PDA

Visualizza versione completa : Security Fastweb disabilita la porta di 25... mail anonime addio, è obbligatorio autenticarsi.



Andy86
08-02-13, 13: 31
:bai

Come ben saprete fino ad ora, per impostazione standard, utilizzando la porta 25 era possibile inviare e-mail senza autenticarsi tramite il server smtp del proprio internet provider.

Ora fastweb ha deciso di "aumentare il livello di sicurezza ed affidabilità" disabilitando il suddetto servizio, quindi smtp.fastweb.it resta disponibile solo per gli utenti fastmail, che dovranno utilizzare la porta 587 ed effettuare l'accesso con username e password della propria casella di posta.

Coloro che usano altre caselle di posta da rete fastweb, invece, dovranno utilizzare l'smtp del proprio servizio mail, ad esempio per gmail si dovrà utilizzare smtp.googlemail.com utilizzando l'autenticazione con username e password della casella gmail.

Buona riconfigurazione a tutti. :tong2

Kirk78
09-02-13, 02: 39
Pare che sia un po' la normalità per molti, e a breve penso per tutti. Forse è per colpa dell'enorme spam che aumenta di giorno in giorno. Anche alcuni hosting hanno inibito l'invio delle mail senza autenticazione. Tutto considerato sono daccordo sulla decisione, anzi per me sarebbe opportuno utilizzare un SSL o comunque una criptazione. Se ben sapete il "normale" smtp è facilmente bybassabile anche da uno script php se il sendmail non è controllato.
Anche i virus per e-mail utilizzano questa non sicurezza dei service provider.
Ma l'importante è che funzioni! Alle volte le "nuove" (che non sono nuove affatto) vengono impostate male dal service provider e quindi ci saranno problemi anche per l'invio e la ricezione.

Non mi dite che non vi è mai successo che avete inviato una mail e il destinatario non l'ha mai ricevuta... :shock

Molti che conosco sono particolarmente arrabbiati sul (dis)servizio che da fastweb.... posso immaginare che avrete ... qualche problemino. C'è chi è addirittura in causa con SlowWeb :ghgh e poi, esperienza personale, spesso i numeri forkweb mi arrivano anonimi, cosa che per un'azienda è commercialmente pessima (oltre ad essere tendente all'illegale come fanno certi gestori telefonici), per un'associzione di volontariato invece è deleterio per i loro "assistiti". Non voglio dire che fastweb è totalmente pessima, ma diciamo che non sono accorti sui dettagli... anche grossi dettagli.

:bai

Andy86
09-02-13, 11: 42
:bai

Si, la ssl naturalmente l'ho impostata, non ho verificato se funziona anche senza, ma essendo sulla porta 587 immagino di no. E anch'io sono d'accordo sull'invio di mail anonime.

Comunque mai avuto problemi di invio/ricezione, se non da/verso hotmail, con tutti gli altri indirizzi funziona bene, pertanto non potevo che dare la colpa al servizio di MS. :ghgh

Poi è vero che fino a un po' di tempo fa la casella di fastweb non era fatta benissimo e c'era un filtro antispam non configurabile, ma poi l'hanno cambiata totalmente ed è già disponile una (beta?) di una nuova fastmail ancora più sofisticata... ma io ho sempre usato TunderBird :tong2

Per quanto riguarda il servizio internet, ora che è stato sospeso il servizio videostation non dovrebbero più esserci problemi di "slow". Io da quando ho fastweb (cioè dai tempi in cui telecom aveva la TIN a 45k) ho sempre avuto la 6megabit a c/a 700 kilobyte al secondo, e ora che non ho più la videostation non ho neanche più i rallentamenti conseguenti a essa. :sisi

Per quanto riguarda il telefono, noi abbiamo portato quello che avevamo con telecom.
È vero che il servizio "chi è" una volta si pagava (1€/mese) e bisognava attivarlo, ora però dovrebbe essere diventato gratuito, e penso che anche se uno non è capace di attivarlo da myfastpage basti una telefonata al servizio clienti (interlocutore permettendo), che tra l'altro se li chiami da cellulare a volte ti richiamano pure loro per non farti pagare la telefonata.

Tra l'altro ora gli ip di fastweb sono diventati pubblici, come centralina non ti danno più un hag ma un router, perciò ora non ci sono più le connessioni limitate a due pc + videostation, bensì a 124 pc, e senza le limitazioni di un ip privato. :tong2

K.a.o.s.
09-02-13, 12: 25
Non mi dite che non vi è mai successo che avete inviato una mail e il destinatario non l'ha mai ricevuta... :shock
No, uso Gmail :ghgh
A parte tutto: non ho mai capito perché la gente si incarta su servizi di posta particolari quando Google offre "il meglio" gratuitamente.

Andy86
09-02-13, 15: 05
Io quando ho aperto la casella su fastweb gmail non c'era ancora. Adesso l'indirizzo gmail c'è l'ho, ma non ho voglia di cambiare indirizzo dappertutto. Tanto uso thunderbird.
E poi non mi va giù che google obblighi ad immettere nome e cognome nell'account, spero che non si offendano se ho lasciato i campi vuoti. :ghgh

K.a.o.s.
09-02-13, 15: 17
@Andy86
Se cambi da Fastweb ad un altro provider la casella te la lasciano gratuitamente?

E poi non mi va giù che google obblighi ad immettere nome e cognome nell'account, spero che non si offendano se ho lasciato i campi vuoti. :ghghSarà che non sono mai stato un complottista e quindi non mi sono mai preoccupato di queste cose (cloud etc.) finché c'è una normativa sulla privacy. :eye

Andy86
09-02-13, 15: 30
:bai

1) Sinceramente non lo so. Ma sinceramente quando ho fatto quella casella ero ancora... ehm... indietro. Comunque l'account gmail è li bello che pronto in ogni caso.

2) Per quanto riguarda la privacy, preferirei non dare proprio il consenso, invece sono obbligato a dargli i dati e consentirne il trattamento. :boh

Kirk78
12-02-13, 11: 18
No, uso Gmail :ghgh
A parte tutto: non ho mai capito perché la gente si incarta su servizi di posta particolari quando Google offre "il meglio" gratuitamente.
Anche io ho un account gmail, ma non ci metto certo cose importanti o provate visto la privacy certo non ce l'hai (per me qualsiasi "cloud" che non sia su un tuo server a casa tua è a disposizione di molti, troppi). La legge sulla privacy americana è totalmente diversa da quella europea e google se non erro è stata più volte multata per violazione della privacy. Penso che sia un grande fratello sulle tue mail per "arricchire" il loro motore di ricerca per avere più link sponsorizzati.
Certamente di microz non è che mi fido molto, ma lo spot in USA dice quello che molti pensano, me compreso

http://www.youtube.com/watch?v=v49hAdu3M3A

Anche sul "meglio" ho i miei dubbi sinceramente. L'antispam sopratutto è, diciamo, strano e si comporta alle volte male.

Il fatto inoltre che ti posso sospendere quando vogliono l'account o dopo X mesi di non attività lo possono dare ad altri fa in modo che certo non lo uso per cose importanti, allora è meglio utilizzare uno a pagamento, oppure se hai un dominio sul tuo, oppure quello della tua compagnia telefonica che è unu servizio "incluso" e non gratuito e quindi regolamentato.

Insomma nessuno ti regala nulla.

Ritornando alla porta 25, anche io con hotmail (mail obbligatoria per andare a vedere dei servizi Microsoft) ho avuto problemi sull'invio e ricezione da quella porta, anche con gmail come destinatario o mittente.

Per il servizio "Chi è" non c'entra con quello che dicevo: è il contrario il problema. Alcune aziende o professionisti o associazioni di volontariato quando chiamano risultano dall'altro numero anonimo, e NON puoi chiamare il tuo gestore per sapere chi è (legge sulla privacy) ma ci vuole un giudice.

Insomma tra porte e privacy non si sa più come comportarsi. E l'ultimo chiude la porta SLAM :ghgh

:bai

Andy86
12-02-13, 14: 00
Per il servizio "Chi è" non c'entra con quello che dicevo: è il contrario il problema. Alcune aziende o professionisti o associazioni di volontariato quando chiamano risultano dall'altro numero anonimo, e NON puoi chiamare il tuo gestore per sapere chi è (legge sulla privacy) ma ci vuole un giudice.

Da quando ho fatto togliere il numero dalla guida telefonica non mi chiama più nessuno... a parte quelli che il mio numero c'è l'hanno con il consenso (es. sky). :lol:

Tanti non lo sanno, ma con nuova legge di qualche anno fa per avere il numero sui vari elenchi ci vuole il consenso, però certi gestori telefonici per non ritrovarsi con un elenco di due pagine hanno inviato a tutti una modifica unilaterale del contratto, che prevedeva il nuovo consenso, sui cui effettuare il diritto di recesso entro (mi pare) 60 giorni.

Con fastweb invece siamo stati informati che si poteva non avere più il numero pubblico, e abbiamo scelto di non averlo.
Così niente più venditori scassaballe. :tong2

Kirk78
12-02-13, 14: 21
Beato te. Se tu vedi Zelig io mi ritrovo proprio preciso alla cabarettista Maria Pia Timo
Maria Pia Timo - Video Mediaset (http://www.video.mediaset.it/video/zelig/storici/371539/maria-pia-timo.html)
tranne lo sfrantoio abruzzese che non mi chiama :ghgh
nonostante il registro delle opposizioni, che "dovrebbe" essere la stessa identica cosa del non apparire sull'elenco e nonostante le multe che i vari gestori, sopratutto Fastweb che è quello che mi rompe almeno 20 volte a settimana, hanno avuto da AGCOM o dal CORECOM. Li ho denunciati e chiesto la rimozione dai loro database più volte: nulla. E forse anche con "l'abolizione" della porta 25 diminuiscono le "intrusioni".

Certo se TUTTI non la eliminano serve a poco. Ma questa è utopia.

:bai