PDA

Visualizza versione completa : Il web ormai, crea il 22% delle coppie



janet
10-02-12, 10: 29
Secondo i dati pubblicati dalla rivista Psychological Science in the Public Interest, la freccia di Cupido assomiglia sempre più al mouse e coppie che si formano on line sono seconde solo a quelle fatte da persone che si conoscono tramite amici, ma le prime stanno scalando velocemente la classifica.
Sempre secondo i dati della rivista, già nel 2009 il 22% delle nuove coppie eterosessuali si era formata grazie a internet, una percentuale che diventa il 61% per le coppie omosessuali. In questi ultimi anni la percentuale si è ancora di più alzata. Gli uomini vedono in media tre volte più profili delle donne, e sono più propensi a contattare le donne dopo averne visualizzato le caratteristiche.
Fonte (http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/speciali/2012/02/04/visualizza_new.html_74615257.html)

Stavo ripensando alle coppie che si erano conosciute su P2P magari anche su CT fra poco si conosceranno persone. Praticamente vale ancora il discorso riportato al web "galeotto fu il libro e chi lo scrisse".

Armandillo
10-02-12, 12: 04
Una evoluzione dei tempi ?
Certamente le opportunita' offerte dalla rete in ogni campo non potevano sottrarsi da quello sentimentale.

E' un bene o un male ?

Non so, penso che tutto dipende dal come ci si propone e dal cosa si vuole.
Magari la persona timida, protetta dallo schermo, si sente piu' a suo agio nell'esprimere sentimenti anche se il virtuale puo' nascondere delle insidie.

Un coltello e' utile ma dipende come si vuol usarlo.

Certo e' che le possibilita' di poter trovare un uomo o una donna che soddisfino i propri desideri con la rete salgono di parecchio ma al contempo aumentano anche quelle delle delusioni eventuali.

Un cosa pero' credo vada sottolineata....la rete aiuta nel contatto ma dopo la gestione di un amore non puo' dipendere dal virtuale !

:bai

Rodolfo Tatana
11-02-12, 10: 10
ci sarebbe da aggiungere che il web oltre a creare coppie contribuisce molto anche a distruggerle, non sono certo rari i casi in cui i vari social network, o msn.. skype.. contribuiscono oltre che a creare relazioni anche a demolirle, in vari modi, es la possibilita' di diffondere/scambiarsi informazioni che magari dovrebbero rimanere segrete :ghgh (puo' essere una semplice foto) ma fin qui niente di male, é tecnologia, ma considerando i casi limite di persone affette da sindrome di dipendenza da pornografia (che distrugge la vita sessuale e di conseguenza la relazione) ma anche i casi di alienazione estremi tramite forum, poker etc..etc...di fatto il web sta diventando un fattore determinante che puo' condizionare pesantemente nel bene e nel male la nascita/ fine di relazioni un tempo nate/morte esclusivamente su fatti di vita reale e fisicamente vissuta, e purtroppo molte persone non sono in grado di gestire sapientemente la propria relazione con il web.

janet
11-02-12, 14: 42
Come al solito i commenti degli utenti di CT sono al di sopra la media, condivido entrambi i pareri, solo che poichè spesso si legge on line "si stava meglio quando si stava peggio", bisogna capire che questi nuovi metodi, d'incontro, condivisione, amicizia, relazioni lavorative faranno sempre più parte della nostra vita e di quelle dei nostri figli e non è quindi, possibile far finta che non esistano.