PDA

Visualizza versione completa : Android lancia Bouncer contro le apps malevole



janet
06-02-12, 16: 31
http://img811.imageshack.us/img811/2177/androide.jpgDopo vari avvisi provenienti da diverse società antivirus che hanno riportato come le app malevole, nell'Android Market siano aumentate del 472% fra agosto ed ottobre 2011, Google ha fatto sapere di avere introdotto nell'Android Market un altro servizio, chiamato Bouncer, che scansiona automaticamente il market, alla ricerca di software pericoloso.

Del resto la notizia, della presenza di un notevole numero di applicazioni dannose, nel market Android aveva portato sempre più grandi aziende IT a scegliere i prodotti Apple, ritenuti più sicuri come dispositivi aziendali.
Come è spiegato nel post, (http://googlemobile.blogspot.com/2012/02/android-and-security.html) sul blog specifico da Hiroshi Lockheimer , ingegnere capo del progetto Android, lo scorso anno c'è stato un aumento del 250% di attivazioni ed oltre 11 miliardi di apps sono state scaricate.
Nonostante ciò essi si impegnano molto per quello che riguarda la sicurezza e questo loro nuovo servizio di controllo ha provocato una diminuzione di circa il 40% dei download di apps malevole fra il primo ed il secondo semestre 2011.

Quindi anche se le società antivirus dicono che è in aumento il numero di malintenzionati che mandano apps corrotte all'Android Market, i responsabili di Android ci tengono che si sappia che appunto il numero dei download di software malevolo è invece, in diminuzione.

Inoltre la lotta contro i malware è basata su tre punti importanti, la creazione di sandboxes che separano le nuove apps dal normale software presente sullo smartphone, un sistema di autorizzazioni, per cui l'utente deve confermare l'accesso della nuova apps ai dati, una rimozione facile dell'app infetta, senza che questa possa nascondersi e la rimozione può anche essere effettuata da Android stesso, da remoto.

Nonostante tutti questi sistemi e controlli, essi sono consapevoli di dover ancora lavorare molto e costantemente per assicurare ai loro utenti la sicurezza dei loro dispositivi e dei loro dati.

MarcoStraf
06-02-12, 21: 00
Quando ho letto la notizia ho pensato subito che fosse una mossa giusta da parte di Google, ma mi sono anche chiesto quanto efficacie sia. Non sono stato il solo a chiedersi cio', come si legge qui:
Android "Bouncer" is a welcome step, but it may not keep users safe on its own (http://www.bitdefender.com/blog/Android-Bouncer-is-a-welcome-step-but-it-may-not-keep-users-safe-on-its-own-043.html)
Bouncer (ricordo che in questo contesto significa "buttafuori") non controlla le applicazioni che vengono scaricate da siti al di fuori del Android Market, e secondo l'articolo sopra linkato e' propio da questi siti che proviene la maggioranza del software pericoloso. Rimane quindi a discrezione dell'utente di stare attento, proprio come in un normale PC