PDA

Visualizza versione completa : Social&Web Articoli a Pagamento Falsano wikipedia?



bodom
30-09-12, 18: 20
da TiempoLibresite.com - Scandalo Wikipedia (http://www.tiempolibresite.com/approfondimenti-notizie-hi-tech/scandalo-wikipedia)
di E.C.

Wikipedia la famosa enciclopedia online è al centro di una bufera per un fatto gravissimo venuto a galla in una conversazione di approfondimento. Infatti,due fiduciari della British Wikipedia Foundation UK, avrebbero approfittato del loro ruolo per piazzare articoli pubblicitari sponsorizzando aziende, persone e prodotti. Uno dei due sarebbe Roger Bakim che avrebbe modificato per ben 17 volte la pagina di Gibilterra con cui ha un contratto di public relations per curare, giusto appunto, l’immagine della Città.
L’altro accusato sarebbe Maximillion Klein, socio di una società SEO (search engine optimizer) la Services | untrikiwiki (http://untrikiwiki.com/services/) che nel sito sponsorizzava l’attività fraudolenta:

""Un articolo positivo su Wikipedia rappresenta una strategia SEO di indubbio valore: è quasi garantita una posizione tra i primi tre risultati sul motore di ricerca Google. Sorprendentemente questo beneficio nella scrittura di Wikipedia è sottoutilizzato ma si lega esattamente alla mancanza di una vera competenza nel campo...”

Tutto si può dire tranne che la cosa fosse stata ben celata, probabilmente questo è solo la punta dell’iceberg, di uno scandalo che potrebbe travolgere l’intero progetto Wikipedia ed espandersi a macchia d’olio ad aziende e prodotti.
E cosa diciamo della sezione italiana di Wikipedia? Saranno stati più onesti in questi anni rispetto che ai colleghi inglesi?
Il caso fa sorgere legittimi dubbi e getta ombre sull’intera architettura dell’enciclopedia gratuita, basata su numerosi collaboratori volontari e gratuiti. Ma soprattutto getta delle ombre sulla correttezza dei contenuti che potrebbero essere stati strumentalizzati per favorire o per denigrare quella cosa o quell’azienda.
Non sapevo di questo caso, e non ho avuto tempo di controllarlo. Se quello che si dice è corretto, naturalmente non sono per niente felice. È disgustoso.” – ha dichiarato Jimmy Wales ritoportata sul giornale informatico Techworld Australia.

Continua qui: http://www.tiempolibresite.com/approfondimenti-notizie-hi-tech/scandalo-wikipedia