PDA

Visualizza versione completa : Comandi del terminale nei lanciatori... ovvero funzione "esegui da".



Andy86
05-01-12, 16: 03
:bai

Avete presente i collegamenti di win? ovviamente a confronto non ci fai nulla, ma sono dotati di una funzione "esegui da" che è poi una sorta di chroot per la sola applicazione.

Ora non so esattamente come "ragiona" ubuntu in questo frangente, ma volendo fare un lanciatore ad un applicazione win che gira cercando i suoi file nella cartella in cui si trova, ho creato un lanciatore così:


Only registered members can view code.

e mi restituisce questo errore:


Only registered members can view code.

Il comando è corretto, perché da terminale funziona, a differenza di:


Only registered members can view code.

Che esegue il programma con la home come root, con il risultato che non trova i file presenti nelle sue cartelle. :boh

pierino_89
05-01-12, 16: 22
:bai

Avete presente i collegamenti di win? ovviamente a confronto non ci fai nulla, ma sono dotati di una funzione "esegui da" che è poi una sorta di chroot per la sola applicazione.

Chroot è tutta un'altra roba, comunque ho capito il concetto.



Ora non so esattamente come "ragiona" ubuntu in questo frangente, ma volendo fare un lanciatore ad un applicazione win che gira cercando i suoi file nella cartella in cui si trova, ho creato un lanciatore così:


Only registered members can view code.

e mi restituisce questo errore:


Only registered members can view code.

Incolla l'intero file del lanciatore (aprilo col blocco note). Probabilmente sarà questione di mettere qualche virgoletta.



Il comando è corretto, perché da terminale funziona, a differenza di:


Only registered members can view code.

Che esegue il programma con la home come root, con il risultato che non trova i file presenti nelle sue cartelle. :boh
Sì, però non mi sembra normale che tu lanci l'exe senza usare la sintassi "wine programma.exe".

Andy86
05-01-12, 18: 59
Sì, però non mi sembra normale che tu lanci l'exe senza usare la sintassi "wine programma.exe".

A me ha sempre funzionato anche così. Ubuntu sa già quando deve chiamare wine. Non so come, ma penso che guardi in automatico l'associazione del file. :sisi


Incolla l'intero file del lanciatore (aprilo col blocco note).

C'è una posizione fisica del menù avvio editabile senza alacarte? :ohoh

Anche se provo a crearlo, chessò, sulla scrivania, poi devo comunque mettercelo la dentro. :sisi

pierino_89
05-01-12, 23: 54
I lanciatori sono file .desktop che puoi trovare in molti posti, fra cui /usr/share/applications e ~/.local/share/applications.
Se non lo trovi lì, puoi fare
Only registered members can view code. così li trovi tutti.

K.a.o.s.
06-01-12, 01: 19
Se non ricordo male su Gnome (2.26) i menu erano modificabili con Alacarte perché erano in gconf (e quindi xml). Però potrei sbagliarmi.

pierino_89
06-01-12, 01: 55
I menù di per sé richiamano solo i launchers, che sono i file sparsi dentro le cartelle che dicevo prima. Difatti se noti, quando installi un altro DE i le categorie di base vengono preservate, mentre le struttura di menù che crei tu no.
Questo perché alla riga "Categories" il lanciatore specifica in quale categoria del menù vuole apparire, e in base a questo vengono create le prime divisioni. Dopodiché vengono applicate le personalizzazioni dell'utente.

Esempio:
Only registered members can view code.
In questo caso amarok verrà mostrato nella categoria audio/video in qualunque DE, salvo personalizzazioni dell'utente, perché questo è il suo default.

Andy86
06-01-12, 10: 34
:bai

Trovato. Purtroppo ne gedit, ne nano, riescono ad aprirlo. Anche copiandolo sulla scrivania. Non c'è comando nel menù destro e lanciando la riga da terminale viene sempre creato un file vuoto, sia da ./ che da tutta la directory. :boh

ps: ho scoperto che alacarte non cancella i lanciatori rimossi... c'è un casino la dentro. :ghgh

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ecco, c'è l'ho fatta. Era colpa di nautilus che mi sostituiva il vero nome con quello assegnato al lanciatore.
Ho dovuto beccarlo con "dir", perché si chiamava "alacarte-made-1.desktop". :boh


Only registered members can view code.

pierino_89
07-01-12, 21: 09
Prova a mettere l'intero comando fra doppi apici. Alla peggio, puoi fare uno script e poi fare un launcher che lanci lo script.

Andy86
07-01-12, 21: 57
:bai

Se intendi così:


Only registered members can view code.

Ho già provato, non funziona.

Per fare uno script che linguaggio uso?

pierino_89
08-01-12, 21: 49
bash :lol:

script.sh:

Only registered members can view code.Ricordati di dargli il permesso di esecuzione dopo averlo salvato.

Andy86
08-01-12, 22: 39
:bai

:thx funziona. Però col ./ prima di verbatron. :ghgh

Peccato che così esca tutte le volte la finestra che mi chiede se voglio modificarlo o eseguirlo... si può dare qualche permesso speciale di sudoers per non averla? O non è consentito per questioni di sicurezza? :m:

pierino_89
08-01-12, 22: 41
sì, giusto, perché non è nel PATH. beh, se fai il lanciatore che punta a quel file non dovrebbe più chiedertelo!

cydonia
08-01-12, 22: 44
Only registered members can view code.
1) inserire il Path
2) in exec non dovrebbe essere necessario inserire, in questo caso wine perche' tramite le variabili d'ambiente e xdg-open l'estensione .exe la vede predefinita a wine,sempre che lo sia nel tuo sistema e non magari ad esempio mono(se e' installato)
nautilus- prorieta - apri con
:bai

Andy86
08-01-12, 22: 51
:bai

Il sistema di creare un lanciatore dello script funziona. :sisi

Invece il lanciatore con l'indicazione del path funziona se metto il ./ prima di verbatron, altrimenti mi dice:
Only registered members can view code.

Però penso che terrò il primo, poiché mi sono reso conto che modificare quello che vede alacarte è ostico.

:thx a tutti.

cydonia
09-01-12, 07: 59
Invece il lanciatore con l'indicazione del path funziona se metto il ./ prima di verbatron, altrimenti mi dice:
verbatron quale?l'exe?

Però penso che terrò il primo, poiché mi sono reso conto che modificare quello che vede alacarte è ostico.
non e' poi cosi' ostico basta fare un po di pratica,e seguire le linee guide dello standard della freedesktop qui' (http://standards.freedesktop.org/desktop-entry-spec/latest/ar01s05.html)

perche' non hai visto ora con le versioni successive di ubuntu con unity o gnome-shell, creare un launcher(tasto destro creare un launcher)e' stato disabilitato,anche se e' nella whislist(lista dei desideri)la sua reintroduzione,es

Only registered members can view code.
/ot
alla faccia della user experience:ghghmeglio che non dico cosa penso di unity e la shell di gnome3.in linea di principio la penso come linus torvalds
ot/
:bai

Andy86
09-01-12, 13: 35
verbatron quale? l'exe?

Esattamente. Sempre la storia del PATH e della sicurezza. :sisi


non e' poi cosi' ostico basta fare un po di pratica

No. Il problema non è quello, ma il fatto che alacarte non cancella i collegamenti eliminati, ed anzi, quando cambio l'icona li ricrea da zero, perdendo le modifiche fatte a mano. E siccome ieri non avevo voglia di far prove ho lasciato perdere... :sisi


meglio che non dico cosa penso di unity e la shell di gnome3.

Neanche a me è piaciuta unity, infatti ho tolto la live e sono rimasto alla 10.10. :sisi

cydonia
09-01-12, 21: 50
Esattamente. Sempre la storia del PATH e della sicurezza. :sisi
se intendi questo

peccato che così esca tutte le volte la finestra che mi chiede se voglio modificarlo o eseguirlo... si può dare qualche permesso speciale di sudoers per non averla? O non è consentito per questioni di sicurezza? :m:
si e' per questioni di sicurezza,lo puoi disabilitare nelle preferenze di nautilus,preferenze - comportamento - (spunta)eseguire i file di testo eseguibili quando vengono aperti.chiaro che qualsiasi script che ci clicchi sopra li esegue senza conferma(almeno aprili per vedere cosa contengono:sisi)


No. Il problema non è quello, ma il fatto che alacarte non cancella i collegamenti eliminati, ed anzi, quando cambio l'icona li ricrea da zero, perdendo le modifiche fatte a mano. E siccome ieri non avevo voglia di far prove ho lasciato perdere... :sisi
questo e' un problema noto solo se apri alacarte da root con sudo e crei il launcher poi non li cancella,comunque avevi gia' trovato il workaround cancellando quel file menu .desktop(alacarte-made-1.desktop) di alacarte
:bai

Andy86
09-01-12, 21: 56
:bai

1 - no. Mi riferisco solo al ./, non disattiverò mai l'avviso sui file eseguibili. (comunque facendo il lanciatore l'avviso non compare). È come quando col terminale vai in una dir col CD e se non metti il ./ cerca solo nel path. Nel caso al lanciatore devo mettere exec=./verbatron.exe.

2 - Non è quello. Alacarte lo eseguo solo da home. I lanciatori dal menù li cancella, poi però quando vado nella cartella indicata da pierino sono ancora tutti là fisicamente. :sisi