PDA

Visualizza versione completa : Sondaggio: quanto ci piace scommettere ?



Armandillo
17-01-12, 19: 08
Con ben 194 miliardi di euro il gioco in Italia e' diventato la terza industria del paese :shock
Almeno 35 milioni di Italiani sono coinvolti dal gioco ed e' stato calcolato che ogni italiano spende circa 1260 euro l'anno per questa attivita'.
L'erario, nell'ultimo anno, ha visto crescere gli introiti del 121 %.

Giocare e scommettere attraversano trasversalmente la societa' catturando sia il pensionato che l'imprenditore che per speranza, passione o vizio (nell'ordine almeno credo) lasciano nelle ricevitorie, bar, tabacchi e sale varie una buona quota dei loro soldi.

In questi ultimi tempi poi ho potuto osservare un'impennata dell'ampliamento di sale Sisal dove non e' raro incontrare accanitissimi scommettitori e le notizie di gente che ha dilapidato cifre astronimiche sono in aumento.
Se da un lato lo Stato proibisce l'apertura di nuovi casino' dall'altro non esita a collocare sue macchine "mangiasoldi" accrescendone addirittura il limite di puntata per cui chi prima poteva "fare un giro" con 50 centesimi o 1 euro ora puo' facilmente sborsare banconote per giocata !

Ho pensato quindi di verificare nel nostro piccolo spazio quali siano i giochi che vanno per la maggiore e, se possibile, conoscere settimanalmente quanto spendiamo per questi.
Nelle opzioni ho messo i giochi che ritengo vadano di piu' lasciando un "altro" per le novita' e per chi, invece, non scommette mai.
Potete votare anche tutte le opzioni (3 consigliate).

Se volete potete commentare....se vi va :bai

Rodolfo Tatana
17-01-12, 19: 34
il gioco ormai è una droga per tantissima gente, io non gioco mai a niente, nulla di nulla, scommetto solo qui su CT :bgg2

janet
17-01-12, 20: 44
io non scommetto, non compro i biglietti della lotteria se non quelli di manifestazioni di beneficenza, su cui mi danno il pilotto o di qualche fiera paesana per accontentare i miei colleghi, e subisco gli altri, tipo nelle tabaccherie dove vado a fare la ricarica del telefono. Forse hanno ragione quando dicono che in Italia non si lavora oppure che, visto anche il comandante del Concordia c'è tanta gente che dovrebbe proprio stare a casa, ma non si può parlare di crisi o di problemi quando ancora tanta gente spende soldi, comprando gratta e vinci e scommettendo.

jacklostorto
17-01-12, 21: 24
io non gioco mai a niente, nulla di nulla, scommetto solo qui su CT :bgg2

perdinci ! credevo d'essere una mosca bianca,anch'io tale e quale a Rod,ogni tanto in famiglia ,tombola qualche briscola tresette scopone ecc.

:bai

Andy86
17-01-12, 22: 26
il gioco ormai è una droga per tantissima gente, io non gioco mai a niente, nulla di nulla, scommetto solo qui su CT :bgg2

Anch'io. In realtà ho anche smesso di farlo anche qui perché se no mi veniva voglia di farlo veramente. :triste

Ho cominciato la mia avventura coi casinò delle giostre (luna park), gioco dello spingitoio e simili, e se non ho dilagato è stato per merito di mio padre, che non mi proibiva di giocare, ma mi proibiva di continuare a farlo, una volta finite una o due ciotole di fiche, basta, a casa.

E così ho capito che quando cominci smettere è difficile e non ho mai perso il lume della ragione.

Qualche volta ho fatto qualche tentativo con lotto o superenalotto, una volta ho pigliato un ambo da 70-80 mila lire, ma poi niente più. :triste

Qualche hanno fa ho voluto provare sul calcio, mi pare con bwin, che all'epoca era sponsor del milan. Mi diedi un limite di 12 euro, finiti quelli non ne avrei depositati altri, e così fu. All'inizio diventarono quasi trenta, poi la signora dipendenza mi fece una visitina e bastarono poche giocate strane per ritornare a zero. :wall

Nel sondaggio ho messo altro perché il giocaccio che preferisco sono le scommesse sportive on-line, anche se cercherò sempre di non ricominciare. http://www.siracusaweb.com/forum/images/smilies/3-incatenato.gif

Pegaso
17-01-12, 23: 42
Gioco al superenalotto 3 euri non regolarmente, tipo ogni 4/5 mesi, tipo quando mi ricordo e sono dal tabaccaio, invece di farmi dare il resto gioco la schedina, ma è una cosa saltuaria e molto rara.

Armandillo
18-01-12, 18: 29
Acc....allora io sono un viziato !! :hap

Sinceramente mi aspettavo qualche giocatore in piu'.
Comunque, scherzi a parte, io mi limito ai 10 euro quasi settimanalmente ma qualche volta salto per via del lavoro.
Raramente pesco un grattino ma lo faccio quasi solo se col lavoro rimedio qualche mancia.

In passato, a parte il luna park, mi divertivo con gli amici ad ideare dei piccoli sistemi al totocalcio ma dopo un certo periodo, visti i risultati scadenti, abbiamo smesso.
Poi, in estate, per passare delle serate diverse, con le ragazze abbiamo frequentato l'ippodromo facendo delle puntate alla trio ma l'ambiente non era piacevole e quindi ci si e' fermati anche se le cifre erano minime.

Ancora dopo ho fatto il colpaccio....per modo di dire...giocando una schedina preconpilata e vincendo 4 milioni all'enalotto :sisi ma da allora la miseria :triste....non ho beccato piu' nulla !

Attualmente, come detto, gioco unicamente al superenalotto comprando sempre schedine stampate dal computer.

Perche' gioco ?
Perche' mi voglio illudere di avere una possibilita' che con l'onesto lavoro mai e poi mai potrei raggiungere: cambiare vita !
Insomma una botta di "c" essendo consapevole che si tratterebbe di un evento rarissimo e che pur capita a qualcuno....hai visto mai !! :oo2

Viziato sul serio lo fui (videopoker) e su P2P ne parlai con un thread ma la lezione e' servita tanto che anche la tentazione non ha piu' presa.
Direi che ora sono in grado di capire meglio cosa spinge a giocare e quali diabolici meccanismi mentali costringono a continuare e continuare fino alla rovina !!

Dai vostri post solo una cosa si puo' dire fin d'ora: se la media di spesa dei giocatori italiani e' di 1260 euro annui, allora parecchia gente gioca molto molto di piu'.

:bai

janet
18-01-12, 21: 47
Caro Armandillo, secondo me non sei un viziato rientri anzi, in una media assai bassa, credo anch'io che molti giocano, molto ma molto di più. E poi poichè su internet tutto è utile ed io trovo molto utili a volte i commenti di Marco Straf, perchè penso un pò tutti geneticamente siamo legati in Italia ad una mentalità un pò ristretta, mentre lui ai miei occhi rappresenta una mentalità più evoluta e cosmopolita ed egli disse una volta che ognuno con i suoi soldi può fare ciò che gli pare, senza che gli altri debbano sentirsi in dovere di giudicarlo.

In tal senso penso che chi gioca con moderazione dei suoi soldi può fare ciò che vuole, certo chi non può invece permetterselo e continua, rientra sicuramente in un'altra categoria.

Alla fine ognuno ha le sue passioni ed i suoi vizi e poi sperare nel botto di fortuna, l'idea di poter cambiare radicalmente la propria vita ed anche di mandare al diavolo qualche superiore che non si sopporta, piacerebbe a tutti.

marcella36
19-01-12, 00: 32
Gioco una volta l'anno alla lotteria di capodanno. Non ho mai vinto. Chissà perché continuo a concedermi questa folle speranza, poter sistemare tutto e tutti.
Giocai al lotto i numeri delle stanze che avevamo occupato in viaggio di nozze, ci ho riprovato qualche altra volta, ma nulla di fatto.
Quando uscirono i grattini mi trovavo a Treviso per lavoro, avevo comprato piccole cose che mi servivano e volli provare con un gratta e vinci e vinsi l'importo totale che avrei dovuto pagare! fu piacevole e divertente.
mi piacerebbe vincere, ma non gioco, come Almenolinno mi contraddico.

iaia
20-01-12, 15: 25
Io non scommetto, nemmeno qui...
C'è stato un periodo in cui cercavo di inventare sistemi per indovinare i numeri del lotto, ma difficilmente giocavo, era solo per capire se si potesse davvero studiare un sistema in grado di vincere.
Ebbene una volta sugli 8 numeri che avevo preparato ne sono usciti 5 sulla ruota di Napoli.
Non avevo giocato e non avrei giocato comunque sulla ruota di Napoli, ma su tutte, poi i numeri erano 8. Chissà quanto avrei vinto!
Io mi sono sentita vincente perché il mio sistema in qualche modo aveva funzionato, poi non ho avuto più tempo per stare a fare conti.

Andy86
20-01-12, 17: 34
:bai


Chissà quanto avrei vinto!

Per chi fosse interessato, qui c'è il calcolatore ufficiale: Calcolo vincite - Come si gioca - Gioco del Lotto - Lottomatica (http://www.lottomaticaitalia.it/lotto/comesigioca/calcolo_vincite.html)

Mi raccomando... non buttarti dalla finestra. :lol:

iaia
20-01-12, 21: 11
Non preoccuparti, non mi capiterà... abito a pianterreno!:tong2+
Da piccola entravo e uscivo sempre dalla finestra, ma adesso ci sono le inferriate:triste non lo posso più fare!
Fatto.
Un euro, su tutte le ruote, giocando 8 numeri, uscendo la cinquina, vincita 10,714 meno tasse.

janet
30-01-12, 16: 17
Comunque fa piacere notare come si è normali, ma c'è veramente chi sta molto male ed è interessante in tal senso questa inchiesta di Repubblica (http://inchieste.repubblica.it/static/rep-locali/inchieste/includes/inchieste-nav.html?iframeUrl=http%3A%2F%2Ftv.repubblica.it%2 Fcopertina%2Ftra-poker-e-slot-machine-debiti-per-180mila-euro%2F86266%3Fvideo&inchiesta=%2Fit%2Frepubblica%2Frep-it%2F2012%2F01%2F27%2Fnews%2Fle_nuove_dipendenze-25923523%2F)

Kowalski
10-02-12, 12: 38
Scommesse mai fatte che io ricordi...

Anni fa giocavo al totocalcio; non ho mai vinto ma una volta ho fatto addirittura 0 (zero!)...Pare non sia comunque così difficile!

Oggi compro tipo un gratta e vinci ogni 10/15 giorni; quando vado a far la spesa al supermercato ne prendo uno all'uscita, lo metto in tasca, (a volte mi dimentico di averlo!) e lo gratto a casa;vinco anche con buona frequenza:
Sono cifre da sballo, naturalmente!
1, 2 euro...
L'altro giorno ho vinto ben cinque euro (!!!)...Caspita! forse ci scappa la pizza dalla pizzeria sotto casa :bgg2

Mi piace l'idea del caso, del colpo di fortuna improvviso che ogni tanto si legge nei giornali (oltrettutto dalle mie parti ci son state alcune vincite milionarie, ultimamente); odio profondamente tutto quel sottobosco creatosi di recente; i bar, tabacchi pieni di personaggi davvero particolari attaccati alle macchinette mangiasoldi o col naso all'insù verso monitor che sfornano numeri...Brutti ceffi, tipi normali ma anche signore di tutte le età e davvero svariati anziani, ragazzi/e vari...
Proprio una fauna particolareggiata
Oltretutto io non so neanche come funzionino certi giochi :boh

Poco tempo fa ho fatto un po' di spesa in un centro commerciale; ho notato un tizio che giocava con queste macchinette...
L'ho ritrovato sempre lì, circa tre quarti d'ora più tardi, al momento di uscire e mi ha fatto davvero tanta tristezza...

Non sono mai stato per gli eccessi di nessun tipo; in tempi diversi ho smesso di fumare e bere senza alcun problema (a parte i brindisi per le festività varie, oggi sono praticamente astemio) e quindi non riesco proprio a percepire il dramma della dipendenza (dal gioco, nello specifico del thread); ho davvero piacere nel leggere che Armandillo sia riuscito a superare tutto questo :sisi

:bai