PDA

Visualizza versione completa : Clandestino undicenne salvato dagli scacchi



janet
12-05-12, 16: 57
Fahim Alam, arrivato clandestinamente sei anni fa dal Bangladesh con il padre Nura, non sara' espulso dalla Francia, ma potra' restare per tre mesi, in attesa di regolarizzazione.
Finora il bimbo ed il padre erano vissuti nella irregolaritā ma a salvarli č stato lo straordinario talento di Fahim, che gia' in Bangladesh aveva vinto numerosi tornei di scacchi.
Il ragazzo, qualche settimana fa, si e' laureato campione francese di scacchi, acquisendo cosi' anche il diritto di rappresentare la Francia agli europei. Cosa che indubbiamente non avrebbe potuto fare se non si fosse provveduto a regolarizzare la sua posizione.
Fonte (http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/mondo/2012/05/11/Francia-clandestino-11enne-salvato-scacchi_6856019.html)

Pegaso
12-05-12, 21: 06
Quindi se fa comodo alla nazione li regolarizzano, altrimenti no?! :shock :ohoh

Armandillo
12-05-12, 21: 47
Quindi se fa comodo alla nazione li regolarizzano, altrimenti no?! :shock :ohoh

Mi hai preceduto.
Il pensiero, tolta la felicita' per quel ragazzo e il padre, e' andato subito in quella direzione.
Fa tristezza pensare che per avere riconosciuta giusta dignita' si debba essere in possesso di particolari abilita'.
Se questo principio fosse seguito scrupolosamente dovunque e sempre si avrebbe una non meno identificata selezione meritocratica che se va bene per una assunzione o una promozione mal si addice in caso di profughi, immigrati o comunque povera gente che mira ad una vita decente !

Mah.......