PDA

Visualizza versione completa : SSD (Solid State Drive) : informazioni utili



Armandillo
15-03-13, 00: 51
:bai

Sono rimasto indietro :cry3 e ammetto di non saperne di questa nuova tecnologia così ho pensato di domandare qui sperando che qualcuno ne abbia installato e provato un modello.

In particolare mi piacerebbe sapere, prima di ogni altra cosa, le caratteristiche che il pc deve avere per poterli utilizzare e poi:

- quale tipo e marca scegliere
- se e' vero, come ho letto, che comunque si deve affiancarli ad un harddisk classico
- quali accortezze usare
- i prezzi

Visto che ci sono e che potrei, potendo, fare il passo: potrei installarlo nel mio pc ?

Grazie :bai

Pegaso
15-03-13, 06: 31
Personalmente li consiglio solo se il pc è abbastanza recente e se non servono troppi gb perchè se prendi quelli di grosso taglio costano parecchio.
Non è obbligatorio affiancarli a un hdd classico.
Per il resto lascio la parola agli esperti.

Andy86
15-03-13, 12: 40
:bai

Allora... la differenza sostanziale tra un ssd e un hdd tradizionale è nel fatto che l'ssd non ha parti meccaniche, un po' come una chiavetta, anzi, è come una chiavetta, salvo utilizzare memorie nand ad alta velocità (mentre le comuni chiavette usb utilizzano memorie nand a bassa velocità).

Il vantaggio (oltre al fatto che le parti meccaniche si degradano col tempo) sta nei tempi di accesso. Non c'è una testina che deve ruotare su un disco magnetico per leggere ma solo parti elettroniche, l'accesso ai dati è quindi praticamente istantaneo (quasi pari allo zero contro i 16 - 20 ms di un hdd meccanico classico) e non soffre la frammentazione (ovvero avere un ssd con più del 50% di frammentazione ed uno al 5% di frammentazione sarà praticamente la stessa cosa).

Io lo misi soprattutto perché mi stufai della lentezza di XP, che dopo anni di non formattazione (:bgg2) era diventato un macigno e perché volli sperare (ed ebbi fortunatamente ragione) di ridurre i tempi di caricamento di alcuni videogiochi, per la precisione misi un samsung s820 da 256gb a 200€ che dalle recensione online era considerato il migliore di fascia bassa, e ne sono pienamente soddisfatto. (per fare un esempio, i tempi di avvio si sono ridotti a pochissimi secondi).

I prezzi purtroppo sono ancora altucci, soprattutto se paragonati ad un hdd classico poiché questi ultimi sono crollati negli ultimi anni, questo il motivo per cui si tende ad affiancare un hdd classico, ridurre i costi utilizzando un ssd di bassa capienza (32 o 64 gb) solo per il sistema operativo e un hdd per i dati.

Per quanto riguarda la durabilità, è vero che le memorie nand hanno un limite di riscritture, ma questo è talmente elevato che un hdd magnetico con le stesse riscritture si usurerebbe prima.
È vero che se un hdd magnetico si rompe puoi far estrarre i dati dal piatto, ma lo devi far fare da una ditta specializzata; se un ssd finisce il limite di riscritture puoi sempre usarlo in sola lettura.

Un altra cosa molto discussa è la necessità della funzione trim. In pratica l'ssd cancella a blocchi di 512kb, per cui se tutti i blocchi da 4kb contenuti in un blocco da 512kb sono stati riempiti almeno una volta, il sistema operativo per sovrascrivere quello spazio deve cancellare fisicamente tutto il blocco da 512kb, e siccome è difficile sommare tutti i file per poi scriverli in una volta sola, succede che per ogni 4kb ne vengono scritti 518, riducendo la velocità (comunque non alla bassezza di un hdd).

La funzione trim, in poche parole, esegue la cosidetta cancellazione sicura, rimuovendo fisicamente dall'ssd i file cancellati (perciò programmi con photorec non funzioneranno), e anche se la cancellazione rimane un pochino più lenta per i file piccoli (poiché verranno cancellati i blocchi da 512kb anche per cancellare file più piccoli e riscritta la parte da non cancellare) le prestazioni non degradano.

Ma se il trim non c'è l'ho?
Le marche più "di marca" includono un software (per windows) con funzione apposita per fare il trim in un secondo momento leggendo dal filesystem lo spazio vuoto, quella di samsung si chiama "ssd magician" e la funzione "performace optimization", e al momento non funziona con extX. La procedura richiede qualche minuto e l'ssd ritorna come nuovo.

Per quanto riguarda i requisiti minimi, basta che la mobo supporti l'attacco sata, poi velocizza anche pc vecchiotti in quanto rende lo swap (nel senso di paging) quasi istantaneo.

Ah... sono quasi tutti da 3,5 pollici (portatile) per cui per montarlo in un fisso ti servirà un adattatore da 5.5 pollici per poterlo avvitare al supporto del case (io ho usato il biadesivo :bgg2).


Ammazza quanta roba che ho scritto... :shock spero di non essermi dilungato troppo. :m:

Armandillo
15-03-13, 13: 03
Grazie Andy, sei stato succinto ma al tempo stesso esaustivo :sisi

Ora pero' fai uno sforzo in piu' :hap e dimmi con un budget di circa 250 euro quale ssd potrei installare con quella funzione "trim" tenendo presente che la mia MB (http://www.shoppydoo.it/caratteristiche-schede_madri-asrock_g31m_s.html) ha queste caratteristiche e se la "convivenza" col mio harddisk sata potrebbe degradarne le prestazioni

:bai

Andy86
15-03-13, 15: 39
:bai

La convivenza con l'hdd non degrada le prestazioni, sono controller sata separati. La tua mobo vedo che è una sata II (anche la mia) quindi non limita più di tanto.

Per quel bugdet devi valutare se vuoi più spazio o più prestazioni, ad esempio se trovi il samsung s830 (come il mio) riesci a prendere quello da 512gb o se trovi il modello nuovo magari quello da 256gb, se invece ne vuoi uno piccolino (32 o 64gb) allora guarderai tra quelli di fascia media, tipo i kingston x.

Armandillo
15-03-13, 18: 41
Il mio attuale harddisk e' da 250 gb ed e' sufficiente per le mie esigenze quindi resterei su quelle dimensioni.
Quello che mi interessa e' l'utility di cui hai parlato per ottimizzare le performance riguardo le ri-scritture :sisi ....cosa puoi dirmi a riguardo ?

Ho visto questo (http://www.pixmania.com/it/it/12891171/art/samsung/ssd-interno-840-series-ba.html) , che mi dici ?

:bai

calaf
15-03-13, 18: 58
Dopo l'ottima recensione di Andy resta poco da dire.
A titolo orientativo fornisco una tabella ivata degli SSD del mio fornitore:



HD SSD 120GB SAMSUNG


85,92




HD SSD GT 90GB CORSAIR


90,15




HD SSD 120GB OCZ VERTEX 3 RETAIL


94,38




HD SSD 128GB OCZ VERTEX 4 RETAIL


108,90



HD SSD 128GB 840 SAMSUNG PRO


135,52



HD SSD 240GB OCZ AGILITY


163,35



HD SSD 256GB OCZ VERTEX 4 RETAIL

208,12





Dalle recensioni che sono riuscito a consultare le Samsung risulterebbero le più veloci.
Io ho montato con soddisfazione le Vertex 4.
Ritengo che l'uso migliore per sfruttarne a pieno la velocità possa essere ottenuto con controller seriale SATA III di cui nella mia mobo ASUS P8H77 esistono 2 porte.
Per l'ottimizzazione con Win 7 ho seguito questa guida (http://www.techarena.it/forum/hardware/1038-guida-windows-7-ssd-istruzioni-per-luso.html).
Disponendo d'una precedente SSD Kingstone a 64 GB la sto usando come memoria virtuale.
Come store dispongo d'un capiente HDD SATA III.

Armandillo
15-03-13, 19: 02
Grazie Calaf,
ma ho una domanda: leggendo in rete ho capito che la velocita' di questi ssd montati su mb datate puo' divenire ininfluente e che quindi a quel punto meglio spendere meno a parita' di gigabyte....e' vero ?

:bai

Andy86
15-03-13, 23: 08
Quello che mi interessa e' l'utility di cui hai parlato per ottimizzare le performance riguardo le ri-scritture :sisi ....cosa puoi dirmi a riguardo ?

Per prima cosa che non mi ero accorto che avevi seven, quindi il discorso non ti dovrebbe interessare perché seven supporta già il trim quindi provvede all'"ottimizzazione" direttamente alla cancellazione dei file.

Poi magari una passato ogni tanto (ma ogni tanto) con l'utility ufficiale può anche andar bene, comunque è abbastanza intuitiva.

Invece per non accorciare la vita dell'ssd è bene non abusare di programmi che fanno tante riscritture, come ad es. emule o bench in scrittura, che vanno tenuti (comprese le loro eventuali cartelle di destinazione) sull'hhd meccanico di supporto. :sisi



ma ho una domanda: leggendo in rete ho capito che la velocita' di questi ssd montati su mb datate puo' divenire ininfluente e che quindi a quel punto meglio spendere meno a parita' di gigabyte....e' vero ?

La tua mobo supporta sata II, quindi non può certo rientrare nell'esempio. :sisi

Comunque secondo me... NO. :bgg2

In certi casi (praticamente tutti tranne la copia di grosse quantità di dati) conta di più la velocità con cui il disco "salta" da un file all'altro, e su questo non c'è assolutamente paragone.

Armandillo
15-03-13, 23: 16
Grazie Andy,
domani se avro' tempo acquistero' quel ssd (penso a quello linkato sopra) e poi vi faro' sapere le mie impressioni :sisi intanto credo sia corretto mettere il "risolto"

:bai

Andy86
15-03-13, 23: 39
:bai

Scusa, ho saltato quella parte di post.

L'ssd elencato è il modello appena dopo il mio, quindi dovrebbe essere molto buono. (il mio (l's830) è stato votato da molti recensionisti miglior ssd fascia bassa del 2012).

Unica cosa a cui dovresti far caso è che quell'ssd è la versione bold, lo vedi perché la sigla per BW, mentre la versione full kit dovrebbe finire per KW.
Ora non trovo molte informazioni sulla quella serie, per quella precedente c'erano le versioni B, N e D, con i rispettivi accessori.

L'ssd è un 3.5 pollici, gli hdd standard per pc sono 5.4 pollici, quindi se nella confezione non c'è un adattatore non lo potrai avvitare al case e ti dovrai arrangiare con mezzi di fortuna (io l'ho fissato al fondo con del nastro adesivo), mi raccomando non fissarlo all'altro hdd, non vorrei che il calore facesse qualche scherzo. :eye

A proposito, nella versione senza adattatore non ci sono nemmeno i cavi: per l'alimentazione può darsi che te le cavi perché gli alimentatori non proprio datati hanno sempre tre o quattro attacchi per dispositivi sata, ma per il cavetto sata (quello rosso) se non c'è l'hai incluso nella scatola della tua mobo (che sarà infognata tra altre mille... :bgg2 :ghgh :tong2) te lo dovrai comprare a parte. :sisi

Armandillo
15-03-13, 23: 48
Grazie.
Di cavi, riduzioni, adattatori ne ho a bizzeffe e comunque l'alimentatore credo abbia due connettori sata :sisi