PDA

Visualizza versione completa : Boston; bombe alla maratona



janet
16-04-13, 18: 38
L'America è stata devastata da un altro atto tremendo,molto probabilmente come asserisce l'FBI, un atto terroristico. Durante la maratona di Boston sono scoppiati ordigni di fronte al Fairmount Copley Plaza Hotel, Subito l'area intorno all'albergo è stata chiusa. Altre fonti parlano di un possibile terzo "ordigno" davanti al Mandarin Hotel o addirittura di altri cinque trovati nell'area di Boston e disinnescati.
Il presidente Obama ha subito dichiarato, cercando di rassicurare la nazione " Chiunque sia stato, pagherà".
Il bilancio è di alcuni morti fra cui un bambino di otto anni e circa 130 feriti.
Subito chiuso lo spazio aereo e presidiati i luoghi nevralgici di New York e Washington.
A distanza di più di dieci anni dall'episodio delle "Torri Gemelle", l'America è di nuovo violata.
Fonte (http://www.repubblica.it/esteri/2013/04/15/news/boston_bomba_maratona-56718550/)

Armandillo
16-04-13, 19: 28
Ma finira' mai ?
Questa la domanda che mi sono posto a mente fredda.
Se, come si crede, verra' confermata la matrice islamica c'e' veramente da chiedersi come poter porre fine a questi massacri ma soprattutto se c'e' una via politica che permetta un dialogo costruttivo.
Temo che allo stato attuale tenendo conto dello status mediorientale l'unico mezzo sia una difesa estrema del proprio territorio e un lavoro ancor piu' intensivo dell'intelligence :boh

E' un'opera immensa che puo' lasciare varchi in un mondo globalizzato dove lo scontro e' tra due visioni del mondo antitetiche che non si capiscono e che non vogliono dialogare.

No, non finira' mai.

MarcoStraf
17-04-13, 08: 11
....
Se, come si crede, verra' confermata la matrice islamica ...
Veramente qui nessuno lo pensa e nessuno lo dice, chi ti ha messo in testa cotale idea?
Nessuno ha affermato responsabilità dell'attentato, per adesso si stanno seguendo molte tracce incluso la paternità domestica come accadde in Oklahoma City una decina di anni fa.

I morti sono tre, di cui un studente cinese i cui genitori non hanno voluto ancora che si pubblichi il nome.
I feriti 175 di cui alcuni gravi.

Di fatto è un attentato strano. Se avessero voluto colpire gli Stati Uniti c'erano molti più obiettivi in cui si potevano fare più vittime. Invece hanno scelto un evento sportivo internazionale, forse più con la volontà di mettersi in luce e di fatto i video dell'accaduto non mancano.

Direi che bisogna aspettare per commentare e specialmente evitare di tirare conclusioni sballate. La migliore delle ipotesi sarebbe un semplice atto di pazzia.

Kowalski
17-04-13, 10: 49
Personalmente concordo con Marco, poi bisognerebbe veramente andarci con i piedi di piombo, mi ricordo ancora tutti i teoremi venuti fuori nel 2004 in seguito agli attentati di Madrid (ETA? gruppi Islamici?) a ridosso delle elezioni vinte poi da Zapatero; figurarsi se Obama, con tutti i problemi interni che deve affrontare, non aspetterà di avere prove incontrovertibili prima di far una qualsiasi dichiarazione...

Sicuramente, per chi, come me, conosce l'America grazie soprattutto a musica, cinema, letteratura, vedere una città come Boston (che, per i motivi citati prima, amo tantissimo) ferita in questa maniera, mi rende ancor più dispiaciuto; chissà mai che la proliferazione di smartphone, tablet e tecnologie varie non aiuti a ricostruire l'accaduto; su diversi quotidiani on line stanno venendo fuori diversi filmati che potrebbero agevolare le indagini...
Purtroppo sull'altro piatto della bilancia vanno messe scene strazianti che davvero non si possono commentare...

Marco, una curiosità a proposito di musica, per te che stai in California; siete in mezzo ai due weekend del bellissimo Coachella festival, sai mica se è previsto anche lì un innalzamento dei livelli di vigilanza, oppure l'allarme è prevalentemente sulla costa atlantica?

MarcoStraf
17-04-13, 15: 41
Ascolto molto le notizie del festival musicale, per adesso non ho sentito niente a riguardo un aumento dei servizi di sicurezza. Media e amministrazione sono molto attenti a non spargere panico, che è quello che tutti questi attentati vogliono. Qui la vita prosegue normalmente, mi ricorda un po' l'Italia degli anni di piombo, non si può starsene segregati in casa.

Ancora oggi nessuna nuova notizia. Altre vittime vengono riportate in critiche condizioni. Molte persone perderanno l'uso delle gambe. Vengono riportati molti episodi eroici dei paramedici, i cui interventi hanno salvato vite umane.

Rodolfo Tatana
18-04-13, 17: 46
la pista del bombarolo singolo mi pare molto plausibile, vedi pentole a pressione chiodi etc..un pazzo solitario, forse, escludo assolutamente il terrorismo internazionale o interno, marco se sbaglio smentiscimi qui arriva questa sensazione.

MarcoStraf
18-04-13, 21: 26
È ancora presto per tirare conclusioni, Washington al momento tiene aperte tutte le possibilità.
Il fatto che nessuno ha ancora rivendicato certo favorisce l'ipotesi di un piccolo gruppo.