PDA

Visualizza versione completa : Mariangela Melato: ciao grande Stella del teatro e del cinema!



Kirk78
13-01-13, 00: 13
La grandissima, permettetemi, Mariangela Melato ha dato l'ultimo saluto a noi spettatori terreni l'11 gennaio 2013. Ci ha salutato dopo 71 anni in cui ci ha fatto ridere, piangere e pensare con la sua grande semplicità. Lascia un vuoto nel teatro e nel cinema.
Mi piacerebbe dire di averla conosciuta, ma non è così qundi vi lascio con le lacrime del suo unico amore Arbore

http://video.corriere.it/funerali-melato-lacrime-renzo-arbore/b59c18f6-5cd6-11e2-bd70-6c313080309b
il commento di Villaggio

http://video.gelocal.it/iltirreno/spettacoli/addio-melato-il-ricordo-di-villaggio-le-proposi-di-fare-la-cantante/7601/7779
e di Montesano

https://www.youtube.com/watch?v=3o75x7wEy-c

Ci sono un sacco di foto a me piace questa
http://www.ilgiornale.it/sites/default/files/foto/2009/03/30/att_479398

Ciao Mariangela! Sei nei nostri cuori! :fleurs

jacklostorto
13-01-13, 20: 03
aveva cominciato a bolzano,grande:triste

R.I.P.

Eres
15-01-13, 07: 55
Un altro pezzo del grande cinema italiano che se ne va, attori così ne restano sempre meno.

janet
23-01-13, 01: 17
ho da poco visto il "postino" o qualcosa di simile con Troisi che non avevo mai visto e sono attori che veramente facevano la differenza, idem per la Melato, peccato forse che non abbia fatto più film quando poteva farli. Ora magari lanciano i televisori 4 K ma mancano bravi attori e sopratutto idee se poi, come si legge, i film che fanno più pubblico sono quelli con più parolacce

Eres
23-01-13, 08: 04
Eggià, ormai la tecnologia ha preso il sopravvento sulla parte umana, anche nei film, quel che più conta sono le scene mozzafiato ad altissima definizione 3d, più che la sostanza, l'arte della recitazione. E i nuovi attori sono sempre più scarsi e sempre più comparse.

janet
23-01-13, 15: 37
Credo che lo sbaglio sia sempre e comunque l'idea dei film in serie ad esempio mi sono rivista sull'ipad su Premium TV la trilogia del signore degli anelli, non ho visto il nuovo film della serie e non ho tutta questa voglia di correre a vederlo, per me il discorso era chiuso lì.
Anche Matrix mi piace molto e l'avrei rivisto volentieri se non avesse scelto Italia 1 l'ora dell'una a pranzo di sabato, quando è facile che si vada fuori.
Certo il fascino ad esempio di opere tipo quelle del teatro di De Filippo, recitate bene, anche nelle varie versioni che negli anni si sono fatte è tutt'altro, non c'è tecnologia 3D che tenga, almeno per me.