PDA

Visualizza versione completa : Test: quanto sei rimasto bambino ?



Armandillo
17-12-11, 23: 54
Volete sapere quanto di voi ancora e' legato alla vostra infanzia ?
Bene, questo test (http://www.nienteansia.it/test/test-quanto-sei-rimasto-bambino.html) vi aiutera' a capirlo....oppure no !

Questa la mia risposta:

Sei rimasto bambino per il 44%



Poco bambino. Le risposte al test mostrano che il tuo essere bambino è legato solamente al passato, non vedi questo lato di te nella tua vita presente nemmeno come riflesso. Ricordi però con piacere alcuni aspetti della tua infanzia e qualche volta riesci a farli emergere attribuendo loro un senso positivo. Forse sei ancora in tempo per recuperare qualcosa di più del bambino che sei stato, del contesto in cui hai vissuto la tua infanzia. Ricorda che non c'è nulla di male nel conservare dentro di sé una parte infantile, anzi spesso questa ci aiuta a cogliere sfaccettature della realtà che altrimenti andrebbero perdute. Ciò che sembra mancare nella percezione che hai di te stesso è la connessione tra la tua infanzia e l'età attuale, come se queste fossero totalmente indipendenti tra loro. Non è così, e operare questo collegamento ti aiuterebbe a valutare la tua vita in un'ottica maggiormente globale ed unitaria. Scrivici se hai apprezzato questo test.


Beh, credo sia abbastanza attinente anche se il bambino che e' in me risorge molto piu' spesso di quanto il test dica :sisi comunque ho tempo per recuperare :hap

Se vi va....come al solito :bai

spektros
18-12-11, 00: 32
Sei rimasto bambino per il 62%

Bambino in positivo. Le tue risposte al test mostrano che una parte di te è rimasta inalterata rispetto alla tua infanzia: questo ti permette di cogliere alcune sfumature della realtà e della vita che a molti sono precluse, di percepire eventi e occasioni in modo spontaneo e privo di condizionamenti "adulti", di esprimere i tuoi sentimenti e le tue emozioni con sincerità, ma non per questo senza il dovuto pudore. Ti trovi particolarmente a tuo agio con i bambini e loro ti apprezzano molto, perché la tua capacità di tornare bambino insieme a loro fa sì che tu ti ponga al loro pari, senza perdere comunque di vista le responsabilità educative e affettive che hai nei loro confronti. Allo stesso modo rispetti le convenzioni date dall'appartenenza al mondo degli adulti nelle altre sfere esistenziali. Non smettere mai di coltivare questi aspetti di te. Scrivici se hai apprezzato questo test.

Concordo quasi in pieno con il test.

:bai

wrongway
18-12-11, 08: 59
a me è uscita la stessa descrizione di Arma, solo la percentuale è differente:

Sei rimasto bambino per il 55%

concordo in toto con la prima parte:

Poco bambino. Le risposte al test mostrano che il tuo essere bambino è legato solamente al passato, non vedi questo lato di te nella tua vita presente nemmeno come riflesso. Ricordi però con piacere alcuni aspetti della tua infanzia e qualche volta riesci a farli emergere attribuendo loro un senso positivo. Forse sei ancora in tempo per recuperare qualcosa di più del bambino che sei stato, del contesto in cui hai vissuto la tua infanzia.

meno con la seconda:

Ricorda che non c'è nulla di male nel conservare dentro di sé una parte infantile, anzi spesso questa ci aiuta a cogliere sfaccettature della realtà che altrimenti andrebbero perdute. Ciò che sembra mancare nella percezione che hai di te stesso è la connessione tra la tua infanzia e l'età attuale, come se queste fossero totalmente indipendenti tra loro. Non è così, e operare questo collegamento ti aiuterebbe a valutare la tua vita in un'ottica maggiormente globale ed unitaria. Scrivici se hai apprezzato questo test.

il mio presente io me lo vivo benissimo :ghgh

Andy86
18-12-11, 12: 46
:bai

Non so se devo preoccuparmi oppure no... :ohoh

Dico solo che il risultato potrebbe essere influenzato dal mio essere molto timido... forse questo non era un test per timidi. :m:


Sei rimasto bambino per il 71%

Bambino in positivo. Le tue risposte al test mostrano che una parte di te è rimasta inalterata rispetto alla tua infanzia: questo ti permette di cogliere alcune sfumature della realtà e della vita che a molti sono precluse, di percepire eventi e occasioni in modo spontaneo e privo di condizionamenti "adulti", di esprimere i tuoi sentimenti e le tue emozioni con sincerità, ma non per questo senza il dovuto pudore. Ti trovi particolarmente a tuo agio con i bambini e loro ti apprezzano molto, perché la tua capacità di tornare bambino insieme a loro fa sì che tu ti ponga al loro pari, senza perdere comunque di vista le responsabilità educative e affettive che hai nei loro confronti. Allo stesso modo rispetti le convenzioni date dall'appartenenza al mondo degli adulti nelle altre sfere esistenziali. Non smettere mai di coltivare questi aspetti di te. Scrivici se hai apprezzato questo test.

Armandillo
18-12-11, 14: 02
Non so se devo preoccuparmi oppure no... :ohoh

"Bambino in positivo. Le tue risposte al test mostrano che una parte di te è rimasta inalterata rispetto alla tua infanzia: questo ti permette di cogliere alcune sfumature della realtà e della vita che a molti sono precluse, di percepire eventi e occasioni in modo spontaneo e privo di condizionamenti "adulti", di esprimere i tuoi sentimenti e le tue emozioni con sincerità, ma non per questo senza il dovuto pudore."

Direi bene invece :sisi

Spontaneita' e pudore....rientra in pieno nella tua timidezza.

:bai

marcella36
18-12-11, 15: 57
Bambino in positivo. Le tue risposte al test mostrano che una parte di te è rimasta inalterata rispetto alla tua infanzia: questo ti permette di cogliere alcune sfumature della realtà e della vita che a molti sono precluse, di percepire eventi e occasioni in modo spontaneo e privo di condizionamenti "adulti", di esprimere i tuoi sentimenti e le tue emozioni con sincerità, ma non per questo senza il dovuto pudore. Ti trovi particolarmente a tuo agio con i bambini e loro ti apprezzano molto, perché la tua capacità di tornare bambino insieme a loro fa sì che tu ti ponga al loro pari, senza perdere comunque di vista le responsabilità educative e affettive che hai nei loro confronti. Allo stesso modo rispetti le convenzioni date dall'appartenenza al mondo degli adulti nelle altre sfere esistenziali. Non
smettere mai di coltivare questi aspetti di te.

Forse ancora non ho imparato a vivere? Veramente non so dire quanto sono rimasta bambina, forse nelle emozioni lo sono moltissimo.

Eres
18-12-11, 16: 37
Sindrome cronica di Peter Pan :ghgh

jacklostorto
18-12-11, 18: 52
Sei rimasto bambino per il 72% Bambino in positivo. Le tue risposte al test mostrano che una parte di te è rimasta inalterata rispetto alla tua infanzia: questo ti permette di cogliere alcune sfumature della realtà e della vita che a molti sono precluse, di percepire eventi e occasioni in modo spontaneo e privo di condizionamenti "adulti", di esprimere i tuoi sentimenti e le tue emozioni con sincerità, ma non per questo senza il dovuto pudore. Ti trovi particolarmente a tuo agio con i bambini e loro ti apprezzano molto, perché la tua capacità di tornare bambino insieme a loro fa sì che tu ti ponga al loro pari, senza perdere comunque di vista le responsabilità educative e affettive che hai nei loro confronti. Allo stesso modo rispetti le convenzioni date dall'appartenenza al mondo degli adulti nelle altre sfere esistenziali. Non smettere mai di coltivare questi aspetti di te. Scrivici se hai apprezzato questo test.



:thxArma del sondaggio,mi sa che sono sul livello di andy:ghgh

Eres
19-12-11, 16: 04
Fatto sto test, ma come tutti i test è incomleto nelle domande e alcune andavano raggruppate in una scelta unica, invece stavano divise, solito test, comunque il mio da 80% :ghgh

Andy86
19-12-11, 17: 06
test è incomleto nelle domande e alcune andavano raggruppate in una scelta unica

Appena ritrovo quel test per gli indecisi te lo faccio sapere... ah no, aspetta, si chiama visita dalla psicologa... :lol:

Eres
19-12-11, 19: 27
Appena ritrovo quel test per gli indecisi te lo faccio sapere... ah no, aspetta, si chiama visita dalla psicologa... :lol:
No non c'entra l'indecisione è che alcune cose che sceglieresti sono divise nella stessa risposta. per cui devi selezionarne per forza una lasciando l'altra che magari ha lo stesso valore per te, tutto qui. Non c'entra na mazza lo psicologo :eye e mi fermo qui. nun me fa andare nei particolari di certe domande che potrebbero diventare un po' troppo piccanti per questa discussione :tong2 e il fatto è che non siamo macchine, ma esseri umani con mille sfaccettature e sfumature, nei gusti, nelle caratteristiche e nei desideri.
Li detesto sti test! :bai

Strider
19-12-11, 21: 29
a me è uscito questo:


Sei rimasto bambino per il 62%


Bambino in positivo. Le tue risposte al test mostrano che una parte di te è rimasta inalterata rispetto alla tua infanzia: questo ti permette di cogliere alcune sfumature della realtà e della vita che a molti sono precluse, di percepire eventi e occasioni in modo spontaneo e privo di condizionamenti "adulti", di esprimere i tuoi sentimenti e le tue emozioni con sincerità, ma non per questo senza il dovuto pudore. Ti trovi particolarmente a tuo agio con i bambini e loro ti apprezzano molto, perché la tua capacità di tornare bambino insieme a loro fa sì che tu ti ponga al loro pari, senza perdere comunque di vista le responsabilità educative e affettive che hai nei loro confronti. Allo stesso modo rispetti le convenzioni date dall'appartenenza al mondo degli adulti nelle altre sfere esistenziali. Non smettere mai di coltivare questi aspetti di te.


:hap :bai

Kirk78
20-12-11, 18: 16
Io non lo voglio fare, perché comunque mentirei avendo fatto dei software per test di psicologia (oltre a non fidarmi molto di test sul web :oo2).
Quando gioco con il mio nipotino a rincorrerci o facendo il pagliaccio per farlo divertire mi "alzo" al suo livello - i bimbi sono molto più di noi grandi permettetemelo - e quindi mi sento un neonato. Poi guardo la carta d'identità ... e la ripiego: ma chi è quello?

Ci sono momenti in cui un "adulto" si sente bimbo, ma ha la consapevolezza della sua età
Ci sono momenti in cui ci si sente "anziani" per gli acciacchi che non avevi decenni prima o perché i capelli bianchi sovrabbondano.
Ci sono momenti in cui ci si sente "adulti" quando si protegge uno dei propri cari.
Ci sono momenti in cui si scrive su CT dove puoi celare la tua età e ti senti adolescente ... alle volte.
Ci sono momenti in cui ami e non ti senti altro che una metà di un'intero

... accidenti quanto sono anziano quando scrivo queste cose :cry3
:bai

marcella36
20-12-11, 18: 40
Accidenti come hai ragione Kirk78! Ti ricordi quando parlavo di giovani in incognito?

Kirk78
20-12-11, 20: 38
Ho pensato anche a te quando l'ho scritta. Sarà l'età, ma penso molto ultimamente e cerco di dare un'impronta da qualche parte, oltre quella che spero di dare al mio nipotino. Forse sono anche le tante bastonate prese dalla vita che mi fanno tendere a "pensarmi" bimbo nonostante l'età. Beata innocenza senza problemi. Il problema è se gli casca la costruzione dei lego appena fatta che non riesce più a farla uguale. Spensieratezza a livello assoluto.
E io invece devo fare la dichiarazione dei redditi sperando che il montarozzo non mi faccia scendere sotto la soglia della sotto-sotto povertà.

Visto che su un'altro pianeta non ci posso più andare, penso a CT (prima P2P).
Non sono un filosofo e non mi sento tale, ma mi piace "inventare" delle massime, che spero nessun'altro abbia mai ancora detto o scritto.

Ho visto dei trent'enni che sono più vecchi mentalmente di giovani ottantenni nell'anima. Chi è più giovane dei 2? Non ho dubbi: e voi?
:bai

P.S. bell'avatar giovane marcella36 :oo2