se li sono fatti.

Non dimentichiamo poi che ci hanno impedito di votare chi volevamo e se e' vero che gli italiani sono un popolo di pecoroni mi sembra abbiano dato dimostrazione comunque di essere migliori dei loro governanti....almeno questo !

Eres
01-05-13, 10: 58
Non dimentichiamo poi che ci hanno impedito di votare chi volevamo e se e' vero che gli italiani sono un popolo di pecoroni mi sembra abbiano dato dimostrazione comunque di essere migliori dei loro governanti....almeno questo !
Si ma quella gente delle foto come i loro partit, sono stati votati da moltissime persone. Se ci sono milioni di italiani che votano quei personaggi e ci aggiungiamo anche il PD senza L, alla fine il detto vale sempre.