PDA

Visualizza versione completa : Naufragio nave Concordia: rischia 15 anni il comandante



Kirk78
17-01-12, 17: 15
Il comandante della nave da crociera Costa Concordia, Francesco Schettino, rischia 15 anni. A dirlo è il procuratore capo di Grosseto Francesco Verusio.

E' già stata quasi provata la colpa per abbandono della nave come si evince dalla drammatica telefonata fatta dal comandante della capitaneria di porto di Livorno, Gregorio De Falco, al comandante della nave che già era sceso - http://www.video.mediaset.it/video/tgcom24/da_assegnare/276888/concordia-drammatica-telefonata.html - ai sensi del Codice della Navigazione

Abbandono di nave o di aeromobile in pericolo da parte del comandante

Il comandante, che, in caso di abbandono della nave, del galleggiante o dell’aeromobile in pericolo, non scende per ultimo da bordo, è punito con la reclusione fino a due anni.

Se dal fatto deriva l’incendio, il naufragio o la sommersione della nave o del galleggiante, ovvero l’incendio, la caduta o la perdita dell’aeromobile, la pena è da due ad otto anni. Se la nave o l’aeromobile è adibito a trasporto di persone, la pena è da tre a dodici anni.

Gli altri reati sarebbero omicidio colposo plurimo e naufragio. Ci sono ancora 23 dispersi, quindi se qualcuno li vedesse (foto (http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/fotogallery/1007620/concordia-su-facebook-i-dispersi.shtml)) perché magari disorientati o feriti avverta immediatamente le autorità competenti. I morti accertati mentre scrivo sono 11.

Rodolfo Tatana
17-01-12, 19: 38
su quella nave c'erano una trentina di persone del mio paese, tra questi signor nino è quello che c'è rimasto, non ci sono parole, pseriamo trovino i dispersi anche se ormai la speranza é poca, condoglianze alle famiglie delle vittime :triste

non ci sono parole per il comandante, un incompetente dall'inizio alla fine

Kirk78
17-01-12, 20: 34
Come sempre siamo garantisti al massimo, perché il comandante Schettino dice che "siamo stati catapultati in mare" come da seconda telefonata - http://www.video.mediaset.it/video/tgcom24/da_assegnare/276962/il-comandante-a-schettino-coordini-lo-sbarco.html - quindi attenderemo le indagini della magistratura. Adesso il comandante, dopo aver risposto all'interrogatorio di garanzia e aver negato le sue responsabilità, è stato liberato dal carcere ma è stato sottoposto agli arresti domiciliari.
Quello che è sicuro è che ci sono per ora, e speriamo che non aumentino, 11 vite spezzate. Mi associo anche io al cordoglio delle famiglie e speriamo che tutti i dispersi siano in realtà già fuori dalla nave naufragata, e sia solamente un conteggio errato.

C'è anche un rischio ambientale visto che la nave ha più di 2000 tonnellate di carburante e si rischia.
La società SMIT (divisione Salvage) esperta in questo tipo di situazioni è già pronta per l'emergenza, assieme alle forze italiane.

janet
17-01-12, 20: 50
Stasera stavo sentendo sulla 7 la registrazione delle telefonate fra il capitano e la capitaneria di porto di Livorno, si vede subito la differenza fra chi sa fare il suo lavoro e chi no, a parte tutti gli altri commenti sull'integrità morale del comandante, sul fatto se fosse sotto effetto di droghe od alcool, a me dispiace veramente, che mentre c'è tanta in gente in gamba e che lavora duramente, altri proprio non si capisce, come sono arrivati ad avere certi lavori, sono queste le notizie che fanno il giro del mondo e ci sputtanano.

Rodolfo Tatana
17-01-12, 21: 03
Come sempre siamo garantisti al massimo, perché il comandante Schettino dice che "siamo stati catapultati in mare" come da seconda telefonata
vabbè che siamo garantisti, ma un'idea ce la siamo fatta..

jacklostorto
17-01-12, 21: 29
non ci sono parole per quest'assurda tragedia, condoglianze alle famiglie delle vittime :triste