PDA

Visualizza versione completa : E' morto Lucio Dalla



janet
01-03-12, 13: 47
Il famosissimo cantautore che si trovava in Svizzera per una serie di concerti è stato stroncato da un infarto a Montreaux. La morte l'ha colpito molto vicino al giorno del suo compleanno, infatti il 4 marzo avrebbe compiuto 69 anni.
La sua ultima apparizione in Italia è stata al festival di Sanremo.

Fonte (http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2012/03/01/visualizza_new.html_106221525.html)
Ricchi, poveri, famosi, sconosciuti la morte accomuna tutti, che riposi in pace.

Armandillo
01-03-12, 15: 14
Ricchi, poveri, famosi, sconosciuti la morte accomuna tutti, che riposi in pace.

Vero...ma e' indubbio che le morti ci tocchino in modo diverso ed in questo caso il dispiacere ammetto che sia piu' intenso per cio' che Lucio Dalla ha rappresentato accompagnando con la sua simpatia e le sue canzoni periodi lunghi della mia vita.

Non e' retorica....e' un sentimento sincero per un pezzo di trascorso piacevole che se n'e' andato !!

R.i.P.

jacklostorto
01-03-12, 16: 33
ho assistito,molti anni fa a due suoi concerti nella mia città,era un grande

R.I.P.http://img851.imageshack.us/img851/4051/crisan.jpg

Rodolfo Tatana
01-03-12, 17: 33
ciao lucio


http://www.youtube.com/watch?v=Hu80uDzh8RY

Sabotender
01-03-12, 19: 53
E' incredibile come basti poco...

Con lui se ne va uno dei personaggi positivi del nostro panorama musicale. Mai un'eccesso, mai una salita alle cronache per situazioni che esulavano il suo lavoro e quando compariva in tv dava l'idea di uno che vede positivo e a cui niente può amdare per il verso sbagliato. Dal lato artistico inutile commentare, la poesia uno o cel'ha dentro oppure deve limitarsi a cantare canzonette scritte da altri e lui un poeta lo era veramente e passava con disinvoltura da brani ironici a pezzi pieni di amore, ad altri graffianti al limite della dissacrazione. Raccoglieva in se stesso le capacità di uno scrittore e la brillantezza di un comico e le mostrava con una naturalezza tale che ogni sua apparizione era puro divertimento.

E' successo a Montreaux, cittadina svizzera sul lago di Ginevra che già in passato ha salutato un'altro grande: Freddy Mercury, si vede che il destino a volte combina le carte in modo che anche la morte debba per forza rendere tributo a chi la incontra e con lui ha voluto chiudere in bellezza accomunandoli per sempre.

Ciao Lucio, mi dispiace veramente tanto. :triste

janet
01-03-12, 20: 59
Era un grande amante del mare e ho visto la sua villa alle isole Tremiti, sulle canzoni e sula sua importanza per la musica italiana non discutiamo, sulla personalità, ci sono sempre persone che sono più vicine al proprio modo di pensare, rispetto ad altre. Credo che sia stato un simbolo sopratutto per le generazioni che hanno assistito al suo periodo giovanile ma come per tutti i grandi artisti, rimarranno sempre le sue canzoni, a memoria della sua genialità.

Andy86
02-03-12, 14: 21
Caro Lucio, ti scrivo così mi distraggo un po'
e siccome sei molto lontano più forte ti scriverò.

Della tua grande vita il ricordo piu' grosso,
e' tutto in quel nome,
che tu ti porti addosso.

Ciao Lucio, ora non dovrai più stare attento al lupo.

http://www.ilpetaurodellozucchero.it/forumPDZ/images/smilies/bye2.gif

almenolinno
03-03-12, 04: 20
http://youtu.be/cAr6NeirU5k


Grande Lucio, dovunque tu sia spero ci sia un pianoforte, della carta da musica e di che scrivere.............