PDA

Visualizza versione completa : Varie Disavventura centro assistenza



mich
30-12-11, 09: 11
Mia mamma ha voluto cambiare e portare un ferro (questo per l'esattezza Vaporella - Easy - Polti - ferro professionale - ferro da stiro con caldaia - stiratura verticale - stiratura professionale - kalstop | (http://www.polti.it/it/catalog/consumer/27/43) o uno dei modelli superiori non sono sicuro) in un nuovo centro di assistenza..
Va ovviamente con scontrino e tutto ciò che c'era nella scatola compreso un foglio con sottolineato che la caldaia era garantita per 10 anni, quindi i signori del centro prendono scontrino lo allegano a non so che foglio e stampano la ricevuta per il ritiro..
Passano i giorni e non danno notizie, perché ovviamente è il cliente ad interessarsi se il prodotto è stato riparato, al che mia mamma chiama e dicono che il ferro era pronto da diversi giorni.
Allora vado a prenderlo, porto il foglio del ritiro (ignaro di 10 anni di garanzia sulla caldaia) e null'altro perché i centri SERI solitamente hanno già fatto tutto al momento del ritiro del prodotto.. La signora che mi ha servito ha cominciato a girare intorno al fatto che il ferro aveva 3 anni e la garanzia fosse di 2 e non sa come mai aveva ritirato scontrino eccetera, le faccio notare che il foglio che aveva stampato recava già la data di acquisto e non era colpa mia se la segna senza leggere e capire quello che scrive e comincia a ripetere tipo disco rotto che non poteva passare in garanzia facendomi vedere lo scontrino; le rispondo che avevo capito e bastava mi dicesse quanto faceva per ritirare il tutto e uscire. Pago 39 euro, ritiro uno scontrino, mentre avrebbe dovuto darmi la fattura con scritti i pezzi sostituiti ma anche questo non lo sapevo e me ne vado.
Sottilineo che se avessi saputo che la garanzia durava 10 anni non sarei mai uscito da li dentro sborsando dei soldi non dovuti, e comunque quando porto in assistenza qualsiasi cosa non ho mai dovuto portare i fogli della garanzia al ritiro, bastava andare con la ricevuta, credo che questi qui ci abbiano provato vedendo una persona giovane e diversa da quella che aveva consegnato il ferro, il fatto che mi abbia scritto a penna su uno scontrino che ha riparatto il ferro XYZ parla da solo

Pegaso
30-12-11, 21: 06
Io farei nome e cognome di questi signori in modo che sappiamo chi siano e ci possiamo stare alla larga.
Per la tua situazione in particolare, non gliela lascerei passare liscia e mi farei rimborzare.

janet
31-12-11, 00: 43
ma molti a me dicono che la fattura la debbo chiedere prima non so se è il tuo caso e comunque, magari nella garanzia, c'è scritto in lettere scritte piccolissime da leggere con lente da ingrandimento che quei pezzi non erano contemplati. Il fatto è che fregano tutti, bisognerebbe stare sempre a discutere e molti sfruttano, proprio il fatto che spesso si lascia perdere.

Pegaso
31-12-11, 06: 19
Un'altra cosa che non viene detta ma che invece è importante è che lo scontrino/fattura della riparazione serve perchè da quella data riparte la garanzia.
Per farmi capire, se mi sostituiscono tutto l'oggetto la garanzia rimarte dal giorno che mi hanno sostituito l'oggetto, se invece me lo riparano non mi ricordo più se la garanzia riparte solo per il pezzo sostituito o per tutto, comunque è importante avere lo scontrino/fattura proprio per poter dimostrare da quando ripartela garanzia.

mich
31-12-11, 09: 11
Il centro in questione è un centro multimarca, non so tutte le altre oltre a Polti e Worwerk (quella del folletto e del bimby, non ricordo come si scrive), in via nizza a Torino, non ricordo il numero civico


magari nella garanzia, c'è scritto in lettere scritte piccolissime da leggere con lente da ingrandimento che quei pezzi non erano contemplati. Il fatto è che fregano tutti, bisognerebbe stare sempre a discutere e molti sfruttano, proprio il fatto che spesso si lascia perdere.
Nel caso era la caldaia garantita 10 anni e la caldaia è stata sostituita. Li per li non avevo pensato ne alla fattura ne al foglio lavoro o cos'era perché immaginavo che come in tutti gli altri casi in cui ho portato qualcosa in assistenza me lo stampassero; quando poi mi ha dato lo scontrino non ci avevo più pensato che mancava qualcosa. La ciliegina sulla torta è stata che poi quando mia mamma gli ha telefonato hanno farfugliato robe incomprensibili e dicevano che non hanno fatto fattura e foglio lavoro perché avevo fretta...