PDA

Visualizza versione completa : Olimpiadi Londra 2012



Armandillo
07-08-12, 14: 36
Le ho seguite e le seguo con molto interesse e se c'e' una cosa che mi ha colpito non e' stata la straordinaria "cecchina" emiliana ne' la squadriglia di spadaccini ne' la "nonna" del canottaggio ne' il simpatico e immenso giamaicano.... ma la gente !!!!
Si, la grande partecipazione degli inglesi a questa manifestazione in ogni palazzetto e per ogni disciplina sportiva.
Tutto esaurito sempre a dimostrazione della esemplare cultura sportiva di questo popolo che ha saputo, nel tempo, con severita' e serieta', addomesticare gli animi piu' caldi e dare una dimostrazione di corretto comportamento e di saper erigere infrastrutture moderne degne di quello spettacolo meraviglioso per gli occhi di mezzo mondo.

Invidio quella cultura !

Vorrei che anche nel nostro paese si desse peso maggiore allo sport e a cio' che esso rappresenta soprattutto per il rispetto dell'avversario.
Vorrei che vi fossero piu' strutture e accessibili a tutti.
Vorrei che nella scuola lo sport si appropri dello spazio che merita.
Vorrei,infine, avere meno medaglie ma piu' campioni !

:bai

Eres
09-08-12, 09: 31
Oddio sono le loro olimpiadi, ci mancherebbe pure che le disertassero :ghgh

Mathew23
09-08-12, 10: 05
A dire la verità molte tribune sono rimaste vuote a causa di grosse aziende che compravano biglietti e poi non ne usufruivano. aggiungiamo il costo esagerato e la frittata è fatta...
Non per contraddirti Arma, ma l'affluenza poteva essere decisamene maggiore in ogni sport:sisi

Kirk
09-08-12, 13: 29
Sono mezze vuote si le tribune, sarà la crisi? Che poi c'è anche in Gran Bretagna, non solo da noi.. e poi troppi accrediti, i posti vuoit sono addirittura additati come uno scandalo:

Troppi accrediti, tribune vuote chiamati i militari a occuparle 30 Luglio 2012 - Repubblica.it (http://www.repubblica.it/mobile-rep/sera/2012/07/30/news/troppi_accrediti_tribune_vuote_chiamati_i_militari _a_occuparle_30_luglio_2012-40024700/)
Olimpiadi di Londra. Per riempire le tribune vuote arruolati militari e studenti | Ticinolive (http://www.ticinolive.ch/sport/olimpiadi-di-londra-per-riempire-le-tribune-vuote-arruolati-militari-e-studenti-42476.html)
Olimpiadi, a Londra 2012 calo del pubblico - GQItalia.it (http://www.gqitalia.it/sport/articles/2012/7/olimpiadi-a-londra-2012-calo-del-pubblico)

Insomma.. ci sono state Olimpiadi con pubblico ben più numeroso, ieri per l'atletica, quando non c'erano più inglesi in gara la gente è iniziata a uscire. Addirittura, sono calati i turisti a Londra rispetto lo stesso periodo dell'anno scorso del 30%, forse spaventati dalla presenza di gente e capi di stato.
Olimpiadi ‘in rosso’ per Londra: turisti in calo del 30% | euronews, mondo (http://it.euronews.com/2012/08/03/olimpiadi-in-rosso-per-londra-turisti-in-calo-del-30-per-cento/)


Ehmm.. a dire il vero.. a me mi ha stupito proprio la cecchina emiliana, forse perchè a proposito di terremoto qualche conseguneza l'ho avuta anch'i oe la mia famiglia.

Armandillo
09-08-12, 15: 37
Mah....sara' come dite ma i commenti dei telecronisti, almeno per l'atletica, parlano di tribune affollate anche dopo fine gara aspettando le premiazioni :boh e vedendo oggi, per esempio, il nuoto di fondo mi sembra che a bordo campo ve ne sia molta.

Sinceramente non ricordo immagini di posti vuoti anche se la lettura dei vostri link farebbe pensare il contrario.

Comunque a parte l'affluenza l'apertura di questo thread era anche per invogliare a parlare delle Olimpiadi, dei risultati, delle delusioni, dei personaggi, delle curiosita', dei propri gusti sportivi se volete.

:bai

Eres
10-08-12, 10: 03
Comunque parecchi vuoti sugli spalti ci sono, non è una partecipazione così totale

Armandillo
13-08-12, 15: 02
Ieri sera s'e' tenuta la serata di chiusura delle Olimpiadi londinesi e purtroppo non l'ho potuta vedere ma dai vari servizi tv m'e' parsa all'altezza della cerimonia d'apertura.

Bilancio ?

Beh, il nostro paese e' uscito con un bottino piu' o meno simile a Pechino 2008 con alcune delusioni (nuoto e tuffi) ma con belle sorprese e conferme.
L'Italia evidentemente e' il paese della pizza, dei mandolini, del sole e degli....armigeri !
Fioretto, sciabola, carabina, pistola, arco e doppietta :shock....mancavano i coltelli ed era "full arms"

Che dire....essere tra le prime 10 nazioni potrebbe essere un vanto ma tutti conosciamo lo status carente del nostro sport e sappiamo come sia molto piu' semplice avviare i ragazzini verso il calcio che verso sports dove il sacrificio e la dedizione sono i primi comandamenti.
Manca la cultura e mancano di conseguenza le strutture e si primeggia spesso in ambiti, se non d'elite, ma fuori le possibilita' di molti.

Per il resto le Olimpiadi mi sono piaciute ed hanno messo in luce fenomeni e risultati esaltanti.
Le strutture mi sono sembrate molto valide come pure le riprese televisive (tranne quelle della Rai, le solite, infarcite di pubblicita' e talvolta criticabili per le scelte della diretta).
Circa il medagliere si puo' notare come la Cina abbia ceduto rispetto a 4 anni fa e come molti altri paesi si siano appena affacciati con saltuari exploit.

In generale promuovo Londra nonostante alcune critiche che gli sono piovute addosso in un periodo di recessione come quello attuale che avrebbe potuto avere effetti ben piu' devastanti.

:bai

Eres
13-08-12, 15: 22
Il bilancio dello sport italiano non è stato positivo. Nelle discipline principali come atletica e nuoto siamo usciti con le ossa rotte e quel che è peggio senza prospettive future.
Anche gli sport di squadra sono stati deludenti, un argento e un bronzo da pallanuoto e pallavolo maschile.
Altre poche medaglie isolate e in alcuni casi impreviste.
Solo la scherma e in parte gli sport di tiro si sono confermati ad altissimo livello, per il resto delusione totale sancita dalla sconfitta finale del settebello :ghgh

Rodolfo Tatana
13-08-12, 16: 26
c'é da dire che il flop in alcune discipline viene bilanciato da altre medaglie giunte in maniera inaspettata, bronzi argenti, e alcuni record allucinanti con jessica rossi nel piattello, o il bronzo nel salto triplo, siamo sempre tra gli 8 del mondo, non credo sia giusto valutare uno spettacolo sportivo solo da quante medaglie ha portato a casa la nazionale, come si dice l'importante è partecipare, quindi perchè parlare di bilancio non positivo? è stata un'olimpiade bellissima :sisi un gran spettacolo, poi il discorso medaglie dipende anche dalle giurie che in alcuni casi hanno spudoratamente boicottato alcune nazionali (tuffi, pugilato etc..)

Eres
13-08-12, 17: 26
Il problema delle giurie che risultano decisive in alcuni sport è un problema cronico che c'è da sempre, specie nel pugilato, ma per Cammarella c'era da aspettarselo combattendo in finale con un pugile di casa, era scontato direi :ghgh Se hai visto prima del verdetto già scuoteva la testa, aveva già capito. In casi del genere per vincere devi vincere per ko.
Certo che non contano solo le medaglie, però atletica leggera e nuoto per l'Italia sono stati disastrosi, in particolare perchè non si intravedono nemmeno all'orizzonte nuovi talenti. Mi pare sia un periodo storicamente molto negativo per quelle due discipline.
Bellissima è stata la finale di volley tra Russia e Brasile :ghgh

Rodolfo Tatana
13-08-12, 17: 47
ma per Cammarella c'era da aspettarselo

un furto a mano armata e mono male che in quel mondo girano meno soldi altrimenti sarebbero gia riusciti a rovinare anche tutti gli sport olimpici :ghgh


però atletica leggera e nuoto per l'Italia sono stati disastrosi

sopratutto l'atletica dove ormai l'italia non è piu in grado di presentare atleti di livello, nel nuoto forse abbiamo pagato un po le recenti vittorie e forse ci siamo andati senza motivazioni, vedi sopratutto la magica coppia protagonista di ogni giornale di gossip italiano, pero' da non dimenticare l'ottimo terzo posto nel fondo a 10 kilometri, il quinto posto con record italiano di ilaria bianchi (dorso o farfalla non ricordo, nonchè allenatrice di mia nipotina Jasmine :hap), e quel ragazzo emiliano di 17 anni che ha avuto ottimi risultati e un futuro promettente.

Mi sento di fare i complimenti alla regione emilia romagna che sforna atleti come poche altre regioni, si vede che ci sono investimenti e strutture adatte, dovrebbe essere un esempio da seguire

Per quanto riguarda i giochi di squadra non sono deluso, il settebello ha dato il massimo, i croati sono mostruosi, mentre quella della pallavolo è una squadra giovane che avra' un futuro, hanno peccato di inesperienza, ovviamente è stato un peccato non vedere ne il calcio ne il basket, questo è scandaloso. per finire complimenti al messico, come sempre dimostrano di essere una grande squadra nei tornei giovanili, poi si perdono nella nazionale maggiore

Eres
13-08-12, 18: 04
dorso o farfalla non ricordo, nonchè allenatrice di mia nipotina Jasmine :hap
Complimenti, allora avremo una futura campionessa di nuoto :ghgh
Il nuoto è uno sport che amo tantissimo e che pratico ancora a tempo perso :ghgh
Per la pallavolo olimpica sono pessimista, sono decenni che l'Italia è ai vertici, me la ricordo ancora benissimo quella maledetta finale del '96, l'Italia buttò via l'oro contro l'Olanda che non si era mai vista prima e mai più s'è vista da allora. Quella volta eravamo davvero ai vertici mondiali e sicuramente molto più forti dell'Olanda. Ma sembra che l'oro olimpico del volley sia maledetto per l'Italia :ghgh

Rodolfo Tatana
13-08-12, 18: 27
Complimenti, allora avremo una futura campionessa di nuoto

jasmine è fortissima, se le rimane la voglia ha tutte le carte per poter diventare un atleta, in emilia romagna hanno strutture adatte, i professionisti, se vivesse in sardegna assolutamente no


Per la pallavolo olimpica sono pessimista

a sentire gli esperti è una squadra destinata ad avere un futuro, non disperezzarei il bronzo, certo non siamo ai livelli di 10-15 anni fa ma la tradizione rimane, bene o male siamo sempre tra i milgiori, poi si vince e si perde, è questo il bello :eye

Armandillo
13-08-12, 22: 54
Vedo che anche voi non riuscite a nascondere l'amarezza per un'Italia dalle grandi potenzialita' mal sfruttate o per meglio dire per nulla sfruttate :boh e dire che l'esempio del campione avrebbe dovuto dire incremento di quella tal disciplina come accaduto per esempio alla Giamaica con il modello spettacolare di Bolt che ha portato nel suo paese crescita sportiva e strutture.

Che manchi un ricambio e' notorio e va avanti ormai da anni.
Ricordo che quando andavo alle medie al massimo in quell'oretta scarsa si faceva una corsetta e quando andava bene qualcosa alla spalliera svedese.
Alle superiori poco di piu'...qualche partita di pallamano.

L'educazione fisica nella scuola e' lasciata alla buona volonta' degli insegnanti e non e' un caso che, nella mia vita, l'unico caso in cui si accorsero delle mie potenzialita' fu all'oratorio e per il calcio.

Ormai, come dimostrato, il campione viene fuori solo se ci sono qualita' e sempre quando si e' piccoli, ma come emergere partendo da quella misera ora di educazione fisica ?
L'ideale sarebbe il classico "college" ma cio' da noi vorrebbe dire stravolgere, abbattere ed edificare un concetto totalmente diverso, culturalmente diverso, una rivoluzione che richiederebbe ingenti risorse ma ancor piu' tanta volonta' politica.

Non so se sia vero ma se da una statistica emerge che la gran parte degli adolescenti preferisce restare nella propria stanza a chattare piu' che seguire la sua squadra del cuore - ed e' tutto dire - si capisce come e quanto si sia mentalmente lontani da una vera educazione sportiva.

Probabilmente noi si e' travisato il vero senso dello sport mirando al facile guadagno e alla notorieta' perdendo di vista i valori del rispetto, della giustizia, della forza morale, della volonta' che forgiano l'individuo e lo preparano al futuro.

:bai

Eres
14-08-12, 07: 03
Sulla scuola non sono del tutto d'accordo, forse adesso sono cambiati i tempi, ma quando frequentavo io si faceva sempre molto sport e parlo dalle elementari fino al liceo. Di sport a scuola se ne facevano tanti, le selezioni per i giochi della gioventù, poi allenamenti e gare continue sulla pista di atletica, come in palestra. dalla ginnastica con e senza attrezzi, alle discipline principali di atletica leggera, fino a basket, volley, calcio e anche qualcosa di rugby. Ho sempre fatto molto sport a scuola, ricordo alcuni anni che si continuava anche nel pomeriggio :ghgh Almeno questa è stata la mia esperienza personale :ghgh

Armandillo
14-08-12, 15: 48
Sulla scuola non sono del tutto d'accordo, forse adesso sono cambiati i tempi, ma quando frequentavo io si faceva sempre molto sport e parlo dalle elementari fino al liceo.

Beh ne sono felice :sisi si vede che sono rimasto indietro !