PDA

Visualizza versione completa : Consiglio CPU



Armandillo
07-03-12, 19: 31
:bai mi rivolgo a voi perche' mi fido dei consigli/suggerimenti :sisi prima di fare di testa mia e...sbagliare :triste

L'idea era quella di potenziare il mio pc (le caratteristiche le trovate in fondo al mio post) cambiando la cpu.

Qui (http://www.asrock.com/mb/cpu.it.asp?Model=G31M-S) sono riportate quelle compatibili

La domanda e' semplice: ne vale la pena ?

Alternativa: attendere poiche' le nuove CPU sono di livello estremamente superiore e casomai cambiare proprio pc tra qualche tempo

Grazie

Andy86
07-03-12, 23: 40
:bai

Se specifichi in quali condizioni trovi il degrado di prestazioni che ti da fastidio, si potrebbe capire meglio dov'è il collo di bottiglia e andare più sul sicuro.

Se puoi, specifica anche il clock della ram e dell'hdd. Potrebbero non essere così ininfluenti. :sisi

Non so cosa ci fai col pc, ma se non ci devi giocare, 2.70ghz mi sembrano più che sufficenti per un utilizzo basiliare. :sisi

Armandillo
08-03-12, 00: 02
Se specifichi in quali condizioni trovi il degrado di prestazioni che ti da fastidio, si potrebbe capire meglio dov'è il collo di bottiglia e andare più sul sicuro.

Il pc va bene :sisi...tra poco sara' il mio compleanno e volevo migliorare il pc per tirare avanti un po' di piu'.....diciamo che mi voglio fare un regalo


Se puoi, specifica anche il clock della ram e dell'hdd. Potrebbero non essere così ininfluenti. :sisi

Questi i dati tratti da SIW:

http://s3.imagestime.com/out.php/i665559_harddisk.jpg


http://s3.imagestime.com/out.php/i665561_memory.jpg


Non so cosa ci fai col pc, ma se non ci devi giocare, 2.70ghz mi sembrano più che sufficenti per un utilizzo basiliare. :sisi

Ci gioco a Civilization V (e simili) e poi mi piace la grafica (foto, montaggi, ecc...)

Grazie :bai

principe andry
08-03-12, 12: 16
La domanda e' semplice: ne vale la pena ?

Anche la risposta: no :bgg2
Il problema è che quei processori, per i quali otterresti un boost prestazionale tale da rendere non inutile l'upgrade, anche usati, costano troppo. Per troppo, intendo che il costo è circa pari ai modelli nuovi che sono indubbiamente più prestanti, più longevi (piattaforme nuove) e persino con consumi inferiori. Ergo, non vale la pena.

Considera poi che i chip video integrati in alcuni processori vanno pesino meglio di schede video dedicate di fascia bassa; inclusa (a seconda dei casi) la tua gt 220.

Le nuove CPU Intel che arriveranno da fine aprile, non avranno prestazioni di molto superiori alle attuali. Apportano alcune diverse migliorie, ma il boost è di circa il 5/8% a parità di frequenza.

:bai

Ricky
08-03-12, 12: 55
Quanta saggezza nelle tue parole, principe! :ghgh :ghgh


Le nuove CPU Intel che arriveranno da fine aprile, non avranno prestazioni di molto superiori alle attuali. Apportano alcune diverse migliorie, ma il boost è di circa il 5/8% a parità di frequenza.

Mmm....infatti avevo sentito qualcosa, e immaginavo che ormai la curva della crescita di potenza dei processori si stesse appiattendo sempre di più... ergo penso che per il futuro (sempre che non ci siano radicali innovazioni) non ci dobbiamo aspettare grandi cose...

Il fatto che ormai il boost prestazionale ottenibile in futuro non sia troppo significativo lo dimostrano anche i requisiti minimi di Windows 8, per nulla esagerati:

Processore da 1 GHz

1 GB di memoria RAM (2 GB per la versione a 64 bit)

16 GB di spazio libero su disco rigido (20 GB per la versione a 64 bit)

Scheda video compatibile DirectX 9 con driver WDDM 1.0.

principe andry
08-03-12, 14: 57
Quanta saggezza nelle tue parole, principe! :ghgh :ghgh

:ghgh

Per l'andamento prestazionale, le cose sono un po' complicate.
Intel ormai sta differenziando le proposte tra due socket (già da qualche anno veramente) che offrono anche tecnologie differenti. Si passa da un processo produttivo da 32nm (Sandy Bridge) a quello a 22nm (Ivy Bridge); l'overclock è migliore, l'efficienza è salita, i consumi sono più contenuti con un piccolo aumento prestazionale, la iGPU integrata è migliorata di quasi il 70%, supportano nativamente il PCI-E di terza generazione, controller delle memorie migliorato (rispetto alle passate generazioni dei Core)....

Insomma, non è la sola potenza bruta a farla da padrone, senza poi contare che le CPU Sandy Bridge-E (socket 2011) esistono anche da 6 core con HT (12 core logici) e qui la capacità computazionale schizza.

I requisiti lasciano il tempo che trovano (per qualsiasi cosa, sia OS che software). Ormai 1GB di memoria è quasi il limite per avviare windows 7/8. Appena si utilizza qualche applicazione (anche un po' di schede sul browser) il giga viene saturato.

:bai

Armandillo
08-03-12, 21: 58
:thx Principe, sempre puntuale e preciso :sisi

Da ingenuo pensavo che cambiando cpu la differenza si sarebbe notata e siccome gia' avevo eliminato l'idea di una nuova scheda grafica (ricordi che imbecille ero stato ? :hap) ora mi son convinto a restare così e indirizzero' quel regalo (credo) verso una fotocamera digitale.

Ringrazio tutti per gli interventi :bai